BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ELEZIONI EUROPEE, POSSIBILI SCENARI: SI PREVEDE UN FORTE EXPLOIT DELLE FORZE SOVRANISTE: Redazione-In questi giorni è stato pubblicato un rapporto, realizzato da un think tank con sedi in varie capitali europee, circa i “rischi per la sopravvivenza dell’Ue” derivanti da un eventuale “exploit” dei “partiti sovranisti” in occasione delle elezioni europee di IL LEGHISTA CLAUDIO BORGHI: -SE IN EUROPA NON CAMBIA NULLA SIAMO PRONTI AD USCIRE-: Redazione-Il voto delle Europee del prossimo 26 maggio potrebbe dare un pesante scossone a tutta l’Unione Europea. La sfida di fatto sarà tra un campo moderato e filo-europeista e uno sovranista che chiede nuove regole all’interno dell’Unione. Sul campo delle Europee si NOVANTAQUATRENNE DIVENTA PADRE NEL FOGGIANO, LA MAMMA NE HA QUARANTADUE: Redazione-Proprio vero: l'amore non ha età. Lezione senza confini, valida non solo nel giorno di San Valentino. La storia è al sapore di record:in Puglia c'è un neo-papà di "soli" 94 anni. E' successo nel Foggiano: nei giorni scorsi, proprio PERETO, E’ STATO ASSOLTO L’EX SINDACO BRUNO RANATI DALL’ACCUSA DI DETENZIONE DI DROGA A FINI DI SPACCIO: Redazione- E’ stato assolto dall’accusa di detenzione di droga a fini di spaccio l’ex sindaco di Pereto Bruno Ranati. Il giudice del tribunale di Avezzano ha accolto la tesi difensiva degli Avvocati Alessandro Ippoliti e Antonello Meuti che hanno così OMICIDIO DI SANA CHEEMA, ASSOLTI TUTTI I PARENTI. SALVINI: -SE QUESTA E' GIUSTIZIA ISLAMICA C'E' DA AVER PAURA-: Redazione-La 25enne italo-pakistana strangolata perché voleva sposare un italiano. I parenti l'avevano trascinata in patria per spingerla un matrimonio combinato. Salvini: "Se questa è 'giustizia islamica' c’è da aver paura"Per il giudice "non ci sono prove sufficienti e mancano testimoni". AVEZZANO, UNA VIOLENTISSIMA ESPLOSIONE DISTRUGGE UNA CASA IN VIA S. FRANCESCO: DUE PERSONE ESTRATTE VIVE: Redazione-Non si conoscono ancora le cause dello scoppio, ma si ipotizza una fuga di gas.Un’esplosione improvvisa ha devastato un’abitazione ad Avezzano nella mattinata di venerdì. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco che hanno tratto in salvo due persone CROTONE, MOSTRA FOTOGRAFICA -PLANET VS PLASTIC- DI RANDY OLSON: Un pianeta straordinario tra bellezza e abusi - Randy Olson Crotone - Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna Fino al 3 marzo 2019 Redazione-Fino al 3 marzo 2019, a Crotone, presso il Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna, rimarrà aperta al pubblico la TUFO DI CARSOLI SBARCA A NEW YORK GRAZIE AL PROGETTO -INTONACI-: Redazione-E’ ormai ufficiale.E con tanto di locandina con immagini del piccolo borgo di Tufo e il progetto Intonaci!Infatti la State University of New York (SUNY) ha emesso un bando alla Old Westbury Long Island (New York) rivolto ai giovani studenti AVEZZANO, TECNICA COLTURALE DEI FRUTTIFERI: AL VIA UN CORSO ALL'INSEGNA DELLA SOSTENIBILITA': Redazione-Una serie di appuntamenti dedicati allo studio delle tecniche colturali delle piante da frutto, nel pieno rispetto dell’ecosostenibilità e dell’opera di prevenzione e cura delle stesse. Sulla base di questi presupposti, per il terzo anno consecutivo, Ancos di Confartigianato organizza RECUPERO DELLA 20° GIORNATA DI CAPIONATO DI 1° CATEGORIA, CESAPROBA VS REAL CARSOLI 3-4: UNA VALANGA DI RIGORI: Redazione-Avvincente e per certi aspetti inconsueto  il recupero del 20° turno del girone A di Prima categoria tra il Cesaproba e il Real Carsoli, terminato sul risultato di 3-4 a favore degli ospiti. Avvincente perché le due squadre non si

