BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI, CINZIA CIPRIANI PROTAGONISTA DELLA TERZA EDIZIONE SU RAI 1 DI PRODIGI-LA MUSICA E' VITA-: Redazione-Ci siamo! Anche quest'anno  Rai uno ed EndemolShine Italy,  in collaborazione con Unicef, stanno preparando la terza edizione di Prodigi  - la musica è vita. Sarà una serata speciale e l'arte ne sarà protagonista insieme alla SOLIDARIETÀ.La scuola di danza....... UNA DOMENICA SPECIALE AD ANXA ANGITIA: ULTIMO APPUNTAMENTO DELLA STAGIONE E VISITA GUIDATA: Redazione-É in programma per domenica, 21 ottobre, l'ultima apertura della stagione per l'area archeologica di Anxa Angitia. L'appuntamento offrirà l'occasione, a grandi e piccoli, di una full immersion nella storia dei Marsi, attraverso la straordinaria narrazione delle vestigia di Anxa, CARSOLI, PRENDE IL VIA IL NUOVO CORSO POLITICO DEL CIRCOLO PD-PIANA DEL CAVALIERE: Redazione-La sera del 4 Ottobre 2018 i tesserati del Circolo PD di Carsoli si sono riuniti per riprendere l’attività politica che si è bruscamente e pesantemente interrotta dopo le elezioni del 4 Marzo. I convenuti, dopo una partecipata discussione, hanno verificato MERCATO, L'OPPOSIZIONE REPLICA AGLI ASSESSORI CASCIERE E SILVAGNI E SFERZA DE ANGELIS: -SI RAVVEDA-: Redazione-“Pochi tragici passaggi che racchiudono tutta la pochezza di questa amministrazione e danno la misura della distanza siderale tra essa e i cittadini, nello specifico gli ambulanti, ma anche con tutti quelli che hanno a cuore una città viva anche AVEZZANO, CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE: -DE ANGELIS COMPIA UN ATTO DI RISPETTO PER GLI AVEZZANESEI, SI DIMETTA-: Redazione-"Un sindaco assente e distante dalla Città, troppo impegnato ad assegnare poltrone e incarichi per ascoltare le istanze dei cittadini e persino per portare avanti i lavori già approntati dalla precedente Amministrazione”. É secca e senza appello la bocciatura da SCONTRO TRA IL SOVRANISMO DI BANNON E IL GLOBALISMO DI SOROS: L'ITALIA SARA' DETERMINANTE: Redazione-Veni, vidi, vici. Potrebbero essere le parole pronunciate da Giulio Cesare dopo la vittoria contro l’esercito di Farnace II a Ponto, a sintetizzare l’intervento a Roma di Steve Bannon acclamato dal pubblico di Atreju, l’evento politico organizzato annualmente da Fratelli d’Italia.Qualcuno IL MINISTRO TONINELLI SUI PILONI DELL'A24, A25: -CONDIZIONI ALLARMANTI-: Redazione-Alcuni piloni dei viadotti delle autostrade A24 e A25 "che ho potuto visionare con i miei occhi, sono in condizioni così degradate da risultare allarmanti". A dirlo è il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, riferendo, all'assemblea dell’Ance, del GOVERNO, AL VIA LA MANOVRA E IL DL FISCALE: TUTTE LE NOVITA' SULLE MISURE: Redazione-Ci sono anche la pace fiscale e le pensioni d'oro nell'accordo raggiunto durante il vertice di governo. Dopo una mattinata e un primo pomeriggio ad alta tensione, i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini hanno infatti preso parte E’ USCITO IL PRIMO EP DELLA PERCUSSIONISTA DAYA NARA CON IL NUOVO SINGOLO -SATORI-(VIDEO): Redazione-È uscito il primo EP della percussionista Daya Nara, artista eclettica con alle spalle un passato caotico e sperimentale ed un singolo dal nome “ SATORI ”, ultimo, in ordine di tempo, di tre singoli fino ad ora in cui GALLERIA NAZIONALE DI COSENZA: GRANDE MATERNITA': Redazione-Il patrimonio della Galleria Nazionale di Cosenza si arricchisce della scultura Grande Maternità di Antonietta Raphaël (Vilnius 1895 - Roma 1975). L’opera giunge nelle collezioni del museo per volontà del donante, Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, con decisione condivisa da Giulia

