BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
UNA LETTERA DEL DIAVOLO SCRITTA NEL 1676 DA SUOR MARIA CROCEFISSA DELLA CONCEZIONE, TRADOTTA E DECIFRATA DA UN TEAM DI: Redazione-"Dio non esiste, la trinità è un falso, ci sono solo io". Questo è il messaggio che emerge dalla celebre "Lettera del diavolo", la missiva scritta nel 1676 da suor Maria Crocifissa della Concezione, e per anni rimasta incomprensibile. Dopo ANTONIO SOCCI: "ESISTE UN PATTO TRA LA CHIESA E IL PD PER RIEMPIRE L'ITALIA DI IMMIGRATI": Redazione-A giugno scorso la politica italiana ha svoltato ed ha cominciato la volata dell’ultimo chilometro. Da allora tutto quello che accade va letto in chiave pre-elettorale, cioè in vista delle elezioni politiche. Tutto è finalizzato a quell’esame.Perché è stato decisivo CARSOLI, SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA SCUOLA INFANZIA E PRIMARIA: AVVISO MENSA SCOLASTICA MELKER GARAY AL PALAZZO VELLI EXPO DI ROMA CON LA SUA PRIMA MOSTRA PERSONALE ITALIANA: Venerdì 6 ottobre ore 18.30 | Palazzo Velli Expo, Roma Redazione-Inaugura venerdì 6 ottobre a Palazzo Velli Expo la prima personale italiana di Melker Garay intitolata Pensare il non-pensato. Ciò a cui il pensiero non può arrivare: quindici tele della serie VIBO VALENTIA, AL VIA LA MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA "ARTIFICIALIA": Redazione-Il Museo Archeologico Nazionale di Vibo Valentia, diretto da Adele Bonofiglio, promuove un ciclo di incontri dedicati all’arte contemporanea, nell’ambito dell’esposizione Artificialia, che dal 29 luglio del 2017 è posta in dialogo con la collezione permanente del Museo. Il primo IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO ARRIVA A 2.300 MILIARDI, E' RECORD MONDIALE: Redazione-Nuovo record negativo del debito delle pubblico italiano: a luglio e’ stato pari a 2.300 miliardi, in aumento di 18,6 miliardi rispetto al mese precedente. Lo comunica la Banca d’Italia spiegando che l’incremento ha riflesso l’aumento delle disponibilita’ liquide del PROSEGUE SENZA SOSTA LA PROGRAMMAZIONE ARTISTICA DI HARMONIA NOVISSIMA: IN ARRIVO LA 2^ EDIZIONE DI AUTUNNO IN MUSICA: Redazione-Dopo aver annunciato i quattordici eventi che andranno in scena al Teatro di Marsi di Avezzano, e aver svelato l’ospite del concerto di Natale 2017, l’associazione Harmonia Novissima è lieta di presentare al pubblico marsicano la seconda edizione di “Autunno LA SCIABOLATRICE AVEZZANESE MARIA CHIARA LANCIANI RAPPRESENTERA' L'ABRUZZO AL TROFEO CONI A SENIGALLIA: Redazione-Sarà Maria Chiara Lanciani, sciabolatrice avezzanese in forza al Circolo Scherma “I Marsi”, a rappresentare l’Abruzzo al Trofeo Coni, in programma a Senigallia dal 21 al 24 settembre. La giovanissima schermitrice, classe 2004, scenderà in pedana contro le rivali di CARSOLI, IL VIDEO DELLO SCONTRO TRA DUE TIR SULL'A24 IN DIREZIONE ROMA: Redazione-Un autoarticolato di colore bianco fermo all’uscita di una galleria viene centrato da un secondo mezzo pesante, rosso, che nell'impatto finisce per invadere la corsia di marcia opposta: il tamponamento è avvenuto martedì sull'autostrada A24 in direzione Roma, tra i IL CAPPIO DELL'EURO SI STRINGE: ECCO COME LO STATO STA METTENDO GLI ITALIANI IN MISERIA: Le manovre compiute dagli ultimi governi nel nome della lotta all’evasione e al riciclaggio si ritorcono sul cittadino qualunque.E il cappio si stringe… Redazione-Stando alle parole di un detto popolare di Andreottiana memoria , “a pensar male degli altri si fa

MARINE LE PEN: "RIPRISTINARE LE FRONTIERE"

Marine Le Pen Marine Le Pen

Redazione-"Il paese è in stato di guerra, la risposta deve essere totale, globale". Lo ha dichiarato Marine Le Pen, leader del FN e candidata all'Eliseo, commentando l'attacco di ieri sugli Champs-Elisées.

"Una guerra - ha proseguito Marine Le Pen - asimmetrica, rivoluzionaria per sottometterci a un'altra potenza, una potenza assassina. Questa guerra non possiamo permetterci di perderla". Le Pen ha poi chiesto ai francesi di essere uniti "senza se e senza ma", unità "nella compassione ma anche nella lucidità". "Dobbiamo rinunciare all'ingenuità, all'innocenza, al lassismo. Il nostro popolo si è sempre opposto alla barbarie".

 

Fillon: "Voglio rinegoziare il trattato di Schengen"

Le Pen torna poi a chiedere "il ripristino delle frontiere e l'espulsione immediata degli schedati stranieri con la lettera S" (sospettati di attentare alla sicurezza dello Stato, ndr). In una dichiarazione dal suo quartier generale, la candidata del Fn alle presidenziali ha invocato "la fine del lassismo giudiziario" e "nuove regole restrittive in materia di immigrazione, asilo e di cittadinanza".

Le Pen ha inoltre sostenuto con forza che "l'ideologia islamista non deve aver diritto di cittadinanza in Francia" e elencato una serie di misure da adottare, dalla chiusura delle moschee islamiste alla stretta applicazione del principio di laicità "in conformità con i principi repubblicani" a restrizioni su immigrazione, asilo politico e cittadinanza. "Il terrorismo - ha detto - deve essere combattuto con tutti i mezzi. Vinceremo questa guerra solo se porremo fine al lassismo che ha permesso a questo criminale di compiere un ennesimo attentato ieri sera".

"Marine Le Pen dimentica che oltre 105 milioni di persone sono state controllate" alle frontiere, replica Bernard Cazeneuve, primo ministro ed ex ministro dell'Interno. "Voglio ricordarle che dal maggio 2012, 117 persone sono state espulse dal territorio" nel quadro della lotta al terrorismo, ha affermato.

Cazeneuve ha anche criticato Le Pen che - ha detto - "dimostra la sua cattiva conoscenza nei confronti dei dispositivi della lotta antiterrorismo e del suo arsenale penale". Il premier ha poi ricordato che il Front National non ha votato a favore della maggior parte delle leggi adottate negli ultimi anni contro il terrorismo". Per Cazeneuve Le Pen vuol "far dimenticare in realtà di essersi opposta a tutto senza proporre mai nulla di serio né di credibile. Questi propositi più di ogni altra cosa rivelano il suo vero obiettivo: cerca, come dopo ogni tragedia, di approfittare e strumentalizzare per dividere, sfruttare senza vergogna paura ed emozione a fini esclusivamente politici".

Bernard Cazeneuve ha concluso attaccando Fillon per la sua proposta di rivedere Schengen ricordando la soppressione dei posti di lavoro decisa sotto il suo governo tra il 2007 e il 2012 soprattutto nei servizi. Il premier ha poi fatto riferimento alla programmata soppressione da parte di Fillon di 500mila funzionari in 5 anni.(Fonte:Adnkronos)

 

Terrorismo

Ultima modifica ilMercoledì, 03 Maggio 2017 16:17

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.