BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PAPA FRANCESCO: -I CRISTIANI SONO A RISCHIO CANCELLAZIONE IN MEDIO ORIENTE-. MA NON DICE CHI LI VUOLE CANCELLARE: Redazione-Una volta ogni tanto Bergoglio si ricorda dei cristiani perseguitati in Medio Oriente, ma come sempre si dimentica di citare i carnefici, cioè gli islamici. “I cristiani sono a rischio cancellazione in Medio Oriente”. Ma chi li vuole cancellare? Mistero…Cristiani perseguitati, il Papa lancia ROBERTO SAVIANO, OTTO ANNI IN TELEVISIONE SENZA UN CONTRADDITTORIO: “Saviano Channel” trasmette l’Angelus a reti unificate, sull’etere pubblico e sul privato, per commentare la politica, la società, presto lo sport e… l’oroscopo. Redazione-Tredici giugno, su RAI2 con il format “Il supplente”, e il giorno prima a “Di Martedì” su La7, per POGGIO CINOLFO, AL VIA LA XXV SAGRA DEGLI GNOCCHI AL CASTRATO: Redazione-L'evento di quest'anno, sabato 30 giugno 2018 alla sua XXV edizione,  si presenta ancor più interessante,.Oltre all'offerta gastronomica degli gnocchi al castrato, tutti fatti a mano da sapienti massaie, si arricchirà con la partecipazione degli Amici della Pro loco con MATTEO SALVINI SUL CASO DELLA NAVE ONG LIFELINE: -ARRESTIAMO L'EQUIPAGGIO PER FAVOREGGIAMENTO DELL'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA-: Redazione-"La Lifeline ce la prendiamo in Italia e arrestiamo tutto l'equipaggio per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina". Dopo le parole durissimi di Danilo Toninelli - "sequestreremo la nave" - Matteo Salvini rincara la dose e minaccia di mettere in galera tutto il -POPULISTI COME LEBBRA-, IL NUOVO ATTACCO DEL PRESIDENTE FRANCESE MACRON ALL'ITALIA: Redazione-Emmanuel Macron ancora contro i populisti, anche italiani, che comunque non cita esplicitamente. "Voi li vedete crescere come una lebbra - ha detto il presidente francese in un discorso a Quimper - un po' dappertutto in Europa, nei Paesi in PAPA FRANCESCO: -ALLO IOR VEDREI BENE CHRISTINE LAGARDE ATTUALE DIRETTORE DEL FMI-: Redazione-Papa Francesco vuole una maggior presenza femminile nella Santa Sede e lancia l’idea di candidare allo Ior Christine Lagarde, attuale direttore generale del Fondo monetario internazionale. Nei giorni scorsi in un’intervista Bergoglio aveva detto che “sarebbe possibile una donna capodicastero” GALLERIA NAZIONALE DI COSENZA: VACANZE AL MUSEO: Redazione-Concluso l’anno scolastico, le vacanze estive promettono ora esplorazioni e momenti di svago anche se si resta in città. La Galleria Nazionale di Cosenza potrà essere la destinazione ideale per laboratori, giochi istruttivi e nuove scoperte, fra dipinti e sculture. MAGLIANO DEI MARSI, AL VIA OGGI LE FESTE PIU' ATTESE: IL GRAN FINALE CON LA PFM IN CONCERTO: Redazione-Tutto pronto a Magliano de' Marsi per la grande festa patronale dedicata a Santa Lucia e Ss. Giovanni e Paolo. Un'edizione, quella curata dal "Comitato Feste Magliano de' Marsi - classe 1968" e che prenderà il via domani, giovedì, 21 PAPA BERGOGLIO SUI MIGRANTI: -SENZA DI LORO L'EUROPA SI SVUOTA. I POPULISTI CREANO PSICOSI-: Redazione-È tornato l'allarme populismo. In una intervista esclusiva con Reuters, Papa Francesco parla della gestione dei migranti, affermando che i populisti "stanno creando una psicosi" sulla questione dell'immigrazione, e che società che invecchiano, come quella europea, rischiano invece "un inverno MUSEO E PARCO ARCHEOLOGICO DELLA SIBARITIDE: PRONTI PER LA STAGIONE ESTIVA: Redazione-In seguito alle dichiarazioni del responsabile dell’Andirivieni Travel, Tonino Tedesco, il Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, nella persona della Direttrice Adele Bonofiglio, vuole precisare che si è già provveduto alla manutenzione delle aree verdi e del corretto e sicuro funzionamento

IL PREMIO NOBEL PER L'ECONOMIA JOSEPH STIGLITZ: "L'ITALIA DEVE USCIRE DALL'EURO PER POTER CRESCERE"

In evidenza Il Premio Nobel per l'Economia Joseph Stiglitz Il Premio Nobel per l'Economia Joseph Stiglitz

Redazione-Se l’Italia non fosse nell’euro “potrebbe implementare politiche per la crescita”. A dirlo, non è il solito euroscettico nazionalista ovviamente xenofobo di destra e a tratti se non del tutto razzista, ma a margine della lectio magistralis per il conferimento di un dottorato dal Sant’Anna di Pisa, il premio Nobel per l’economia, Joseph Stiglitz.“Un grosso problema dell’Italia – prosegue Stiglitz – e’ un sotto investimento nell’istruzione in particolare nel sistema di istruzione di livello universitario”.

