BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CONCESSIONI AUTOSTRADALI, INTERVENTO DI GIORGIA MELONI SU BENETTON: -CI FANNO LA MORALE SUI MIGRANTI MA PAGANO LE TASSE ALL'ESTERO-: Redazione-“Ci fanno la morale sui migranti ma pagano le tasse all’estero”: la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in un video su Facebook disintegra il clan dei Benetton, corresponsabili della tragedia avvenuta ieri a Genova.Il tragico disastro del ponte Morandi a Genova che LEGAMBIENTE SULL’ EMERGENZE DEI VIADOTTI AUTOSTRADALI A24, A25: -VALUTARE SICUREZZA-: Redazione-La tragedia di Genova riporta l'attenzione sulla sicurezza dei ponti, a rilanciare l'emergenza in Abruzzo è Legambiente. "La più grande opera pubblica di sicurezza e occupazionale resta la manutenzione" dice il presidente regionale Giuseppe Di Marco. "Nel giorno del cordoglio LA NOBILE ANIMA DI PEPPINO RANALLI: Redazione-Se mi chiedessero di descrivere Peppino Ranalli, protagonista incontrastato del libro “Peppino e la perfezione del melograno” di Lina Ranalli, ricorrerei senza alcun dubbio ad una canzone evocativa e introspettiva: “Impressioni di Settembre” della PFM. Il motivo è semplice: nel suo ACIAM, CITTADINI SEMPRE PIU' ATTENTI E CONSAPEVOLI: L'ISTANTANEA DELL'ANALISI SUL RIFIUTO ORGANICO: Redazione-Una consapevolezza crescente nei confronti dell'ambiente e delle corrette pratiche di conferimento dei materiali, da parte dei cittadini, insieme a un'attenzione sempre maggiore nell'attuazione delle stesse. É questo il quadro delineatosi al termine della campagna annuale di analisi merceologiche realizzata GENOVA, CROLLA IL PONTE MORANDI SULL'A10: 35 MORTI: Redazione-È sprofondato mentre le automobili e i tir sfrecciavano in un senso e nell'altro  Un tonfo devastante di cemento e calcinacci che da oltre cinquanta metri di altezza si è riversato rovinosamente sul quartiere Sampierdarena, che corre sotto ponte Morandi, L'AQUILA, TORNANO A MORDERE LE VIPERE: DUE UOMINI RICOVERATI IN RIANIMAZIONE AL SAN SALVATORE: Redazione-Era da tempo che nell'Aquilano non si registravano casi di persone morse da vipere. Questo trend positivo, purtroppo, si è interrotto sabato quando si sono verificati due gravi episodi: uno a Santi di Preturo, nei pressi di un resort e CHIESA DI SAN ZULIAN, SPUTI SUL CROCIFISSO. IL PARROCO: -ISLAMICHE CON IL VELO LO HANNO PROFANATO-: Redazione-Dopo il braccio spezzato al Cristo Settecentesco di San Geremia da parte di un franco-magrebino (ora espulso) pochi giorni fa gli sputi a un altro crocifisso nella chiesa di San Zulian, a pochi passi da San Marco sotto gli occhi del sorvegliante: L'AQUILA, MICHELE MALAFOGLIA DI FDI: -MORELLI IMPRECISO, DISTRATTO, POCO LUCIDO. IN POCHE PAROLE DISASTROSO-: Redazione-“Impreciso, distratto, poco lucido. In poche parole disastroso”. Con queste parole il portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafogila, intende replicare alla nota diffusa dal coordinatore comunale di Forza Italia, Stefano Morelli. “Viene da chiedersi, innanzitutto, se anche consiglieri e GLI APRE'S LA CLASSE PRONTI A SCUOTERE LA MARSICA: Redazione-É iniziato il conto alla rovescia per il concerto più atteso nella Marsica, che il 15 agosto, a Luco dei Marsi, nell'ambito della Festa de l'Unità, vedrà protagonista gli “ Après La Classe”, stellare band   ska ed electro rock salentina. L'AQUILA, CASTEL DEL MONTE: -SE VI PIACE ASCOLTAR-: Gli scritti del poeta-pastore Francesco Giuliani ispirano un documentario sull’antico tratturo da Campo Imperatore-Castel del Monte fino al Tavoliere Redazione-La poetica narrazione della transumanza del pastore e poeta Francesco Giuliani (Castel del Monte, 1890-1970) ha ispirato la realizzazione di un documentario

