BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Accedi
Ultime Notizie
CARSOLI, SCUOLA DI DANZA "CINZIA CIPRIANI" E PALESTRA ATHLON: STAGE WORSHOP PROFESSIONALE DI DANZA CLASSICA E CONTEMPORANEA: Redazione-La scuola di danza di Cinzia Cipriani è lieta di invitarvi allo stage di danza classica e contemporanea domenica 7 maggio 2017 a Carsoli (Aq). La scuola vanta la presenza e la collaborazione di numerosi professionisti del Teatro dell'Opera di ADDEZI: "IL MOVIMENTO MAURO PORCELLI PER ARDEA SPOSA IL PROGETTO DEL CANILE COMUNALE": Redazione-"Sulla scorta dell'appello lanciato da Valentina DI Blasi a nome dell'Associazione Smarriti e Ritrovati ad Ardea e Pomezia, nel quale si chiedeva l'inserimento all'interno dei programmi elettorali in vista delle prossime elezioni comunali di primavera, di un punto che prevedesse LATINA, ASSISTENZA DOMICILIARE: AL VIA LA CAMPAGNA SUI CAREGIVERS FAMILIARI: Redazione-Iniziativa del "Forum Pontino" e dell'Associazione "A.l.ma.ra" insieme allo Studio Legale Fierimonte&Formiconi.Giovedì 27 aprile si terrà a Latina, dalle ore 11:30, presso il bar Nad in Piazza del Popolo, un incontro informativo sulle tematiche relative ai caregivers familiari. Organizatori e AVEZZANO, IL MINISTRO MARIANNA MADIA VISITA IL CONSORZIO ACQUEDOTTISTICO MARSICANO: Redazione-Visita a sorpresa,ieri, del Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Amadia al Consorzio Acquedottistico Marsicano ad Avezzano. Il Ministro si trovava in Abruzzo in un tour per le primarie del Partito Democratico e su invito del Segretario ANTONIO SOCCI: " SOLO PAPA BENEDETTO XVI HA IL CORAGGIO DI AFFRONTARE L'ISLAM": Redazione-Il terrorismo islamista è entrato anche nelle elezioni francesi e ormai fa parte stabilmente delle cronache europee. Non è più un caso accidentale e non potremo spazzarlo via tanto facilmente. L' Isis prima ha cercato in Europa «Foreign Fighters» che ON.MELONI (FDI-AN): " BIONDI AMA L'AQUILA: LA CITTA' MERITA UN SINDACO COSI'": Redazione-Una sala “Cesare Rivera” traboccante di cittadini ed entusiasmo ha accolto, questa mattina a Palazzo Fibbioni, la presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, onorevole Giorgia Meloni, intervenuta all’Aquila al fianco del candidato sindaco della coalizione di centrodestra, Pierluigi Biondi.   Un incontro a ARSOLI, RINVIATA AL 7 MAGGIO LA "FESTA DELLA PRIMAVERA E SAGRA DELLA PIZZAFRITTA" A CAUSA DI UN GRAVE LUTTO: In seguito ad un grave lutto che ha colpito l’intera comunità arsolana, la manifestazione “Festa della Primavera e Sagra della Pizzafritta”, prevista per il 25 APRILE 2017, è rinviata al 7 MAGGIO 2017. Redazione-La manifestazione sarà  una “ghiotta” occasione per conoscere il CASAPROBA VS REAL CARSOLI 2-6, UNA VITTORIA CON UNA “VALANGA DI GOALS”: Redazione-Ancora una grande prova del Real che vince meritatamente fuori casa. Primo tempo giocato in modo ordinato: il Real va in rete al 25' con Flamini con un gran tiro dal limite dell'area, raddoppia Muzi al 36' e si va PRESIDENZIALI FRANCESI, PRIME PROIEZIONI: MACRON PRIMO, LE PEN SECONDA: Redazione-Chiusi i seggi d'Oltralpe, le prime proiezioni danno i partiti tradizionali (socialisti e repubblicani) fuori dal ballottaggio. Se così finisssero le cose si sfiderebbero al ballottagio Emannuel Macron (En Marche) al 23,7% e Marine Le Pen (Front National) al 22%. PAPA FRANCESCO: " E' UN SUICIDIO CHIUDERE LE PORTE AI MIGRANTI": Redazione-“Se in Italia si accogliessero due, due migranti per municipio (comune), ci sarebbe posto per tutti.E questa generosità del sud, di Lampedusa, della Sicilia, di Lesbo, possa contagiare un po’ il nord. E’ vero: noi siamo una civiltà che non

