BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ANAGNI, TERREINAZIONE 2019: IV EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA CULTURA POPOLARE: Redazione- Terre in azione, terre che cantano e si raccontano, terre che ballano e che s’incontrano. Le nostre terre di oggi e di ieri, ma anche le terre lontane da noi, e quelle vicine, nonostante le lontananze: i colori, i COR VELENO, FUNKALLISTO, ENZA'S CHOO-CHOO TRAIN DAL 25 AL 31 LUGLIO AL PARCO SCHUSTER DI ROMA: Redazione- Musica, teatro e nuove tendenze sono le tre parole chiave della programmazione di Parco Schuster dal 25 al 31 luglio, con una chiusura del mese in grande stile in compagnia di Cor Veleno con Spirito Che Suona Tour (25 FESTIV'ALBA SI SPOSTA A ROSCIOLO DEI MARSI: 3 CONCERTI ALL'INTERNO DELLA CHIESA DI S. MARIA IN VALLE PORCLANETA. CRESCE L'ATTESA: Redazione- Alba Fucens. Dopo la bellissima esibizione dell’Orchestra Sinfonica Giovanile Europe, andata in scena domenica all’interno dell’anfiteatro romano di Alba Fucens alla presenza di 450 spettatori, Festiv’Alba trasloca a Rosciolo dei Marsi. La suggestiva chiesa di Santa Maria in Valle MUSICA, BALLI, SERATE SPECIALI E IL MARE DEI TRABOCCHI NELLA SETTIMANA DELLE VACANZE LUCHESI: Redazione-Musica e balli sotto le stelle, mercatini sul viale in festa, serata a tutto rock, storia, archeologia e un tuffo nel mare cristallino dei Trabocchi, nell'ambito del gemellaggio culturale entroterra-costa inaugurato lo scorso anno. Questi gli ingredienti della nuova tornata BILANCIO PIU' CHE POSITIVO PER IL FESTIVAL MOMENTI MUSICALI 2019: Redazione- Il Festival Momenti Musicali 2019, organizzato dall'Associazione Culturale “Il cuscino di stelle” nella persona di Armando Iadeluca, presidente dell'associazione, ha ospitato quattro giovani talenti musicali: il pianista Roberto Imperatrice che si è esibito il 5 luglio 2019 alle 21:00 CIVITA CASTELLANA, XXXI CIVITAFESTIVAL: IL PROGRAMMA DAL 17 AL 21 LUGLIO: Redazione- Dopo i primi appuntamenti che hanno visto per la prima volta in Italia Adam Pieronczyk Quintet, il dissacrante teatro di Antonio Rezza e la danza contemporanea francese di “Un po’ di più”, il CivitaFestival, giunto alla sua 31esima edizione, OTTO PER MILLE: GRAZIE ALLE POLITICHE DI PAPA FRANCESCO, LA CHIESA CATTOLICA PERDE DUE MILIONI DI BENEFATTORI: Redazione- Sempre meno contribuenti italiani destinano l’otto per mille alla Chiesa Cattolica. Dati alla mano, negli ultimi sette anni la Chiesa ha perso due milioni di benefattori. Il crollo degli introiti emerge dagli ultimi dati sulla ripartizione delle somme prelevate PIETRASECCA, LA SIGNORA GINA DI CARLO HA COMPIUTO 101 ANNI: AUGURI VIVISSIMI: Redazione- Apprrendiamo con gioia e con viva soddisfazione che la Sig.ra Gina Di Carlo di Pietrasecca ha raggiunto la venerabile età di 101 anni. Una donna che, sicuramente, ha contribuito a fare la Storia del meraviglioso ed antico borgo arroccato ANGIZIA LUCO, IL PRESIDENTE FAVORITI LASCIA. INCONTRO CON L'AMMINISTRAZIONE: Venerdì il termine per l'iscrizione al campionato di Eccellenza Redazione- Venti di bufera sull’Angizia Luco a tre giorni dalla chiusura dei termini per l’iscrizione al campionato di Eccellenza. Dopo quelle del Direttivo arrivano le dimissioni del presidente Omar Favoriti. “É una APPELLO DI C.RACKETE ALL'UE AFFINCHE' ACCOLGA I 500MILA PROFUGHI TENUTI IN LIBIA. SALVINI: -SIAMO ALLE COMICHE-: Redazione- In un'intervista alla Bild, la comandante della Sea Watch 3 fa un appello all'Unione europea perché accolga "il mezzo milione di persone tenute in Libia", compresi i rifugiati climatici". Matteo Salvini: "Siamo alle comiche".Carola Rackete, la capitana della Sea

LA TERZA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA PIANA DEL CAVALIERE A COFIGNI IN PROVINCIA DI RIETI

Il mecenate Ing. Stefano Calamani Il mecenate Ing. Stefano Calamani

10-19 luglio, 4-14 agosto 2019

Redazione- Dal 10 al 19 luglio e dal 4 al 14 agosto 2019, l’Associazione Festival della Piana del Cavaliere, grazie all’incondizionato appoggio del suo mecenate e presidente ing. Stefano Calamani, porta a Configni (RI) la III edizione del Festival con 14 Masterclass Internazionali di Alto Perfezionamento Musicale gratuite, con musicisti di fama mondiale, e altrettanti concerti ed eventi correlati. Quest’anno, per la prima volta, anche la neonata OrchestraFilarmonica Vittorio Calamani si esibirà sotto la bacchetta del M° Hossein Pishkar, debuttando il 14 agosto 2019.

