BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
TEGOLA SUL PD, ZINGARETTI INDAGATO PER FINANZIAMENTO ILLECITO AI PARTITI: Redazione-Bomba nel Pd. Il neo segretario   Nicola Zingaretti sarebbe indagato per finanziamento illecito ai partiti. Lo rivela l’Espresso, secondo cui a tirare in ballo il governatore del Lazio sarebbero le dichiarazioni di due avvocati siciliani, Piero Amara e Giuseppe LAMPEDUSA, LA GDF SEQUESTRA LA NAVE ONG MARE JONIO: I MIGRANTI FATTI SBARCARE. SALVINI: -I RESPONSABILI VANNO ARRESTATI-: Redazione-La nave Mare Jonio sta entrando nel porto di Lampedusa. L'imbarcazione della Ong Mediterranea Saving Humans, che da stamattina era alla fonda, è scortata da due motovedette della Guardia di Finanza, che sta procedendo al sequestro della nave. Nelle prossime AREA DI SERVIZIO CIVITA NORD SULL'A24, ARTIFICIERI E POLIZIA STRADALE SUL POSTO PER UNA VALIGIA SOSPETTA: Redazione-A causa di un intervento urgente della Polizia e degli artificieri è stata disposta l’uscita obbligatoria a Carsoli per gli automobilisti diretti a Roma e rientro al casello di Vicovaro per circa 20 minuti nel pomeriggio del 19 marzo.Un bagaglio PD, ZINGARETTI CHIEDE AIUTO A MACRON: -SERVE UN CAMPO LARGO PER BATTERE LA LEGA-: Redazione-Prosegue senza sosta il lavoro di Nicola Zingaretti per la costruzione di un campo largo da opporre alle Europee contro il fronte sovranista. Il neosegretario Pd ha annunciato l'inizio di un dialogo con Macron: "La nostra è una battaglia comune"."Serve AL TEATRO DEI MARSI DI AVEZZANO -DON ATTILIO CECCHINI-, UN READING DI TEATRO MUSICATO DEDICATO ALL’AVVOCATO DELLE UTOPIE: Redazione-Venerdì 22 marzo, alle ore 21.00 andrà in scena al Teatro dei Marsi di Avezzano, dopo il successo della prima tenutasi all’Aquila lo scorso ottobre, lo spettacolo di teatro musicato dal titolo “Don Attilio Cecchini: la Voce d’Italia a Caracas, CARSOLI, TIR SFONDA IL GUARD RAIL SULL'A24 E INVADE LA CORSIA OPPOSTA: NESSUN FERITO: Redazione-Ha sfondato il guardrail invadendo la banchina divisoria dalla carreggiata opposta. Illeso il conducente del mezzo, un Tir di una nota ditta di trasporti abruzzese. Non sono mancati rallentamenti. E’ avvenuto intorno alle 9 nei pressi della galleria di Pietrasecca, LA ONG ITALIANA MARE JONIO RECUPERA 50 MIGRANTI A LARGO DELLA LIBIA E SALVINI FIRMA LA DIRETTIVA PER -STOPPARE LE: Redazione-La Mare Jonio recupera 50 migranti al largo della Libia. La reazione del Viminale: pronta la direttiva per stoppare le Ong.Salvini è pronto allo scontro frontale con le Ong. I mesi passano, gli sbarchi si riducono, ma le organizzazioni umanitarie FRANCO CALIFANO: -NON ESCLUDO IL RITORNO-: Redazione-Franco Califano: “Non escludo il ritorno” e così sarà. La brillante idea è venuta a Gio’ Di Sarno la cantautrice vesuviana che a RadioItaliaAnni60 100.5 conduce ogni giovedì “L’Emigrante”.Il programma da lei ideato e condotto, ospita persone che vivono nella SIRIA, L'ISIS ANNUNCIA DI AVER UCCISO IL CROCIATO ITALIANO LORENZO ORSETTI: Redazione-L'Isis ha annunciato avere ucciso "un crociato italiano" nei combattimenti a Baghouz, l'ultima roccaforte degli estremisti nella parte orientale del Paese, dove da settimane combattono le forze curdo-arabe. Su Telegram, l'Isis ha pubblicato la tessera sanitaria e la carta di CHIETI CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DEL SERVIZIO SOCIALE: Redazione-L’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Abruzzo celebra, per il secondo anno consecutivo, la Giornata Mondiale del Servizio Sociale a Chieti il 19 marzo dalle ore 9.00 alle ore 14.00 presso l’Auditorium del Rettorato dell’Università “G. D’Annunzio” . A Chieti,

