BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Accedi
Ultime Notizie
SULLA RIVISTA DELL'ISIS RUMIYAH: "NON E' SBAGLIATO UCCIDERE I BAMBINI": Redazione-Non è sbagliato uccidere i "miscredenti", compresi "i bambini". E' quanto si legge nel quinto numero di 'Rumiyah', il magazine dell'autoproclamato Stato Islamico, che suggerisce di colpire anche minori e adolescenti durante gli attentati terroristici. Nell'articolo intitolato 'Collateral carnage' del MATTEO SALVINI A L'AQUILA A SOSTEGNO DEL CANDIDATO SINDACO BIONDI: Redazione-“La sinistra si occupa solo dei salotti e dei centri storici, noi siamo al fianco della gente comune, di quelli che vivono anche in periferia e di chi cerca di superare le difficoltà quotidiane causate da questo centrosinistra. Noi libereremo CARSOLI, USCITA DIDATTICA PER LE TERZE ELEMENTARI TRA"NATURA E ASINELLI": Redazione-Grazie alla ormai consolidata collaborazione tra comune, centro anziani e scuola, ieri mattina I ragazzi di terza elementare hanno partecipato ad una piacevolissima uscita didattica nell’accogliente Agriturismo sette ponti". I ragazzi insieme alle loro insegnanti, all’assessore Rosa De Luca ,ai SALMAN ABEDI, IL KAMIKAZE 22ENNE CHE HA COMPIUTO LA STRAGE A MANCHESTER: Redazione-Un ragazzo di famiglia libica, ma nato in Gran Bretagna, che aveva “comportamenti strani” da alcune settimane a questa parte. Così i vicini descrivono Salman Abedi, individuato dai media d’oltremanica come il kamikaze che ieri sera ha seminato il panico #LIBERA ACICATENA: " VALORIZZARE LE RISORSE DEL TERRITORIO PER INCREMENTARE LA CRESCITA": Redazione-“Intervenire nel comune di Aci Catena, per migliorare e valorizzare le risorse e le bellezze del territorio”, è quanto sostiene il candidato al consiglio comunale Mario Privitera, lista, # Libera Aci Catena, a sostegno del candidato Sindaco Nello Oliveri. Mario RAID LADRESCO A CASTEL DI TORA NEL CUORE DELLA NOTTE, DUE UOMINI INCAPPUCCIATI E ARMATI DI COLTELLO ENTRANO IN CASA: Redazione-Due uomini incappucciati e con accento straniero ,in barba alle tre telecamere installate nei punti strategici del paese e non funzionanti ,sono entrati in un'abitazione, nel cuore del borgo di Castel di Tora, e armati di coltello, hanno intimato al VISITA DI MATTEO SALVINI A L'AQUILA: Redazione-Matteo Salvini sarà all'Aquila domani,mercoledì 24 maggio. L'europarlamentare incontrerà i rappresentanti della lista Noi con Salvini a sostegno di Pierluigi Biondi ed i simpatizzanti alle ore 14:45 nei locali dello Spazioinmoto, il comitato in centro storico, in corso Vittorio Emanuele MANCHESTER, E' LA STRAGE DEI BAMBINI: 22 MORTI E 60 FERITI: Redazione-Abbiamo una sola certezza e ancora tanti interrogativi sull'attentato terroristico avvenuto all'Arena di Manchester, durante il concerto di Ariana Grande, idolo dei ragazzini. La polizia britannica ritiene che la strage - al momento si contano 22 morti, di cui molti CNA AVEZZANO, TUTTO PRONTO PER L'ASSEMBLEA ELETTIVA DEGLI ASSOCIATI: Redazione-La Presidenza della CNA di Avezzano comunica che è tutto pronto per la realizzazione dell’Assemblea Elettiva degli associati che si terrà mercoledì 24 maggio 2017 con inizio alle ore 17:00 presso il Teatro Don Orione in Avezzano Via Corradini 29 L'ON. RENATO BRUNETTA: "L'AQUILA MODELLO NAZIONALE, UNITI SI VINCE": Redazione– “Silvio Berlusconi verrà all’Aquila per parlare di ciò che il suo Governo ha fatto per questa città dopo il terremoto del 2009 e ciò che non hanno fatto i governi di centrosinistra guidati prima da Renzi e poi da

