BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
UNA LETTERA DEL DIAVOLO SCRITTA NEL 1676 DA SUOR MARIA CROCEFISSA DELLA CONCEZIONE, TRADOTTA E DECIFRATA DA UN TEAM DI: Redazione-"Dio non esiste, la trinità è un falso, ci sono solo io". Questo è il messaggio che emerge dalla celebre "Lettera del diavolo", la missiva scritta nel 1676 da suor Maria Crocifissa della Concezione, e per anni rimasta incomprensibile. Dopo ANTONIO SOCCI: "ESISTE UN PATTO TRA LA CHIESA E IL PD PER RIEMPIRE L'ITALIA DI IMMIGRATI": Redazione-A giugno scorso la politica italiana ha svoltato ed ha cominciato la volata dell’ultimo chilometro. Da allora tutto quello che accade va letto in chiave pre-elettorale, cioè in vista delle elezioni politiche. Tutto è finalizzato a quell’esame.Perché è stato decisivo CARSOLI, SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA SCUOLA INFANZIA E PRIMARIA: AVVISO MENSA SCOLASTICA MELKER GARAY AL PALAZZO VELLI EXPO DI ROMA CON LA SUA PRIMA MOSTRA PERSONALE ITALIANA: Venerdì 6 ottobre ore 18.30 | Palazzo Velli Expo, Roma Redazione-Inaugura venerdì 6 ottobre a Palazzo Velli Expo la prima personale italiana di Melker Garay intitolata Pensare il non-pensato. Ciò a cui il pensiero non può arrivare: quindici tele della serie VIBO VALENTIA, AL VIA LA MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA "ARTIFICIALIA": Redazione-Il Museo Archeologico Nazionale di Vibo Valentia, diretto da Adele Bonofiglio, promuove un ciclo di incontri dedicati all’arte contemporanea, nell’ambito dell’esposizione Artificialia, che dal 29 luglio del 2017 è posta in dialogo con la collezione permanente del Museo. Il primo IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO ARRIVA A 2.300 MILIARDI, E' RECORD MONDIALE: Redazione-Nuovo record negativo del debito delle pubblico italiano: a luglio e’ stato pari a 2.300 miliardi, in aumento di 18,6 miliardi rispetto al mese precedente. Lo comunica la Banca d’Italia spiegando che l’incremento ha riflesso l’aumento delle disponibilita’ liquide del PROSEGUE SENZA SOSTA LA PROGRAMMAZIONE ARTISTICA DI HARMONIA NOVISSIMA: IN ARRIVO LA 2^ EDIZIONE DI AUTUNNO IN MUSICA: Redazione-Dopo aver annunciato i quattordici eventi che andranno in scena al Teatro di Marsi di Avezzano, e aver svelato l’ospite del concerto di Natale 2017, l’associazione Harmonia Novissima è lieta di presentare al pubblico marsicano la seconda edizione di “Autunno LA SCIABOLATRICE AVEZZANESE MARIA CHIARA LANCIANI RAPPRESENTERA' L'ABRUZZO AL TROFEO CONI A SENIGALLIA: Redazione-Sarà Maria Chiara Lanciani, sciabolatrice avezzanese in forza al Circolo Scherma “I Marsi”, a rappresentare l’Abruzzo al Trofeo Coni, in programma a Senigallia dal 21 al 24 settembre. La giovanissima schermitrice, classe 2004, scenderà in pedana contro le rivali di CARSOLI, IL VIDEO DELLO SCONTRO TRA DUE TIR SULL'A24 IN DIREZIONE ROMA: Redazione-Un autoarticolato di colore bianco fermo all’uscita di una galleria viene centrato da un secondo mezzo pesante, rosso, che nell'impatto finisce per invadere la corsia di marcia opposta: il tamponamento è avvenuto martedì sull'autostrada A24 in direzione Roma, tra i IL CAPPIO DELL'EURO SI STRINGE: ECCO COME LO STATO STA METTENDO GLI ITALIANI IN MISERIA: Le manovre compiute dagli ultimi governi nel nome della lotta all’evasione e al riciclaggio si ritorcono sul cittadino qualunque.E il cappio si stringe… Redazione-Stando alle parole di un detto popolare di Andreottiana memoria , “a pensar male degli altri si fa

