BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MIGRANTI, FINISCE CON UNA MESSA E CON UN RINGRAZIAMENTO A PAPA BERGOGLIO IL- DIGIUNO A STAFFETTA- ANTI-SALVINI: Redazione-Un "grazie" al Papa per le parole profetiche sui migranti. Padre Zanotelli celebra la fine del "digiuno a staffetta" rivolgendosi a Bergoglio. La Messa organizzata per il termine dell'iniziativa si è svolta nelle Grotte Vaticane. La Santa Sede potrebbe quindi TUFO DI CARSOLI FINISCE SUL TG3 REGIONALE GRAZIE AL PROGETTO INTONACI 2018(VIDEO): Redazione-Tufo di Carsoli finisce sul tg3 regionale grazie al progetto intonaci 2018. A Realizzare l'interessante ed esaustivo servizio televisivo è stato il giornalista Umberto Baccilli.Una delle realtà esistenti più belle nel territorio abruzzese, se non addirittura italiano, è stata fatta ORICOLA, UN SUCCESSO LA KERMESSE MUSICALE DEL MUSICISTA POLIEDRICO DOMENICO RAGO E DELLA MEZZO SOPRANO FEDERICA SCIMIA: Redazione-Illuminati dalla luna, all'ombra del castello si sono esibiti due bravissimi artisti il musicista poliedrico Domenico Rago e la mezzo soprano Federica Scimia. Ancora un grande successo della Kermesse organizzata dall'Associazione il Cuscino di Stelle. Musica...voce che hanno fatto vibrare IL PRESIDENTE DELLA CEI GUALTIERO BASSETTI: -I MIGRANTI SONO COME NOI. NO ALLA CHIUSURA DEI PORTI E DEI CUORI-. E: Redazione-Il presidente della CEI Gualtiero Bassetti insiste a propagandare l’invasione africana in Italia: “I migranti sono come noi .  Il flusso migratorio va controllato ma non con la chiusura dei porti e, soprattutto, dei cuori”. Ma come al solito i CARSOLI, IN ARRIVO LA CARTA D'INDENTITA' ELETTRONICA: Redazione-A partire dal 23 Luglio 2018, nel Comune di Carsoli sarà a pieno regime l’attività di emissione della nuova a Carta d’ Identità Elettronica (CIE), unico strumento sicuro e completo che vale come documento d’identità e di espatrio in tutti GERMANIA, 30ENNE IRANIANO ACCOLTELLA PASSEGGERI SU UN AUTOBUS: 9 FERITI, TRE GRAVI: Redazione-Un uomo di 30 anni, iraniano, ha accoltellato i passeggeri di un autobus nel quartiere Kücknitz di Lubecca. Il bilancio secondo fonti ministeriali è di 9 feriti di cui tre in gravi condizioni. Lo ha riferito il ministro degli interni dello Schleswig-Holstein, Hans Joachim Grote, nel DON ALESSANDRO MINUTELLA: -BERGOGLIO E' FALSO, ACCOGLIENDO GLI ISLAMICI NELLE CHIESE LE DISSACRA. HO TUTTI CONTRO, NON HO PAURA-: Redazione-“Bergoglio è falso, accogliendo i musulmani nelle chiese le si dissacrano. Non ho paura, ma so che ho contro, oltre alla falsa Chiesa, anche la massoneria”. Sono le durissime parole di don Alessandro Minutella, un prete ribelle siciliano considerato eretico MUSEO ARCHEOLOGICO DELL'ANTICA KAULON: CONCERTO DI FABIO MACAGNIGNO -CANDALIA BY THE JASMINE COAST-: Redazione-Venerdì 27 luglio 2018, ore 21.30, nel giardino del Museo archeologico dell’antica Kaulon, situato a pochi chilometri dall’odierno centro cittadino di Monasterace (RC), si terrà, come prima manifestazione nell’ambito delle serate del Piano di valorizzazione - MIBAC anno 2018, il A CASTELLALTO DEBUTTA L'ABRUZZO BOOK FESTIVAL: Redazione-Il 21 luglio a Castellalto al via la prima edizione di Abruzzo Book Festival, promossa dall’associazione culturale “LIBEReMENTI” di Teramo.La manifestazione rappresenterà per gli editori l’opportunità per presentare nuovi autori e cataloghi; per gli autori sarà l’occasione per raccontarsi e ORICOLA, 6^ EDIZIONE DEL FESTIVAL MOMENTI MUSICALI DELLA PIANA DEL CAVALIERE: DOMANI, RECITAL PER PIANO E VOCE CON DOMENICO: Redazione- Prosegue a ritmo serrato la la 6^ Edizione del Festival Momenti Musicali Piana del Cavaliere in Memoriam del M° Pietro Iadeluca. Dopo la kermesse musicale di Francesca Timperi e il suo flauto magico, che ha accompagnato in un viaggio onirico tutti gli spettatori