IL VOLLEY ABRUZZESE IN LUTTO, FRANCESCA PROSPERI DI ROSETO MUORE A 17 ANNI DI TUMORE

Francesca Prosperi Francesca Prosperi

Redazione-Francesca Prosperi muore di tumore a 17 anni, volley in lutto. Su Facebook i messaggi di dolore degli amici, delle compagne di squadra e delle avversarie.Quasi due anni di lotta contro un male incurabile che, ieri mattina, purtroppo, l’ha portata via. Si è spenta all’ospedale Santo Spirito di Pescara Francesca Prosperi, la 17enne di Roseto (nella foto) colpita da un male incurabile. Ha lottato con tutte le sue forze da quel maledetto giorno di ottobre del 2016 quando le fu diagnosticato un raro tumore giovanile; a sostenerla in quei durissimi giorni l’indescrivibile affetto della famiglia, degli amici e delle compagne di squadra.

MINUTO DI SILENZIO
Sì, Francesca era una ragazza piena di vita e di voglia di vivere che amava stare in compagnia e giocare a pallavolo. Militava nella formazione giovanile della Pallavolo Roseto e oggi in tutti i campionati regionali e provinciali verrà osservato un minuto di silenzio prima di ogni gara per ricordare Francesca la guerriera, strappata alla vita troppo, maledettamente, presto. Tanti i messaggi di cordoglio delle squadre sportive che Francesca l’avevano vista in campo con l’entusiasmo e la grande determinazione che l’accompagnava durante ogni gara: «Ciao Prò, noi ti ricordiamo così» si legge sulla pagina della Pallavolo Roseto che posta poi un video di un’esultanza della sua squadra dopo una bella vittoria. «Non siate tristi per me, ricordatemi con un sorriso. Quel sorriso che vi accompagnerà sempre» è il pensiero dedicato alla giovane dalla Virtus Volley Teramo. «Riposa in pace tesoro bello sono certa che l’immenso dolore che ora stanno provando i tuoi genitori sarà lenito pian piano dal tuo immenso amore e da quello di Dio che ti ha aperto le porte del Paradiso» si legge, invece, su Facebook tra centinaia di cuoricini rossi.

CIAO LEONESSA
«Ciao leonessa - scrive un’amica sulla sua bacheca Fb -, ti porterò sempre con me», e sotto una foto del 5 maggio 2017 dove entrambe, sedute su una spiaggia, sorridevano alla vita e alla spensieratezza che si ha, e che si deve avere, a 16 anni. E un destino crudele, invece, ha tentato di strapparle quel sorriso, ci ha provato ma alla fine non ci è riuscito: quasi due anni di terapie, di dolori, di sofferenza, ma anche di speranze: l’ultimo tentativo per fermare quel male la giovane lo aveva fatto lo scorso 25 aprile a Parigi dove si era sottoposta a una cura sperimentale. Troppo tardi, purtroppo, ormai le forze erano finite.Se ne è andata Francesca, strappata all’affetto dei genitori e del fratello Alessandro, ma il suo sorriso resterà impresso nei cuori di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla. La 17enne frequentava il liceo delle Scienze umane Saffo di Roseto e la notizia della sua

prematura scomparsa ha gettato l’intera città nello sconforto e nella tristezza.

Ultima modifica ilSabato, 05 Maggio 2018 22:53

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.