BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AVEZZANO, CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE: -DE ANGELIS COMPIA UN ATTO DI RISPETTO PER GLI AVEZZANESEI, SI DIMETTA-: Redazione-"Un sindaco assente e distante dalla Città, troppo impegnato ad assegnare poltrone e incarichi per ascoltare le istanze dei cittadini e persino per portare avanti i lavori già approntati dalla precedente Amministrazione”. É secca e senza appello la bocciatura da SCONTRO TRA IL SOVRANISMO DI BANNON E IL GLOBALISMO DI SOROS: L'ITALIA SARA' DETERMINANTE: Redazione-Veni, vidi, vici. Potrebbero essere le parole pronunciate da Giulio Cesare dopo la vittoria contro l’esercito di Farnace II a Ponto, a sintetizzare l’intervento a Roma di Steve Bannon acclamato dal pubblico di Atreju, l’evento politico organizzato annualmente da Fratelli d’Italia.Qualcuno IL MINISTRO TONINELLI SUI PILONI DELL'A24, A25: -CONDIZIONI ALLARMANTI-: Redazione-Alcuni piloni dei viadotti delle autostrade A24 e A25 "che ho potuto visionare con i miei occhi, sono in condizioni così degradate da risultare allarmanti". A dirlo è il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, riferendo, all'assemblea dell’Ance, del GOVERNO, AL VIA LA MANOVRA E IL DL FISCALE: TUTTE LE NOVITA' SULLE MISURE: Redazione-Ci sono anche la pace fiscale e le pensioni d'oro nell'accordo raggiunto durante il vertice di governo. Dopo una mattinata e un primo pomeriggio ad alta tensione, i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini hanno infatti preso parte E’ USCITO IL PRIMO EP DELLA PERCUSSIONISTA DAYA NARA CON IL NUOVO SINGOLO -SATORI-(VIDEO): Redazione-È uscito il primo EP della percussionista Daya Nara, artista eclettica con alle spalle un passato caotico e sperimentale ed un singolo dal nome “ SATORI ”, ultimo, in ordine di tempo, di tre singoli fino ad ora in cui GALLERIA NAZIONALE DI COSENZA: GRANDE MATERNITA': Redazione-Il patrimonio della Galleria Nazionale di Cosenza si arricchisce della scultura Grande Maternità di Antonietta Raphaël (Vilnius 1895 - Roma 1975). L’opera giunge nelle collezioni del museo per volontà del donante, Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, con decisione condivisa da Giulia IL MOTOCLUB CARSOLI ENDURO SI AGGIUDICA LA MEDAGLIA D'ORO DEL FMI 2018: Redazione-Il Trofeo delle Regioni ha regalato anche per questa edizione, la tredicesima, grandi emozioni, fairplay, gioia e sorrisi. La gara, che si è svolta oggi, domenica 14 ottobre, nella bellissimaMatelica (MC), ha visto al via 221 piloti in rappresentanza di 16 regioni e 16 motoclubprovenienti da APPELLO AI 5S DEI PARTIGIANI PER SALVARE IL MODELLO RIACE: -FERMATE SALVINI-: Redazione-Appello ai Cinque Stelle per salvare il modello Riace. A chiedere di fermare Salvini è Carla Nespolo, presidente nazionale dell'Anpi che scrive: "Con l'ipotizzato spostamento di duecento migranti, il ministro dell'Interno consuma un ulteriore atto di violenza e vendetta nei RIACE, IL MINISTERO DEGLI INTERNI PREDISPONE IL TRASFERIMENTO DEI MIGRANTI: Redazione-Un altro colpo al sistema di accoglienza del sindaco di Riace, Mimmo Lucano finito in manette per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.Il Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione che fa parte del Viminale con una nota ha predisposto il trasferimento dei GRECIA, LA CROCE DI CRISTO E' RAZZISTA E OFFENDE GLI IMMIGRATI: LA ONG -COESISTENZA E COMUNICAZIONE NELL'EGEO- LA FA ABBATTERE: Redazione-“La croce di Gesù Cristo è razzista e offende gli immigrati islamici”: a Lesbo, in Grecia, l’Ong terrorista e criminale “Coesistenza e comunicazione nell’Egeo”, costringe il sindaco (probabilmente una zecca di sinistra) ad abbattere la croce cristiana per non offendere la

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE ALESSANDRA HROPICH AUTRICE DEL LIBRO- LA FELICITA'? VE LA DO IO !-

La felicità? ve la dò io! La felicità? ve la dò io!

