BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'ASSOCIAZIONE CULTURALE - LA REGINA- E' LIETA DI PRESENTARVI: 360 AUTORI PER TUTTO L'ANNO: L’Agenda 2020 dedicata alle vostre opere – poesie e aforismi Partecipazione gratuita Scadenza iscrizione: 21 settembre 2019 La Regina - Divulgazione Promozione Cultura è un'associazione culturale specializzata nella pubblicazione di libri di autori emergenti e non, con lo scopo di incentivare al massimo la BUON 98° COMPLEANNO, CARISSIMO GILBERTO !!!- L'ULTIMO UFFICIALE VIVENTE DELLA GLORIOSA BRIGATA MAIELLA: Gli auguri a Gilberto Malvestuto, ultimo ufficiale vivente della gloriosa Brigata Maiella Redazione-Buon compleanno, carissimo amico Gilberto! Compie oggi 98 anni Gilberto Malvestuto l'ultimo degli ufficiali superstiti della storica Brigata Maiella. Una persona meravigliosa. Nel pomeriggio mi ha telefonato: "Grazie per MIGRANTI, VIA CRUCIS DI PAPA FRANCESCO CONTRO I PORTI CHIUSI DI SALVINI. NON CONTRO IL GENOCIDIO DEI CRISTIANI IN AFRICA: Redazione- Nella Via Crucis del Colossea che accompagnerà le celbrazioni per questo Venerdì Santo entreranno anche temi di attualità politica come il dibattito sui porti chiusi e l’accoglienza dei migranti. La Via Crucis a cui parteciperà il Papa come ogni anno ARRIVA IL CASSETTO TRIBUTARIO: VIA CODE E COSTI DI COMMISSIONE PER I CONTRIBUENTI LUCHESI: Redazione-Rivoluzione digitale per i contribuenti luchesi. Il Comune di Luco dei Marsi ha infatti attivato il “Cassetto Tributario”, un innovativo servizio online attraverso il quale ogni cittadino potrà verificare in qualsiasi momento la propria posizione tributaria nei confronti dell'Ente, consultare INAUGURAZIONE DEL CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE DELLA RISERVA REGIONALE GROTTE DI PIETRASECCA: Giovedì 18 Aprile ore 15,30 Piazza del Popolo, Pietrasecca (Carsoli - AQ) I presenti potranno provare il “Viaggio nelle Grotte di Pietrasecca attraverso la Realtà Virtuale” INCHIESTA SULLA SANITA' IN UMBRIA: SI E' DIMESSA CATIUSCIA MARINI DEL PD DALL'INCARICO DI PRESIDENTE DELLA REGIONE: Redazione-Si è dimessa la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini (Pd). L'annuncio è arrivato oggi pomeriggio al termine di una lunga riunione nel palazzo che ospita la sede della Giunta, nel centro di Perugia. Marini è indagata nell'inchiesta della procura SAVIANO SULLA TRAGEDIA DI NOTRE DAME: -AFFANNATI PER LA CATTEDRALE, MA IGNORIAMO I MIGRANTI-: Redazione-Lo scrittore attacca: "L'Europa non brucia, è annegata in mare con i morti". E si scatena la polemica: "È inopportuno"Di fronte alle fiamme che distruggono Notre Dame, Roberto Saviano torna a parlare di migranti.Mentre il mondo piange per la Cattedrale CONFARTIGIANATO IMPRESE AVEZZANO AVVIA UN NUOVO PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE, INFORMAZIONE E CERTIFICAZIONE DI IMPRESE E OPERATORI CHE UTILIZZANO GAS: Redazione-Il D.P.R. N. 146/2018 entrato in vigore a gennaio 2019, in esecuzione del Regolamento UE n.517/2014, introduce importanti novità in materia di FGAS.  La nuova normativa in vigore coinvolge tutte le imprese che svolgono attività di controllo delle perdite, recupero STRAORDINARIA TAPPA A CAMPOBASSO DEL CIRCO LIDIA TOGNI DAL 18 AL 25 APRILE: Il 20 aprile in occasione della Giornata Mondiale del Circo porte aperte al pubblico per vivere la magica realtà del circo dal vivo Redazione-Lo show sensazionale del Circo Lidia Togni, con le sue meravigliose attrazioni premiate al Festival Internazionale del Circo di LUCO DEI MARSI, COSTITUZIONE E FESTA GRANDE PER IL DEBUTTO DELLA CLASSE 2001: Redazione-I ragazzi della classe 2001 di Luco dei Marsi hanno fatto ufficialmente ingresso nel "mondo dei grandi" con una lunga ed emozionante cerimonia, culminata in una grande festa che si è protratta fino a notte tra musica e divertimento. L'evento,