ELEZIONI ABRUZZESI, IL CENTRODESTRA VINCE CON MARSILIO: PRIME INDISCREZIONI SUI CONSIGLIERI ELETTI

Militante di Fratelli D'Italia Militante di Fratelli D'Italia

Redazione-L'Abruzzo torna al centrodestra. Non è ancora terminato lo spoglio, ma il candidato Marco Marsilio ha un grande vantaggio sul suo rivale del centrosinistra Giovanni Legnini, e si può quindi considerare di fatto il vincitore. In base ai dati del Viminale, quando sono state scrutinate 1.293 sezioni su 1.633, il candidato di centrodestra è al 48,90% mentre Legnini è al 31,20%. La candidata M5S Sara Marcozzi è al 19,43% e il candidato di Casapound Stefano Flajani è allo 0,46%.
Dai dati non ancora definitivi la Lega risulta essere il primo partito con il 27,84 dei voti e stacca di parecchi punti gli altri partiti della coalizione: Forza Italia con l'9,26%, Fdi con 6,91%, Azione politica con il 3,20% e Unione di Centro -Dem. Cristiana- Idea con il 2,83.

"La priorità assoluta è la ricostruzione, rimasta ferma negli ultimi tempi, una vergogna da cancellare", ha detto Marco Marsilio, subito dopo che i primi dati delle urne lo incoronavano neopresidente, parlando di "un successo di tutto il centrodestra". Ricordando l'impegno del centrodestra per la ricostruzione post terremoto dell'Aquila, ha sottolineato che bisogna "replicare quel modello e la priorità è rimettere in condizione le persone di rientrare nelle proprie case". Sull'avanzata della Lega, con cui "c'è un ottimo rapporto, rinsaldato in questo splendido mese di campagna elettorale", Marsilio ha affermato: "E' positivo che un partito che solo qualche anno fa era confinato a una politica addirittura secessionista oggi è un partito autenticamente nazionale. E' un progresso per tutta la nazione". E si è detto sicuro che il Carroccio "sarà architrave fondamentale, è importante per il governo della regione Abruzzo". Quanto a possibili ripercussioni del voto regionale in Abruzzo sul governo nazionale, il 51enne ha detto: "Non lo so. Ora ci competono le ripercussioni positive in Abruzzo", ha continuato."

Di "vittoria clamorosa" parla Matteo Salvini il quale allo stesso tempo sottolinea: "Per me non cambia nulla a livello di governo". "Avanti con il lavoro - avrebbe concluso il leader del Carroccio rispondendo a Enrico Mentana, come lo stesso giornalista ha riferito nel corso della maratona TgLa7 per le elezioni regionali in Abruzzo - abbiamo ancora tanti impegni da mantenere". E su Twitter: "Grazie Abruzzo! Grazie Italia. Più forti degli attacchi, delle bugie e delle polemiche: da domani al lavoro".

"E' una giornata storica per Fratelli d'Italia e siamo entusiasti di aver espresso il primo presidente di Fdi per il centrodestra", ha detto Giorgia Meloni aggiungendo: "Una candidatura vincente, convincente e unificante". "Ora proporremo per l'Abruzzo un modello di governo valido anche a livello nazionale", ha sottolineato affermando che "Fratelli d'Italia è impegnato nella costruzione di un centrodestra coeso, fresco, nuovo, la cui unica stella polare è il contratto con i cittadini non quello fatto dai partiti nei palazzi".

Questa la possibile ripartizione dei seggi in Consiglio Regionale con Marco Marsilio Governatore. Si tratta di un calcolo PROVVISORIO, approssimato, sulla base dei soli più votati.

Per il centrodestra:

9 consiglieri andranno alla Lega, 4-5 a Forza Italia, 2 a FDI e 1-2 a Udc.

Per il Centrosinistra
2 a Legnini Presidente, 1 ad Abruzzo in Comune, 1 ad Abruzzo Insieme, 1 seggio per i Progressisti 3 al PD

Per i Cinque Stelle
4 consiglieri andranno
Nella ripartizione provinciale:

TERAMO
Lega: Emiliano Di Matteo, Toni Di Gianvittorio e Pietro Quaresimale
FI: Umberto D’Annuntiis
M5S: Margherita Trifoni
Legnini Presidente: Luciano D’Amico
Abruzzo in Comune: Sandro Mariani
PD: Dino Pepe

 Alla provincia di Teramo spettano 7 posti, questi  i papabili potenziali, ma non tutti entreranno 

PESCARA

Lega: Vincenzo D’Incecco e Nicoletta Verì
FI: Lorenzo Sospiri
Fdi: Guerino Testa
M5S: Domenico Pettinari
Abruzzo Insieme: Donato Di Matteo
Progressisti: Marinella Sclocco
PD: Antonio Blasioli

 Anche alla provincia di Pescara spettano 7 posti

L’AQUILA

Lega: Emanuele Imprudente e Tiziana Del Beato
FdI: Guido Liris e Mario Quaglieri
Udc:Marianna Scoccia
M5S: Giorgio Fedele
Legnini Presidente: Americo Di Benedetto

