BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI E LA SUA LENTA AGONIA: Redazione-Interessante un post pubblicato sulla sua pagina Facebook di Leonida Han Luongo che, qui di seguito, riportiamo:<<Quale paese al mondo non sfrutta le proprie potenzialità naturali, il proprio patrimonio storico, le proprie risorse culturali, le proprie tradizioni, le proprie produzioni ATTACCO TERRORISTICO IN SPAGNA: SONO DUE GLI ITALIANI MORTI A BARCELLONA: Redazione-"L'Italia ricorda Bruno Gulotta e Luca Russo e si stringe attorno alle loro famiglie. La libertà vincerà la barbarie del terrorismo". Con un post di cordoglio pubblicato su Twitter, il premier Paolo Gentiloni ha ufficialmente reso noti i nomi dei METEO, IN ARRIVO STORM LINE: TEMPORALI E TEMPERATURE IN FORTE DISCESA: Meteo domani sabato 19 agosto | Meteo domenica 20 agosto 2017 „ Redazione-Weekend di maltempo a causa del transito di "Storm line", una linea temporalesca proveniente dal Sud Europa. Oggi venerdì sarà la giornata più calda di questa settimana, con punte BRANCHI DI CINGHIALI INVADONO CIVITA DI ORICOLA E LA PIANA DEL CAVALIERE: Redazione-I cinghiali lasciano il bosco di sesera e si riversano nel piccolo centro abitato di Civita di Oricola e nella piana del Cavaiere attratti dai rifiuti urbani, per brevi incursioni alla ricerca di cibo. I residenti in questi giorni vivono GOLF, AL SAN DONATO LA 15ESIMA COPPA DEL PRESIDENTE: Redazione-Sarà una giornata molto importante quella di sabato prossimo, 19 agosto, al San Donato golf resort di Santi di Preturo. Si terrà, infatti, la tradizionale “Coppa del presidente”, la gara clou della stagione golfistica del circolo, appuntamento di richiamo per ATTACCO TERRORISTICO A BARCELLONA, FURGONE CONTRO LA FOLLA: 13 MORTI E 65 FERITI: Redazione-Terrore a Barcellona dove un furgone contro la folla ha travolto decine di pedoni sulla Rambla di Canaletes. Il bilancio al momento è di 13 morti e 65 feriti. ATTACCO TERRORISTICO - La polizia di Barcellona ha confermato che è L'AQUILA, ANNALAURA TATANANNI NOMINATA REFERENTE DI FRATELLI D'ITALIA-AN DEL DIPARTIMENTO TUTELA DELLE VITTIME: Redazione-Annalaura Tatananni, 24 anni, giovanissima esponente locale di Fratelli d'Italia AN, è la nuova referente per la Provincia dell'Aquila del Dipartimento Tutela delle Vittime del partito di Giorgia Meloni. Lo afferma in una nota Michele Malafoglia, coordinatore comunale di Fratelli d'Italia INCENDIO TRA TAGLIACOZZO E SANTE MARIE SULLA VARIANTE DELLA TIBURTINA VALERIA: TRAFFICO DEVIATO E PAURA TRA GLI AUTOMOBILISTI: Redazione-Un improvviso incendio si è sviluppato, oggi pomeriggio per cause ancora da accertare, tra i comuni di Tagliacozzo e Sante Marie nel tratto della variante della Tiburtina Valeria.Fiamme e fumo hanno lambito la carreggiata tanto da costringere a deviare il MONASTERACE, L'ARTE CHE CI ISPIRA: Redazione-Venerdì 18 Agosto 2017, alle ore 21.00, a Monasterace (Reggio Calabria), nella suggestiva location del Museo e Parco Archeologico dell'antica Kaulon, sarà presentata la nuova linea di pelletteria ispirata ai Beni Culturali realizzata dal Brand "dA Collezioni".Artigianalità italiana, pellami pregiati L'ASSOCIAZIONE CULTURALE LUMEN DI PIETRASECCA PRESENTE OGGI AL FESTIVAL DI MEZZA ESTATE DI TAGLIACOZZO: Redazione-Oggi l'Associazione Lumen di Pietrasecca, che si distingue per ricerche storiografiche sul territorio ormai da 11 anni, sarà presente al Festival Internzionale di Mezza Estate a Tagliacozzo.Alle ore 18,00 nelle scuderie del Palazzo Ducale Incontro con l'autore Angelo Bernardini che

FERRARA, UCCIDE GUARDIA PESCA E NE FERISCE UN'ALTRA: E' CACCIA AL KILLER DI BUDRIO

Il Bar di Davide Fabbri Il Bar di Davide Fabbri

Redazione-Una guardia provinciale uccisa, un'altra ferita gravemente, lungo la strada Mondo Nuova, a circa otto chilometri da Portomaggiore (Ferrara) e tutto porta a ipotizzare che a sparare sia stato Igor Vaclavic, 41 anni, ricercato per una serie di rapine commesse nel Ferrarese nell'estate 2015, e sospettato di essere l'assassino del barista Davide Fabbri, ucciso con un colpo di pistola una settimana fa a Budrio.  Stasera avrebbe sparato dopo essere stato fermato per un controllo casuale. Poi la fuga a bordo di un Fiorino, proseguita a piedi. E una imponente caccia all'uomo. Poco dopo l'uccisione della guardia e il ferimento dell'altra Vaclavic è stato intercettato dai Carabinieri tra Marmorta e Molinella, nel Bolognese, al confine con la provincia di Ferrara, ma ha abbandonato il mezzo ed è fuggito a piedi per i campi.L'uomo è braccato ed è in corso nella zona un 'rastrellamento', con anche la partecipazione di forze speciali. Una caccia all'uomo resa difficoltosa anche dal fatto che si tratta di una zona umida valliva, con vari specchi d'acqua paludosi. Peraltro secondo le ultime verifiche Vaclavic, che ha molti alias, non sarebbe russo - come sembrava all'inizio della vicenda - ma proveniente da un paese della ex Jugoslavia. Non sarebbe un ex militare, come si era detto.  Sulle tracce di Igor gli investigatori ci sono da sabato scorso, quando Davide Fabbri, barista di 52 anni, è stato freddato con un colpo di pistola a Riccardina di Budrio, durante un tentativo di rapina. Dopo aver sparato al cuore di Fabbri, il killer era uscito dal bar puntando la pistola anche alla moglie, Maria, ma senza sparare. «Non dimenticherò mai quegli occhi - aveva detto la donna - non ho visto un barlume di pietà per nessuno di noi». Vaclavic ha un curriculum criminale considerato fin dall'inizio compatibile quantomeno con la rapina della guardia giurata a cui è stata sottratta, a Consandolo, nel Ferrarese, la pistola calibro 9 (una Smith&Wesson argentata) utilizzata per l'omicidio di Budrio e probabilmente anche stasera. Lo slavo era uscito dal carcere nella primavera del 2015, dopo aver scontato una condanna.  La Bassa tra Ferrara e Bologna la bazzica da almeno un decennio e già nel 2007 fu arrestato per aver rapinato agricoltori, minacciati con arco e frecce, tra Ferrara e Rovigo. Faretra sulle spalle, coltello legato ad una gamba, una bandana nera in testa. Look e armamentario da pellerossa, come il soprannome 'Lupo Solitariò che si dice gli sia stato affibbiato in prigione. La Procura di Ferrara lo accusa di far parte, in altri colpi, della banda che rapì e uccise nel settembre 2015 il pensionato Pier Luigi Tartari, ad Aguscello, fatto di sangue a cui il 41enne non partecipò e per cui sono già state pronunciati due ergastoli.

Caccia

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.