BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI, INCONTRO CON LA SCRITTRICE FANTASY LICIA TROISI: Redazione-Nell'ambito del progetto Officina delle Arti sabato 30 marzo sarà ospitata a Carsoli Licia Troisi, la più nota scrittrice di fantasy italiana, astrofisica, attuamente conduttrice della trasmissione RAI Terza Pagina. Grande successo sia in Italia che all'estero hanno ottenuto le MEMORIA E FUTURO A MURATA GIGOTTI CON -LA CORSA DEI 2009-: Primavera dell'Atletica 2019 Redazione-Con la 6^ Corsa della Murata si è conclusa, la settimana di sport e cultura, organizzata dall’Atletica L’Aquila in collaborazione con la Proloco di Coppito. Domenica infatti sono scesi in campo i bambini delle scuole elementari e POLO MUSEALE DELLA CALABRIA: PROSSIMI EVENTI E NUOVO SITO ISTITUZIONALE: Redazione-Dopo la Settimana dei Musei (5/10 marzo 2019), la Giornata nazionale del Paesaggio (14 marzo 2019) e Aspettando la Festa della Musica (21 marzo 2019) il Polo museale della Calabria, guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello, comunica altri imperdibili appuntamenti che REGIONALI IN BASILICATA, DOPO 20 ANNI LA SINISTRA SPAZZATA VIA. SALVINI: - 7 A 0 E ORA SI CAMBIA L'EUROPA-: Redazione-Quando le urne in Basilicata erano ancora aperte, Matteo Salvini aveva detto chiaro e tondo che da lì a poche ore la Lega avrebbe governato anche quella regione. Dunque la promessa del ministro dell’Interno: conquistare a stretto giro anche i feudi rossi, UNA BUONA NOTIZIA: SUBITO NUOVE ASSUNZIONI NEL SSN: Redazione-Finalmente una buona notizia per il SSN, poiche' Ministero della Salute, Regioni, Ragioneria dello Stato-Mef e Funzione pubblica hanno trovato l'intesa perche' dal 2019, la spesa per il personale degli Enti del Ssn di ciascuna Regione potrà essere incrementata per un DA VELTRONI A ZINGARETTI, ECCOVI LE PRIORITA' DEL -NUOVO- PD: APPROVARE LO IUS SOLI NONOSTANTE LA CONTRARIETA' DEGLI ITALIANI: Redazione-Non cambiare per non morire. Dicendo sì alla cittadinanza a chi nasce in Italia. Walter Veltroni e il neosegretario Pd, Nicola Zingaretti, insistono sulla necessità di battersi per i valori fondamentali della sinistra, compreso quello ius soli che era sparito temporaneamente dal dibattito politico IL REAL CARSOLI TORNA A VINCERE IN CASA CONTRO IL TRAGLIACOZZO CON UN SECCO 4-0: Redazione-Importantissima vittoria in casa del Real Carsoli sul Tagliacozzo che gli consente di rimanere in solitaria alla nona posizione del campionato di prima categoria (girone A) con 37 punti. In campo una Squadra molto ben preparata e tonica che non LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELL'OVICOLTURA AL CENTRO DI UN INTERESSANTE DIBATTITO AD ARSOLI: Redazione-Il Comitato Civico “Arsoli Futura” ha tenuto sabato 23 ad Arsoli un secondo incontro pubblico dedicato al tema: “Olivicoltura: come tutelare e recuperare il patrimonio olivicolo di Arsoli e del territorio circostante”. L’incontro ha visto la partecipazione del dott. Claudio Di - IO NON MI RIFIUTO-, A LEZIONE PER L'AMBIENTE CON ACIAM NELLA PIANA DEL CAVALIERE: Redazione-Un'accoglienza alla primavera davvero “green” quella siglata da Aciam con i ragazzi degli istituti scolastici di Pereto - Oricola, Carsoli e Rocca di Botte, impegnati nel progetto "Io non mi rifiuto", proposto dall'Azienda di igiene ambientale, in cooperazione con le CARSOLI, GLI ALUNNI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO INCONTRERANNO LA SCRITTRICE FANTASY LICIA TROISI: Redazione-La scrittrice Licia Troisi, autrice di “best sellers” del genere “fantasy”, incontrerà gli alunni della scuola secondaria di 1° grado di Carsoli sabato 30 marzo, a partire dalle ore 09:30 fino alle 13:00 nella sala polivalente dell’istituto scolastico. La Sig.ra

