BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LA CHIESA DI POLONIA IN RIVOLTA CONTRO PAPA FRANCESCO: DOPO IL ROSARIO ANTI-ISLAM, E' GUERRA ALLE DOTTRINE BUONISTE: Redazione-La Chiesa polacca è in rivolta contro Bergoglio, dopo il rosario contro l’islamizzazione che ha coinvolto milioni di fedeli, snobbati dal Vaticano, è guerra contro le dottrine buoniste ed eretiche del pontefice. — La dottrina di Papa Bergoglio e la sua esortazione apostolica METEO, UN PEZZO DELL'URAGANO OPHELIA DIRETTO VERSO L'ITALIA: ARRIVERA' DOMENICA: Redazione-La furia dell'uragano Ophelia non è ancora terminata e pare che abbia riservato una sorpresina anche per l'Italia. A lanciare l'allarme un gruppo di meteorologi che avvisa: "Domenica 22 quando raggiungerà l'Italia "il figlio di Ophelia", un centro depressionario staccatosi dall'uragano che TAEKWON-DO SARDEGNA PROTAGONISTA AL MONDIALE DI DUBLINO: FARIGU, ORIOLANI E SPANO CAMPIONI DEL MONDO: Redazione-ITF Dal 10 al 15 Ottobre, si è svolto a Dublino,in Irlanda, il Campionato del Mondo di Taekwon-do ITF, con oltre 1100 atleti provenienti da 60 Paesi. La delegazione italiana, composta da 35 atleti, contava con 7 atleti sardi: la CEI, MONS. DI TORA:" LA LEGGE SULLO IUS SOLI RISOLVE IL PROBLEMA DELLA NATALITA'": Redazione-Ancora catto-comunisti che fanno propaganda per la sostituzione etnica degli italiani. Il Presidente della commissione Cei sulle migrazioni Di Tora senza vergogna: “La legge sullo Ius Soli risolvere il problema della denatalità”. Sono da arresto.A destra molti la chiamano “sostituzione etnica”: AVEZZANO, IL TEATRO DEI MARSI OSPITA L'ORCHESTRA SINFONICA MAV DI BUDAPEST: Redazione-Tutto pronto per il secondo appuntamento con la stagione musicale al Teatro dei Marsi di Avezzano. Giovedì 19 ottobre, a partire dalle 21.00, si esibirà la prestigiosa Orchestra Sinfonica MAV di Budapest. Fondata nel 1945 dalle Ferrovie dello Stato ungherese LAZIO, ABRUZZO E MOLISE VERSO UN'UNICA REGIONE: Redazione-La proposta di un ex consigliere regionale del Lazio, eletto in quota Pdl con il listino Polverini, Pier Ernesto Irmici prova a mettere insieme Molise, Abruzzo e Lazio. È una proposta di legge di iniziativa popolare, per la quale la CULTURA E MUSICA SI UNISCONO: NASCE L'ACCADEMIA MUSICALE DEL FESTIVAL DELLA PIANA DEL CAVALIERE: Redazione-L’Associazione Aisico, dopo il grande successo di pubblico riscosso in luglio dalla prima edizione del Festival della Piana del Cavaliere, ha deciso di contribuire in maniera più incisiva allo sviluppo di un territorio ricco di suggestioni culturali e turistiche come PROVINCIA DELL'AQUILA: LE IMPRESE DECRESCONO IL TRIPLO RISPETTO AL RESTO D'ITALIA: Redazione-La Provincia dell'Aquila perde 636 imprese e decresce del 2,46%, valore triplo della flessione italiana che è stata dello 0,77%, nel triennio dal gennaio 2014 al dicembre 2016, scendendo da 25.837 a 25.201. Lo rende noto in un report il POLO POSITIVO, IMMAGINI PER LA CALABRIA: MOSTRA OPERE FINALISTE: Redazione-La mostra delle opere finaliste del progetto Polopositivo, concorso per giovani artisti [ fotografia e video art ] under 40, allestita a Cosenza - Galleria Nazionale di Cosenza - Palazzo Arnone, rimarrà aperta al pubblico fino al 26 novembre 2017.La PIL ITALIA -5% RISPETTO IL 2008, UE +4,8%. ITALIA DEBITO/PIL AL 133%, UE 86%. OCCUPAZIONE ITALIA 57%, RESTO DELLA UE: Redazione-Al di là della retorica del governo Pd in Italia, i veri dati su occupazione ed economia sono impietosi, specialmente quando vengono messi a confronto con quelli del resto d’Europa.L’Italia mostra alcuni segnali di ripresa, ma non ha ancora recuperato

