BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
REDDITO DI CITTADINANZA, CHI HA DIRITTO E COME CHIEDERLO: Redazione-Partirà il primo aprile il reddito di cittadinanza, la misura bandiera del Movimento Cinque Stelle approvata giovedì sera dal Consiglio dei ministri, assieme alla riforma delle pensioni. Il provvedimento prevede misure per "il contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione VATICANO, PADRE FABIO BAGGIO: -L'ITALIA E GLI ALTRI PAESI CI RIPENSINO E ADOTTINO IL GLOBAL COMPACT-: Redazione-Il Vaticano, invece di preoccuparsi dei cristiani perseguitati, massacrati dalla feccia islamica e dei regimi comunisti, fa gli appelli per per riempire l’Europa di futuri terroristi, spacciatori, stupratori e assassini, tra cui i carnefici dei fedeli di Cristo. Il leader LO SCRITTORE ANTISLAMICO BOUALEM SANSAL: -PAPA FRANCESCO, GIUSTIFICANDO L'ISLAM, STA SBAGLIANDO TUTTO-: Redazione-Boualem Sansal, che è l'autore di "2084", non ha dubbi: Papa Francesco, giustificando l'islam, sta sbagliando tutto. L'accusa dello scrittoreBoualem Sansal non ha alcun dubbio: Papa Francesco, dialogando con l'islam senza tenere conto delle distorsioni fondamentaliste, rischia di contribuire alla -I MIGRANTI ARRICCHISCONO LE NOSTRE COMUNITA'. GESU' CRISTO ERA UN PROFUGO-, LO AFFERMA PAPA FRANCESCO: Redazione-“Anche Gesù fu profugo”, nulla di più falso, basta leggere il Vangelo di Luca per averne conferma. Poi da bravo servo del mondialismo e di Soros: “Gli immigrati arricchiscono le nostre comunità”, si, con spaccio di droga, prostituzione, stupri e TONY E TINA COLOMBO: IL 30 GENNAIO LA -PROMESSA- PRIMA DI DIVENTARE UFFICIALMENTE MARITO E MOGLIE: Redazione-Il 28 marzo 2019 Tony Colombo e Tina Rispoli convoleranno a giuste nozze. A buon punto i preparativi del matrimonio, che si preannuncia essere tra i più belli e sbalorditivi delle feste nuziali dei vip svoltesi negli ultimi anni. Dopo la cerimonia FOLLIA ALLO STATO PURO, MADRE INSERISCE NEL BIBERON DEL FIGLIO DI 8 MESI DELLA VODKA PER FARLO DORMIRE: POCHE ORE: Redazione-Una giovane mamma, Nadezhda Yarych, è indagata per aver fatto ingerire al figlio di otto mesi della vodka. Ma l'accusa più grave è quella di averne provocato la morte (il 5 gennaio scorso). Tutto è iniziato una settimana prima: la AL VIA - I CONCERTI DEL GIOVEDI'- AL LICEO CLASSICO DI AVEZZANO: 7 APPUNTAMENTI MUSICALI CON I MIGLIORI GIOVANI TALENTI: Redazione-Saranno sette, in totale, gli appuntamenti con la musica classica che dal 17 gennaio al 25 maggio animeranno il liceo classico di Avezzano. Gli eventi, rientranti nell’ambito della rassegna “I concerti del giovedì”, vedono la cooperazione tra l’associazione culturale Harmonia IL -PLACET- DI PAPA FRANCESCO ALLA CEI: LA CHIESA SI SCHIERA CONTRO IL GOVERNO: Redazione-Sebbene Salvini continui a ripetere che "i cattolici sono con me", lo stesso non si può dire per i vertici delle gerarchie ecclesiastiche. Che negli ultimi tempi sembra stiano abbandonando la consueta "imparzialità" vescovile per posizionarsi agli antipodi dell'attuale esecutivo.Non FDI: L'AQUILA NON PUO' PERDERE I CAMPIONATI NAZIONALI UNIVERSITARI: Redazione-“L’Aquila non può perdere un’occasione unica di rilancio e promozione del territorio come i Campionati nazionali universitari. La Regione e l’Università mantengano gli impegni presi”. Ad affermarlo è portavoce del circolo comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia. “La denuncia del INTERVISTA AL CHITARRISTA FABIO GARANTE SUL SUO ULTIMO ALBUM -ABOUT ME-: Redazione-Fabio Garante è un chitarrista di fama nazionale ed internazionale. Ha studiato il suo preferito strumento musicale(chitarra n.d.r.) con artisti del calibro di Alex Stornello(presidente MMI) e Riccardo Chiarion(chitarrista jazz di fama mondiale) al Conservatorio Venezze di Rovigo armonia arrangiamento

