BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LOCRI, PALAZZO NIEDDU DEL RIO: PRESENTAZIONE NUOVE SALE ESPOSITIVE: Redazione- Sabato 24 agosto 2019, alle ore 20.00, a Locri (Reggio Calabria), nel maestoso Palazzo Nieddu Del Rio, Sede del Museo del Territorio, diretto dalla dottoressa Rossella Agostino, ricadente nella Direzione territoriale delle reti museali della Calabria, guidata dalla dottoressa ORICOLA, FORNITURA IDRICA CAM NELLE ABITAZIONI: POCA ACQUA E SOLO DI NOTTE: Redazione- La vicenda dell'acqua razionata in alcune aree marsicane ha dell'incredibile e talvolta oltrepassa buon senso, norme e leggi.Il caso di Oricola, in località La Dacia, da tempo in attesa di soluzione, è aggravato oggi dal fatto che l'acqua viene CARSOLI, DOMENICO D'ANTONIO: -PARTITA LA CAMPAGNA ELETTORALE DEL SINDACO CON I SOLDI DEI CITTADINI-: Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D'Antonio del gruppo di opposizione "Futuro Certo", riceviamo e integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Continua, con protervia e menefreghismo per il principio di uguaglianza e rispetto di tutti, la campagna elettorale anticipata del sindaco Velia Nazzarro, FESTIVAL INTERNAZIONALE CINEMA NATURALISTICO E AMBIENTALE: A CHIETI GRANDI DOCUMENTARI, FANFARA DEI CARABINIERI DI NAPOLI E DIBATTITO SU MUTAMENTI CLIMATICI: Redazione- Dopo la due giorni di Teramo, il Festival internazionale del cinema naturalistico e ambientale approda da venerdì 23 a domenica 25 agosto a Chieti, in piazza Gianbattista Vico, per altri tre giorni di proiezioni, con momenti topici il concerto PROGETTO DEL DECENNALE L'AQUILA-PESCINA, SILONE INCONTRA LA PERDONANZA DI CELESTINO V: A Pescina, il 24 agosto, col CineTeatro “Sul trono di Pietra” nel Chiostro del Teatro di San Francesco Redazione - L’edizione 2019 del Premio Internazionale Ignazio Silone, prevista dal 17 al 28 agosto prossimo a Pescina (L’Aquila), organizzata dal Centro Studi ESTATE ROCCHIGGIANA 2019: ANNULLATO L'ASSEDIO A CAUSA DELLE CONDIZIONI METEREOLOGICHE: Redazione- Con riferimento al palinsesto dell'Estate Rocchig(g)iana 2019, con profondo dispiacere siamo costretti a comunicare l'annullamento dell'Assedio previsto per sabato 24 agosto a Rocca di Mezzo(AQ) a causa delle previsioni metereologiche avverse che con alta probabilità imperverseranno sul comune montano. CONFARTIGIANATO IMPRESE AVEZZANO: GUIDA SICURA E GUIDA ECOSOSTENIBILE: Redazione- E’ attualmente aperta una campagna di raccolta delle adesioni delle imprese interessate alla partecipazione ai corsi di formazione “GUIDA SICURA” e “GUIDA ECOSOSTENIBILE”, finalizzati al conseguimento dei seguenti obiettivi: - perfezionamento delle competenze e delle conoscenze dei conducenti rispetto NOTTE STELLARE PER LA FINALE DI MISS VENERE 2019: Ad Acireale il 24 e il 25 agosto, 100 ragazze si contenderanno il titolo Redazione- Cresce l’attesa per la finale nazionale del concorso di bellezza Miss Venere 2019, previsti 5mila spettatori. Il comune di Acireale nel catanese, ospiterà le cento CORROPOLI, GIOVEDÌ 22 AGOSTO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO "L'OZIO COATTO": Storia di diritti negati e oggi opportunità per un'innovativa pedagogia e didattica dei beni culturali   Redazione- Giovedì 22 agosto 2019 - ore 21:00, presso il Cine-Teatro di Corropoli (Teramo), si terrà la presentazione del libro L'ozio coatto, (Ombre corte, giugno 2019) CONTE SI E' DIMESSO, SALVINI: -GRANDE AMMUCCHIATA? FACCIANO. SE UNO E' TRANQUILLO PERCHE' NON TEME IL VOTO, PUO' TUTTO-: Redazione- "Più che da avvocato del popolo oggi Conte ha parlato da pubblica accusa...". Con una battuta il vicepremier Matteo Salvini commenta, insieme ai cronisti al Senato, il discorso pronunciato dal presidente del Consiglio in Aula, durante il quale il Premier ha annunciato

