BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
-STILE LIBERO-, LA NUOVA MOSTRA DEGLI ARTISTI DELLA VALLE DEL CAVALIERE: Redazione-Sabato 16 dicembre Gli Artisti della Valle del Cavaliere hanno inaugurato la mostra “Stile libera” allestita presso lo showroom di Marino Mobili Arredamenti alla presenza del sindaco di Oricola Antonio Paraninfi.Gli artisti hanno allestito un percorso in cui le loro MENTRE PAPA FRANCESCO PARLA DI ACCOGLIENZA, IN PAKISTAN ISLAMICI ATTACCANO LA CHIESA DI QUETTA E FANNO UNA STRAGE: Redazione-Mentre Bergoglio parla di accoglienza dei migranti, in Pakistan i terroristi islamici attaccano la chiesa di Quetta e fanno strage di  cristiani, tra cui donne e bambini. Il bilancio provvisorio parla di sette morti e 30 feriti. Intanto l’Italia accoglie in REAL CARSOLI VS PIZZOLI 2-0: UNA VITTORIA CHE VALE IL PRIMATO IN CLASSIFICA ANCHE SE CONDIVISO: Redazione-Con la giornata odierna si è concluso il girone di andata della prima categoria. Il Real è primo in classifica anche se lo deve condividere con altre tre squadre e rimane l'unica imbattuta.La partita di oggi contro il Pizzoli si NINO GALLONI: -MONETA SOVRANA E POSTI DI LAVORO, O PER L'ITALIA SARA' LA FINE-: Redazione-Macché reddito di cittadinanza: serve moneta sovrana per creare 7-8 milioni di posti di lavoro, nel più breve tempo possibile, o il grande capitale straniero – francese, in primis – sbranerà quel che resta dell’Italia. Così Nino Galloni risponde all’allarme -LE FOIBE? SE LE SONO CERCATE I FASCISTI-: CONVEGNO NEGAZIONISTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA A L'AQUILA: Redazione-Vergognoso convegno negazionista della consigliera di Rifondazione Comunista eletta, con i voti dei delinquenti teppisti dei centri sociali, Carla Cimoroni: “Le foibe se le sono cercate i fascisti”. I razzisti anti-italiani, amici degli invasori, insultano e oltraggiano i 20.000 morti IL POLO MUSEALE DELLA CALABRIA DIVENTA UN -MUSEO NAVIGANTE-: Redazione-Anche il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Acordon, ha aderito al Museo Navigante che ha la finalità di valorizzare il patrimonio culturale marittimo italiano e che da gennaio 2018, con l’inizio dell’Anno del patrimonio culturale Europeo, salperà, a L'AQUILA, FRATELLI D'ITALIA: INVITO AL CONSIGLIERE CIMORONI ALLE CELEBRAZIONI DEL GIORNO DEL RICORDO: Redazione-“Il cammino per restituire dignità agli esuli dell’Istria e della Dalmazia è ancora lungo”. È quanto ha dichiarato il portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia.“Chiederemo al Consigliere Carla Cimoroni, dopo aver letto le sue dichiarazioni all'assemblea dell'ANPI, di essere CNA AVEZZANO: IN UN SOLO MESE EROGATI FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE MARSICANE PER OLTRE UN MILIONE DI EURO GARANTITI DA FIDIMPRESA: Redazione-“Solo nel territorio della Marsica il nostro Confidi, dal dieci novembre ad oggi, ha consentito l’erogazione di poco più di un milione di euro alle PMI locali”. A comunicarlo è Pasquale Cavasinni direttore della CNA Avezzano e membro del Consiglio IL 2018 SARA' UN BIVIO PER L'ITALIA: TROIKA O USCITA DALL'EURO: Redazione-Il futuro dell’Italia si fa sempre più minaccioso man mano che il 2018 si avvicina: all’incertezza derivante dalle elezioni politiche si somma un quadro europeo ostile, dove la Germania, disposta forse a sobbarcarsi la Francia per ragioni geopolitiche, non ha PERETO, 48^ EDIZIONE DEL TRADIZIONALE PRESEPE VIVENTE: Redazione-Grandi e piccini affolleranno le vie del borgo per assistere alla quarantottesima edizione del Presepe vivente, allestito, anche quest’anno, nelle vie che dal centro di Pereto conducono al Castello. Pereto si trasformerà in una piccola Betlemme facendo un balzo nel

