BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ANAGNI, TERREINAZIONE 2019: IV EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA CULTURA POPOLARE: Redazione- Terre in azione, terre che cantano e si raccontano, terre che ballano e che s’incontrano. Le nostre terre di oggi e di ieri, ma anche le terre lontane da noi, e quelle vicine, nonostante le lontananze: i colori, i COR VELENO, FUNKALLISTO, ENZA'S CHOO-CHOO TRAIN DAL 25 AL 31 LUGLIO AL PARCO SCHUSTER DI ROMA: Redazione- Musica, teatro e nuove tendenze sono le tre parole chiave della programmazione di Parco Schuster dal 25 al 31 luglio, con una chiusura del mese in grande stile in compagnia di Cor Veleno con Spirito Che Suona Tour (25 FESTIV'ALBA SI SPOSTA A ROSCIOLO DEI MARSI: 3 CONCERTI ALL'INTERNO DELLA CHIESA DI S. MARIA IN VALLE PORCLANETA. CRESCE L'ATTESA: Redazione- Alba Fucens. Dopo la bellissima esibizione dell’Orchestra Sinfonica Giovanile Europe, andata in scena domenica all’interno dell’anfiteatro romano di Alba Fucens alla presenza di 450 spettatori, Festiv’Alba trasloca a Rosciolo dei Marsi. La suggestiva chiesa di Santa Maria in Valle MUSICA, BALLI, SERATE SPECIALI E IL MARE DEI TRABOCCHI NELLA SETTIMANA DELLE VACANZE LUCHESI: Redazione-Musica e balli sotto le stelle, mercatini sul viale in festa, serata a tutto rock, storia, archeologia e un tuffo nel mare cristallino dei Trabocchi, nell'ambito del gemellaggio culturale entroterra-costa inaugurato lo scorso anno. Questi gli ingredienti della nuova tornata BILANCIO PIU' CHE POSITIVO PER IL FESTIVAL MOMENTI MUSICALI 2019: Redazione- Il Festival Momenti Musicali 2019, organizzato dall'Associazione Culturale “Il cuscino di stelle” nella persona di Armando Iadeluca, presidente dell'associazione, ha ospitato quattro giovani talenti musicali: il pianista Roberto Imperatrice che si è esibito il 5 luglio 2019 alle 21:00 CIVITA CASTELLANA, XXXI CIVITAFESTIVAL: IL PROGRAMMA DAL 17 AL 21 LUGLIO: Redazione- Dopo i primi appuntamenti che hanno visto per la prima volta in Italia Adam Pieronczyk Quintet, il dissacrante teatro di Antonio Rezza e la danza contemporanea francese di “Un po’ di più”, il CivitaFestival, giunto alla sua 31esima edizione, OTTO PER MILLE: GRAZIE ALLE POLITICHE DI PAPA FRANCESCO, LA CHIESA CATTOLICA PERDE DUE MILIONI DI BENEFATTORI: Redazione- Sempre meno contribuenti italiani destinano l’otto per mille alla Chiesa Cattolica. Dati alla mano, negli ultimi sette anni la Chiesa ha perso due milioni di benefattori. Il crollo degli introiti emerge dagli ultimi dati sulla ripartizione delle somme prelevate PIETRASECCA, LA SIGNORA GINA DI CARLO HA COMPIUTO 101 ANNI: AUGURI VIVISSIMI: Redazione- Apprrendiamo con gioia e con viva soddisfazione che la Sig.ra Gina Di Carlo di Pietrasecca ha raggiunto la venerabile età di 101 anni. Una donna che, sicuramente, ha contribuito a fare la Storia del meraviglioso ed antico borgo arroccato ANGIZIA LUCO, IL PRESIDENTE FAVORITI LASCIA. INCONTRO CON L'AMMINISTRAZIONE: Venerdì il termine per l'iscrizione al campionato di Eccellenza Redazione- Venti di bufera sull’Angizia Luco a tre giorni dalla chiusura dei termini per l’iscrizione al campionato di Eccellenza. Dopo quelle del Direttivo arrivano le dimissioni del presidente Omar Favoriti. “É una APPELLO DI C.RACKETE ALL'UE AFFINCHE' ACCOLGA I 500MILA PROFUGHI TENUTI IN LIBIA. SALVINI: -SIAMO ALLE COMICHE-: Redazione- In un'intervista alla Bild, la comandante della Sea Watch 3 fa un appello all'Unione europea perché accolga "il mezzo milione di persone tenute in Libia", compresi i rifugiati climatici". Matteo Salvini: "Siamo alle comiche".Carola Rackete, la capitana della Sea

