BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
"SUL FILO DELLA VOCE", L'ULTIMA RACCOLTA DI POESIE DI MAEVA PROIETTI: Redazione-La raccolta di poesie “Sul filo della voce” di Maeva Proietti (Edizioni il cuscino di stelle) si legge tutta d’un fiato. Le liriche si susse-guono in uno scintillio di sentimenti, riflessioni, immagini che dall’animo dell’autrice attraversano ogni attimo dell’esistenza di “MEMORIA E DILETTO”, L’AQUILA NELLE IMMAGINI DI AMALIA SPERANDIO: Il prezioso volume fotografico il 12 dicembre, alle ore 17:30, a Palazzo Camponeschi Redazione-Uscito in questi giorni per i tipi della One Group Edizioni “Memoria e diletto. Amalia Sperandio - Scatti inediti sull’Aquila e dintorni tra ‘800 e ‘900”, il prezioso PESCARA, AL MUSEO VITTORIO COLONNA SI PRESENTA IL LIBRO DI LUCILLA SERGIACOMO: -L'ASSOLUTA LIBERTA' DEL FANTASTICO-: Redazione-Martedì 11 Dicembre alle ore 17, nella Sala convegni del Museo “Vittoria Colonna” di Pescara, sarà presentato il libro di Lucilla Sergiacomo “L’assoluta libertà del fantastico. Un viaggio nella fantasia da Omero a Calvino”, pubblicato da Odoya. Partecipano l’Assessore alla CARSOLI, ARTISTI DELLA VALLE DEL CAVALIERE: -RADICI-, MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA: Redazione-“RADICI” si colloca tra i numerosi eventi promossi dalle associazioni del territorio a sostegno della Croce Rossa di Carsoli per l’acquisto di una nuova ambulanza.La mostra, allestita al piano superiore della Galleria Commerciale C2, coinvolge i membri appartenenti all’Associazione “Gli CORINALDO, PAOLO IL MARITO DI ELEONORA GIROLIMINI MORTA ALLA LANTERNA AZZURRA: -MIA FIGLIA URLAVA MAMMA E' GIU'-: Redazione- Il marito di Eleonora Girolimini, la 39enne morta alla “Lanterna Azzurra” insieme a 5 ragazzi tra i 14 e i 16 anni, ha raccontato: “Ho visto mia moglie a terra, hanno provato a rianimarla ma aveva le labbra fredde. REAL CARSOLI VS VIRTUS PRATOLA CALCIO 3-1: UN RISULTATO CHE LASCIA BEN SPERARE PER IL PROSIEGUO DEL CAMPIONATO: Redazione- Un risultato importantissimo, quello odierno, colto dal Real Carsoli in casa contro il Virtus Pratola Calcio che gli assicura la solitaria posizione del sesto posto in classifica del campionato di prima categoria girone A. Una vittoria, insomma, che lascia TRAGEDIA IN DISCOTECA A CORINALDO, IDENTIFICATO CHI HA SPRUZZATO LO SPRAY URTICANTE: -VOLEVA RUBARE UNA CATENINA-: Redazione-Lo spray urticante al concerto di Sfera  Ebbasta lo ha spruzzato un minorenne. È stato individuato ed identificato il minorenne che avrebbe spruzzato uno spray urticante all'interno della discoteca Lanterna Azzurra provocando il panico che ha poi portato alla morte GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA': -NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO-: Redazione-Giovedì 13 dicembre 2018, alle ore 10.00, a Cosenza, presso la Biblioteca Nazionale di Cosenza, Sala “Giacomantonio, si terrà un convegno sul tema Non lasciare nessuno indietro - Potenziamento delle persone con disabilità e garanzia dell’inclusione e dell’uguaglianza.All’iniziativa, moderata dallo GIORNATA DELLA SOLIDARIETA’ A CARSOLI: UN’INIZIATIVA FINALIZZATA ALLA RACCOLTA FONDI PER L’ACQUISTO DI UNA NUOVA AMBULANZA(VIDEO): Redazione-In un’ottica delle forze in campo, si è svolta oggi in piazza Corradino a Carsoli la GIORNATA DELLA SOLIDARIETA’ in collaborazione con le associazioni di volontariato con il fine di raccogliere i fondi necessari per l’acquisto di una nuova AUTOAMBULANZA PARLA PAOLO, IL MARITO DI ELEONORA GIROLIMINI MORTA NELLA CALCA DELLA DISCOTECA A CORINALDO: -ERANO TUTTI UBRIACHI. I MIEI 4: Redazione-Tra le sei vittime della strage alla discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo c'è anche Eleonora Girolimini: la donna, che aveva accompagnato la figlia di 11 anni al concerto di Sfera Ebbasta, è morta insieme ad altri cinque ragazzi, tutti di età

HACKERATE LE SCHEDE SIM-TIM RICARICABILI: AZZERATO IL CREDITO RESIDUO

Credito Tim Credito Tim

Dalla mattinata di oggi, alcuni utenti TIM si sono ritrovati addebiti per diverse migliaia di euro sul loro conto telefonico. Ecco cosa sta succedendo

Redazione-Se avete una scheda SIM TIM ricaricabile, fate bene attenzione a controllare il vostro credito residuo: potreste ricevere brutte sorprese. Basta fare un giro su vari social network – Twitter in particolare – per scoprire che diversi utenti si sono ritrovati con addebiti fuori misura che hanno fatto precipitare in territorio negativo il credito residuo di alcuni utenti.Andando a controllare la situazione del loro conto telefonico, alcuni clienti TIM hanno notato che il loro credito residuo era negativo. E non di pochi centesimi, come può capitare quando si sfora la soglia dati del proprio piano tariffario e si finisce con il consumare i soldi presenti sulla scheda. Come si legge in giro, infatti, alcuni utenti si sono ritrovati con addebiti per alcune migliaia di euro, con il credito residuo in negativo per oltre 4.000 euro. Ovviamente, gli utenti rimasti vittima di questo strano fenomeno hanno subito disservizi su diversi fronti, primo tra tutti l’impossibilità di fare chiamate o navigare online con la connessione dati del dispositivo mobile.

Come mai il credito residuo TIM è negativo

Non appena sono arrivate le prime segnalazioni all’assistenza clienti TIM, i tecnici dell’operatore telefonico hanno iniziato a indagare sull’accaduto. Ovviamente, è stata appurato che gli utenti non hanno nulla a che fare con gli addebiti fuori misura, ravvisando l’intervento di una mano esterna che avrebbe gonfiato (in negativo) i conti degli utenti con SIM ricaricabile. Nello specifico, fanno sapere fonti interne di TIM, l’operazione sembrerebbe essere opera di un hacker (o un gruppo di hacker) che avrebbe agito per motivi ancora sconosciuti. Probabilmente, chi ha agito avrà voluto mostrare la presumibile mancanza di adeguate misure di sicurezza nei sistemi di TIM. Comunque, non c’è da preoccuparsi: i tecnici TIM stanno lavorando per ripristinare il tutto nel più breve tempo possibile e non è da escludere che già nelle prossime ore tutto verrà ripristinato, incluso il vostro credito originario.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.