BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PAPA BERGOGLIO SUI MIGRANTI: -SENZA DI LORO L'EUROPA SI SVUOTA. I POPULISTI CREANO PSICOSI-: Redazione-È tornato l'allarme populismo. In una intervista esclusiva con Reuters, Papa Francesco parla della gestione dei migranti, affermando che i populisti "stanno creando una psicosi" sulla questione dell'immigrazione, e che società che invecchiano, come quella europea, rischiano invece "un inverno MUSEO E PARCO ARCHEOLOGICO DELLA SIBARITIDE: PRONTI PER LA STAGIONE ESTIVA: Redazione-In seguito alle dichiarazioni del responsabile dell’Andirivieni Travel, Tonino Tedesco, il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, nella persona della Direttrice Adele Bonofiglio, vuole precisare che si è già provveduto alla manutenzione delle aree verdi e del corretto e sicuro funzionamento MEMORIAL ENNIO PANEI, OLTRE DIECIMILA PRESENZE PER LA FESTA DELLO SPORT (FOTO): Redazione-La terza edizione del “Memorial Ennio Panei” è stata una grande festa della condivisione e della partecipazione, all'insegna del fair play e del rispetto, i primi e più preziosi insegnamenti che lo sport, qualunque sia la disciplina in cui si CNA AVEZZANO, CAMPOMIZZI: -AL VIA LA TERZA EDIZIONE DEL PREMIO CAMBIAMENTI-: Redazione-Cambiamenti: Pronti per la terza edizione del premio CNA. Il 1° luglio si apriranno le iscrizioni a Cambiamenti, premio al pensiero innovativo delle neo imprese italiane indetto dalla CNA, che verrà assegnato il 30 novembre a Roma. Attività che è AL VIA GLI ESAMI DI MATURITA' 2018: MORO, BASSANI, BIOETICA E SOLITUDINE LE TRACCE DEI TEMI: Redazione-Maturità 2018 al via. Dopo le fatidiche "notti di lacrime e preghiere" oltre 500mila studenti e studentesse stanno affrontando la prima prova scritta degli Esami di Stato, quella di italiano, uguale per tutti gli indirizzi. Tra le tracce proposte ai PER COMPRENDERE LA LEGA E MATTEO SALVINI BISOGNA LEGGERE UN GRANDE LIBRO PIENO DI SAPIENZA DI BENEDETTO XVI: Redazione-Un paio di anni fa Matteo Salvini – a Pontida – elogiò la maglietta dove stava scritto “Il mio papa è Benedetto XVI”. Lo fece in implicita polemica con il migrazionismo di Bergoglio.Salvini ricordò l’insegnamento di papa Ratzinger e Giovanni DON ARMANDO BOSANI DI VANZAGHELLO: -GESU' NON HA DETTO DI ACCOGLIERE MILIONI DI NULLAFACENTI, AGGRESSIVI E SENZA DONNE-: Redazione-Fortunatamente non ci sono solo i preti affaristi bergogliani, qualcuno che si ribella al suicidio della chiesa in pieno delirio buonista e islamista c’è per fortuna, come don Armando Bosani, parroco di Vanzaghello, in provincia di Milano, che dirige un piccolo MAGLIANO DEI MARSI, ARS AMANDI: L'ARTE DI AMARE IN OVIDIO E MOZART: Magliano de' Marsi, Chiesa Santa Maria di Loreto Giovedì 21 giugno 2018 ore 17,00 ingresso libero CONCERTO per le celebrazioni della FESTA EUROPEA DELLA MUSICA  ARS AMANDI l'arte di amare in Ovidio e Mozart interpreti:  EMANUELA MARULI soprano VITTORIO PRUDENTE TROFEO CENTRO PISTA AVEZZANO: IL 20 GIUGNO APERTURA DELLA STAGIONE SU PISTA IN ABRUZZO: Redazione-In Abruzzo riparte la stagione del ciclismo su pista: ad Avezzano, mercoledì 20 giugno, il tondino della città marsicana tornerà ad animarsi grazie allo svolgimento del Trofeo Centro Pista di Avezzano a cura dell’Asd Abruzzo Pista di Antonio Di Lizio.Con COSENZA, INAUGURATA LA MOSTRA ANTOLOGICA DI PASQUALE COLUCCI- ART IN MUSIC-: Redazione-A Cosenza, nella Sala “Giacomantonio” della Biblioteca Nazionale di Cosenza, con una sobria cerimonia, è stata inaugurata Art in music, mostra antologica di Pasquale Colucci.L’esposizione rimarrà aperta al pubblico fino al 30 giugno 2018.Hanno partecipato all’iniziativa, moderata dallo scrivente: Rita

CARSOLI, PROSEGUONO SENZA SOSTA I LAVORI DI AMPLIAMENTO E DI ADEGUAMENTO TECNOLOGICO DELL’IMPIANTO DI DEPURAZIONE

Il Depuratore di Carsoli Il Depuratore di Carsoli

Redazione-Vanno avanti senza sosta i lavori di ampliamento e adeguamento tecnologico dell'impianto di depurazione a Carsoli . Lavori di oltre un milione di euro per assicurare una più soddisfacente tutela ambientale della nostra città. I lavori eseguiti dal Cam vanno avanti speditamente. Un altro importante tassello della programmazione dell’attuale amministrazione comunale che sta per essere realizzato. Insomma, un impatto ambientale positivo non solo sul fiume Turano, ma anche sull’intero territorio della Piana del Cavaliere e zone limitrofe. Si spera, inoltre, che nel futuro potranno essere eliminate le fosse biologiche che ancora sono presenti nelle Frazioni del Comune e che, nel nucleo industriale, i depuratori già operanti possano essere ampliati e resi più efficaci nello smaltimento di sostanze inquinanti.