IL NUOVO MECENATISMO DELL’INGEGNERE STEFANO CALAMANI

Se c’è una persona a cui il Festival della Piana del Cavaliere deve tutta la sua proficua, seppur breve, attività nel campo della diffusione della musica sul territorio, della promozione dell’alta educazione musicale accessibile e dell’attenzione alle esigenze culturali di un paese che reclama il suo ruolo nel mondo dell’Arte, quella persona è l’ingegnere Calamani. Presidente dell’Associazione Aisico e Direttore del centro prove Aisico srl (http://www.aisico.it/), l’ingegnere è il cuore e la mente del progetto che, per la terza volta, prenderà forma in provincia di Rieti nell’estate 2019, sotto le vesti di un’offerta didattica di altissimo livello musicale aperta gratuitamente a tutti i musicisti interessati senza limiti di età o nazionalità. L’ingegnere Calamani ha sentito e continua a sentire l’esigenza di fare qualcosa per promuovere la formazione artistico-culturale dei giovani e per dare in primis un esempio, in totale contrasto all’andamento attuale italiano e con uno sguardo alle realtà europee più attente a questi temi.

L’iniziativa e il totale supporto economico dell’ingegnere Calamani rendono la realtà del Festival della Piana del Cavaliere unica in Italia: un solo imprenditore si fa portavoce e sostenitore di una Cultura che nasce come dono per il territorio e si trasforma in un Festival che nel 2018 è entrato a far parte dell’anno europeo del patrimonio culturale.

Come se non bastasse, alla realtà del Festival l’ingegnere Calamani ha voluto aggiungere quella dell’Accademia Internazionale di Alto Perfezionamento Musicale, così da prolungare l’attività dell’Associazione per tutto l’anno accademico e rendere l’impegno nella diffusione della cultura ancora più permeante ed efficace.

Ultima aggiunta alla III edizione del Festival è l’OrchestraFilarmonica intitolata a Vittorio Calamani, il cui esordio sarà guidato dalla sapiente bacchetta del direttore iraniano Hossein Pishkar.

Quale modo migliore per andare oltre limiti e contraddizioni se non immergersi in un nuovo punto di vista e in una nuova, maturata mentalità? Quale modo migliore per fare ciò se non tramite un processo di scambio e apprendimento nella Cultura?

Il Festival è arrivato oggi alla sua terza edizione e continua ad offrire un’educazione musicale gratuita e a donare arte e cultura a chiunque sia pronto ad accoglierla. Qualcosa si è evoluto, la realtà sta crescendo, ma la base non è cambiata: tutto ciò è possibile solo perché l’ingegnere Calamani ha deciso di regalarla.

Il lavoro e l’investimento che quest’uomo fa con e per i giovani è di fondamentale importanza non solo per la loro crescita musicale e artistica, ma soprattutto perché formerà gli uomini di domani, persone sicuramente migliori, persone che saranno in grado di ascoltare, persone che avranno conosciuto il valore di chi ha dato tanto per loro e per questo paese. È quindi un investimento sull’intera società di domani. Molto tempo ci vorrà prima che il messaggio si radichi nella mente delle persone, ma noi siamo qui, in speranzosa attesa che tutti quelli che passano dal Festival della Piana del Cavaliere percepiscano l’importanza di farsi mecenati del cambiamento, di farsi promotori, di farsi messaggeri di un mondo fatto di donare per ricevere.Non siamo tutti l’ingegnere Stefano Calamani, non abbiamo tutti il suo coraggio, ma tutti ne abbiamo il potenziale. D’altronde il buon esempio può fare miracoli, no?

LA LOCATION: CONFIGNI, PAESE DELLA MUSICA

La III edizione del Festival della Piana del Cavaliere è anche caratterizzata da un cambiamento di location: dopo due anni in Abruzzo, siamo stati calorosamente accolti dal comune di Configni, che è stata la casa dell’Accademia per il passato anno scolastico, e che lo sarà anche per tutte le attività del Festival previste tra luglio e agosto 2019.

L’entusiasmo che ha accompagnato il benvenuto in questa comunità non è stato evidente solo alla piccola cerchia organizzativa del Festival, ma è apertamente visibile a tutti: Configni è stato ufficialmente dichiarato paese della musica e ha posto la dicitura sui cartelli di benvenuto nel paese!

IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL_2019

14 le Masterclass offerte durante l’estate 2019 (violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, tromba, trombone, basso tuba, arpa e percussioni) con un minimo di 3 ed un massimo 5 giorni l’una. 14 anche gli eventi correlati, che vedranno protagonisti gli insegnanti e gli allievi dei corsi.Come già citato, le Masterclass prevedono solo il pagamento di una tassa di iscrizione a fronte di una frequenza completamente gratuita.Importanti i nomi coinvolti, da Christophe Horak a Francesca Zappa, da Ottaviano Cristofoli a Roberto Miele. La lista completa, insieme con il dettaglio delle date, il dettaglio degli eventi e il modulo di iscrizione, è disponibile sul sito del Festival https://www.festivalpianadelcavaliere.it/edizione-2019/.

HOSSEIN PISHKAR_OSPITE DELL’OrchestraFilarmonica

Residente in Germania dal 2012, ha diretto in teatri, orchestre e festival di incredibile importanza quali Deutsche Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz, Royal Danish Orchestra, Staatsorchester Stuttgart, Düsseldorf Symphony, Gürzenich Orchestra Cologne, Orchestre Philharmonique de Strasbourg, WDR Symphony Cologne e al Ravenna Festival. È stato assistente di Hermann Bäumer allo Staatstheater di Mainz nel 2018 e ha partecipato a numerose masterclass tenute da John Carewe, Marko Letonja, Nicolás Pasquet, Mark Stringer e Johannes Schlaefli,

Riccardo Muti (2017, Aida a Ravenna) e Sir Bernard Haitink. https://hosseinpishkar.com/en/home-en/

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.