BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
METEO, ANCORA UN'IRRUZIONE ARTICA IN ARRIVO: TEMPORALI A RAFFICA E TANTO FRESCO: Redazione- Prossima settima irruzione Artica: di nuovo fresco e raffica di temporali sull'ItaliaLa PROSSIMA SETTIMANA si presenterà molto dinamica dal punto di vista meteo a causa dell'arrivo di una nuova IRRUZIONE ARTICA, di conseguenza ancora FRESCO e una RAFFICA di AVEZZANO, UN SUCCESSO IL SEMINARIO FGAS-CONFARTIGIANATO IMPRESE: Redazione- Si è concluso con successo il primo appuntamento di formazione e informazione che CONFARTIGIANATO IMPRESE AVEZZANO ha organizzato sull’importante e delicato tema degli FGAS (GAS FLUORURATI – AD EFFETTO SERRA).  L’incontro, seguito da una folta presenza di installatori e A MANI NUDE, IL ROMANZO D'ESORDIO DI FILIPPO GATTI: Redazione- Successo per la conferenza stampa di presentazione del romanzo d’esordio di Filippo Gatti “A Mani Nude” che si è svolta a Ponte Milvio nella redazione di RomaOggi.eu, martedi 21 maggio.Molte le testate  accreditate, intervenute per conoscere il talentuoso scrittore, che ha raccontato ARSOLI, IL CONSIGLIO DI STATO DA' RAGIONE AL GRUPPO DI MINORANZA -VOLTA LA CARTA- SULLA VICENDA TARI: Redazione- Finalmente la vicenda TARI, approdata al Quirinale nel 2016, è giunta alla conclusione. Giustizia è fatta per i cittadini arsolani.Il Consiglio di Stato con parere n°01516/2019 del 20.05.2019 si è pronunciato rispetto al ricorso TARI presentato nel gennaio 2016 CARSOLI, SOSPENSIONE DELLA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA DA LUNEDI' 29 LUGLIO A DOMENICA 18 AGOSTO: Da lunedì 29 luglio a domenica 18 agosto Redazione- Cantieri aperti fra Carsoli e Castelmadama, sulla linea FL2 Roma-Tivoli-Avezzano-Sulmona. I lavori riguarderanno l’attivazione di nuove tecnologie che regolano la circolazione ferroviaria, l’ACC–M, nelle stazioni di Roviano e Mandela. I due nuovi FRANCAVILLA AL MARE, MUM ART V EDIZIONE: OMAGGIO A MAURIZIO ROMANI: Francavilla al Mare, MU.MI. Museo Michetti 25 Maggio - 10 Giugno 2019 Redazione-Sabato 25 Maggio alle ore 18,30 si inaugurerà, negli spazi del prestigioso Mu.Mi. (Museo Michetti) a Francavilla al Mare, la V Edizione di MumArt, a cura di Giuseppe Bacci, SI RINNOVA LA TRADIZIONE: IL 2 GIUGNO TORNA A ROCCA DI MEZZO LA FESTA DEL NARCISO: Redazione-Correva l'anno 1947 ed era da poco terminata la Seconda guerra mondiale. L’intera comunità dell’Altipiano delle Rocche si riuniva creando una festa di rinascita e speranza per far fronte alle ferite che il conflitto aveva provocato. E quale miglior modo LE DUE EUROPE: QUELLA DI S. GIOVANNI PAOLO II E DEI SOVRANISTI E L'ALTRA, LA UE DI MONTI, BONINO E: Redazione- Sul sito della Treccani è finito il micidiale soprannome che Beppe Grillo affibbiò a Mario Monti: Rigor Montis . L’“uomo del rigore” europeo-teutonico applicò all’Italia le ricette di Bruxelles e fu una mazzata pazzesca per il Paese.Crollo del pil a meno 2,5 per cento CARSOLI, AMMINISTRAZIONE NAZZARRO A FINE CORSA? ISCRITTI E SIMPATIZZANTI VORREBBERO CHE IL PD –STACCASSE LA SPINA-: Redazione-Da un convinto sostenitore del centrosinistra, già ex iscritto al Pd, Tullio Lucidi, riceviamo e integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<< Camminando per le strade della cittadina vedo affisso sui muri un manifesto firmato PD di Carsoli. Leggo e non so - STOP AL SOVRANISMO RELIGIOSO DELLA LEGA-, IL PIANO DI PAPA FRANCESCO CONTRO SALVINI: Redazione- “Nel deserto avanza il sovranismo religioso della Lega“. Il retroscena dinamitardo è di Massimo Franco sul Corriere della Sera e proviene direttamente dal Vaticano: la preoccupazione dell’anonimo cardinale è la stessa di Papa Francesco e delle altissimi schiere della Chiesa, Cei in testa. “Abbiamo due spine – spiega il