PAPA FRANCESCO NON DEMORDE: -NON DITE PIU' LA PAROLA MIGRANTI, SERVE RISPETTO. COI MUSSULMANI SIAMO FRATELLI-

Papa Bergoglio e un migrante Papa Bergoglio e un migrante

Redazione-Bergoglio ai fedeli: "Non dite 'migrante' ma 'persona migrante'". E poi bacchetta: "Le differenze non spaventino, coi musulmani siamo fratelli"."A me non piace dire migranti, mi piace dire persone migranti".Nel'Udienza generale incentrata sul viaggio apostolico in Marocco, che si è appena concluso, papa Francesco ha messo in guardia "dalla cultura dell'aggettivo", senza sostanza. "Migrante è aggettivo, persona è sostantivo - ha osservato Bergoglio, in un intervento a braccio - noi siamo caduti nella cultura dell'aggettivo e dimentichiamo tante volte i sostantivi, la sostanza. L'aggettivo va attaccato a un sostantivo, persona migrante, così c'è rispetto". "La cultura dell'aggettivo - ha poi sottolineato il Pontefice - è troppo liquida, troppo gassosa".

"Non dobbiamo spaventarci della differenza". Durante l'Udienza generale sul suo viaggio apostolico in Marocco, Bergoglio ha anche spiegato come tutte le religioni guardino "il cielo e Dio". "Qualcuno può domandarsi: ma perché il Papa va dai musulmani e non solamente dai cattolici? Perché Dio permette tante religioni?", si è quindi interrogato il Santo Padre. Che poi ha ricordato ai fedeli: "Con i musulmani siamo discendenti dello stesso padre Abramo". "Dio ha voluto permettere questo, i teologi della scolastica dicevano la voluntas permissiva di Dio, ha voluto permettere questa realtà: tante religioni, ognuna nasce da una cultura, ma tutti guardano il cielo e Dio - ha continuato - siamo tutti fratelli e quel che Dio vuole è la fratellanza tra noi e in modo speciale in questo viaggio con i nostri fratelli figli di Abramo musulmani. Non dobbiamo spaventarci della differenza, Dio ha voluto questo, ma, sì, dobbiamo spaventarci se non facciamo lavoro di fratellanza e non andiamo insieme nella vita".

Secondo papa Francesco, "servire la speranza, in un tempo come il nostro, significa anzitutto gettare ponti tra le civiltà". E per lui, in modo particolare è stata una gioia e un onore poterlo fare in Marocco, incontrando "il suo popolo e i suoi governanti". "Specialmente re Mohammed VI è stato fraterno, tanto amico, tanto vicino", ha concluso Bergoglio dopo aver ringraziato il Signore per avergli permesso di "fare un altro passo sulla strada del dialogo e dell'incontro con i fratelli e le sorelle musulmani". "Il mio pellegrinaggio ha seguito le orme di due Santi: Francesco d'Assisi e Giovanni Paolo II. Ottocento anni fa - ha infine sottolineato il Pontefice - Francesco portò il messaggio di pace e di fraternità al Sultano al-Malik al-Kamil. Nel 1985 Papa Wojtya compì la sua memorabile visita in Marocco, dopo aver ricevuto in Vaticano, primo tra i

Capi di Stato musulmani, il Re Hassan II".

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilMercoledì, 17 Aprile 2019 20:21

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.