SCUOLE, A TERNI SI ANNULLA LA RECITA DI NATALE E A FIUMICINO VIA IL CROCIFISSO: NON BISOGNA URTARE I BAMBINI ISLAMICI

Recita natalizia Recita natalizia

Redazione-Dopo l’annullamento della recita di Natale a Terni, anche nelle scuole di Fiumicino si sputa sulle tradizioni cristiane.Come riporta il giornale locale faroonline.it, nell’Istituto Rodano sono stati rimossi i crocifissi dalle aule per non urtare la sensibilità dei bambini islamici e delle altre religioni. Sulla vicenda è intervenuto il sindaco Montino: “Non sappiamo se la vicenda sia vera. Abbiamo interpellato la preside del plesso scolastico che era totalmente all’oscuro dei fatti denunciati dal senatore De Vecchis. Stiamo approfondendo per venirne a capo”.Ma nessuno pensa alla sensibilità dei bambini italiani quando vedono le mamme islamiche travestite da sacchetti della spazzatura? Via il crocifisso dalle aule della scuola elementare per non urtare la sensibilità di chi non è cristiano. Accade all’Istituto Rodano di Fiumicino, e la cosa ha sollevato immediate proteste da parte dei genitori.

A denunciare l’episodio – in esclusiva al faroonline.it – è il senatore della Lega, William De Vecchis: “Lo scorso 8 novembre, in una riunione all’interno della scuola, alcuni genitori si sono accorti che da qualche classe erano spariti i crocifissi, simboli della cristianità e della nostra cultura. Alle richieste di chiarimenti, la risposta è stata che l’eliminazione del Crocifisso era stata decisa per non mettere in imbarazzo i bambini di fede musulmanapresenti nell’istituto.

Una scelta che non condivido – prosegue -, che per tutelare le esigenze di alcuni, mortifica i sentimenti di molti. Il Crocifisso è un simbolo che da sempre accompagna l’educazione dei nostri figli, incarna i valori che hanno affiancato la crescita storica del nostro Paese.

Aggiungo di più: anche in una concezione laica, nessuno ha mai messo in discussione il valore del Crocifisso, pur mantenendo ogni famiglia una propria linea e un proprio credo. Ora però, per un modo distorto di intendere l’accoglienza, si abdicano a valori, prassi e sentimenti popolari degli italiani per strizzare l’occhio ad altre culture.

Non è questo il senso dell’accoglienza e dello scambio culturale. Lo scambio esiste proprio in funzione di una diversità, accolta dall’altro e accettata da entrambi. Omologare noi stessi a tradizioni o religioni altrui non favorisce lo scambio, lo impoverisce.

Per non parlare del principio di reciprocità, per il quale ognuno dovrebbe assumere lo stesso atteggiamento nei confronti dell’altro, cosa che è evidente a tutti non accade quando noi ci rechiamo in Paesi musulmani. Lì, per rispetto, ci adeguiamo ad usi e costumi che la società e la religione impongono, ed è giusto così. Non si capisce perché al contrario, qui in Italia, c’è chi non capisce questo passaggio e non offre, agli stranieri o ai seguaci di altre Fedi, la nostra peculiarità come un valore”.

Il sindaco Montino: “Non ci risulta, ma approfondiremo la vicenda”

Il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, via facebook interviene sulla vicenda.

Apprendo da fonti di stampa che è in corso una polemica perché da alcune aule della scuola Rodano sarebbero stati tolti i crocifissi.

Non sappiamo se la vicenda sia vera. Abbiamo interpellato la preside del plesso scolastico che era totalmente all’oscuro dei fatti denunciati dal senatore De Vecchis. Stiamo approfondendo per venirne a capo.

Mi auguro che nessuno abbia preso iniziative di questa natura autonomamente e senza confrontarsi con la dirigente scolastica. Ricordo che, trattandosi di una scuola primaria, anche il Comune ha le sue competenze.

Nessuno può arrogarsi il diritto di prendere decisioni, specialmente su temi di questo genere, senza l’accordo di chi ha la responsabilità didattica da una parte e amministrativa dall’altra.

Ultima modifica ilMercoledì, 28 Novembre 2018 20:30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.