DISCESA IN CAMPO DEI VESCOVI CATTOLICI ITALIANI PER-FONDARE- UN PARTITO -ANTI SALVINI-

Vescovi Italiani Vescovi Italiani

Redazione-Le diverse idee sulla gestione dei fenomeni migratori hanno contribuito a dividere il fronte: da una parte Matteo Salvini, dall'altra i vescovi italiani.Chiaro, ci sono anche altri elementi da tenere in considerazione, ma migranti e chiusura dei porti rappresentano le questioni su cui si è discusso di più. Persino dall'alto degli altari.Dal caso della nave Acquarius al 'Vade Retro' di Famiglia Cristiana, una parte di Chiesa cattolica non ha mai celato la preoccupazione esistente per la cavalcata trionfale del leader leghista. Ora, però, i vescovi sembrano davvero intenzionati a fare il grande passo, indicando la strada per la creazione di un movimento da far apparire sulla scheda elettorale: "Servirebbe - ha dichiarato mons. Perego, come riportato pure su La Verità -, un progetto politico alternativo che parta dai sei milioni di persone che in Italia operano nel mondo del volontariato, soprattutto sul tema dell' immigrazione".Non è da oggi che si dibatte della riproposizione di un partito cristiano - cattolico. Per ora, però, sono state principalmente chiacchiere. I centristi, da quando si è sciolta la Dc, hanno fatto parte di più formazioni e più coalizioni. Adesso i tempi sembrano maturi per tentare, almeno, di radunare le forze. Ma chi potrebbe spingere per una soluzione del genere?

A pensarci potrebbero essere i cosiddetti "preti di strada", con padre Zanotelli in testa, quello del 'digiuno a staffetta' contro le politiche del governo gialloverde in materia d'accoglienza. Più a sinistra, in realtà, dei nostalgici democristiani. Il neo cardinale Angelo Becciu, pur non parlando di partito, si è augurato che i cattolici tornino a occupare dei ruoli nella gestione della cosa pubblica. Ma a ragionare sulla bontà di questa strategia, dall'insediamento del governo in poi, è stato soprattutto l'episcopato italiano. "La forza di questo modello - ha scandito mons. Brigantini, che è l'arcivescovo di Campobasso, sul caso riguardante Mimmo Lucano - sta nell' aiutare i migranti perché loro aiutano anche noi".

Il leitmotiv è sempre lo stesso: chiudere i porti vuol dire contrastare i dettami del Vangelo. Opinabile o meno che sia, Salvini ha fatto infuriare più di un ecclesiastico quando, da un palco elettorale, ha giurato sul Nuovo Testamento. Se la parte conservatrice dell'episcopato pare apprezzare la devozione del ministro dell'Interno, i progressisti non fanno che evidenziare la pericolosità di certe istanze. "I fascisti di Salvini mi perseguitano e la Chiesa non mi difende", ha affermato don Massimo Biancalani, quello balzato alle cronache pure per la foto in piscina con i migranti.

L'inquilino del Viminale non pare curarsene poi molto: solo qualche giorno fa, il segretario leghista ha incontrato il cardinal Raymond Leo Burke che, a differenza di molti suoi 'colleghi' italiani, mantiene più di una riserva sull'accoglienza indiscriminata. E dalle parti del Vaticano? Papa Francesco, com'è normale che sia, si è ben guardato da invasioni di campo e ha evitato di tirare in ballo un leader tenuto molto in considerazione da una parte dei fedeli. Padre Antonio Spadaro, invece, gesuita e direttore de La Civiltà Cattolica, tenuto molto in considerazione dal pontefice argentino, ha detto che "Usare il #crocifisso come un #BigJim qualunque è blasfemo".Insomma, l'attivismo cattolico, dall'ascesa di Salvini in poi, ha interessato soprattutto cardinali, vescovi e preti. Resta da capire se anche i laici avranno la volontà di scendere in campo.

Un partito di soli consacrati, del resto, non è mai esistito.

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilDomenica, 11 Novembre 2018 22:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.