BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
GENOVA, CROLLA IL PONTE MORANDI SULL'A10: 35 MORTI: Redazione-È sprofondato mentre le automobili e i tir sfrecciavano in un senso e nell'altro  Un tonfo devastante di cemento e calcinacci che da oltre cinquanta metri di altezza si è riversato rovinosamente sul quartiere Sampierdarena, che corre sotto ponte Morandi, L'AQUILA, TORNANO A MORDERE LE VIPERE: DUE UOMINI RICOVERATI IN RIANIMAZIONE AL SAN SALVATORE: Redazione-Era da tempo che nell'Aquilano non si registravano casi di persone morse da vipere. Questo trend positivo, purtroppo, si è interrotto sabato quando si sono verificati due gravi episodi: uno a Santi di Preturo, nei pressi di un resort e CHIESA DI SAN ZULIAN, SPUTI SUL CROCIFISSO. IL PARROCO: -ISLAMICHE CON IL VELO LO HANNO PROFANATO-: Redazione-Dopo il braccio spezzato al Cristo Settecentesco di San Geremia da parte di un franco-magrebino (ora espulso) pochi giorni fa gli sputi a un altro crocifisso nella chiesa di San Zulian, a pochi passi da San Marco sotto gli occhi del sorvegliante: L'AQUILA, MICHELE MALAFOGLIA DI FDI: -MORELLI IMPRECISO, DISTRATTO, POCO LUCIDO. IN POCHE PAROLE DISASTROSO-: Redazione-“Impreciso, distratto, poco lucido. In poche parole disastroso”. Con queste parole il portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafogila, intende replicare alla nota diffusa dal coordinatore comunale di Forza Italia, Stefano Morelli. “Viene da chiedersi, innanzitutto, se anche consiglieri e GLI APRE'S LA CLASSE PRONTI A SCUOTERE LA MARSICA: Redazione-É iniziato il conto alla rovescia per il concerto più atteso nella Marsica, che il 15 agosto, a Luco dei Marsi, nell'ambito della Festa de l'Unità, vedrà protagonista gli “ Après La Classe”, stellare band   ska ed electro rock salentina. L'AQUILA, CASTEL DEL MONTE: -SE VI PIACE ASCOLTAR-: Gli scritti del poeta-pastore Francesco Giuliani ispirano un documentario sull’antico tratturo da Campo Imperatore-Castel del Monte fino al Tavoliere Redazione-La poetica narrazione della transumanza del pastore e poeta Francesco Giuliani (Castel del Monte, 1890-1970) ha ispirato la realizzazione di un documentario CARSOLI, DOMENICO D'ANTONIO: -IL MURAGLIONE DI PIETRASECCA STA PER CROLLARE. AMMINISTRAZIONE SORDA E MUTA-: Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D’Antonio riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Come era facilmente intuibile la problematica del muraglione di Pietrasecca continua a non essere risolta e non si intravede per ora una soluzione immediata.Nonostante le solite ed effimere promesse del INAUGURATA LA FONTE BATTESIMALE NELLA CHIESA DI S. GIUSEPPE A TUFO DI CARSOLI(FOTO): Redazione-Una cerimonia semplice ma partecipata e carica di emozione. Così si ieri è svolta l’inaugurazione della fonte battesimale realizzata nella chiesa di S. Giuseppe a Tufo. L’intervento è consistito nella realizzazione di un basamento in mosaico che sostiene una conca ARTE, SPORT, MUSICA E DIBATTITO NELLA FESTA DE L'UNITA' LUCHESE: Redazione-Torna la storica Festa de L'Unità luchese in edizione deluxe. La festa si terrà da oggi, 13 agosto, al 15, con la chiusura straordinaria della band salentina degli "Après la Classe". Nel programma, organizzato dal Comitato Festa de l'Unità, spazio PERETO: UNA MOSTRA ANTOLOGICA DI PITTURA E UN LIBRO: per ricordare il Maestro Bruno Merlino Redazione-Al via la Mostra Antologica di Pittura “IperReali Emozioni” in memoria del Maestro Bruno Merlino, a quasi un anno dalla sua scomparsa, la cui inaugurazione si svolgerà a Pereto lunedì 13 Agosto 2018 alle

-SANTABARBARA- PD

Partito Democratico Partito Democratico

Redazione-Si allarga la frattura all'interno del Partito Democratico dopo l'approvazione in nottata delle liste elettorali senza l'ok della minoranza. Il voto della Direzione dem ha registrato 117 favorevoli, 1 contrario e nessun astenuto. Alla votazione, sopraggiunta alle 4 del mattino, non ha però partecipato la minoranza in segno di dissenso. Il segretario del Matteo Renzi ha parlato della Direzione come di "una delle esperienze più devastanti dal punto di vista personale".

LO STRAPPO DELLA MINORANZA- Le componenti che fanno capo ad Andrea Orlando, Michele Emiliano e Gianni Cuperlo hanno preso parte alla Direzione ma non al voto non condividendo il metodo adottato. "Dopo ore di attesa e una successione di rinvii non abbiamo ricevuto alcun elenco e informazioni di merito sulla proposta", hanno spiegato nella notte.

