BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PER LA RIVISTA -FORBES- CITTA' SANT'ANGELO E L'ABRUZZO SONO TRA I MIGLIORI POSTI DOVE VIVERE AL MONDO: Redazione-Secondo la rivista Forbes, tra le migliori località dove vivere in tutto il mondo ce n'è una italiana: si tratta di Città Sant'Angelo, in Abruzzo, tra i posti perfetti per vivere bene e spendere poco. Si tratta di un borghetto CARSOLI, IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE PER IL DIRITTO AL LAVORO DI -RINASCITA CARSOLANA- FINISCE SU -YOU REPORTER- DEL CORRIERE DELLA: Redazione- Il Video della manifestazione di Rinascita Carsolana per ll Diritto al Lavoro è stato pubblicato sul sito online "you reporter" del Corriere della Sera. STANGATA PEDAGGI, GLI AUTOTRASPORTATORI AL GOVERNO: ZONA DISAGIATA, CHIEDIAMO AGEVOLAZIONI: Vertice regionale del settore, che avverte: se non ascoltati passeremo lungo la viabilità ordinaria Redazione-Proclamano lo stato di agitazione della categoria e promettono forme di protesta ancor più clamorose, come l’abbandono dell’autostrada e il passaggio lungo la viabilità ordinaria, con LA RICERCATRICE DI STORIA DELL'AFRICA ALL'UNIVERSITA' DI TORINO ANNA BONI: -TRA NOI E GLI AFRICANI C'E' UN ABISSO. LA NOSTRA: Redazione-La ricercatrice di storia dell’Africa all’Università di Torino, Anna Boni, bastona i buonisti di sinistra e i servi del politicamente corretto: “Tra noi e il popolo africano c’è un abisso. La nostra civiltà occidentale è superiore”. Poi aggiunge: “Impossibile integrare CNA AVEZZANO: SCONTI SIAE PER GLI ASSOCIATI: Redazione-La CNA di Avezzano informa che in virtù degli accordi che l’Associazione ha sottoscritto con la S.I.A.E. a livello nazionale, fino al 31 marzo 2018, per la diffusione di musica di ambiente, agli associati alla CNA verranno applicati i livelli MIGRANTI, ANTONIO SOCCI SU PAPA FRANCESCO: -E' NEMICO DELL'ITALIA E DELLA CHIESA. E' AMICO DI ISLAMICI E COMUNISTI-: Redazione-Immigrati e accoglienza, durissimo attacco dello scrittore e giornalista cattolico Antonio Socci contro Bergoglio: ” Va superato questo devastante pontificato, nemico della Chiesa e nemico dell’Italia, amico dell’islam, dei regimi comunisti e dei potentati obamiani”.La paura sembra condizionare i rapporti tra ROMA, UN'OPERA UNICA DI ALDO TURCHIARO: Per la rassegna “UNUM” di Francesco Gallo Mazzeo - Un’opera unica di Aldo Turchiaro Roma - Bibliothè Contemporary Art - Mercoledì 17 gennaio 2018, ore 19.00 Redazione-Autori dei testi: Francesco Gallo Mazzeo, storico dell’arte e Marcia Theophilo, “la Poetessa dell'Amazzonia”, nota per NEGLI STATI UNITI DI DONALD TRUMP NON VI E' PIU' UN DISOCCUPATO: Redazione-Negli Stati Uniti del rozzo, volgare, inadatto e razzista Donald Trump non si trova più un disoccupato. Grazie alle politiche economiche del tycoon, di cui i media di regime hanno difficoltà a parlare, gli Usa vanno verso un boom economico REAL CARSOLI VS VALLELONGA 5-0: UN GRAN RISULTATO CHE FA BEN SPERARE PER IL NUOVO ANNO: Redazione-Inizia il girone di ritorno con un gran risultato il Real che mantiene la testa della classifica. Dopo i primi 10 minuti di gioco per studiare gli avversari, il Real ha iniziato a spingere per fare risultato pieno e subito si è PAPA FRANCESCO, L'INVASIONE E' SERVITA: -GESU' CRISTO SI IDENTIFICA NEGLI IMMIGRATI. ACCOGLIETE, PROTEGGETE, INTEGRATE-: Redazione-"Ogni forestiero che bussa alla nostra porta è un'occasione di incontro con Gesù Cristo, il quale si identifica con lo straniero accolto o rifiutato di ogni epoca". È il messaggio pastorale e politico di Papa Francesco, nel suo Angelus dedicato

