BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
-STILE LIBERO-, LA NUOVA MOSTRA DEGLI ARTISTI DELLA VALLE DEL CAVALIERE: Redazione-Sabato 16 dicembre Gli Artisti della Valle del Cavaliere hanno inaugurato la mostra “Stile libera” allestita presso lo showroom di Marino Mobili Arredamenti alla presenza del sindaco di Oricola Antonio Paraninfi.Gli artisti hanno allestito un percorso in cui le loro MENTRE PAPA FRANCESCO PARLA DI ACCOGLIENZA, IN PAKISTAN ISLAMICI ATTACCANO LA CHIESA DI QUETTA E FANNO UNA STRAGE: Redazione-Mentre Bergoglio parla di accoglienza dei migranti, in Pakistan i terroristi islamici attaccano la chiesa di Quetta e fanno strage di  cristiani, tra cui donne e bambini. Il bilancio provvisorio parla di sette morti e 30 feriti. Intanto l’Italia accoglie in REAL CARSOLI VS PIZZOLI 2-0: UNA VITTORIA CHE VALE IL PRIMATO IN CLASSIFICA ANCHE SE CONDIVISO: Redazione-Con la giornata odierna si è concluso il girone di andata della prima categoria. Il Real è primo in classifica anche se lo deve condividere con altre tre squadre e rimane l'unica imbattuta.La partita di oggi contro il Pizzoli si NINO GALLONI: -MONETA SOVRANA E POSTI DI LAVORO, O PER L'ITALIA SARA' LA FINE-: Redazione-Macché reddito di cittadinanza: serve moneta sovrana per creare 7-8 milioni di posti di lavoro, nel più breve tempo possibile, o il grande capitale straniero – francese, in primis – sbranerà quel che resta dell’Italia. Così Nino Galloni risponde all’allarme -LE FOIBE? SE LE SONO CERCATE I FASCISTI-: CONVEGNO NEGAZIONISTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA A L'AQUILA: Redazione-Vergognoso convegno negazionista della consigliera di Rifondazione Comunista eletta, con i voti dei delinquenti teppisti dei centri sociali, Carla Cimoroni: “Le foibe se le sono cercate i fascisti”. I razzisti anti-italiani, amici degli invasori, insultano e oltraggiano i 20.000 morti IL POLO MUSEALE DELLA CALABRIA DIVENTA UN -MUSEO NAVIGANTE-: Redazione-Anche il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Acordon, ha aderito al Museo Navigante che ha la finalità di valorizzare il patrimonio culturale marittimo italiano e che da gennaio 2018, con l’inizio dell’Anno del patrimonio culturale Europeo, salperà, a L'AQUILA, FRATELLI D'ITALIA: INVITO AL CONSIGLIERE CIMORONI ALLE CELEBRAZIONI DEL GIORNO DEL RICORDO: Redazione-“Il cammino per restituire dignità agli esuli dell’Istria e della Dalmazia è ancora lungo”. È quanto ha dichiarato il portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia.“Chiederemo al Consigliere Carla Cimoroni, dopo aver letto le sue dichiarazioni all'assemblea dell'ANPI, di essere CNA AVEZZANO: IN UN SOLO MESE EROGATI FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE MARSICANE PER OLTRE UN MILIONE DI EURO GARANTITI DA FIDIMPRESA: Redazione-“Solo nel territorio della Marsica il nostro Confidi, dal dieci novembre ad oggi, ha consentito l’erogazione di poco più di un milione di euro alle PMI locali”. A comunicarlo è Pasquale Cavasinni direttore della CNA Avezzano e membro del Consiglio IL 2018 SARA' UN BIVIO PER L'ITALIA: TROIKA O USCITA DALL'EURO: Redazione-Il futuro dell’Italia si fa sempre più minaccioso man mano che il 2018 si avvicina: all’incertezza derivante dalle elezioni politiche si somma un quadro europeo ostile, dove la Germania, disposta forse a sobbarcarsi la Francia per ragioni geopolitiche, non ha PERETO, 48^ EDIZIONE DEL TRADIZIONALE PRESEPE VIVENTE: Redazione-Grandi e piccini affolleranno le vie del borgo per assistere alla quarantottesima edizione del Presepe vivente, allestito, anche quest’anno, nelle vie che dal centro di Pereto conducono al Castello. Pereto si trasformerà in una piccola Betlemme facendo un balzo nel

