BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
QUANT'E' GRANDE QUESTA ITALIA NEL VEDERE LA MERKEL PIEGARSI E MACRON IMPAZZIRE: Redazione-Dal blog di Marcello Foa riportiamo:<<Riepiloghiamo. La Merkel e Macron stringono un accordo a due che prevede il diritto di rispedire nel Paese di prima accoglienza, ovvero soprattutto l’Italia, i migranti che riescono a raggiungere altri Paese. Il premier Conte MIGRANTI, DURISSIMO ATTACCO DI MATTEO SALVINI AL PRESIDENTE FRANCESE MACRON: -BUGIARDO E ARROGANTE. APRA I SUOI PORTI-: Redazione-Non tarda ad arrivare la durissima replica del ministro Salvini all’ultima sparata del magna-baguette Macron: “Bugiardo e arrogante”. ” Se l’arroganza francese pensa di trasformare l’Italia nel campo profughi di tutt’Europa, magari dando qualche euro di mancia, ha totalmente sbagliato DAL 9 AL 22 LUGLIO TORNA IL FESTIVAL DELLA PIANA DEL CAVALIERE: CONCERTI,TEATRO E MOSTRE A POCHI KM. DA ROMA: Redazione- Il Festival della Piana del Cavaliere, rassegna multidisciplinare che si svolgerà dal 9 al 22 luglio nei comuni di Pereto e Rocca di Botte, a metà strada tra Roma e L'Aquila.Il Festival della Piana del Cavaliere è una manifestazione selezionata per l’Anno Europeo del Patrimonio PAPA FRANCESCO: -I CRISTIANI SONO A RISCHIO CANCELLAZIONE IN MEDIO ORIENTE-. MA NON DICE CHI LI VUOLE CANCELLARE: Redazione-Una volta ogni tanto Bergoglio si ricorda dei cristiani perseguitati in Medio Oriente, ma come sempre si dimentica di citare i carnefici, cioè gli islamici. “I cristiani sono a rischio cancellazione in Medio Oriente”. Ma chi li vuole cancellare? Mistero…Cristiani perseguitati, il Papa lancia ROBERTO SAVIANO, OTTO ANNI IN TELEVISIONE SENZA UN CONTRADDITTORIO: “Saviano Channel” trasmette l’Angelus a reti unificate, sull’etere pubblico e sul privato, per commentare la politica, la società, presto lo sport e… l’oroscopo. Redazione-Tredici giugno, su RAI2 con il format “Il supplente”, e il giorno prima a “Di Martedì” su La7, per POGGIO CINOLFO, AL VIA LA XXV SAGRA DEGLI GNOCCHI AL CASTRATO: Redazione-L'evento di quest'anno, sabato 30 giugno 2018 alla sua XXV edizione,  si presenta ancor più interessante,.Oltre all'offerta gastronomica degli gnocchi al castrato, tutti fatti a mano da sapienti massaie, si arricchirà con la partecipazione degli Amici della Pro loco con MATTEO SALVINI SUL CASO DELLA NAVE ONG LIFELINE: -ARRESTIAMO L'EQUIPAGGIO PER FAVOREGGIAMENTO DELL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA-: Redazione-"La Lifeline ce la prendiamo in Italia e arrestiamo tutto l'equipaggio per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina". Dopo le parole durissimi di Danilo Toninelli - "sequestreremo la nave" - Matteo Salvini rincara la dose e minaccia di mettere in galera tutto il -POPULISTI COME LEBBRA-, IL NUOVO ATTACCO DEL PRESIDENTE FRANCESE MACRON ALL'ITALIA: Redazione-Emmanuel Macron ancora contro i populisti, anche italiani, che comunque non cita esplicitamente. "Voi li vedete crescere come una lebbra - ha detto il presidente francese in un discorso a Quimper - un po' dappertutto in Europa, nei Paesi in PAPA FRANCESCO: -ALLO IOR VEDREI BENE CHRISTINE LAGARDE ATTUALE DIRETTORE DEL FMI-: Redazione-Papa Francesco vuole una maggior presenza femminile nella Santa Sede e lancia l’idea di candidare allo Ior Christine Lagarde, attuale direttore generale del Fondo monetario internazionale. Nei giorni scorsi in un’intervista Bergoglio aveva detto che “sarebbe possibile una donna capodicastero” GALLERIA NAZIONALE DI COSENZA: VACANZE AL MUSEO: Redazione-Concluso l’anno scolastico, le vacanze estive promettono ora esplorazioni e momenti di svago anche se si resta in città. La Galleria Nazionale di Cosenza potrà essere la destinazione ideale per laboratori, giochi istruttivi e nuove scoperte, fra dipinti e sculture.

