BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LA VERA STORIA DELLA SANTA PATRONA DI PALERMO IN UN FUMETTO: ALLA VIA DEI LIBRAI SI PRESENTA -ROSALIA- DI EMANUELE: Redazione-Sabato 21 aprile alle ore 18.00, il grande Piano della Cattedrale di Palermo ospiterà la presentazione del libro intitolato "Rosalia", di Emanuele Alotta, pubblicato da Edizioni Ex Libris.L'evento è stato inserito nell'ambito della terza edizione de "La via dei librai", LUCO DEI MARSI, LA COLLETTIVA PIU' AMATA TORNA CON- I COLORI DELLA LIBERTA'-: Redazione-Si rinnova uno degli appuntamenti più attesi con l'arte e la cultura a Luco dei Marsi. Il 22 aprile, infatti, aprirà i battenti la quarta Collettiva d'arte contemporanea del Gruppo Artisti Marsarte, a cura del professor Francesco Subrani, organizzata ogni RIMOZIONE MACERIE E PIANO DI INTERVENTI A BREVE TERMINE: NEI PROSSIMI GIORNI TOCCA ALLA PIAZZA DI CAPITIGNANO E ALLA FRAZIONE: Redazione-Si è tenuta nella giornata di martedì, 17 aprile, nel palazzo municipale di Campotosto, la riunione di coordinamento con la protezione civile regionale, i Comuni di Campotosto e di Capitignano e i responsabili di Aciam, in qualità di gestore del CARSOLI, IL COMITATO DEL PONTE SULL'AMBULATORIO VACCINALE TRASFERITO A TAGLIACOZZO: -ANNAMO BENE....PROPRIO BENE!-: Redazione-La sapete l'ultima? Dal 24 aprile la ASL rimuove L'AMBULATORIO VACCINALE da Carsoli. Per le vaccinazioni si va a Tagliacozzo (per ora!)Nel momento in cui le vaccinazioni diventano obbligatorie per tutti gli studenti, pena l'esclusione dalla scuola, la logica che MAGDI CRISTIANO ALLAM: -IL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE FEDELI SOSTIENE CHE L'ITALIANO DERIVA SIA DAL LATINO SIA DALL'ARABO-: Redazione- L’Accademia della Crusca, la più antica accademia linguistica del mondo, costituita il 25 marzo 1585 a Firenze, che da oltre quattro secoli opera per salvaguardare la purezza della lingua italiana originale, ha denunciato il fatto che il Ministero dell'Istruzione, IL REDDITO DI CITTADINANZA DEI PENTASTELLATI E' PURA DEMAGOGIA: Redazione-Da gente che delira ogni giorno su scie chimiche, pomodori antigelo, microchip sottocutanei, l'Aids che non esiste e le sirene invece sì, il falso sbarco sulla luna, il complotto dei frigoriferi a Roma, lo smog che uccide più della peste, INTERVISTA ALLA SCRITTRICE PAOLA FELICE: Bentrovata Paola! A un anno dalla pubblicazione del tuo libro "Quando    eravamo insieme pioveva meglio" (Edizioni il Cuscino di Stelle) che conclusioni puoi trarre?    È un piacere rispondere alle vostre domande! Bhe! Devo dire che è stato    sorprendente.    In senso PALERMO: ALLA TERZA EDIZIONE DE -LA VIA DEI LIBRAI-, IL CANDIDATO PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA ALESSIO ARENA PRESENTA-CAMPI APERTI-: Redazione-Da sabato 21 a lunedì 23 aprile, a Palermo, si svolgerà la manifestazione intitolata "La via dei librai", grande evento letterario che, mediante il supporto di diverse case editrici e associazioni impegnate nella diffusione della cultura, dell'arte e della letteratura, IL MONDO SPETTACOLARE DEL CIRCO LIDIA TOGNI A RAGUSA: Show dal 20 aprile al 1° Maggio Tappa straordinaria in occasione della Giornata Mondiale del Circo Il 21 aprile porte aperte al pubblico per conoscere dal vivo la realtà circense Redazione-L’infinita magia del Circo Lidia Togni continua a stupire il suo PERCHE' OGNI PRIMO DI GENNAIO I PEDAGGI AUTOSTRADALI AUMENTANO?: Redazione-Perché ogni primo gennaio i pedaggi autostradali aumentano? Eppure dal 1999 il nostro sistema autostradale, fino a quel momento prevalentemente pubblico, è stato messo sul mercato stimolando gli appetiti degli azionisti privati perché il capitale investito della maggior parte delle