GIORGIO LEONE, UN SINGOLARE PERCORSO TRACCIATO NELLA STORIA DELL'ARTE

Giorgio Leone Giorgio Leone

Redazione-Venerdì 12 maggio 2017, alle ore 9.30, a Cosenza, Palazzo Arnone, il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Acordon, ha promosso una giornata di studi dedicata a Giorgio Leone, noto storico dell’arte prematuramente scomparso, dal titolo: Giorgio Leone. Un singolare percorso tracciato nella storia dell’arte.

Molte le personalità del mondo della cultura e delle istituzioni che hanno aderito all’evento per ricordare lo studioso appassionato, originale e instancabile che ha dato lustro alla Calabria e non solo.

Programma:

Ore 9.30: saluti istituzionali

Ore 10.30: intitolazione Salone

Seguiranno le seguenti relazioni:

Ore 11.00

Giorgio Ceraudo: L’impegno di Giorgio Leone in favore del patrimonio artistico calabrese: prime riflessioni

Ore 11.30

Rossella Vodret: Per Giorgio:il “Pasce oves meas” di Baciccio dalla collezione Di Francia alla Galleria Nazionale di Cosenza

Ore 12.00

Salvatore Abita: Giorgio Leone e l’arte sacra in Calabria

Ore 12.30

Daniela Porro: L’attività di Giorgio Leone nell’ambito della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale di Roma

Ore 15.00

Filippo Burgarella: Lo studio di Giorgio Leone sulla Stauroteca di Cosenza

Ore 15.30

Giuseppe Valentino: Una traccia indelebile per la valorizzazione dell’opera pretiana e del patrimonio artistico di Taverna

Ore 16.00

Giovanna Capitelli: Uno storico dell’arte all’università: arte e territorio

Nel corso della manifestazione gli sarà intitolato il Salone delle Udienze.

Curioso, attento cultore della storia dell’arte per vocazione e formazione, viene assunto nel 1982 dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali nella Soprintendenza per i Beni AA.AA.AA.SS. della Calabria di Cosenza. Trasferito a Roma nel 2006, presta la sua attività in diversi uffici del Ministero fino a ricoprire la carica di Direttore della Galleria Nazionale d'Arte Antica di Palazzo Corsini.

Così come in Calabria continua, durante il periodo romano, la sua infaticabile attività di ideatore, curatore o organizzatore di numerose mostre, eventi e manifestazioni di grande respiro in Italia e all’estero che hanno ricevuto notevoli consensi e apprezzamenti: San Paolo del Brasile, Cuba, Belo Horizonte, Brasilia, Buenos Aires, Pechino solo per citarne alcune.

Dal 1992 e fino al 2016, affianca all’impegno ministeriale la docenza nel Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria per i corsi di: “Arte e Territorio”, “Diagnostica per i beni culturali” ed “Esercitazioni di Storia dell’Arte”.

Autore di numerosi libri, saggi, atti di convegni, cataloghi di mostre, prefazioni e recensioni e articoli sulla cultura artistica calabrese, dal Medioevo fino all’Ottocento, Giorgio Leone continua la sua prolifica attività di ricerca e studio, durata più di trent’anni, anche durante il soggiorno romano con prestigiose pubblicazioni scientifiche sulle Icone di Roma e del Lazio, su Caravaggio, Francesco Cozza e, soprattutto, Mattia Preti.

Cavaliere del Sovrano Ordine di Malta, Cavaliere dell'Ordine al Merito e Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: queste alcune delle prestigiose onorificenze che gli sono state conferite per il notevole rigore scientifico e la sua intensa attività di storico dell’arte.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Giorgio Leone. Un singolare percorso tracciato nella storia dell’arte

Cosenza – Palazzo Arnone

Venerdì 12 maggio 2017 - ore 9.30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.