BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
IL CDM APPROVA ALL'UNANIMITA' IL DECRETO MIGRANTI DI SALVINI: VIA I PERMESSI UMANITARI, PIU' RIMPATRI FORZATI E STOP BUSINESS: Redazione-Trionfo per il ministro degli Interni Matteo Salvini, il consiglio dei ministri ha approvato all’unanimità il decreto di migranti per combattere l’invasione islamica dell’Italia sostenuta per anni dal Partito Democratico: via il permesso umanitario per i clandestini, più rimpatri forzati A ROMA LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI MARIA MULAS-SOLO SHOW- A CURA DI BARABARA MARTUSCIELLO: Giovedì 27 Settembre 2018, ore 18.30 - Via dell'Arco de' Ginnasi, 5 (Largo Argentina) 27 SETTEMBRE 2018 – 27 OTTOBRE 2018 “In qualche modo, ho restituito anche quello che io vedevo e percepivo di loro, delle persone che fotografavo; molti amici. Tanti GOFFREDO PALMERINI IN MICHIGAN, MISSIONE NELL’AREA DI DETROIT: Redazione-Dal 26 settembre al 18 ottobre 2018 un intenso programma d’incontri con le comunità italiane in Michigan attende Goffredo Palmerini, infaticabile ambasciatore d’Abruzzo nel mondo. Nell’area metropolitana di Detroit è molto significativa anche la presenza degli abruzzesi, organizzati in diversi AQUARIUS 2 RESTA SENZA BANDIERA PANAMENSE: TUTTA COLPA DI SALVINI: Redazione-Ancora tensioni tra il governo italiano e l'ong Msf che gestisce le operazioni in mare della Aquarius.Panama avrebbe avviato un procedimento per cancellare dai propri registri navali la Aquarius 2 (nuovo nome dell'imbarcazione). Alla base dell'iter avviato dalle autorità panamensi LANCIANO, MARITO E MOGLIE RAPINATI IN VILLA: I MALVIVENTI TAGLIANO IL LOBO DELL'ORECCHIO ALLA DONNA: Redazione-L'uomo è stato picchiato selvaggiamente. Illeso il figlio disabile della coppia .Scene da Arancia Meccanica, durante una rapina in villa.Secondo una primissima ricostruzione, sembra che verso le 4 di notte alcuni malviventi abbiano fatto irruzione in una villa a Carminiello CARSOLI, AL VIA LA QUARTA EDIZIONE DEL MEMORIAL -EDOMANI SI GIOCA-: Ci siamo!!! Siamo alla quarta edizione dell'evento/memorial.....EDOmanisigioca....vi aspettiamo. Trascorreremo una intera giornata insieme ricordando Edo. (Domenica 7 Ottobre 2018 presso il centro sportivo Le Sequoie) Avremo modo di condividere con voi e relazionarvi su quanto l'Associazione sta facendo. L'ATTIVISTA DI SINISTRA FRANCESE TATIANA VENTO'SE PICCHIATA SELVAGGIAMENTE DA MIGRANTI: -PARIGI E' IL TERZO MONDO-: Redazione-Dopo l'aggressione Tatiana Ventòse, nota youtuber, ha rivisto le sue idee politiche descrivendo poi la situazione di estremo degrado in cui versa ParigiUn'attivista di sinistra francese nonchè nota youtuber, Tatiana Ventòse, è stata picchiata selvaggiamente e senza alcun motivo da MARIE LE PEN DOVREBBE SOTTOPORSI A PERIZIA PSICHIATRICA PER AVER DENUNCIATO GLI ORRORI DI DAESCH: Redazione-Marine Le Pen dovrà essere sottoposta a perizia psichiatrica per aver diffuso su Twitter le foto di esecuzioni dello Stato islamico. Lo ha denunciato la stessa presidente di Rassemblement national: "Dai magistrati bisogna aspettarsi di tutto, credevo di aver visto MATTEO SALVINI E LA FLAT TAX: -ALIQUOTA AL 15% PER UN MILIONE DI ITALIANI-: Redazione-"Stiamo lavorando per far pagare almeno a un 1 milione di italiani il 15% del loro fatturato". Lo afferma il vicepremier Matteo Salvini ospite di Atreju, la festa politica di Fratelli d'Italia in corso a Roma. "Siamo al governo per CARSOLI, UN TOMBINO PERICOLOSO: Redazione-Un nostro lettore ci sottopone una segnalazione a proposito di un potenziale pericolo per la sicurezza dei cittadini. Nello specifico, si tratta di un tombino di ghisa, collocato in via delle Recocce nei pressi dello stabilimento Oti e della Scuola