MOSTRA COLLETTIVA MATER TERRA 2 A COSENZA, UN SUCCESSO SENZA PRECEDENTI

Mater Terra 2 Mater Terra 2

E’ calato il sipario sulla mostra collettiva Mater Terra 2 allestita a Cosenza negli spazi del Museo delle Arti e dei Mestieri (MAM).

 

Redazione-L’esposizione, a cura di Marilena Morabito con il coordinamento di Francesco Minuti, ha visto la partecipazione dei seguenti artisti: Francesco Cisco Minuti, Diego Minuti, Fiormario Cilvini, Fabrizio Trotta, Claudio Grandinetti, Massimo Maselli, Franco Paternostro, Paolo Ferraina, Franco Ferraina, Giuseppe Celi, Valeriano Trubbiani, Salvatore Pepe, Alfredo Granata, Franco Mulas, Domenico Cordì.

 

Di valido supporto all’iniziativa: una performance di danza contemporanea (Continuity Fluid Performers, con le coreografie di Angela Tiesi); un momento musicale (“Nidrā”, con l’artista Costantino Rizzuti) e la presentazione di un’accattivante pubblicazione (Kiwi, deliziosa guida di Rosarno, edita da Viaindustriae pubblishing).

 

Da segnalare, ancora, i prestigiosi patrocini ricevuti da questa interessante proposta: Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Provincia di Cosenza, Comune di Cosenza, Fondazione Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona, Fondazione Rocco Guglielmo, Accademia di Belle Arti di Catanzaro e Associazione CO.RE..

 

“Mater Terra”, simbolico rapporto fra la forza divina della vita e della morte luogo mistico dove si genera dove si produce, questa energia concettuale è alla base del progetto della collettiva per donare significato al significante in un sistema di incastri irregolari di idee e produzioni. La Madre, colei che ti concede la vita, una vita limitata a tutto ciò che ti è possibile trasportare in un ipotetico bagaglio, in un ripiegare elementi per farli stare tutti in uno spazio troppo limitato che ci vede ingordi di esperienze. La necessità di produrre arte, ancora oggi come in passato, è l’ancestrale sentimento di lasciare una parte di quello che è stato il nostro viaggio di quello che i giorni hanno scritto sul volto, sulle mani e sulla materia. L’umano sentire non lascerà alla terra il proprio trascorso ma solo il proprio corpo mentre tutte le tracce saranno sparse come ceneri in luoghi dove l’arte è stata riconosciuta. “Mater terra” è progetto, già alla seconda edizione, che presume e vuole dare origine a fecondi momenti di incontro e di interazione, attraverso una situazione espositiva in cui artisti possano dialogare con la stessa tensione esplorativa all’interno di un unico contenitore in grado di divenire contenuto e che tutto questo permetta di trasformarli in incessanti viaggiatori nelle dimensioni e nei territori dell’arte, della ricerca e dello scambio.

Successo

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.