Redazione-Incontriamo la scrittrice Alessandra Hropich, autrice di diversi libri di storie vere, tra cui, La felicità? ve la dò io! 

Alessandra, un' autrice che inizia raccontando una storia forte come quella di un mostro, come fa poi a pensare di scrivere un argomento tanto diverso come la felicità?

Risposta: La felicità deriva da un certo stile di vita e di pensiero, per essere felici non basta volerlo, serve la volontà si ma soprattutto un pizzico di autocritica. Dal momento che ben poche persone hanno la consapevolezza di sbagliare in diverse occasioni della vita, è naturale che queste persone si ritrovino poi ad accumulare errori su errori, sofferenze su sofferenze, senza mai fare un mea culpa. Quindi, il passo successivo di ogni persona che sbaglia sarà quello di trovare un colpevole, questo atteggiamento non è di aiuto ma fa accumulare solo tanta rabbia nelle persone e la rabbia può portare anche a diventare mostri.  La felicità è un argomento molto vicino alla mostruosità, un mostro non è una persona felice, una persona felice possiede un minimo di autocritica o impara a procurarsela perchè aiuta sempre ad evitare il ripetersi di errori simili. La felicità e i Mostri sono argomenti complementari.  

Da quanto scrivi e cosa pensi di offrire a chi legge i tuoi libri?

Risposta: Scrivo da tanto, da circa quindici anni, oggi amo scrivere, un tempo, lo detestavo.I miei libri, raccontando le mie ed altrui cadute, le mie gioie arrivate con piccoli cambiamenti e mai dal cielo, sono libri che illustrano la vita nel vero senso della parola, sono libri che aprono la mente su astuzie ed accorgimenti che io stessa ho imparato solo rendendomi conto dei miei errori. Io sono una persona molto autocritica ma anche critica verso la società che rappresenta un teatro a cielo aperto da cui io prendo ispirazione continua, nel bene e nel male.

Com' è cambiata, se è cambiata la tua vita da quando scrivi?

Risposta: Dal punto di vista professionale, la mia vita è molto cambiata perchè ricevo continue richieste di intervenire in convegni, dibattiti, interviste su argomenti sociali, quindi sono soddisfatta. Mentre i vicini e conoscenti sono molto inquieti da quando hanno iniziato a vedermi su alcuni giornali o in radio. Le persone che conosco non accettano di avere una scrittrice che indaga la vita altrui, perchè, diciamolo, io sono una persona che fa una specie di radiografia al prossimo e, solo dopo averlo conosciuto davvero bene, allora posso parlarne nei miei libri, questo non piace ovviamente alle persone che sanno di non avere una vita idillaca. Posso dire che nel mio secondo libro sulla felicità, ho raccontato anche fatti poco edificanti di persone molto vicine. 

Pensi che la felicità sia una conquista per tutti?

Risposta: Assolutamente si. Non esiste ceto sociale o età per essere felici. I più giovani sognano di più,  talvolta mentre i meno giovani sono più angosciati e privi spesso di fiducia. Ma tutti possono essere felici e dare un senso alla propria vita.

Cosa può insegnare il tuo libro?

Risposta: Insegna a vivere, cercando di eliminare i problemi e tutto quello che nuoce alle persone. Un libro con tanti consigli utili a tutti.

Per concludere, ritieni la società odierna felice?

Risposta: Assolutamente no. La ssocietà desidera la felicità ma non sa procurarsela a causa di scelte sbagliate e ad uno stile di vita altrettanto non idoneo.

 

I miei consigli al termine di ogni capitolo sono di assoluto aiuto proprio per evitare errori grossolani che la società commette sempre. 

http://www.youcanprint.it/youcanprint-libreria/manualistica/la-felicita-ve-la-do-io-ebook.html



Ultima modifica ilDomenica, 06 Maggio 2018 19:12

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.