LE CRITICHE DI CALENDA - Oggi sono arrivate critiche anche dal ministro dello Sviluppo Carlo Calenda, che, a proposito della liste del Pd, ha scritto su Twitter: "Quale è il senso di non candidare gente seria e preparata, protagonista di tante battaglie importanti come De Vincenti, Nesi, Rughetti, Tinagli, Realacci, Manconi. Spero che nelle prossime ore - ha aggiunto - ci sia un ravvedimento operoso. Farsi del male da soli sarebbe incomprensibile".

LE CANDIDATURE - I nomi ufficiali dei candidati si sapranno oggi. Le liste saranno pubblicate sul sito del Partito Democratico oggi alle 19, ha detto Marco Agnoletti, portavoce del segretario del Pd Matteo Renzi, invitando "tutti alla massima cautela su bozze filtrate o indiscrezioni circolate''.

In attesa della diffusione ufficiali delle liste, si può tracciare la mappa delle candidature del governo sulle base degli esiti della Direzione notturna del Pd. Dalla quale sono uscite delle clamorose esclusioni, come quella del ministro della Coesione Claudio De Vincenti e quella del sottosegretario alla Funzione pubblica Angelo Rughetti.

Renzi, oltre al collegio Senato di Firenze, correrà in Campania e Umbria. Paolo Gentiloni sarà candidato in tre regioni, come annunciato. Il premier sarà nel collegio1 della Camera a Roma e poi in due listini proporzionali nelle Marche e in Sicilia. Maria Elena Boschi è stata confermata nel collegio uninominale di Bolzano, alla Camera. Luca Lotti ha avuto il 'suo' collegio di Empoli, sempre Camera. Valeria Fedeli sarà a Pisa, Senato. Dario Franceschini alla Camera nel collegio della sua città Ferrara, oltre che nel proporzionale in Emilia. Anche Graziano Delrio corre in casa alla Camera, Reggio Emilia, nel listino.

Per Marianna Madia una sfida nel collegio Camera Roma2 e poi spazio nei listini in Calabria e nelle Marche. Anche Pier Carlo Padoan ha un collegio, Siena, e un listino a Torino, dove è capolista. Andrea Orlando alla Camera in Emilia Romagna4, Marco Minniti ha 'strappato' il collegio a Pesaro. Roberta Pinotti se la vedrà in Toscana1 al Senato ma è anche in Piemonte; Maurizio Martina in Lombardia 2 alla Camera. Alleata del Pd, la leader di Cp Beatrice Lorenzin corre alla Camera nel collegio di Modena.

LE NEW ENTRY - Tra le new entry ci sono il portavoce del premier Filippo Sensi, Lucia Annibali (a Parma), Tommaso Nannicini e Giuliano da Empoli. In lista anche la giornalista e scrittrice Francesca Barra che scrive su Facebook: "Ringrazio il Pd e il segretario Matteo Renzi per aver annunciato la mia candidatura in Basilicata, nel Collegio Matera-Melfi, che accetto con orgoglio, commozione e responsabilità".

IL GIGLIO MAGICO - Sulla scia di Renzi, in lista nel collegio di Firenze, in Umbria e in Campania 2, parte del Giglio magico trasloca dalla Camera a palazzo Madama. In attesa della diffusione delle liste ufficiali da parte del Nazareno, dalla Direzione Pd emerge il fenomeno 'migratorio' di alcuni degli uomini più vicini al leader dem. Posto che alla fine qualcuno potrebbe avere la possibilità di giocare su più tavoli, tra Camera e Senato.

Il tesoriere del Pd Francesco Bonifazi è capolista nel plurinominale Toscana2, dopo una legislatura alla Camera. Con lui, l'ideologo di Renzi Giuliano da Empoli, che ha accompagnato il leader dem nella recente visita all'Eliseo da Emmanuel Macron. A Milano, nel plurinominale, c'è invece Tommaso Nannicini, l'autore del programma elettorale del Pd. Per quel che riguarda i toscani, se Andrea Marcucci si riproporrà nel 'suo' collegio senatoriale di Lucca, dalla Camera arriva il segretario regionale dem Dario Parrini, in gara nel collegio a Sesto Fiorentino.

Nell'uninominale Senato di Modena scenderà in campo Andrea Rossi, segretario organizzativo del Pd e ormai presenza fissa nella stanza dei bottoni del Nazareno. E anche il portavoce del Pd Matteo Richetti ha avuto un collegio senatoriale, il plurinominale Emilia Romagna2. Trasloco parlamentare dalla Camera anche per Ernesto Carbone, finito nel plurinominale Emilia Romagna1. Alcuni Big del Nazareno resteranno invece alla Camera, a partire da Luca Lotti (per lui collegio a Empoli), Maria Elena Boschi (Bolzano), Lorenzo Guerini (Lodi) e

Ettore Rosato (Trieste).

Fonte:adnkronos.com

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.