IL CARDINALE TEDESCO REINHARD MARX CONTRO IL CROCIFISSO NEI LUOGHI PUBBLICI: -CREA DIVISIONE E CONFLITTO-

In evidenza Il Cardinale Tedesco Reinhard Marx Il Cardinale Tedesco Reinhard Marx

Redazione-La Chiesa serva della dittatura mondialista, sottomessa all’Islam, sempre più in declino, la capitolazione descritta dalla Rivelazione di Giovanni è sempre più vicina. Il grande comunista della Baviera contro il crocifisso nei luoghi pubblici e contro la legge del nuovo governatore bavarese. Secondo il cardinale traditore il crocifisso crea divisioni, agitazione e conflitto.Il cardinale progressista Reinhard Marx non è d’accordo con la scelta della Baviera di esporre in tutti i luoghi pubblici il crocifisso.La decisione del neogovernatore bavarese, secondo l’interpretazione del porporato, sarebbe destinata a creare situazioni di “divisione”, “agitazione” e “conflitto”.

Appare abbastanza inusuale che a dichiararsi contrario a un provvedimento del genere sia un uomo di Chiesa, ma il porporato tedesco ha abituato i fedeli a prese di posizione fuori dall’ordinario. Come quella, che sta facendo discutere in questi giorni, sull’accesso alla comunione per quei coniugi protestanti che hanno sposato persone di confessione cattolica.

La Santa Sede ha convocato un vertice per discuterne, ma gli strascichi della diatriba dottrinale cominciano a farsi sentire. Dalla parte dei contrari, del resto, ci sono il cardinale Walter Brandmueller, il cardinale Rainer Woelki e una parte dell’episcopato tedesco. Tredici vescovi hanno votato “contro” la “svolta dottrinale” all’interno della Conferenza episcopale teutonica. Sei di questi più il secondo porporato citato hanno inviato alla Congregazione per la Dottrina della Fede una missiva con il fine di chiedere se la Chiesa tedesca stesse provando a disporre di una materia per cui sarebbe competente solo il Vaticano. Sandro Magister, sul suo blog de L’Espresso, ha parlato di “nuovi dubia”. Ma l’intercomunione non bastava a Marx: l’arcivescovo di Monaco e Frisinga avrebbe aperto a una “soluzione” liturgica utile a benedire le coppie omosessuali.

Il progressista tedesco, che è un sostenitore della laicizzazione della gestione delle parrocchie nel caso queste restassero scoperte, ha voluto dire la sua anche in merito alla decisione di posizionare i crocifissi all’interno degli uffici governativi della Baviera. Affiggere sui muri il simbolo cristiano per eccellenza, secondo quanto dichiarato dal presidente del Land Markus Söder, avrebbe sì un significato religioso, ma anche identitario. La Baviera, terra di provenienza del papa emerito Benedetto XVI, è da sempre un presidio del cattolicesimo in Germania. Non stupisce che la proposta sia arrivata proprio da lì.

La Conferenza episcopale tedesca, però, ha persino diramato un comunicato di ammonimento per ricordare a tutti che lo stato è laico e tale deve rimanere. Sembra di essere all’interno di un paradosso. Nel dibattito si è “infilato” anche Alternative für Deutschland, che ha commentato in positivo e in funzione anti – islam quanto disposto dal politico della CSU.

In Germania, due partiti vogliono i crocifissi sui muri degli uffici pubblici, il vertice della Conferenza episcopale no.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilGiovedì, 03 Maggio 2018 20:30

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.