POMEZIA, VA A FUOCO UN SITO DI DEPOSITO DI PLASTICA: EVACUATE LE CASE DOPO LA NUBE TOSSICA

Nube Tossica Nube Tossica

Redazione-Un incendio sta distruggendo la "Eco X", l'azienda di Pomezia, sulla Pontina Vecchia, che si occupa di stoccaggio rifiuti e lavorazione della plastica. Le fiamme, sprigionate verso le 8, hanno sorpreso gli operai entrati a lavorare mezz'ora prima. «Non riusciamo a capire cosa sia successo - racconta uno di loro - il fuoco è partito dalla parte posteriore dello stabilimento. Per fortuna abbiamo fatto in tempo a uscire tutti». l forte calore ha già fatto crollare un'intera ala del capannone, mentre le fiamme stanno mettendo in pericolo la palazzina accanto che ospita gli uffici della società. Nel cortile della ditta sarebbero presenti anche dei fusti pieni di gasolio per il rifornimento dei mezzi.

CASE EVACUATE Paura nel paese dove la nube di fumo è arrivata fino a piazza Indipendenza, sede del Comune. Il sindaco Fabio Fucci ha firmato un'ordinanza di evacuazione di residenti e aziende nel raggio di centro metri. E ordina la chiusura delle scuole entro i due chilometri: la materna ed elementare Castagnetta e la materna ed elementare Santa Procula.  Chiuso il parco Selva dei Pini che ospita uffici comunali e impianti sportivi.Ai residenti e alle attività commerciale è ordinato di rimanere con le finestre chiuse e con gli impianti di areazione forzata. Sospese e vietate tutte le manifestazioni all'aperto. Per la raccolta e coltivazione degli ortaggi il consumo deve avvenire solo dopo accurato lavaggio con l'acqua potabile. Vietato il pascolo degli animali che devono essere tenuti al chiuso.«Invito la cittadinanza a mantenere la calma e a rispettare le disposizioni prescitte - dice il primo cittadino del M5S - Le operazioni di spegnimento dell'incendio e di rilevazione della qualità dell'aria vanno avanti. L'Arpa è sul luogo e sta installando gli apparati di misurazione. Daremo comunicazione di ogni aggiornamento».

Sul posto una decina di squadre dei vigili del fuoco da Pomezia e Roma, carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di finanza, polizia locale di Pomezia, protezione civile, ambulanze e carabinieri della Forestale. Un'altissima colonna di fumo nero molto denso sta avvolgendo la città ed è ben visibile dai Castelli Romani, da Ostia, Ardea, Anzio e Nettuno. Preoccupati i cittadini e in particolare i dirigenti scolastici che stanno inondando di telefonate il Comune per sapere se si tratti di fumo tossico.
L'azienda, oltre mille metri quadrati, aveva avuto problemi economici e da una decina di anni era all'asta, sebbene nessun imprenditore si era fatto avanti per acquistarla.
«Ora dobbiamo solo cercare un altro lavoro e non sarà facile di questi tempi», dice un altro degli operai con le lacrime agli occhi.  

La nube si è spostata verso i Castelli.

 

Tanto che la multinazionale Procter and Gamble sull'Ardeatina sta decidendo se far evacuare o meno i suoi dipendenti. Intanto è stata chiusa al traffico via Pontina nel tratto che collega Ardea con Pomezia per consentire ai mezzi di soccorso di passare. 

Ultima modifica ilVenerdì, 05 Maggio 2017 14:56

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.