STATO NAZIONALE ADDIO

Fallimento Italia Fallimento Italia

Redazione-Ciascuna lista ha presentato il proprio programma elettorale che tutti i cittadini possono consultare sul sito del ministero dell’Interno. Del programma di centrodestra abbiamo già parlato: dai «minibot» utili al ripristino parziale della sovranità monetaria alla «prevalenza della nostra Costituzione sul diritto comunitario», dall’abolizione dei limiti all’utilizzo del denaro contante al no alle politiche di austerità e delle eccessive regolamentazioni da parte dell’Unione europea.

Il Movimento 5 Stelle ha presentato i suoi venti punti senza alcun riferimento né alla sovranità nazionale né alla revisione dei Trattati – come il Fiscal Compact – che tanto male fanno alla nostra economia. Nel documento programmatico non c’è alcun riferimento neppure all’euro. Esemplare è il punto 17), dove il Movimento propone la «riduzione del rapporto debito pubblico/Pil di 40 punti in 10 anni», il che significa tagli su tagli alla spesa pubblica per compiacere i mercati finanziari e le Istituzioni Ue. Un programma che nei rapporti con l’Unione non presenta significative differenze rispetto a quello del Pd.

 

Il Pd, infatti, ha presentato un programma che – in chiave europea – fa molti passi indietro rispetto ai «pugni sul tavolo» che Renzi avrebbe voluto battere a Bruxelles fino a pochi mesi fa. Tant’è che si parla di «Stati Uniti d’Europa», che tradotto significa superamento illegittimo della nostra sovranità, la quale appartiene al popolo ed è esercitata dalle Istituzioni della Repubblica sulla base del principio democratico. Perseguire il cammino che conduce agli «Stati Uniti d’Europa» significa abbattere lo Stato nazionale. Per non farsi mancare nulla, il programma del Pd afferma che l’«appartenenza all’Europa e all’euro non solo non è in discussione ma costituisce elemento di orgoglio politico e istituzionale». Questo è un modo per dimostrare piena sudditanza all’Ue a trazione tedesca, escludendo a priori ogni analisi critica sulla moneta unica – che avvantaggia i tedeschi a scapito soprattutto degli italiani – e sui trattati vigenti.

Dello stesso tenore il programma della lista +Europa di Emma Bonino, che vorrebbe una «federazione leggera» allo scopo di «spostare al centro federale funzioni di governo oggi svolte dagli Stati membri», sempre in preparazione degli «Stati Uniti d’Europa».  Non a caso Renzi e Bonino sono alleati.

SOLO VENDETTE

Del tutto incoerente è il programma di Liberi e Uguali, la lista che vede schierati entrambi i presidenti dei due rami del Parlamento, Grasso e Boldrini. Tante belle parole su lavoro, diritti, dignità per tutti i lavoratori ma nessun cenno al vero ostacolo alla realizzazione di tali diritti, vale a dire l’euro e i vincoli dettati dai Trattati europei. Ma questa lista non conta per il programma: è nata da una vendetta personale di D’Alema contro Renzi e ha solo il compito di indebolire Renzi.

Insomma, l’unica forza politica che ha avuto il coraggio dimettere nel programma il «recupero di sovranità» è il centrodestra. E si tratta dell’unica coalizione che al momento può vincere. Chi predica il caos post elettorale lo fa solo solo per via del programma sovranista del centrodestra. Tutti bravi a lodare o criticare Berlusconi per essere andato a Bruxelles a rassicurare le Istituzioni europee, quando il gioco delle parti tra un Berlusconi «istituzionale» e un Salvini «movimentista» potrebbe,

a ben vedere, essere politicamente molto utile in questa fase.

Fonte:Giuseppe PALMA e Paolo BECCHI-liberoquotidiano.it

Ultima modifica ilLunedì, 19 Febbraio 2018 18:34

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.