COREA DEL NORD: " RISCHIO GUERRA NUCLEARE IMPROVVISA"

Kim In Ryong Kim In Ryong

Redazione-Per ora è di parole, ma è pur sempre una guerra in corso: tra la Corea del Nord e gli Stati Uniti che restano granitiche sulle proprie posizioni e, guardandosi in cagnesco, rilanciano ognuno dal proprio 'fortinò, dopo l'ultimo lancio missilistico di Pyongyang fallito a poche ore dalla parata militare con cui Kim Jong Un ha voluto mostrare i muscoli al mondo. In queste ore è la Corea del Nord ad alzare la posta, nell'affermare che continuerà regolarmente i suoi test missilistici e - attraverso l'ambasciatore di Pyongyang all'Onu, Kim In Ryong - mette in guardia: «Una guerra nucleare potrebbe scoppiare da un momento all'altro nella penisola coreana».

Mentre il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ribadisce di sperare in una soluzione pacifica ma ammonisce: «Devono comportarsi bene», dopo che il suo vice Mike Pence dall'Asia aveva messo bene in chiaro: «La pazienza strategica è finita». Un'escalation verbale che alimenta tensioni ormai alle stelle nonostante le rassicurazioni delle scorse ore provenienti dalle voci più autorevoli della Casa Bianca, come il capo del consiglio per la sicurezza nazionale HR McMaster che ha parlato di una serie di opzioni al vaglio, con lo scopo di «evitare il peggio».

E nonostante il coinvolgimento ormai innegabile della Cina - più volte invocato anche da Trump - che quantomeno tenta di gettare acqua sul fuoco, esortando tutte le parti coinvolte a dare prova di moderazione astenendosi da provocazioni. Nelle parole del portavoce del ministro degli Esteri a Pechino, bisogna ridurre le tensioni al fine di «tornare al tavolo negoziale e risolvere i problemi con mezzi pacifici».

Richiami che sembrano però cadere nel vuoto, con la Corea del Nord che non manca di puntare il dito contro gli Usa anche all'Onu, dove l'ambasciatore di Pyongyang, Kim In Ryong, ha rincarato: «Gli Usa stanno disturbando la pace e la stabilità globale, insistendo in una logica da gangster». Quindi ha annunciato che la Corea del Nord «prenderà contromisure più pesanti» e gli Usa saranno ritenuti responsabili per le loro azioni, sottolineando poi che i test sui missili «fanno parte del normale percorso per sviluppare capacità di autodifesa».

Il viceministro nord coreano degli Esteri, Han Song-Ryol, parlando con la Bbc, conferma: «Condurremo altri testi missilistici su base settimanale, mensile e annuale». Trump continua a mantenere il 'basso profilò scelto dalla Casa Bianca in reazione al lancio del missile balistico esploso solo pochi secondi dopo essere decollato.

Nelle scorse ore si è limitato a ribadire via twitter che conta sulla Cina e a ricordare che la potenza militare americana continua a crescere. Lascia però la parola al vicepresidente Mike Pence in missione in Asia, prima a Seul e poi a Tokyo, le prime due tappe di un tour di 10 giorni fondamentale per mettere insieme i tasselli. «L'era della pazienza strategica è finita» con la Corea del Nord, ha detto Pence, aggiungendo che gli Usa e i loro alleati utilizzeranno «mezzi pacifici o in ultima analisi qualsiasi mezzo necessario» per proteggere la Corea del Sud.

Conflitto

Ultima modifica ilMercoledì, 26 Aprile 2017 21:40

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.