BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SUCCESSO DI SALVINI E CONTE, L'ITALIA PIEGA L'EUROPA: FRANCIA E MALTA SI PRENDONO 50 MIGRANTI A TESTA. GLI ALTRI IN: Redazione-Dopo sette anni di sottomissioni l’Italia riesce a piegare l’Europa. Francia e Malta si prenderanno 50 migranti a testa dei 450 a bordo delle nostre navi militari. Il resto dei clandestini, come ha comunicato il premier Conte, saranno ridistribuiti in CARSOLI, CONTINUA IL RECUPERO DEI RIFIUTI ABBANDONATI PER STRADA: Redazione-Continua la attività di recupero dei rifiuti abbandonati per strada. L'assessore Mario Mazzetti rivolge << un ringraziamento al personale dell' Aciam che opera nel nostro comune, al loro coordinatore Angelo S. e al nostro dipendente Walter per il livello di INTONACI 2018: Redazione-Nella sua entusiasmante evoluzione il progetto Intonaci quest’anno, tra gli altri, prevede due interventi davvero particolari.Il primo riguarda la realizzazione di una fonte battesimale nella centrale chiesa di S. Giuseppe. Infatti nonostante nel paesino di Tufo si possa contare la BAMBINI DIPINTI PER IL GAY PRIDE AL CAMPO ESTIVO: L'IRA DELLE MAMME: Redazione-TIro alla fune, tombola, una partitella a calcio. Da un campo estivo un genitore si aspetta cose del genere. Di certo non i festeggiamenti per il Gay Pride. Che è quanto hanno invece messo in scena due educatrici della scuola -CARRUFO E LE SUE ORIGNI-, CONFERENZA DEL PROF.RE FABIO REDI DOCENTE DI ARCHEOLOGIA MEDIOEVALE DELL'UNIVERSITA' DELL'AQUILA: Redazione-E’ giusto che un paese, anche se molto piccolo, voglia conoscere le sue origini, il che vuol dire trovare gli elementi utili per ricostruire la sua storia. Carrufo, frazione di Villa Santa Lucia, un borgo alle pendici del Gran Sasso FUCINO, ACQUA, TERRA E INFANZIA: VIAGGIO NELLA MEMORIA NELLO SPAZIO LETTERARIO DELLE -VACANZE LUCHESI-: Redazione-Un viaggio nella memoria attraverso i luoghi, per riscoprire che "casa" è laddove pensieri, emozioni, esperienza e consapevolezze hanno preso forma in un caleidoscopio di prime volte. É questo è il filo conduttore dell'opera "“Fucino, acqua, terra e infanzia”, dello UTILE DI 358MILA EURO IN BILANCIO, LA PAGELLA ANNUALE PROMUOVE L'ACIAM A PIENI VOTI PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO: Le strategie per il medio e lungo termine lanciano la Partecipata marsicana a passo spedito verso il futuro   Redazione-Un utile netto di rilievo per il secondo anno consecutivo, ammontante a 358mila euro, ottimizzazione e specializzazione delle risorse interne, una gestione aziendale I 450 MIGRANTI SULLE NAVI ITALIANE, IL PIANO DI SALVINI: -ORA VADANO A MALTA O IN LIBIA-: Redazione-Stavolta il Viminale usa il pugno di ferro contro l’invasione di clandestini e terroristi. Ecco il piano di Salvini: completato il trasbordo dei 450 migranti devono essere scortati fino a Malta o addirittura in Libia. Il ministro a Conte: “Nessun TAGLIO DEI VITALIZZI, FINALMENTE E' ARRIVATO IL SI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI: Redazione- L’Ufficio di presidenza della Camera ha approvato la delibera del presidente Roberto Fico per il ricalcolo dei vitalizi degli ex parlamentari."Finalmente è arrivato. Oggi è il giorno che gli Italiani aspettavano da 60 anni, quel momento fatidico che abbiamo IL MINISTRO DEGLI AFFARI EUROPEI PAOLO SAVONA: -DOBBIAMO ESSERE PRONTI A TUTTO, ANCHE ALL'USCITA DALL'EURO-: Redazione-“Mi dicono tu vuoi uscire dall’euro? Badate che potremmo trovarci in situazioni in cui sono altri a decidere. La mia posizione e’ di essere pronti a ogni evenienza”.Così Paolo Savona su un’eventuale uscita dall’euro dell’Italia.Il ministro degli Affari Europei parlando davanti