GIORGIO LEONE, UN SINGOLARE PERCORSO TRACCIATO NELLA STORIA DELL'ARTE

Giorgio Leone Giorgio Leone

Redazione-Venerdì 12 maggio 2017, alle ore 9.30, a Cosenza, Palazzo Arnone, il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Acordon, ha promosso una giornata di studi dedicata a Giorgio Leone, noto storico dell’arte prematuramente scomparso, dal titolo: Giorgio Leone. Un singolare percorso tracciato nella storia dell’arte.

Molte le personalità del mondo della cultura e delle istituzioni che hanno aderito all’evento per ricordare lo studioso appassionato, originale e instancabile che ha dato lustro alla Calabria e non solo.

Programma:

Ore 9.30: saluti istituzionali

Ore 10.30: intitolazione Salone

Seguiranno le seguenti relazioni:

Ore 11.00

Giorgio Ceraudo: L’impegno di Giorgio Leone in favore del patrimonio artistico calabrese: prime riflessioni

Ore 11.30

Rossella Vodret: Per Giorgio:il “Pasce oves meas” di Baciccio dalla collezione Di Francia alla Galleria Nazionale di Cosenza

Ore 12.00

Salvatore Abita: Giorgio Leone e l’arte sacra in Calabria

Ore 12.30

Daniela Porro: L’attività di Giorgio Leone nell’ambito della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale di Roma

Ore 15.00

Filippo Burgarella: Lo studio di Giorgio Leone sulla Stauroteca di Cosenza

Ore 15.30

Giuseppe Valentino: Una traccia indelebile per la valorizzazione dell’opera pretiana e del patrimonio artistico di Taverna

Ore 16.00

Giovanna Capitelli: Uno storico dell’arte all’università: arte e territorio

Nel corso della manifestazione gli sarà intitolato il Salone delle Udienze.

Curioso, attento cultore della storia dell’arte per vocazione e formazione, viene assunto nel 1982 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nella Soprintendenza per i Beni AA.AA.AA.SS. della Calabria di Cosenza. Trasferito a Roma nel 2006, presta la sua attività in diversi uffici del Ministero fino a ricoprire la carica di Direttore della Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Corsini.

Così come in Calabria continua, durante il periodo romano, la sua infaticabile attività di ideatore, curatore o organizzatore di numerose mostre, eventi e manifestazioni di grande respiro in Italia e all’estero che hanno ricevuto notevoli consensi e apprezzamenti: San Paolo del Brasile, Cuba, Belo Horizonte, Brasilia, Buenos Aires, Pechino solo per citarne alcune.

Dal 1992 e fino al 2016, affianca all’impegno ministeriale la docenza nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria per i corsi di: “Arte e Territorio”, “Diagnostica per i beni culturali” ed “Esercitazioni di Storia dell’Arte”.

Autore di numerosi libri, saggi, atti di convegni, cataloghi di mostre, prefazioni e recensioni e articoli sulla cultura artistica calabrese, dal Medioevo fino all’Ottocento, Giorgio Leone continua la sua prolifica attività di ricerca e studio, durata più di trent’anni, anche durante il soggiorno romano con prestigiose pubblicazioni scientifiche sulle Icone di Roma e del Lazio, su Caravaggio, Francesco Cozza e, soprattutto, Mattia Preti.

Cavaliere del Sovrano Ordine di Malta, Cavaliere dell'Ordine al Merito e Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: queste alcune delle prestigiose onorificenze che gli sono state conferite per il notevole rigore scientifico e la sua intensa attività di storico dell’arte.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Giorgio Leone. Un singolare percorso tracciato nella storia dell’arte

Cosenza – Palazzo Arnone

Venerdì 12 maggio 2017 - ore 9.30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.