BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
E' IN ARRIVO POLIFEMO, LA NUOVA ONDATA DI CALDO AFRICANO: Redazione-Nuova ondata di caldo africano in arrivo in questa torrida estate. Dopo una breve e parziale tregua cominciata nello scorso fine settimana, già si intravede all'orizzonte la settima ondata di calore. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che RIETI CUORE PICCANTE, ARRIVA LA KERMESSE +HOT DELL'ESTATE-23/27AGOSTO: Redazione-Il cuore del centro d’Italia è pronto a battere forte per la kermesse più hot dell’estate.Dal 23 al 27 agosto torna l’appuntamento con “Rieti cuore piccante”, la Fiera internazionale del peperoncino che anche quest’anno richiamerà migliaia di appassionati della prelibata JUDO SOTTO LE STELLE A CARSOLI: Redazione-In occasione della notte bianca del 20 agosto, organizzata da Confcommercio - AS.COM Delegazione di Carsoli, la scuola “Judo Carsoli” ha presentato in piazza della Libertà “Judo sotto le stelle”, una coinvolgente ed emozionante dimostrazione riscuotendo consensi ed attenzione da LO SHOPPING SI ILLUMINA, UN SUCCESSO LA NOTTE BIANCA A CARSOLI: Redazione-Nella serata del 20 agosto, si è svolta la Notte Bianca nel comune di Carsoli con lo slogan “LO SHOPPING SI ILLUMINA”, dove la sinergia di eventi e la collaborazione delle attività produttive del comune abruzzese, hanno dato luogo a TERREMOTO DI MAGNITUDO 3.6 A ISCHIA: TANTA PAURA, FERITI, DISPERSI E CROLLI: Redazione-Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata alle 20:57 davanti all'isola di Ischia, con la gente che si è riversata in strada mentre un black out elettrico si è avuto nel centro di Ischia porto. In particolare UN SACERDOTE DI PISTOIA PORTA I MIGRANTI IN PISCINA A SPESE NOSTRE: "LORO SONO LA MIA PATRIA". E' POLEMICA: Redazione-Un prete di Pistoia, don Massimo Biancalini, porta i migranti africani in piscina a spese dei contribuenti italiani e subito scoppia la rivolta in rete dei cittadini indignati, soprattutto in questo periodo di crisi dove potersi permettere una vacanza è BARCELLONA, UCCISO L'AUTISTA DELLA STRAGE DELLA RAMBLA: Redazione-Il killer della Rambla è stato ucciso. Younes Abouyaaquoub, l'autore materiale dell'attentato di Barcellona, è stato ucciso dalla polizia a Subirats, a circa 50 km dalla città. I Mossos, la polizia catalana, hanno annunciato su Twitter che "la persona IUS SOLI E PAPA BERGOGLIO: "RICONOSCERE NAZIONALITA' ALLA NASCITA": Redazione-"Nel rispetto del diritto universale a una nazionalità, questa va riconosciuta e opportunamente certificata a tutti i bambini e le bambine al momento della nascita". E' la sollecitazione di Papa Francesco, contenuta nel messaggio per la Giornata mondiale del Migrante EMIGRANTI ABRUZZESI IN TICINO, UNA FESTA ALL'INSEGNA DELL'AMICIZIA FRA CONTERRANEI, CONNAZIONALI E SVIZZERI: Redazione-Da oltre un trentennio l'Associazione Regionale Emigranti Abruzzesi(A.R.E.A.) in Ticino organizza e si ritrova con soci e simpatizzanti all'insegna dell'amicizia fra conterranei, connazionali e Svizzeri.La festa di oggi e particolarmente sentita dalla nostra associazione.Vi sono ospiti importanti giunti dall'Abbruzzo. L'Area PRESENTAZIONE SPAZIO TESTIMONIANZE NUMISMATICHE: Redazione-Mercoledì 23 agosto 2017, alle ore 21.00, a Monasterace, cittadina del reggino, sarà presentato un nuovo spazio espositivo dedicato alle testimonianze numismatiche che arricchirà ulteriormente il prestigioso Museo archeologico dell’antica Kaulon.L’allestimento di questo settore ha la finalità di raccontare la

GRAN BRETAGNA, PULMINO TRAVOLGE PASSANTI SUL LONDON BRIDGE: ALMENO 20 FERITI

Pedoni In Fuga Pedoni In Fuga

Redazione-Un pulmino ha investito alcuni pedoni sul London Bridge, nel centro di Londra. Diversi mezzi della polizia si sono recati sul posto. Testimoni hanno riferito a SkyNews che l'uomo alla guida del pulmino che ha investito alcune persone su London Bridge ne avrebbe poi aggredite altre a coltellate. In precedenza, si era parlato di spari, che non e' chiaro se possano essere venuti dallo stesso presunto aggressore o da agenti di polizia intervenuti sul posto. Tre sospetti, probabilmente scesi dal pullmino coinvolto nel presunto attacco di London Bridge, sarebbero in fuga, secondo fonti investigative anonime riprese dalla Bbc. Scotland Yard intanto conferma che la polizia e' entrata in azione nella zona di Borough Market, dove secondo i media potrebbe essere in corso la caccia ai ricercati.

La polizia ha confermato in una nota che risultano "vittime" a London Bridge, dopo che un pullmino si e' lanciato sui passanti che affollavano la zona di sabato sera. Nel comunicato si fa riferimento anche a "testimonianze" che riferiscono di un attacco a coltellate. Nella zona di Borough Market e' stata segnalata la presenza di un van bianco con "i segni di un incidente" che si ritiene essere quello usato nell'episodio di London Bridge. Lo riferiscono diversi media britannici, lasciando intendere quindi che le persone a bordo, dopo aver agito nella zona del celebre ponte, possono essere riuscite ad allontanarsi prima di abbandonare il mezzo. La ricostruzione tuttavia non e' confermato e altre fonti sostengono che il realta' il pulmino sia stato abbandonato sullo stesso London Bridge. A Borough Market la polizia e' comunque in azione, come confermato da Scotland Yard, in quella che appare una caccia all'uomo.

La polizia è intervenuta nel giro di due minuti circa e ora è presente in forza nella zona, dove sono accorse anche diverse ambulanze. Stando ad alcuni testimoni, il pulmino andava a velocità sostenuta, attorno agli 80 allora. Alcuni testimoni affermano di aver sentito degli spari, nell'area di London Bridge, negli stessi minuti in cui un pulmino investiva diversi passanti. Altri sostengono di aver visto fra le persone soccorse per terra subito dopo i fatti qualcuno che sembrava essere stato ferito da colpi di arma da fuoco e da coltellate, piuttosto che a causa di un

investimento.

Fonte:Ansa.it

Ultima modifica ilDomenica, 04 Giugno 2017 00:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.