BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
REDDITO DI CITTADINANZA, CHI HA DIRITTO E COME CHIEDERLO: Redazione-Partirà il primo aprile il reddito di cittadinanza, la misura bandiera del Movimento Cinque Stelle approvata giovedì sera dal Consiglio dei ministri, assieme alla riforma delle pensioni. Il provvedimento prevede misure per "il contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione VATICANO, PADRE FABIO BAGGIO: -L'ITALIA E GLI ALTRI PAESI CI RIPENSINO E ADOTTINO IL GLOBAL COMPACT-: Redazione-Il Vaticano, invece di preoccuparsi dei cristiani perseguitati, massacrati dalla feccia islamica e dei regimi comunisti, fa gli appelli per per riempire l’Europa di futuri terroristi, spacciatori, stupratori e assassini, tra cui i carnefici dei fedeli di Cristo. Il leader LO SCRITTORE ANTISLAMICO BOUALEM SANSAL: -PAPA FRANCESCO, GIUSTIFICANDO L'ISLAM, STA SBAGLIANDO TUTTO-: Redazione-Boualem Sansal, che è l'autore di "2084", non ha dubbi: Papa Francesco, giustificando l'islam, sta sbagliando tutto. L'accusa dello scrittoreBoualem Sansal non ha alcun dubbio: Papa Francesco, dialogando con l'islam senza tenere conto delle distorsioni fondamentaliste, rischia di contribuire alla -I MIGRANTI ARRICCHISCONO LE NOSTRE COMUNITA'. GESU' CRISTO ERA UN PROFUGO-, LO AFFERMA PAPA FRANCESCO: Redazione-“Anche Gesù fu profugo”, nulla di più falso, basta leggere il Vangelo di Luca per averne conferma. Poi da bravo servo del mondialismo e di Soros: “Gli immigrati arricchiscono le nostre comunità”, si, con spaccio di droga, prostituzione, stupri e TONY E TINA COLOMBO: IL 30 GENNAIO LA -PROMESSA- PRIMA DI DIVENTARE UFFICIALMENTE MARITO E MOGLIE: Redazione-Il 28 marzo 2019 Tony Colombo e Tina Rispoli convoleranno a giuste nozze. A buon punto i preparativi del matrimonio, che si preannuncia essere tra i più belli e sbalorditivi delle feste nuziali dei vip svoltesi negli ultimi anni. Dopo la cerimonia FOLLIA ALLO STATO PURO, MADRE INSERISCE NEL BIBERON DEL FIGLIO DI 8 MESI DELLA VODKA PER FARLO DORMIRE: POCHE ORE: Redazione-Una giovane mamma, Nadezhda Yarych, è indagata per aver fatto ingerire al figlio di otto mesi della vodka. Ma l'accusa più grave è quella di averne provocato la morte (il 5 gennaio scorso). Tutto è iniziato una settimana prima: la AL VIA - I CONCERTI DEL GIOVEDI'- AL LICEO CLASSICO DI AVEZZANO: 7 APPUNTAMENTI MUSICALI CON I MIGLIORI GIOVANI TALENTI: Redazione-Saranno sette, in totale, gli appuntamenti con la musica classica che dal 17 gennaio al 25 maggio animeranno il liceo classico di Avezzano. Gli eventi, rientranti nell’ambito della rassegna “I concerti del giovedì”, vedono la cooperazione tra l’associazione culturale Harmonia IL -PLACET- DI PAPA FRANCESCO ALLA CEI: LA CHIESA SI SCHIERA CONTRO IL GOVERNO: Redazione-Sebbene Salvini continui a ripetere che "i cattolici sono con me", lo stesso non si può dire per i vertici delle gerarchie ecclesiastiche. Che negli ultimi tempi sembra stiano abbandonando la consueta "imparzialità" vescovile per posizionarsi agli antipodi dell'attuale esecutivo.Non FDI: L'AQUILA NON PUO' PERDERE I CAMPIONATI NAZIONALI UNIVERSITARI: Redazione-“L’Aquila non può perdere un’occasione unica di rilancio e promozione del territorio come i Campionati nazionali universitari. La Regione e l’Università mantengano gli impegni presi”. Ad affermarlo è portavoce del circolo comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia. “La denuncia del INTERVISTA AL CHITARRISTA FABIO GARANTE SUL SUO ULTIMO ALBUM -ABOUT ME-: Redazione-Fabio Garante è un chitarrista di fama nazionale ed internazionale. Ha studiato il suo preferito strumento musicale(chitarra n.d.r.) con artisti del calibro di Alex Stornello(presidente MMI) e Riccardo Chiarion(chitarrista jazz di fama mondiale) al Conservatorio Venezze di Rovigo armonia arrangiamento

Michele Suriani

UN MIGRANTE CON 4 MOGLI E 23 FIGLI PERCEPISCE 320MILA EURO DI SUSSIDI L'ANNO

Migranti Migranti

Redazione-Un rifugiato siriano con 23 figli, 4 mogli e – secondo i calcoli – 320mila euro di sussidio statale ogni anno.Una pacchia. La storia viene della Germania, dove Ghazia A. è approdato dopo la fuga dalla Siria. Una volta ottenuto il diritto d’asilo si è stabilito a Montabaur nella Renania-Palatinato.*Nel 2015, riportano la Bild e la Rhein-Zeitung, insieme alle sue quattro mogli e i 23 bambini ha preso la via della Turchia per arrivare fino nella terra della Merkel. Quando ha ottenuto l’asilo, visto che in Germania la poligamia è vietata, ha dovuto scegliere quale delle quattro donne far diventare la moglie ufficiale, così da assicurare a tutti ti suoi figli le prestazioni sociali che lo Stato garantisce ai rifugiati.

La fortunata si chiama Twasif che ora è la consorte “principale” e “ufficiale” insieme a 5 bambini. Secondo quanto scrive Rt, inoltre, le altre donne sono state considerate dalle autorità delle “partner” e si sono divise i bambini in parti uguali. Non vivono tutti nello stesso paese, e così Ghazia è costretto a girare avanti e indietro per visitarle tutte. “Secondo la nostra religione ho il dovere di visitare ogni famiglia allo stesso modo e non dare la priorità nessuno di loro,” Ghazia A. detto alla Bild. Per questo si assenta spesso dalla sua casa per “visitare” le altre mogli.La sua storia ha scatenato la reazione dei cittadini tedeschi. Sui social si è scatenata una protesta contro i sussidi di cui goderebbe il rifugiato. Anche perché un manager finanziario tedesco ha pubblicato sul sito della “Associazione dei datori di lavoro” un calcolo di quanto lo Stato tedesco starebbe pagando per l’intera famiglia: circa 360mila euro all’anno.Non ci sono al momento conferme dalle autorità in merito ai sussidi che Ghazia, le quattro mogli e i 23 figli otterrebbero. “Avrei piacere a lavorare”, ha detto lui. Ma secondo Guido Göbel, un funzionario locale di Montabaur, il comune starebbe soffrendo per coprire gli oneri finanziari che provengono dalla

ospitalità della famiglia siriana.

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilMercoledì, 14 Febbraio 2018 17:48

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.