ACIAM, TAGLIO NASTRO PER IL NUOVO CENTRO DI RACCOLTA INTERCOMUNALE

Taglio del Nastro Al Nuovo Impianto Taglio del Nastro Al Nuovo Impianto

Redazione-É stato inaugurato martedì, 28 marzo, il nuovo Centro di raccolta intercomunale a servizio di Lecce nei Marsi, Gioia dei Marsi e Ortucchio. L'impianto, situato a Lecce nei Marsi, in località Rovano, è stato realizzato da Aciam S.p.A., l'azienda consorziale di igiene ambientale marsicana, guidata dalla presidente Lorenza Panei, con il cofinanziamento dalla Regione Abruzzo. L’inaugurazione del centro si è trasformata in un’autentica festa per gli alunni delle scuole secondarie di primo grado dei tre paesi interessati, che nell’occasione, guidati dai tecnici dell’Azienda, hanno piantato tre noccioli nella magnifica area verde, partecipando poi con attenzione ed entusiasmo alla visita del Centro, accompagnata da una lezione di educazione ambientale all’aperto. L’impianto è inserito nella rete di centri di raccolta e centri del riuso previsti dal piano regionale ed è il quinto impianto gestito da Aciam nella provincia dell'Aquila, insieme ai CDR di Pizzoli e Celano e le stazioni ecologiche di Cerchio ed Aielli. “Il centro offre la possibilità ai cittadini di conferire i materiali che, per vari motivi, non si rendono disponibili durante i giorni del servizio di raccolta ordinario. Contiamo su di voi – ha aggiunto la Presidente rivolgendosi agli alunni presenti – perché diffondiate la consapevolezza che pensare al futuro dell’ambiente, dunque a quello delle nostre comunità, significa impegnarsi oggi. Si fa a partire dalle nostre case, con un'attenzione alla diminuzione del rifiuto indifferenziato e ad una corretta differenziazione di quello riciclabile. Uno dei principali obiettivi di Aciam è quello di collaborare con i Comuni soci affinché possano ridurre la TARI al cittadino e ne abbiamo già qualche esempio nel nostro territorio"”. Presenti alla cerimonia, il sindaco di Gioia dei Marsi, Gianclemente Berardini, con il sindaco di Lecce nei Marsi, Gianluca De Angelis e il sindaco di Ortucchio, Raffaele Favoriti, con don Mario Terra e padre Riziero Cerchi, il dirigente dell’Aciam Paolo Recchia e i tecnici specializzati dell’Azienda. “Occorrono gli sforzi di tutti per preservare l’integrità e la bellezza del nostro ambiente”, hanno sottolineato i Sindaci, “Stiamo offrendo un servizio che integra e completa l’efficiente servizio di raccolta già assicurato. Continueremo a operare per il miglioramento della qualità di vita dei nostri cittadini, come fatto finora, anche attraverso le iniziative attinenti all’educazione ambientale. Chi abbandona i rifiuti indiscriminatamente, nelle zone verdi o lungo le strade non ha giustificazioni, men che mai visti gli strumenti messi a disposizione”. Nel centro potranno essere conferiti rifiuti urbani ed assimilabili, rifiuti ingombranti, apparecchiature elettriche dismesse, piccoli quantitativi di calcinacci ed altri rifiuti inerti. Il CDR resterà aperto tutti i giorni feriali dalle ore 9,00 alle 15,00. 

Raccolta Differenziata

Ultima modifica ilGiovedì, 30 Marzo 2017 11:13

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.