BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
REDDITO DI CITTADINANZA, CHI HA DIRITTO E COME CHIEDERLO: Redazione-Partirà il primo aprile il reddito di cittadinanza, la misura bandiera del Movimento Cinque Stelle approvata giovedì sera dal Consiglio dei ministri, assieme alla riforma delle pensioni. Il provvedimento prevede misure per "il contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione VATICANO, PADRE FABIO BAGGIO: -L'ITALIA E GLI ALTRI PAESI CI RIPENSINO E ADOTTINO IL GLOBAL COMPACT-: Redazione-Il Vaticano, invece di preoccuparsi dei cristiani perseguitati, massacrati dalla feccia islamica e dei regimi comunisti, fa gli appelli per per riempire l’Europa di futuri terroristi, spacciatori, stupratori e assassini, tra cui i carnefici dei fedeli di Cristo. Il leader LO SCRITTORE ANTISLAMICO BOUALEM SANSAL: -PAPA FRANCESCO, GIUSTIFICANDO L'ISLAM, STA SBAGLIANDO TUTTO-: Redazione-Boualem Sansal, che è l'autore di "2084", non ha dubbi: Papa Francesco, giustificando l'islam, sta sbagliando tutto. L'accusa dello scrittoreBoualem Sansal non ha alcun dubbio: Papa Francesco, dialogando con l'islam senza tenere conto delle distorsioni fondamentaliste, rischia di contribuire alla -I MIGRANTI ARRICCHISCONO LE NOSTRE COMUNITA'. GESU' CRISTO ERA UN PROFUGO-, LO AFFERMA PAPA FRANCESCO: Redazione-“Anche Gesù fu profugo”, nulla di più falso, basta leggere il Vangelo di Luca per averne conferma. Poi da bravo servo del mondialismo e di Soros: “Gli immigrati arricchiscono le nostre comunità”, si, con spaccio di droga, prostituzione, stupri e TONY E TINA COLOMBO: IL 30 GENNAIO LA -PROMESSA- PRIMA DI DIVENTARE UFFICIALMENTE MARITO E MOGLIE: Redazione-Il 28 marzo 2019 Tony Colombo e Tina Rispoli convoleranno a giuste nozze. A buon punto i preparativi del matrimonio, che si preannuncia essere tra i più belli e sbalorditivi delle feste nuziali dei vip svoltesi negli ultimi anni. Dopo la cerimonia FOLLIA ALLO STATO PURO, MADRE INSERISCE NEL BIBERON DEL FIGLIO DI 8 MESI DELLA VODKA PER FARLO DORMIRE: POCHE ORE: Redazione-Una giovane mamma, Nadezhda Yarych, è indagata per aver fatto ingerire al figlio di otto mesi della vodka. Ma l'accusa più grave è quella di averne provocato la morte (il 5 gennaio scorso). Tutto è iniziato una settimana prima: la AL VIA - I CONCERTI DEL GIOVEDI'- AL LICEO CLASSICO DI AVEZZANO: 7 APPUNTAMENTI MUSICALI CON I MIGLIORI GIOVANI TALENTI: Redazione-Saranno sette, in totale, gli appuntamenti con la musica classica che dal 17 gennaio al 25 maggio animeranno il liceo classico di Avezzano. Gli eventi, rientranti nell’ambito della rassegna “I concerti del giovedì”, vedono la cooperazione tra l’associazione culturale Harmonia IL -PLACET- DI PAPA FRANCESCO ALLA CEI: LA CHIESA SI SCHIERA CONTRO IL GOVERNO: Redazione-Sebbene Salvini continui a ripetere che "i cattolici sono con me", lo stesso non si può dire per i vertici delle gerarchie ecclesiastiche. Che negli ultimi tempi sembra stiano abbandonando la consueta "imparzialità" vescovile per posizionarsi agli antipodi dell'attuale esecutivo.Non FDI: L'AQUILA NON PUO' PERDERE I CAMPIONATI NAZIONALI UNIVERSITARI: Redazione-“L’Aquila non può perdere un’occasione unica di rilancio e promozione del territorio come i Campionati nazionali universitari. La Regione e l’Università mantengano gli impegni presi”. Ad affermarlo è portavoce del circolo comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia. “La denuncia del INTERVISTA AL CHITARRISTA FABIO GARANTE SUL SUO ULTIMO ALBUM -ABOUT ME-: Redazione-Fabio Garante è un chitarrista di fama nazionale ed internazionale. Ha studiato il suo preferito strumento musicale(chitarra n.d.r.) con artisti del calibro di Alex Stornello(presidente MMI) e Riccardo Chiarion(chitarrista jazz di fama mondiale) al Conservatorio Venezze di Rovigo armonia arrangiamento

Michele Suriani

CARSOLI, -LA SINDACA NAZZARRO SMENTITA DALL'ACIAM-

Il Sindaco di Carsoli Velia Nazzarro Il Sindaco di Carsoli Velia Nazzarro

Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D’Antonio riceviamo ed integralmente pubblichiamo:<<Chiunque leggendo la risposta del Sindaco Nazzarro al mio articolo sulla TARI ha potuto notare la differenza di stile; un articolo basato su dati e numeri (forse, debbo ammettere, anche troppi) e l’altro infarcito, come al solito di attacchi personali senza costrutto.