LANCIANO, ARRESTATI NELLA NOTTE GLI AUTORI DELLA RAPINA IN VILLA: SONO TRE RUMENI E STAVANO SCAPPANDO

Carlo Martelli e Niva Bazzan Carlo Martelli e Niva Bazzan

Redazione-Tre romeni sono stati arrestati questa notte per la rapina di domenica scorsa ai danni di Carlo Martelli e Niva Bazzan, i coniugi di Lanciano di 69 anni brutalmente picchiati e lei mutilata ad un orecchio.In manette sono finiti tre romeni, due fratelli e un cugino di età compresa fra i 20 e 30 anni, che stavano per partire con l'auto, una Golf di colore blu di targa romena, usata per l'assalto alla villa di Carlo Martelli e Niva Bazzan. I malviventi fanno parte di una banda e avevano addosso circa 3.400 euro. Uno di loro è già dentro il commissariato.Secondo gli investigatori, i tre potrebbero costituire il braccio operativo della banda, mentre si sta stringendo il cerchio attorno a una quarta persona, un italiano, che potrebbe essere la mente a capo del sodalizio. A imprimere la svolta alle indagini sarebbe stata la testimonianza di una delle vittime di precedenti i colpi della banda.L'operazione è ancora in corso è condotta dalla Squadra mobile di Chieti e dal Commissariato di Lanciano, che nelle ultime ore sono stati affiancati dallo Sco (Servizio centrale operativo). Decine di uomini della polizia e dei carabinieri, infatti, hanno circondato una palazzina in corso Roma, nel cuore di Lanciano, dove abita una famiglia di romeni che potrebbe avere un coinvolgimento nella vicenda. Non è ancora stato chiarito se la banda sia formata "soltanto" dai quattro malviventi visti entrare in casa dalle povere vittime o se siano coinvolte più persone.

La banda di aggressori

Gli investigtori sono arrivati alle tre belve grazie alla testimonianza di una delle vittime delle loro brutali aggressioni. "Anche se ho visto solo occhi dietro un cappuccio e voci, tutto combacia: il capo forse è un pugliese, e gli altri sono dell’Est Europa", ha detto martedì sera il commerciante Massimiliano Delle Vigne che ha ricordato il pestaggio che ha subito nella sua villa alle porte di Lanciano. Racconto che combacia con quello di Carlo e Niva.Le violenze, l'umiliazione e i danni che hanno subito i due coniugi domenica scorsa sono terribili e indicibili. La banda di malviventi sono entrati nella loro abitazione di notte. Puntavano alla cassaforte, ma non c'era. Così hanno preso il bancomat, sono andati a prelevare qualche soldo e prima di darsela a gambe levate hanno massacrato Carlo Martelli e Niva Bazzan. Le belve, fortunatamente, durante la loro vergognosa furia non hanno picchiato il figlio disabile che si trovava nella sua stanza. In compenso Carlo e Niva ne sono usciti distrutti da questa notte di terrore e alla donna hanno pure tagliato un pezzo di lobo dell'orecchio.

Il commento di Salvini

E mentre i tre romeni venono arrestati, Matteo Salvini festeggia e ringrazia le forze dell'ordine: "Coniugi massacrati a Lanciano, in manette tre rumeni che stavano fuggendo con i soldi rubati. Grazie alle nostre Forze dell'Ordine,

queste bestie devono marcire in galera!".

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilMercoledì, 26 Settembre 2018 12:38

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.