FERRARA, UCCIDE GUARDIA PESCA E NE FERISCE UN'ALTRA: E' CACCIA AL KILLER DI BUDRIO

Il Bar di Davide Fabbri Il Bar di Davide Fabbri

Redazione-Una guardia provinciale uccisa, un'altra ferita gravemente, lungo la strada Mondo Nuova, a circa otto chilometri da Portomaggiore (Ferrara) e tutto porta a ipotizzare che a sparare sia stato Igor Vaclavic, 41 anni, ricercato per una serie di rapine commesse nel Ferrarese nell'estate 2015, e sospettato di essere l'assassino del barista Davide Fabbri, ucciso con un colpo di pistola una settimana fa a Budrio.  Stasera avrebbe sparato dopo essere stato fermato per un controllo casuale. Poi la fuga a bordo di un Fiorino, proseguita a piedi. E una imponente caccia all'uomo. Poco dopo l'uccisione della guardia e il ferimento dell'altra Vaclavic è stato intercettato dai Carabinieri tra Marmorta e Molinella, nel Bolognese, al confine con la provincia di Ferrara, ma ha abbandonato il mezzo ed è fuggito a piedi per i campi.L'uomo è braccato ed è in corso nella zona un 'rastrellamento', con anche la partecipazione di forze speciali. Una caccia all'uomo resa difficoltosa anche dal fatto che si tratta di una zona umida valliva, con vari specchi d'acqua paludosi. Peraltro secondo le ultime verifiche Vaclavic, che ha molti alias, non sarebbe russo - come sembrava all'inizio della vicenda - ma proveniente da un paese della ex Jugoslavia. Non sarebbe un ex militare, come si era detto.  Sulle tracce di Igor gli investigatori ci sono da sabato scorso, quando Davide Fabbri, barista di 52 anni, è stato freddato con un colpo di pistola a Riccardina di Budrio, durante un tentativo di rapina. Dopo aver sparato al cuore di Fabbri, il killer era uscito dal bar puntando la pistola anche alla moglie, Maria, ma senza sparare. «Non dimenticherò mai quegli occhi - aveva detto la donna - non ho visto un barlume di pietà per nessuno di noi». Vaclavic ha un curriculum criminale considerato fin dall'inizio compatibile quantomeno con la rapina della guardia giurata a cui è stata sottratta, a Consandolo, nel Ferrarese, la pistola calibro 9 (una Smith&Wesson argentata) utilizzata per l'omicidio di Budrio e probabilmente anche stasera. Lo slavo era uscito dal carcere nella primavera del 2015, dopo aver scontato una condanna.  La Bassa tra Ferrara e Bologna la bazzica da almeno un decennio e già nel 2007 fu arrestato per aver rapinato agricoltori, minacciati con arco e frecce, tra Ferrara e Rovigo. Faretra sulle spalle, coltello legato ad una gamba, una bandana nera in testa. Look e armamentario da pellerossa, come il soprannome 'Lupo Solitariò che si dice gli sia stato affibbiato in prigione. La Procura di Ferrara lo accusa di far parte, in altri colpi, della banda che rapì e uccise nel settembre 2015 il pensionato Pier Luigi Tartari, ad Aguscello, fatto di sangue a cui il 41enne non partecipò e per cui sono già state pronunciati due ergastoli.

Caccia

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.