I TANTI PERCHE' DELL'8 SETTEMBRE

Vittorio Emanuele III e Badoglio Vittorio Emanuele III e Badoglio

Redazione-Alla firma dell'armistizio di Cassibile, il 3 settembre, gli alleati avvertirono gli Italiani che da quel momento, ogni giorno sarebbe stato buono per l'annuncio dell'armistizio, sino al 12 settembre....e Badoglio, chissà perché, prese per buona la data del 12 settembre...di qui l'impreparazione a far fronte all'atto dell'armistizio al prevedibile attacco che le forze tedesche avrebbero portato alle posizioni italiane...Per questo il Gen Taylor, vice comandante della 82^ aviotrasportata, era pronto a scendere su Roma, con i suoi paracadutisti, per dar man forte alle nostre truppe in caso di una prevedibilissima reazione tedesca. Egli era arrivato in incognito a Gaeta con una nave italiana accompagnato dal capo dei servizi segreti della Regia Marina, Maggiori e dal col. Gardiner. Fu fatto accomodare in un' autoambulanza ( una prassi normale, vedi trasferimento di Mussolini dopo il suo arresto) e dal lunotto posteriore, durante il tragitto, il generale americano notava che la presenza dei militari tedeschi era via via più imponente man mano che ci si avvicinava a Roma, dove arrivò alla sera del 7 settembre. Egli si aspettava di esser ricevuto subito da Badoglio ( per concordare i piani per la discesa della divisione americana sulla Capitale) ma gli dissero che questi si era già coricato e che il Capo di Stato Maggiore Ambrosio, non c'era perché era a Torino per un trasloco...Sempre più allibito, il generale americano fu fatto accomodare in un salone con una ricca tavola imbandita con ogni ben di Dio (mentre nel resto d' Italia si faceva la fame). A questo punto disorientato e inviperito, Taylor cominciò a perdere la pazienza, per carmarlo gli fu garantito che sarebbe arrivato di lì a poco il comandante dei Servizi Segreti Generale Carboni, (comandante anche del corpo d' armata corazzato destinato alla difesa di Roma). In effetti quest' ultimo arrivò tutto trafelato e lo accompagnò da Badoglio che gli si presentò tutto assonnato in pigiama e giacca da camera.

Gli americani non ci comunicarono prima la data dell'armistizio perché non si fidavano di noi e proprio l'8 settembre dovevano sbarcare a Salerno ed avevano bisogno di una certa discrezione che noi non eravamo in rado di assicurare, come non eravamo in grado di garantire il possesso di 3 aerodromi nei pressi della capitale per sole due ore...tempo necessario alla divisione avio trasportata americana di prender terra in tutta sicurezza....con un po' più di coraggio da parte nostra, Roma non avrebbe dovuto sopportare la dura occupazione nazista dal 9 settembre '43 al 6 giugno '44...

L' atteggiamento dilatorio di Badoglio, che in quel momento apprendeva costernato dal suo interlocutore americano , che l' armistizio non sarebbe stato reso noto il 12 settembre, com' egli aveva sempre erroneamente ritenuto, bensì il giorno seguente,scoraggiò il generale Taylor dal far scendere su Roma la divisione aerotrasportata americana, A quel punto, il Generale Taylor, fece pervenire al comando Alleato il messaggio che

l' operazione prevista (denominata Giant) era annullata...

Fonte:Gigi Rossi-la guerra degli italiani

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.