TERRORISMO, ARRESTATO A TORINO UN ITALO-MAROCCHINO APPARTENENTE ALL'ISIS

Elmahdi Halili Elmahdi Halili
Redazione-Operazione contro il terrorismo e perquisizioni in varie città italiane. Il blitz della polizia, coordinato dalla procura di Torino ha portato all'arresto di un italo-marocchino."Partecipazione all'associazione terroristica dello Stato Islamico". E' l'accusa nei confronti di un italo-marocchino arrestato questa mattina dalla Polizia al termine di un'indagine dell'Antiterrorismo coordinata dalla procura di Torino.Si tratta di Elmahdi Halili, 23enne autore del primo testo di propaganda dell'Isis in italiano.Nei confronti di Halili il gip del tribunale di Torino ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere al termine dell'indagine della Digos torinese, con il supporto del Servizio per il contrasto dell'estremismo e del terrorismo esterno dell'Ucigos.
 
Quando il 30 agosto del 2016 il capo della propaganda e portavoce dell'Isis Abu Mohammed Al Adnani fu ucciso ad Aleppo, Elmahdi Halili creò una piattaforma social dove pubblicò tre diverse playlist con i messaggi più famosi del braccio destro di Al Baghdadi, compreso quello in cui dava l'ordine ai lupi solitari presenti in Europa di scatenare la campagna di terrore che ha portato alle stragi del 2015. E' quanto hanno accertato gli investigatori della Polizia nell'inchiesta che ha portato in carcere l'italo marocchino.
L'indagine è partita alla fine del 2015, quando Halili ha patteggiato una condanna a due anni di reclusione, con sospensione condizionale della pena, per istigazione a delinquere con finalità di terrorismo proprio per la pubblicazione sul web di una serie di documenti dell'Isis.
 
Le verifiche successive hanno consentito agli uomini dell'antiterrorismo di accertare che il giovane, proprio dopo aver subito la condanna, ha accelerato il suo percorso di radicalizzazione, intensificando l'attività di proselitismo ed indottrinamento. Gli investigatori gli hanno infatti sequestrato diverso materiale, sia di propaganda sia inneggiante al jihad: filmati dei combattenti in Siria e Iraq, video delle esecuzioni di civili e militari, le rivendicazioni degli attentati di Parigi e Bruxelles.
Nella disponibilità del giovane c'erano poi, oltre ai messaggi di Al Adnani, anche i sermoni di Anwar Al Awlaki, conosciuto come il 'Bin Laden di internet': entrambi, dicono gli investigatori, erano considerati dal ventitreenne come dei veri e propri padri spirituali.
 
"Siamo intervenuti senza indugio. Abbiamo dovuto agire immediatamente per eliminare questa minaccia: Halili poteva compiere delitti". Così il questore di Torino Francesco Messina. "C'è stata un'escalation nel suo percorso. È passato dall'auto indottrinamento al cercare e contattare soggetti, 'lupi solitari', che potessero compiere azioni terroristiche e stava anche studiando come usare il coltello e su come preparare il camion per eventuali attentati".
 
Halili identificava e contattava soggetti che potessero agire come 'lupi solitari'. Faceva azione di proselitismo e in alcuni casi li ha anche incontrati, italiani convertiti, ghanesi, marocchini, spesso già noti alle forze dell'ordine. Lo hanno spiegato il questore di Torino Francesco Messina e il capo della digos Carlo Ambra. "Era il momento di intervenire. Non potevamo permetterci che individuasse l'obiettivo da colpire. Si sono configurati gli elementi per un'azione immediata".
 
Intanto sono state disposte perquisizioni nei confronti di soggetti legati ad ambienti dell'estremismo islamico. I 13 decreti di perquisizione sono stati emessi nell'ambito dell'indagine che ha portato in carcere l'italo-marocchino Elmahdi Halili e sono scattati a Milano, Napoli, Modena, Bergamo e Reggio Emilia.Nell'inchiesta sono coinvolti anche alcuni italiani convertiti all'Islam, oltre a cittadini di origine straniera:

 

l'accusa ipotizzata nei è di aver svolto una campagna di radicalizzazione e proselitismo sul web.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.