Ma come funziona, nel dettaglio, un depuratore?

Nei decenni passati e fino a pochi anni fá, il notevole aumento del consumo di acqua da parte delle industrie, delle attivitá produttive e domestiche, portó ad un aumento del carico delle acque reflue, complicando o addirittura impedendo in parte, il potere di autodepurazione dell´acqua.Il mancato equilibrio naturale venne ripristinato tramite una notevole spesa per la realizzazione di impianti di depurazione e di reti fognarie adeguate che attraverso l´impegno adottato dal personale addetto agli impianti e alla manutenzione della rete fognaria, portarono, e portano tuttora, queste opere al mantenimento di un acqua corrente pulita.

Schema di un impianto di depurazione

 

Schema Depuratore

Trattamento acque

Le acque reflue vengono raccolte dalle singole reti fognarie e convogliate mediante collettori all’impianto di depurazione. In molti casi è indispensabile il sollevamento ( 1 ) dei liquami convogliati dal collettore per inviarli alle fasi successive di trattamento.

Come primo trattamento all’interno di un impianto di depurazione troviamo la grigliatura ( 2 ), che serve per la rimozione del materiale grossolano ( pezzi di plastica, legno, Hyghieneartikel, sassi, carta ecc.) tutto ció, che potrebbe altrimenti intasare tubazioni e pompe. Il grigliato viene lavato, pressato e portato in discarica.

Nella dissabbiatura disoleatura ( 3 ) avviene la separazione delle sabbie per sedimentazione naturale, mentre la separazione e la risalita degli oli e grassi in superficie viene favorita mediante insufflazione di aria che, assicurando una limitata turbolenza impedisce anche la sedimentazione di sostanze organiche.

Nella vasca di sedimentazione primaria ( 4 ) avviene la separazione per gravitá dei solidi sedimentabili. I fanghi che si accumulano sul fondo della vasca vengono sospinti dalla lama di fondo del carroponte raschiatore nelle tramogge di raccolta e da queste vengono poi prelevati per essere inviati ai trattamenti successivi. A questo punto terminano i trattamenti meccanici i quali hanno asportato circa 1/3 del carico organico.

L’eliminazione delle sostanze disciolte e i solidi sospesi avviene nella vasca a fanghi attivi ( 6 ). Questo processo si basa sull’azione metabolica di microrganismi p.e. batteri che utilizzano le sostanze organiche e l’ossigeno disciolti nel liquame per la loro attivitá e riproduzione. In tal modo si formano fiocchi costituiti da colonie di batteri facilmente eliminabili nella successiva fase di sedimentazione. Per un’ottimale assorbimento delle sostanze è neccesaria una sufficiente presenza di ossigeno, che viene fornito mediante insufflazione di aria dal fondo.

La separazione dei fiocchi di fango dalla miscela aerata si ottiene per sedimentazione nella vasca di sedimentazione finale ( 7 ). Un ponte raschiatore raccoglie il fango sedimentato. Una parte del fango attivo viene fatta ricircolare nella vasca di aerazione ( 9 ) e la parte in esubero viene inviata al trattamento successivo. L’acqua in uscita dalla sedimentazione finale puó definirsi a questo punto pulita e puó pertanto essere restituita al corso d’acqua superficiale ( 8 ).

Oltre ai processi meccanici e biologici risultano necessari anche altri trattamenti che hanno lo scopo di limitare le sostanze nutritive come azoto e fosforo nello scarico finale, sostanze che possono portare a problemi di ipertrofia nei fiumi e laghi. La rimozione dell’azoto avviene con processi biologici tramite batteri speciali nelle vasche di ossidazione,mentre per l´eliminazione del fosforo si utilizza un processo chimico, che consiste nell’aggiunta di un prodotto flocculante ( p.e. sali di ferro ) durante il processo depurativo.

Trattamento fanghi

I fanghi dalla sedimentazione primaria e secondaria vengono pompati nel preispessitore ( 10 ), dove viene aumentata la concentrazione dei solidi e di conseguenza ridotto il volume del fango. Dal preispessitore il fango viene inviato nel digestore ( 11 ) , un manufatto cilindrico chiuso, dove rimane per circa 20 giorni in ambiente anossico a una temperatura di 35°C. Batteri specializzati riducono la sostanza organica e la trasformano in parte in sostanze inorganiche producendo come risultato del loro metabolismo un gas ad alto contenuto di metano ( biogas ). Il gas prodotto viene accumulato nel gasometro ( 17 ) ed utilizzato come fonte energetica per la produzione di energia elettrica e di riscaldamento. Il fango, digerito e quasi privo di odori, viene pompato nel postispessitore ( 12 ) per ridurre ulteriormente l’umidità.

Con la disidratazione meccanica ( 13 ) mediante nastropressa oppure centrifuga si riduce il volume del fango di sei volte. Il fango disidratato presenta una consistenza semisolida che ne consente un agevole utilizzo in agricoltura, compostaggio

o smaltimento in discarica.

Ultima modifica ilSabato, 30 Dicembre 2017 23:29

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.