 Anche alla provincia dell’aquila spettano 7 posti

CHIETI

Lega: Nicola Campitelli e Fabrizio Montepara
FI; Mauro Febbo
FDI: Antonio Tavani
Udc: Mario Olivieri
M5S: Sara Marcozzi
Legnini Presidente: Simona Auriemma
PD Silvio Paolucci

alla provincia di Chieti andranno 8 posti

Questa la possibile ripartizione dei seggi in Consiglio Regionale con Marco Marsilio Governatore. Si tratta di un calcolo PROVVISORIO, approssimato, sulla base dei soli più votati. Per il centrodestra: 9 consiglieri andranno alla Lega, 4-5 a Forza Italia, 2 a FDI e 1-2 a Udc. Per il Centrosinistra 2 a Legnini Presidente, 1 ad Abruzzo in Comune, 1 ad Abruzzo Insieme, 1 seggio per i Progressisti 3 al PD Per i Cinque Stelle 4 consiglieri andranno Nella ripartizione provinciale: TERAMO Lega: Emiliano Di Matteo, Toni Di Gianvittorio e Pietro Quaresimale FI: Umberto D’Annuntiis M5S: Margherita Trifoni Legnini Presidente: Luciano D’Amico Abruzzo in Comune: Sandro Mariani PD: Dino Pepe Alla provincia di Teramo spettano 7 posti, questi i papabili potenziali, ma non tutti entreranno PESCARA Lega: Vincenzo D’Incecco e Nicoletta Verì FI: Lorenzo Sospiri Fdi: Guerino Testa M5S: Domenico Pettinari Abruzzo Insieme: Donato Di Matteo Progressisti: Marinella Sclocco PD: Antonio Blasioli Anche alla provincia di Pescara spettano 7 posti L’AQUILA Lega: Emanuele Imprudente e Tiziana Del Beato FdI: Guido Liris e Mario Quaglieri Udc:Marianna Scoccia M5S: Giorgio Fedele Legnini Presidente: Americo Di Benedetto Anche alla provincia dell’aquila spettano 7 posti CHIETI Lega: Nicola Campitelli e Fabrizio Montepara FI; Mauro Febbo FDI: Antonio Tavani Udc: Mario Olivieri M5S: Sara Marcozzi Legnini Presidente: Simona Auriemma PD Silvio Paolucci alla provincia di Chieti andranno 8 posti
Continua a leggere su: https://certastampa.it/elezioni/30705-prime-indiscrezioni-sui-nomi-degli-eletti-a-teramo-entrerebbero-mariani-e-d-amico-e-forse-i-leghisti-di-matteo-di-gianvittorio-e-quaresimale.htmlQuesta la possibile ripartizione dei seggi in Consiglio Regionale con Marco Marsilio Governatore. Si tratta di un calcolo PROVVISORIO, approssimato, sulla base dei soli più votati. Per il centrodestra: 9 consiglieri andranno alla Lega, 4-5 a Forza Italia, 2 a FDI e 1-2 a Udc. Per il Centrosinistra 2 a Legnini Presidente, 1 ad Abruzzo in Comune, 1 ad Abruzzo Insieme, 1 seggio per i Progressisti 3 al PD Per i Cinque Stelle 4 consiglieri andranno Nella ripartizione provinciale: TERAMO Lega: Emiliano Di Matteo, Toni Di Gianvittorio e Pietro Quaresimale FI: Umberto D’Annuntiis M5S: Margherita Trifoni Legnini Presidente: Luciano D’Amico Abruzzo in Comune: Sandro Mariani PD: Dino Pepe Alla provincia di Teramo spettano 7 posti, questi i papabili potenziali, ma non tutti entreranno PESCARA Lega: Vincenzo D’Incecco e Nicoletta Verì FI: Lorenzo Sospiri Fdi: Guerino Testa M5S: Domenico Pettinari Abruzzo Insieme: Donato Di Matteo Progressisti: Marinella Sclocco PD: Antonio Blasioli Anche alla provincia di Pescara spettano 7 posti L’AQUILA Lega: Emanuele Imprudente e Tiziana Del Beato FdI: Guido Liris e Mario Quaglieri Udc:Marianna Scoccia M5S: Giorgio Fedele Legnini Presidente: Americo Di Benedetto Anche alla provincia dell’aquila spettano 7 posti CHIETI Lega: Nicola Campitelli e Fabrizio Montepara FI; Mauro Febbo FDI: Antonio Tavani Udc: Mario Olivieri M5S: Sara Marcozzi Legnini Presidente: Simona Auriemma PD Silvio Paolucci alla provincia di Chieti andranno 8 posti Continua a leggere su: https://certastampa.it/elezioni/30705-prime-indiscrezioni-sui-nomi-degli-eletti-a-teramo-entrerebbero-mariani-e-d-amico-e-forse-i-leghisti-di-matteo-di-gianvittorio-e-quaresimale.html