IL POPOLO ITALIANO: MAI UNITO, RASSEGNATO E CONDANNATO ALLA SOTTOMISSIONE

In evidenza Bandiera Italiana Bandiera Italiana

Redazione-Come mai gli italiani non si ribellano alle ingiustizie come fanno altri popoli? È una domanda che molti di noi si pongono. Se gli stranieri sui mezzi di trasporto pubblici si rifiutano di pagare il biglietto e peggio ancora aggrediscono fisicamente il controllore, tutti noi denunciamo totalmente indignati, ma poi concretamente li si lascia fare e alla fine siamo solo noi italiani ad essere tenuti a pagare il biglietto.Se nelle nostre città talune vie, parchi, piazze o quartieri diventano pericolosi per la presenza di delinquenti comuni, spacciatori di droga, sfaccendati che molestano donne e bambini aspirando a violentarli sessualmente, noi denunciamo massimamente preoccupati ma poi concretamente finiamo per non frequentare più quegli spazi pubblici che, di fatto, diventano delle roccaforti della criminalità.

Nel novembre del 2011 con la regia di Giorgio Napolitano e l’avvento al potere di Mario Monti l’Italia è stata sottomessa a una dittatura finanziaria che, da allora, ha spogliato la democrazia del suo contenuto sostanziale e ha generato quattro governi non eletti dagli italiani. Nel 2013 la Corte Costituzionale ha sentenziato l’incostituzionalità della legge elettorale con cui sono stati eletti i parlamenti nel 2006, 2008 e 2013, ma a quattro anni di distanza il parlamento continua a legiferare, così come i governi e i capi di Stato designati da quei parlamenti continuano a operare come se non fosse successo nulla.Nel 2016 c’è stato il referendum sulla riforma della Costituzione. Il governo era per il “Sì” e ha vinto il “No”. Ma è stato riesumato un governo del “Sì” come se gli italiani non fossero andati a votare. Gli italiani hanno denunciato a viva voce, ma concretamente nessuno mette in discussione la legittimità del sistema politico o si sottrae all’osservanza delle decisioni assunte da questi governi.

A questo punto dobbiamo concludere che gli italiani che subiscono le ingiustizie limitandosi a denunciare ma senza ribellarsi concretamente, dimostrano di non essere un popolo unito. Massimo D’Azeglio all’indomani dell’unità d’Italia nel 1861 disse: «Pur troppo s’è fatta l’Italia, ma non si fanno gli italiani». Prendiamo atto che gli italiani sono un popolo che si sente appagato dalla denuncia fine a se stessa, che vuole accontentare tutti e non scontentare nessuno, che aggira le realtà che impongono delle scelte impegnative.

Se questo comportamento potesse tradursi nella salvaguardia della civiltà che da millenni ha comunque garantito la crescita demografica, lo sviluppo economico e la qualità della vita, dovremmo considerarlo saggio e lungimirante nel lungo periodo anche se spregiudicato e riprovevole nell’immediato. Purtroppo non è così. Noi oggi rischiamo di perdere ciò che resta della nostra sovranità nazionale, di essere fagocitati dal Nuovo Ordine Mondiale assoggettato alla grande finanza, la sostituzione etnica e la sottomissione all’islam.

O gli italiani insorgeranno uniti o moriremo senza avere la certezza e l’orgoglio di chi siamo.

Fonte:Magdi Cristiano Allam-stopeuro.news

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.