Ciò che interessa ai cittadini è capire effettivamente come stanno le cose. A far chiarezza sull’argomento ci sono i dati forniti dall’ACIAM che sbugiardano, ancora una volta, il Sindaco.Naturalmente anche questi consultabili e verificabili presso Aciam oppure il Comune.Questi dati riportano che nel 2014 il costo per la raccolta, trasporto, riciclo, trattamento e smaltimento nel Comune di Carsoli ammontava a 912.177,72€ e che, a seguito della gara europea, fatta insieme agli altri comuni della Piana del Cavaliere, il costo è diminuito a 822.602,76€, bloccato per 5 anni con un risparmio di ben 89.574,96€, pari al -9,82%.

E che questo ribasso non è farina del suo sacco, lo afferma chiaramente il Sindaco che nell’articolo afferma “nell’ultima seduta consigliare della sua brevissima Amministrazione egli (D’Antonio) ha approvato la convenzione che ha dato il via al nuovo bando del servizio di raccolta e smaltimento che prevede per cinque anni un costo fisso che costituisce la base della nostra tariffa”.

Invece di incenzarsi, quindi, per una riduzione infinitesimale (assolutamente non ascrivibile all’attività della sua amministrazione) deve spiegare ai cittadini perché questo consistente risparmio non è stato ribaltato tutto sul costo del servizio rifiuti con una forte riduzione delle tariffe?

Questa è la domanda che facciamo, altro che avrei preferito un aumento come, subdolamente, scrive la Sindaca.

Altra domanda: perché lo stesso servizio durante il periodo dell’Amministrazione Mazzetti/Nazzarro costava molto di più ed era meno efficiente? Forse perché si preferì stipulare una convenzione (fortemente contestata a suo tempo da me e da Lugini), con inserite dentro alcune richieste specifiche, invece di ricorrere alla gara pubblica?

Anche questo abbiamo fatto, caro Sindaco, in quella brevissima (come la definisce lei) ma intensa e proficua Amministrazione; poteva vivere di rendita sul lavoro fatto da altri ed, invece, sta vanificando ed annacquando anche quello.

E non veniteci a raccontare che la raccolta differenziata comporta costi maggiori poiché questi sono già ricompresi negli 822.602,76€ comunicati da Aciam anche a Voi per definire le tariffe.

Il problema è l’altro, già precedentemente segnalato: i costi riferibili al Comune, che vanno ad aggiungersi a quelli di Aciam, invece di diminuire sono aumentati.

Può smentire, signor Sindaco, che nel Piano Finanziario sono ricompresi forzatamente ed artificiosamente servizi e costi non propriamente riferibili al servizio rifiuti?

Già altre volte sono stato accusato di non saper fare i conti” quando affermavo, ad esempio, che avevate incassato, durante l’Amministrazione Mazzetti, più indennità di quanto stabilito dalla legge.

Mi sembra, signor Sindaco, che, a seguito della mia denuncia e successiva pronuncia della Corte dei Conti, Lei abbia già dovuto restituire 2.146,72€. Ma questo è un altro argomento che affronteremo in un altro momento.

Per concludere utilizzando la sua stessa modalità comunicativa: non cerchi di fare dell’ironia. L’ironia non si addice alle persone stizzose, livorose, rancorose, che non si rendono nemmeno conto che quando uno fa delle osservazioni sono esse stesse delle proposte.

Come si dice: non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

E’ difficile, purtroppo, potersi confrontare sui contenuti quando dall’altra parte c’è protervia, arroganza, supponenza, quando si pensa di essere portatori del verbo assoluto.

Anzi, a voler essere maliziosi, si potrebbe pensare che non avete voluto scaricare subito l’intero risparmio conseguente alla gara sulle tariffe (cosa invece fatta dagli altri Comuni della Piana) perché ciò avrebbe dimostrato chiaramente che il merito non era vostro e, quindi, avete scelto di procedere con piccolissimi ritocchi annui per poter pomposamente affermare che “per il terzo anno consecutivo…”.

Un suggerimento: piuttosto che pensare ad avere più immagine, più Europa, si preoccupi di più del suo e nostro Paese.

I cittadini si rendono conto che la sua testa (e non solo) è altrove. L’hanno potuto verificare con la questione dei moduli prefabbricati, con le elezioni provinciali ed ora con un piccolo ma importantissimo dettaglio: il suo articolo di risposta è comparso su Marsicalive (giornale di Avezzano), su Terre Marsicane (giornale di Pescina) ma non è comparso sui giornali online locali.

Ormai già si sente, evidentemente, investita di un ruolo trans-comunale>>.

Ultima modifica ilGiovedì, 15 Febbraio 2018 22:34

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.