CASO AQUARIUS, FURIA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTE CONTRO MACRON: -NON PRENDO LEZIONI DA UN IPOCRITA. PRONTO AD ANNULLARE IL VERTICE A PARIGI-

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Ormai è scontro diplomatico tra Italia e Francia dopo le inaccettabili parole del “vomitevole” Emanuele Macron Contro l’intero popolo italiano. La furia del premier populista italiano, Giuseppe Conte: “Non prendo lezioni da un ipocrita. Pronto ad annullare il vertice a Parigi”. I vice premier e ministri, Salvini e Di Maio, fanno quadrato attorno al presidente del consiglio.Tutti a puntare il dito contro l’Italia. Soprattutto chi non ha titoli per farlo. Emmanuel Macron ci definisce “vomitevoli, cinici e irresponsabili”, mentre il ministro della Giustizia spagnolo, Dolores Delgado, arriva a darci dei delinquenti ventilando rischi di “responsabilità penali internazionali” per aver chiuso i porti alla nave della ong Sos Mediterranee. Un’invasione di campo senza precedenti che arriva da due Paesi, la Francia e la Spagna, che non sono mai stati teneri con i clandestini. Da chi, “in tema di immigrazione, ha sempre preferito voltare la testa dall’altra parte”, il governo italiano non intende, però, farsi dare “lezioni ipocrite”. Tanto che, secondo la Stampa, il premier Giuseppe Conte sarebbe pronto ad annullare la visita a Parigi di venerdì prossimo.

Lo strappo di Francia e Spagna

Non sono certo lontani i respingimenti di Ventimiglia né tantomeno il blitz della gendarmeriefrancese a Bardonecchia. E non sono nemmeno troppo sbiadite le fotografie scattate a Ceuta e Melilla dove la polizia iberica spara proiettili di gomma sui clandestini che tentano di valicare le recinzioni. Non troppo tempo fa la Spagna ha praticato i “respingimenti a caldo” che sono stati condannati dalla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. Eppure la polemica viene sollevata da entrambi i governi francesi proprio mentre vengono trasferiti almeno 550 immigrati della Aquarius su due imbarcazioni italiane, la “Dattilo” della Guardia costiera e una nave della Marina Militare, “allo scopo – spiegano – di consentire il trasferimento delle tre unità verso le coste spagnole, nelle condizioni di massima sicurezza possibile per le persone presenti a bordo”.

Eppure Macron decide per lo strappo pronunciando insulti violentissimi che sfiorano l’incidente diplomatico con Roma.

L’annullamento del vertice

Gli attacchi dai partner europei non hanno infastidito solo Salvini. Anche Conte ha reagito con freddezza. Nel pomeriggio da Palazzo Chigi è partita una nota altrettanto dura in cui si accusa l’Eliseo di “una grave mancanza di informazioni su ciò che sta realmente accadendo” nel Mar Mediterraneo. Nelle ultime ore il governo italiano non ha mai abbandonato o lasciato sole le quasi 700 persone che si trovavano a bordo della Aquarius. La nave è stata sin da subito affiancata da due motovedette che hanno offerto tutto il supporto necessario. “Abbiamo anche offerto la possibilità di far scendere dalla nave le donne in stato di gravidanza, i bambini e chiunque avesse bisogno di cure – ricorda Palazzo Chigi – ma da Aquarius è arrivato un rifiuto a conferma del fatto che a bordo non era in corso alcuna emergenza. Al governo spagnalo, che ha aperto il porto di Valencia agli immigrati della Aquarius, Conte riconosce “un inedito gesto di solidarietà”“Lo stesso gesto – fanno però notare da Palazzo Chigi – non è arrivato invece dalla Francia, che anzi ha più volte adottato politiche ben più rigide e ciniche in materia di accoglienza”. Lo scontro potrebbe non chiudersi con questa nota. Secondo fonti di Palazzo Chigi, Conte starebbe infatti valutando di far saltare il faccia a faccia con Macron previsto per venerdì prossimo a Parigi.

Il governo compatto

Davanti alle aggressioni estere il governo gialloverde si dimostra compatto. “Io voglio lavorare serenamente con tutti – tuona Matteo Salvini – ma con un principio: prima gli italiani”. Sembrano, poi, rientrati anche i mal di pancia dell’ala più di sinistra del Movimento 5 Stelle. E anche Luigi Di Maio tiene il punto contro Spagna e Francia: “È imbarazzante che i rappresentanti di questi Paesi vengano a farci la morale soltanto perché chiediamo a tutti i nostri partner europei di condividere con l’Italia diritti, doveri e solidarietà”. Per il capo politico grillino, “anzichè sprecare fiato”, dovrebbero mettersi subito al lavoro per distribuire i migranti che durante i mesi estivi sbarcheranno in tutta Europa. “In Italia – sottolinea il vicepremier –

c’è un nuovo governo e niente sarà più come prima”

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilDomenica, 17 Giugno 2018 21:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.