BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
GENOVA, DALLA CRONACA ALLO SPAESAMENTO: RICERCA DI ORIZZONTI DI SENSO: Redazione-È lutto nazionale.Si sono celebrati oggi i funerali di Stato per le vittime del disastro avvenuto a Genova, il 14 Agosto scorso, a seguito del crollo del ponteMorandi.Centinaia di immagini affollano il web a corredo delle notizie sulla catastrofe, dalla SINISTRA VERGOGNOSA, LA GIORNALISTA DEL TG1 MARINA NALESSO LINCIATA PERCHE' PORTA IL CROCIFISSO. EX. CONS. PD: - ARROGANZA DI UN: Redazione-Estremisti laicisti e i pericolosi nemici della cultura e tradizione italiana di sinistra, da sempre dalla parte degli estremisti islamici che il PD fa diventare assessori, linciano per la seconda volta la giornalista del Tg1 Marina Nalesso, colpevole di aver TERREMOTO IN MOLISE, NON SI ESCLUDONO SCOSSE PIU' FORTI: Redazione-Altre scosse di terremoto sono state registrate nella notte in Molise dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La prima, di magnitudo 2.4, ha avuto come epicentro Guglionesi, in provincia di Campobasso, ed è stata registrata alle 23,17. La seconda, di AL VIA IL FESTIVAL -NELL'ATERNO SCORRE MUSICA XII EDIZIONE-: EVENTO INAUGURALE CON GIROTTO, DI SABARINO E CAVUTI INTERPRETI DELLE MELODIE: Redazione-Il prossimo 21 agosto, alle ore 21.00, nello splendido scenario del Palazzo dell’Emiciclo all’Aquila (sede del Consiglio Regionale), si apre, con lo spettacolo musicale “Fellini/De Sica in musica”, la dodicesima edizione del Festival “Nell’Aterno scorre Musica”, con l’ideazione e la CONFCOMMERCIO: “SHOPPING E MUSICA SOTTO LA LUNA”, NOTTE BIANCA A CARSOLI LUNEDI' 20 AGOSTO 2018: Redazione-La Confcommercio Imprese per l’Italia provincia di l’Aquila delegazione Ascom di Carsoli insieme al Comune di Carsoli-assessorato al commercio hanno promosso la “Notte Bianca” per il 20 agosto prossimo, nella quale si esibiranno diverse band musicali e ci saranno diversi eventi in GOVERNO, AL VIA L'ITER PER LA REVOCA DELLA CONCESSIONE AD AUTOSTRADE: Redazione-Luigi Di Maio aveva confermato la "volontà" politica di revocare la concessione alla società autostrade dopo il crollo del ponte di Genova.Icosti per l'erario potrebbero essere onerosi, eppure Toninelli infoprma che è stata inviata dal Mit una lettera a Autostrade -A CHE COSA SERVE LA MUSICA?-, UNA RIEDIZIONE INTERESSANTE DEL SAGGIO MUSICALE DEL FAMOSO MAESTRO PIETRO IADELUCA: Redazione-<<Rimettere mano a un’opera scritta oltre 40 anni fa da mio padre, è stato doloroso ed emozionante allo stesso tempo. Doloroso perché ogni piccola cosa ti riporta alla mente la scomparsa di una persona importante; emozionante perché in qualche modo MAGLIANO DEI MARSI, AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DI ARTI PERFORMATIVE - IL CAPPELLO DELLE DONNE-: Redazione-Un festival all’insegna della musica, della letteratura, della recitazione e dell’arte in ogni sua forma per supportare una causa tra le più nobili e importanti nella Marsica. Con questa precisa motivazione nasce la rassegna “Il Cappello Delle Donne”, prevista per GENOVA E IL BEL PAESE: EMPOWERMENT DELLE VITTIME E DELLA COLLETTIVITÀ: Redazione-Quando incontriamo un essere umano siamo soliti, dopo averlo salutato, chiedergli come sta. Sono giornate come queste che ci fanno comprendere il perché di questa domanda, convinti di aver stabilito per sempre un equilibrio, assistiamo a lezioni di vita, che STRADA DEI PARCHI: -A24 E A25, VIADOTTI E PONTI SICURI-(VIDEO): Redazione-Dopo l’incidente del ponte di Genova, sono tanti i viaggiatori che hanno domandato qual è lo stato di sicurezza dei viadotti sulle nostre autostrade. Viaggiare su A24 e A25 è sicuro, dedichiamo tempo e risorse alla manutenzione delle infrastrutture e

MATTIA PIRANDELLO E ALESSIO ARENA INSIEME A CAPO DI -THE PLAYFUL TEAM-

Il logo di &quot;The Playful Team&quot;. Il logo di "The Playful Team".

Redazione-L'artista e scenografo Mattia Pirandello e il poeta Alessio Arena inaugurano un sodalizio artistico e professionale nel "The Playful Team", il gruppo di ricerca per l'applicazione delle macchine sceniche interattive create da Pirandello, inquadrate sotto il marchio Noise Machines Series™.Mattia Pirandello rivestirà il ruolo di Direttore artistico del gruppo di ricerca, in qualità di titolare della collezione di macchine, e Alessio Arena sarà Direttore di Produzione.

Il gruppo di ricerca si concentrerà sullo studio, la diffusione, lo sviluppo e l'applicazione nelle professioni delle Arti dal Vivo delle nuove tecnologie sceniche prodotte da Mattia Pirandello.
Nei prossimi mesi, in occasione di diversi eventi di risonanza nazionale ed internazionale, saranno presentati alcuni dei progetti su cui si concentrerà la ricerca in questa fase del lavoro.