Questa la possibile ripartizione dei seggi in Consiglio Regionale con Marco Marsilio Governatore. Si tratta di un calcolo PROVVISORIO, approssimato, sulla base dei soli più votati. Per il centrodestra: 9 consiglieri andranno alla Lega, 4-5 a Forza Italia, 2 a FDI e 1-2 a Udc. Per il Centrosinistra 2 a Legnini Presidente, 1 ad Abruzzo in Comune, 1 ad Abruzzo Insieme, 1 seggio per i Progressisti 3 al PD Per i Cinque Stelle 4 consiglieri andranno Nella ripartizione provinciale: TERAMO Lega: Emiliano Di Matteo, Toni Di Gianvittorio e Pietro Quaresimale FI: Umberto D’Annuntiis M5S: Margherita Trifoni Legnini Presidente: Luciano D’Amico Abruzzo in Comune: Sandro Mariani PD: Dino Pepe Alla provincia di Teramo spettano 7 posti, questi i papabili potenziali, ma non tutti entreranno PESCARA Lega: Vincenzo D’Incecco e Nicoletta Verì FI: Lorenzo Sospiri Fdi: Guerino Testa M5S: Domenico Pettinari Abruzzo Insieme: Donato Di Matteo Progressisti: Marinella Sclocco PD: Antonio Blasioli Anche alla provincia di Pescara spettano 7 posti L’AQUILA Lega: Emanuele Imprudente e Tiziana Del Beato FdI: Guido Liris e Mario Quaglieri Udc:Marianna Scoccia M5S: Giorgio Fedele Legnini Presidente: Americo Di Benedetto Anche alla provincia dell’aquila spettano 7 posti CHIETI Lega: Nicola Campitelli e Fabrizio Montepara FI; Mauro Febbo FDI: Antonio Tavani Udc: Mario Olivieri M5S: Sara Marcozzi Legnini Presidente: Simona Auriemma PD Silvio Paolucci alla provincia di Chieti andranno 8 posti
Continua a leggere su: https://certastampa.it/elezioni/30705-prime-indiscrezioni-sui-nomi-degli-eletti-a-teramo-entrerebbero-mariani-e-d-amico-e-forse-i-leghisti-di-matteo-di-gianvittorio-e-quaresimale.htmlQuesta la possibile ripartizione dei seggi in Consiglio Regionale con Marco Marsilio Governatore. Si tratta di un calcolo PROVVISORIO, approssimato, sulla base dei soli più votati. Per il centrodestra: 9 consiglieri andranno alla Lega, 4-5 a Forza Italia, 2 a FDI e 1-2 a Udc. Per il Centrosinistra 2 a Legnini Presidente, 1 ad Abruzzo in Comune, 1 ad Abruzzo Insieme, 1 seggio per i Progressisti 3 al PD Per i Cinque Stelle 4 consiglieri andranno Nella ripartizione provinciale: TERAMO Lega: Emiliano Di Matteo, Toni Di Gianvittorio e Pietro Quaresimale FI: Umberto D’Annuntiis M5S: Margherita Trifoni Legnini Presidente: Luciano D’Amico Abruzzo in Comune: Sandro Mariani PD: Dino Pepe Alla provincia di Teramo spettano 7 posti, questi i papabili potenziali, ma non tutti entreranno PESCARA Lega: Vincenzo D’Incecco e Nicoletta Verì FI: Lorenzo Sospiri Fdi: Guerino Testa M5S: Domenico Pettinari Abruzzo Insieme: Donato Di Matteo Progressisti: Marinella Sclocco PD: Antonio Blasioli Anche alla provincia di Pescara spettano 7 posti L’AQUILA Lega: Emanuele Imprudente e Tiziana Del Beato FdI: Guido Liris e Mario Quaglieri Udc:Marianna Scoccia M5S: Giorgio Fedele Legnini Presidente: Americo Di Benedetto Anche alla provincia dell’aquila spettano 7 posti CHIETI Lega: Nicola Campitelli e Fabrizio Montepara FI; Mauro Febbo FDI: Antonio Tavani Udc: Mario Olivieri M5S: Sara Marcozzi Legnini Presidente: Simona Auriemma PD Silvio Paolucci alla provincia di Chieti andranno 8 posti Continua a leggere su: https://certastampa.it/elezioni/30705-prime-indiscrezioni-sui-nomi-degli-eletti-a-teramo-entrerebbero-mariani-e-d-amico-e-forse-i-leghisti-di-matteo-di-gianvittorio-e-quaresimale.html

 

Ultima modifica ilMartedì, 19 Febbraio 2019 19:47

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.