BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Accedi
Ultime Notizie
SULLA RIVISTA DELL'ISIS RUMIYAH: "NON E' SBAGLIATO UCCIDERE I BAMBINI": Redazione-Non è sbagliato uccidere i "miscredenti", compresi "i bambini". E' quanto si legge nel quinto numero di 'Rumiyah', il magazine dell'autoproclamato Stato Islamico, che suggerisce di colpire anche minori e adolescenti durante gli attentati terroristici. Nell'articolo intitolato 'Collateral carnage' del MATTEO SALVINI A L'AQUILA A SOSTEGNO DEL CANDIDATO SINDACO BIONDI: Redazione-“La sinistra si occupa solo dei salotti e dei centri storici, noi siamo al fianco della gente comune, di quelli che vivono anche in periferia e di chi cerca di superare le difficoltà quotidiane causate da questo centrosinistra. Noi libereremo CARSOLI, USCITA DIDATTICA PER LE TERZE ELEMENTARI TRA"NATURA E ASINELLI": Redazione-Grazie alla ormai consolidata collaborazione tra comune, centro anziani e scuola, ieri mattina I ragazzi di terza elementare hanno partecipato ad una piacevolissima uscita didattica nell’accogliente Agriturismo sette ponti". I ragazzi insieme alle loro insegnanti, all’assessore Rosa De Luca ,ai SALMAN ABEDI, IL KAMIKAZE 22ENNE CHE HA COMPIUTO LA STRAGE A MANCHESTER: Redazione-Un ragazzo di famiglia libica, ma nato in Gran Bretagna, che aveva “comportamenti strani” da alcune settimane a questa parte. Così i vicini descrivono Salman Abedi, individuato dai media d’oltremanica come il kamikaze che ieri sera ha seminato il panico #LIBERA ACICATENA: " VALORIZZARE LE RISORSE DEL TERRITORIO PER INCREMENTARE LA CRESCITA": Redazione-“Intervenire nel comune di Aci Catena, per migliorare e valorizzare le risorse e le bellezze del territorio”, è quanto sostiene il candidato al consiglio comunale Mario Privitera, lista, # Libera Aci Catena, a sostegno del candidato Sindaco Nello Oliveri. Mario RAID LADRESCO A CASTEL DI TORA NEL CUORE DELLA NOTTE, DUE UOMINI INCAPPUCCIATI E ARMATI DI COLTELLO ENTRANO IN CASA: Redazione-Due uomini incappucciati e con accento straniero ,in barba alle tre telecamere installate nei punti strategici del paese e non funzionanti ,sono entrati in un'abitazione, nel cuore del borgo di Castel di Tora, e armati di coltello, hanno intimato al VISITA DI MATTEO SALVINI A L'AQUILA: Redazione-Matteo Salvini sarà all'Aquila domani,mercoledì 24 maggio. L'europarlamentare incontrerà i rappresentanti della lista Noi con Salvini a sostegno di Pierluigi Biondi ed i simpatizzanti alle ore 14:45 nei locali dello Spazioinmoto, il comitato in centro storico, in corso Vittorio Emanuele MANCHESTER, E' LA STRAGE DEI BAMBINI: 22 MORTI E 60 FERITI: Redazione-Abbiamo una sola certezza e ancora tanti interrogativi sull'attentato terroristico avvenuto all'Arena di Manchester, durante il concerto di Ariana Grande, idolo dei ragazzini. La polizia britannica ritiene che la strage - al momento si contano 22 morti, di cui molti CNA AVEZZANO, TUTTO PRONTO PER L'ASSEMBLEA ELETTIVA DEGLI ASSOCIATI: Redazione-La Presidenza della CNA di Avezzano comunica che è tutto pronto per la realizzazione dell’Assemblea Elettiva degli associati che si terrà mercoledì 24 maggio 2017 con inizio alle ore 17:00 presso il Teatro Don Orione in Avezzano Via Corradini 29 L'ON. RENATO BRUNETTA: "L'AQUILA MODELLO NAZIONALE, UNITI SI VINCE": Redazione– “Silvio Berlusconi verrà all’Aquila per parlare di ciò che il suo Governo ha fatto per questa città dopo il terremoto del 2009 e ciò che non hanno fatto i governi di centrosinistra guidati prima da Renzi e poi da

MEDJUGORJE, SI SOLLEVANO DUBBI SULLE ULTIME APPARIZIONI DELLA MADONNA DA PARTE DELLA CHIESA: VERE LE PRIME

Medjugorje Medjugorje

Redazione-Medjugorje continua a rischiare di dividere la Chiesa cattolica, ma per un parere definitivo occorre attendere i risultati di un rapporto voluto da Papa Francesco e affidato all'arcivescovo polacco Henryk Hoser. La stessa commissione Ruini, istituita per volere di Papa Benedetto XVI, è apparsa infatti piuttosto scettica sulle continue apparizioni della Madonna in Bosnia. E le parole dello stesso pontefice argentino, di ritorno da Fatima, hanno deluso molti sostenitori dei pellegrinaggi a Medjugorje: «Preferisco la Madonna madre, e non la Madonna capo-ufficio telegrafico che tutti i giorni invia un messaggio».  La commissione presieduta da Camillo Ruini, attiva per quasi quattro anni tra il 2010 e il 2014 e composta da 15 tra cardinali, esperti e teologi, non ha avuto dubbi nel riconoscere il carattere soprannaturale delle prime apparizioni a Medjugorje, avvenute nel 1981. Secondo una maggioranza di 13 membri su 15, infatti, i sette ragazzi che per primi ebbero le visioni erano psichicamente stabili e avevano ribadito di aver visto e ascoltato la Madonna, anche di fronte alle minacce e alle intimidazioni della polizia jugoslava. Per giungere a questa conclusione, la commissione analizzò tutti i documenti presenti in Vaticano, nella parrocchia di Medjugorje e negli archivi dei servizi segreti dell'ex Jugoslavia; c'è stato anche un sopralluogo per 14 membri della commissione, avvenuto nel 2012.Se sulle prime apparizioni non sembrano esserci dubbi, altrettanto non si può dire per i messaggi che la Madonna di Medjugorje avrebbe inviato dal luglio 1981 in poi. Qui la commissione si è divisa, anche a causa di fattori esterni, come la querelle avvenuta tra i francescani della parrocchia ed il vescovo locale, che avrebbe finito per influenzare anche i primi veggenti. Inoltre, i messaggi della Madonna sarebbero stati troppo ripetitivi nel corso degli anni. Senza dimenticare che all'epoca i ragazzi avevano riferito che la Madonna avrebbe terminato presto le proprie apparizioni, evento che a quanto pare non sarebbe mai accaduto. Anche Papa Francesco è rimasto piuttosto scettico sulle apparizioni successive al 1981. Ad ogni modo, la commissione Ruini ha abrogato il divieto di pellegrinaggi a Medjugorje, che potrebbe essere trasformata in un vero e proprio santuario, ufficialmente riconosciuto anche dal Vaticano. Questo non c'entra nulla con l'autenticità delle apparizioni: papa Bergoglio, pur essendo poco convinto, non nega l'effettiva bontà dei frutti spirituali e delle conversioni avvenute a Medjugorje. C'è anche un motivo più 'terreno': occorre evitare che si vengano a formare delle chiese alternative e che ci sia chiarezza sul ritorno economico dei pellegrinaggi, onde evitare speculazioni. Ad ogni modo, occorrerà attendere la fine dell'estate perché il rapporto di Hoser arrivi tra le mani di Papa Francesco e il pontefice prenda una decisione in merito.

Veggenti

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.