Mattia Pirandello, nato a Roma il 16 ottobre del 1992, si avvicina al mondo dello spettacolo sin dall’infanzia. Cresciuto tra gli ambienti teatrali della città di Palermo, all’età di dieci anni è membro della Compagnia Teatro Di Fuori, con la quale debutta all’Anfiteatro di Petralia Sottana (PA) con lo spettacolo "Cchiù scuru di mezzanotti ‘n pò fari", in conclusione del laboratorio d’improvvisazione e

training attoriale condotto da Turi D’Anca durante la prima metà del 2002. Il consolidato interesse per il teatro lo porta a maturare la scelta di iscriversi all’Accademia di Belle Arti di Palermo, della quale dal 2011 frequenta il Corso di Scenografia. Inizia dunque a collaborare alla realizzazione di spettacoli teatrali quali Il Piccolo Spazzacamino (2012), Cenerentola (2013) e Coppelia (2013), in occasione di una rassegna diretta dall’Orchestra Sinfonica Siciliana presso il Teatro Politeama Garibaldi, partecipando in qualità di attore, strumentista, scenografo, grafico e sound designer. E’ tuttavia la sperimentazione attuata in ambito musicale fin dall’adolescenza che lo porta alla realizzazione dei lavori più distintivi, frutto di una ricerca che vede nella fusione di diversi codici linguistici il proprio concretarsi: il mezzo visivo della scenografia e quello uditivo della musica si incontrano nella realizzazione di elementi scenici che divengono interattivi attraverso il mezzo del tatto. Dal 2014 affianca agli impegni accademici la partecipazione ad esposizioni collettive, con la creazione di opere auto-prodotte sempre più caratterizzate dal fattore cinematico e da quello interattivo. E’ il caso del “ragno meccanico” Zum (2014), installazione animata costituita integralmente da elementi rinvenuti all’interno della chiesa sconsacrata in cui prende vita, e Urà (2014), installazione site-specific allestita in forma permanente presso l’Arsenale Borbonico della Marina Regia di Palermo. Nel 2015 progetta e realizza Natura Morta, scenografia interattiva entro la quale il visitatore è libero di muoversi producendo impulsi che ne creano il paesaggio sonoro. Nella prima metà del 2015 partecipa, in collaborazione con il Conservatorio G.B. Martini di Bologna, all’opera lirica Addio Roma in apertura della XXXIV edizione delle Orestiadi di Gibellina, progettando e costruendo una macchina del suono avente lo scopo di simulare i rumori prodotti dagli agenti atmosferici della pioggia, del vento e del tuono.Nell’ottobre del 2016 partecipa in collaborazione con la Fondazione Teatro Massimo, il Conservatorio V. Bellini e l’Accademia di Belle Arti di Palermo, alla realizzazione dell’opera minute HausBachaus, in tale occasione disegna e costruisce la Macchina Pensante, un elemento scenico interattivo adottato durante l’esecuzione del Concerto Brandeburghese n°5 di J.S. Bach presso la Sala Onu del Teatro Massimo di Palermo.

Alessio Arena nasce a Palermo il 12 ottobre 1996. Appassionato di arte, musica, letteratura e cinema, inizia fin da bambino a scrivere canzoni, poesie e racconti.È riconosciuto «tessera» del Mosaico di Palermo e del Mosaico di Cefalù. Riceve inoltre dei riconoscimenti dalla Regione Siciliana, dall’Università degli Studi di Palermo, dall’Arcidiocesi di Palermo, dall’Assemblea Regionale Siciliana e dal Comune di Alia per il suo impegno artistico e culturale e per avere contribuito attraverso le sue opere letterarie a dare lustro alla sua terra.Nel 2016 vince il I Premio Internazionale «Salvatore Quasimodo».È nominato, per meriti artistici e culturali, Cavaliere Accademico dell'Accademia Collegio de' Nobili di Firenze, il cui Senato accademico, in seduta straordinaria, approva all’unanimità la candidatura di Alessio Arena al Premio Nobel per la Letteratura.Nel 2017 vince il Premio «Eccellenze di Sicilia, Sicilian Glam Award».Nel 2017 fonda l’Osservatorio Poetico Contemporaneo, con Presidente Onorario Dacia Maraini.È responsabile della rubrica culturale del giornale on-line «Moralizzatore».Nel 2017 ha partecipato al G37, il summit internazionale della poesia, organizzato a Savoca dalla Fondazione Fiumara D’Arte.Dal 2017 è Direttore del Sito archeologico di Calathamet.Nel 2018 riceve il Premio «Virgilio Gordano».Dal 2018 è Curatore della collana di poesia «Metro» della casa editrice «Edity».Pubblica nelle antologie: «Poeti contemporanei», «Impronte», «Il Federiciano - i Germogli», «Poeti italiani del nostro tempo» e «Il Federiciano». Nel 2014 cura la raccolta di poesie scritte dal proprio bisnonno Nino Quaranta, intitolata «Poesie rustiche». Nel 2015 pubblica con Mohicani Edizioni «Discorsi da caffè» e l’antologia «Reading poetico». Nel 2016 pubblica la raccolta «Cassetti in disordine» (Mohicani Edizioni) e la raccolta «Lettere dal Terzo Millennio» (Mohicani Edizioni). Nel 2017 pubblica la raccolta «Campi aperti» (Edizioni Ex Libris).

Nel 2017 è inserito nell’Enciclopedia dei Poeti Contemporanei Italiani (Aletti Editore).

Ultima modifica ilSabato, 09 Giugno 2018 13:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.