TRAGEDIA AZZURRA, SALVINI: -BASTA! TROPPI STRANIERI NELLE SQUADRE ITALIANE-. RENZI:-SEI UNO SCIACALLO-

Giampiero Ventura Giampiero Ventura

Redazione-La figuraccia “mondiale” dell’Italia ha scatenato una bufera politica, Salvini attacca: “Basta! Ci sono troppi stranieri nel calcio italiano”. Subito la replica di Renzi (guai ad attaccare le sue risorse immigrate), che sbotta: “Sei uno sciacallo”.“Siamo profondamente amareggiati e delusi per la mancata qualificazione al Mondiale, è un insuccesso sportivo che necessita una soluzione condivisa e per questo ho convocato domani una riunione con tutte le componenti federali per fare un’analisi approfondita e decidere le scelte future”.

Dopo lo 0-0 di ieri sera a Milano tra Italia e Svezia, che ha precluso alla Nazionale la possibilità di accedere al Mondiale 2018, Carlo Tavecchio prende tempo. Per il momento le sue dimissioni non sono all’ordine del giorno, anche se sono in molti a chiederle. Certamente il presidente della Federcalcio italiana è uno dei maggiori indiziati di questo fallimento. Ma non è l’unico. E sono in molti a puntare il dito contro l’eccessivo numero di calciatori stranieri nel nostro campionato.

Il day after della sconfitta porta in campo anche la politica. La delusione dell’essere usciti dalla corsa al mondiale brucia tutti. E ognuno cerca di interrogarsi sulle reali cause di questo fallimento“Forse è la più grande catastrofe sportiva italiana degli ultimi 60 anni, che non può essere scaricata solo sul commissario tecnico”, commenta Walter Veltroni a Radio Anch’io. “I risultati mancano a livello di nazionale, di club, dell’intero movimento insomma. C’è un problema nel calcio italiano – sottolinea l’esponente del Pd – che riguarda la gestione, il movimento”. Dunque, conclude, “serve un nuovo presidente, un nuovo allenatore. Dopo Del Piero e Totti c’è un problema di fondo del calcio italiano. Manca autorevolezza”.

Per molti politici del centrodestra il problema è tutt’altro: le squadre investono solo su calciatori stranieri e dimenticano quelli italiani. “Basta con l’infornata di stranieri secondo il principio che il primo che arriva si prende perchè costa poco”, sbotta Matteo Salviniproponendo di dare “il 20% dei fondi dei diritti tv a chi valorizza i nostri ragazzi che arrivano dalle giovanili”. Della stessa idea anche Giorgia Meloni“Nel calcio come in altri ambiti se ti concentri solo sugli stranieri e non investi sul vivaio italiano questo è il risultato – spiega la leader di Fratelli d’Italia ai microfoni di di Rtl 102.5 – se il calcio italiano non impara che deve investire sui giovani italiani, sul vivaio, sullo sport, obbiettivamente non cambierà niente”.

Le parole del centrodestra scoperchiano il vaso di Pandora. Ed è Matteo Renzi il primo ad attaccare sul fronte del confronto politico. “È uno sciacallo. Chi conosce il calcio sa che gli argomenti di Salvini sono ridicoli”, tuona il segretario piddì senza, però, nascondere che quella di ieri è stata una “sberla enorme” che deve imporre “a tutto il movimento calcistico una riflessione”, a partire da

Tavecchio e dal ct Gian Piero Ventura.

Fonte:riscattonazionale.net

Ultima modifica ilMercoledì, 22 Novembre 2017 22:36

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.