Michele Suriani

L’ALTO COMMISSARIO ONU PER I DIRITTI UMANI MICHELLE BACHELET INVIA ISPETTORI IN ITALIA PER DIFENDERE MIGRANTI E ROM, SALVINI: -NOI NON ACCETTIAMO LEZIONI-

Michelle Bachelet. Michelle Bachelet.

Redazione-Ci mancava la reprimenda dell'Onu. Sul tema delle politiche migratorie che ogni stato mette in pratica, adesso scende in campo anche il nuovo Alto commissario Onu per i diritti umani Michelle Bachelet.Ma non solo su quello. Perché l'annuncio fatto oggi dall'ex presidente cileno nel suo primo discorso al Consiglio di Ginevra ha il sapore di un'azione moralizzatrice, se non di una vera e propria "invasione"."Abbiamo intenzione di inviare personale in Italia per valutare il riferito forte incremento di atti di violenza e di razzismo contro migranti, persone di discendenza africana e rom", ha dichiarato Bachelet. Stesso discorso varrà anche per l'Austria.

"Il governo italiano ha negato l'ingresso di navi di soccorso delle Ong. Questo tipo di atteggiamento politico e di altri sviluppi recenti hanno conseguenze devastanti per molte persone già vulnerabili. Anche se il numero dei migranti che attraversano il Mediterraneo è diminuito, il tasso di mortalità per coloro che compiono la traversata è risultato nei primi sei mesi dell'anno ancora più elevato rispetto al passato", ha precisato l'Alto commissario.

E ancora, secondo Bachelet, gli sforzi dei governi per respingere gli stranieri non risolvono la crisi migratoria e causano solo nuove ostilità. "È nell'interesse di ogni stato adottare politiche migratorie radicate nella realtà, non in preda al panico", ha detto l'ex presidente cileno criticando l'erezione dei muri di confine, la separazione delle famiglie di immigrati e l'incitamento dell'odio contro i migranti. "Queste politiche non offrono soluzioni a lungo termine a nessuno, solo più ostilità, miseria, sofferenza e caos", ha affermato.

Nelle osservazioni di oggi, l'Alto commissario non ha citato esempi concreti, ma una versione più lunga del suo discorso presentata al Consiglio ha fatto riferimento a paesi tra cui Stati Uniti, Ungheria e Italia. All'inizio di settembre, Bachelet ha ottenuto la carica succedendo al diplomatico giordano delle Nazioni Unite Zeid Ràad Al Hussein, noto per il suo approccio altamente conflittuale nei confronti di alcuni di questi paesi. Oggi Bachelet ha invece optato per un tono meno combattivo, sottolineando al Consiglio per i diritti umani che avrebbe combattuto per i diritti umani mantenendo però la disponibilità ad ascoltare i governi. "I paesi dovrebbero vedere i diritti umani come uno strumento per lo sviluppo economico e contro l'estremismo violento. È costruendo l'accesso a tutti i diritti umani che la società diventa più forte e più capace di resistere a choc imprevedibili".

Intanto il ministro dell'Interno italiano, Matteo Salvini, respinge le accuse dell'Alto commissario al mittente: "L’Italia negli ultimi anni ha accolto 700mila immigrati, molti dei quali clandestini, e non ha mai ricevuto collaborazione dagli altri paesi europei. Quindi non accettiamo lezioni da nessuno, tantomeno dall’Onu che si conferma prevenuta, inutilmente costosa e disinformata: le forze dell’ordine smentiscono ci sia un allarme razzismo. Prima di fare verifiche sull’Italia, l’Onu indaghi sui propri stati membri

che ignorano diritti elementari come la libertà e la parità tra uomo e donna".

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilMartedì, 18 Settembre 2018 16:34

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.