Ad avviso di Stiglitz si crea cosi’ “una situazione nella quale i ricercatori vanno all’estero e negli Stati Uniti e non tornano, ma il costo dell’istruzione e’ stato pagato dall’Italia”.Il premio Nobel mette nel mirino anche gli anni di governo della coalizione guidata da Berlusconi: “Il Paese ha perso molti anni sotto il governo Berlusconi”.A chi gli chiede, invece, un giudizio sulle politiche economiche del governo Renzi, Stiglitz schiva dicendo: “Non conosco ogni dettaglio per intervenire nella discussione politica”.E il valente economista attacca anche Mps: “Quando siamo in una situazione di crisi, come con Mps o come negli Usa nel 2008, penso che banche e depositi debbano essere salvati, ma anche che debba valere un principio di ‘accountability’, che implica che manager e banchieri siano responsabili dei disastri che hanno fatto.

Nel caso di Mps questo vale pure per i politici”.Tradotto in parole povere, dovrebbero essere processati anche i capi a vari livelli del Pd, partito che da sempre è il dominus di Mps, additittura da 40 anni.

E Stiglitz continua così: “Nel caso degli azionisti e degli obbligazionisti e’ naturale che soffrano una perdita anche se siamo consapevoli che in Italia c’e’ stato un problema specifico, ovvero gli istituti di credito hanno fatto sottoscrivere obbligazioni senza informare di cosa si trattava”. Pertanto, evidenzia, Stiglitz “sono favorevole a salvare il sistema finanziario italiano, ma deve valere l’accountability per manager e azionisti”.E Stiglitz attacca anche il ministro delle Finanze tedesco, Schaeuble:  “L’Unione monetaria, come ogni unione o accordo monetario puo’ finire, niente e’ per sempre. Fa parte del lavoro dei ministri delle Finanze e dei politici dire che l’euro non finira’ mai, perche’ potrebbero creare delle situazioni di panico e questo potrebbe portare a dei processi irreversibili”.

Per Stigltz, quindi, i politici lo sanno, ma tacciono e dicono piuttosto il contrario, per la paura che la valanga travolga non solo l’euro, ma anche le elite a cui appartengono e che l’euro hanno imposto alle nazioni dell’eurozona.“Lo stesso Schauble dichiaro’ che la Grecia avrebbe potuto lasciare l’euro – ha aggiunto Stiglitz -.Puo’ succedere che qualcuno lasci l’euro e, se questo avverra’, ci sara’ un’area con un Paese in meno”. Il premio Nobel lancia un monito al ministro delle Finanze tedesco: “La persona piu’ importante perche’ l’euro possa sopravvivere e’ lui: dovrebbe accettare di cambiare le regole per riportare la prosperita’ in Europa”.A domanda diretta sull’opportunita’ che sia proprio l’Italia ad abbandonare la moneta unica, l’economista americano rileva: “Spero che questo sia un buon momento con Macron in Francia, e auspico che, con l’attuale governo in Italia, convinca la Germania e altri Paesi del Nord Europa a riformare le regole europee.

Penso che con delle regole giuste l’euro possa funzionare, perche’ non c’e’ un problema economico, ma politico, relativamente alla volonta’ della Germania e degli altri Paesi nordici di riformare o meno le regole”.Per regole, Stiglitz intende la creazione degli eurobond, e quindi la condivisione del debito tra tutti gli stati dell’eurozona, e la cancellazione del fiscal compact che produce unicamente crisi economica, e quindi una vasta politica di investimenti pubblici in modo da creare lavoro, dato che la piaga più grave causata dall’euro è la disoccupazione di massa, che secondo i dati che la stessa Bce ha divulgato ieri, nell’eurozona è arrivata al 18,5%.Ma queste nuove regole che Stiglitz vorrebbe per l’eurozona sono quanto di peggio potrebbe accadere, secondo la Germania.

Ecco perchè il premio Nobel per l’Economia Stiglitz consiglia all’Italia di uscire dall’Euro. E lo ha fatto oggi, a Pisa, nella più prestigiosa università italiana, la Normale.

Fonte:stopeuro.news

Ultima modifica ilMercoledì, 04 Ottobre 2017 20:51

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.