IL VIAGGIO POLITICO ANTI-SOVRANISTI DI PAPA FRANCESCO NEL CENTRO DI ACCOGLIENZA A SOFIA: - APRITE LE PORTE AI MIGRANTI

Papa Bergoglio in Bulgaria Papa Bergoglio in Bulgaria

Redazione-Una tappa del tour nel cuore dell’Europa non poteva che essere il centro di accoglienza profughi di Vrazhdebna. Qui papa Francesco, che sta portando avanti una mirata campagna contro i sovranisti in vista delle prossime elezioni europee, ha incontrato una cinquantina di immigrati ribadendo che non bisogna “chiudere le porte a chi sta bussando”“Oggi – ha detto il Santo Padre ai presenti – il mondo dei migranti e dei rifugiati è un pò una croce, una croce dell’umanità, e la croce è tanta gente che soffre”.

Aperto nel 2013 nel vecchio edificio di una ex scuola, il centro di accoglienza profughi di Vrazhdebna è uno dei tre centri per i rifugiati della capitale bulgara. Qui, come anche nei campi di Ovcha Kupel e di Voenna Rampa, a prendersi cura degli immigrati sono le organizzazioni internazionali e le ong locali. Fino al 2012 la Bulgaria non era meta privilegiata. Quell’anno le richieste furono “solo” 1.387. Tra il 2013 al 2015, complice la chiusura della rotta balcanica, che attraversava la Macedonia, c’è stata un’impennata del 1.300%. Nel 2016 l’Agenzia di Stato per i rifugiati ha, infatti, registrato ben 19mila richieste di protezione internazionale, in linea con quelle del 2015, quando furono oltre 20 mila. Questi numeri, come ricorda l’agenzia Agi, hanno sconvolto la gestione delle strutture di accoglienza del Paese che sono adatte a ricevere non più di 5mila persone. Rientrata l’emergenza, nel 2018, la diminuzione degli irregolari è stata dell’85% rispetto agli anni precedenti. La decisione di papa Francesco di far visita a uno di questi centri a poche settimane dalle elezioni europee è un messaggio netto ai sovranisti e ai partiti di destra che hanno messo al centro della propria campagna elettorale il dossier immigrazione.

“L’incontro si è svolto in un’atmosfera familiare e gioiosa”, racconta a Vatican News il direttore ad interim della Sala Stampa vaticana, Alessandro Gisotti. Dopo essere statoaccolto dal direttore del centro e dal direttore della Caritas, Bergoglio è stato ricevuto con un canto di un gruppo di bambini che sono ospitati nel centro di accoglienza profughi di Vrazhdebna. Alcuni di questi, in età elementare e provenienti da Iraq e Siria, gli hanno poi regalato alcuni disegni fatti apposta per lui. Il Pontefice li ha ringraziati uno a uno. “È stato un dono che il Papa ha apprezzato molto – ha raccontato Gisotti – I disegni hanno un particolare significato di bellezza, di gioia: questo credo che avrà colpito sicuramente il Santo Padre, come anche noi”. Al centro di accoglienza Francesco ha lasciato un’icona della Madonna. “Questo a dire la fondamentale presenza di Maria, della maternità – ha continuato Gisotti – in un luogo di così grande sofferenza,

ma anche di speranza com’è questo centro di accoglienza per profughi“.

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilLunedì, 20 Maggio 2019 20:08

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.