BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
ANAGNI, TERREINAZIONE 2019: IV EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA CULTURA POPOLARE: Redazione- Terre in azione, terre che cantano e si raccontano, terre che ballano e che s’incontrano. Le nostre terre di oggi e di ieri, ma anche le terre lontane da noi, e quelle vicine, nonostante le lontananze: i colori, i COR VELENO, FUNKALLISTO, ENZA'S CHOO-CHOO TRAIN DAL 25 AL 31 LUGLIO AL PARCO SCHUSTER DI ROMA: Redazione- Musica, teatro e nuove tendenze sono le tre parole chiave della programmazione di Parco Schuster dal 25 al 31 luglio, con una chiusura del mese in grande stile in compagnia di Cor Veleno con Spirito Che Suona Tour (25 FESTIV'ALBA SI SPOSTA A ROSCIOLO DEI MARSI: 3 CONCERTI ALL'INTERNO DELLA CHIESA DI S. MARIA IN VALLE PORCLANETA. CRESCE L'ATTESA: Redazione- Alba Fucens. Dopo la bellissima esibizione dell’Orchestra Sinfonica Giovanile Europe, andata in scena domenica all’interno dell’anfiteatro romano di Alba Fucens alla presenza di 450 spettatori, Festiv’Alba trasloca a Rosciolo dei Marsi. La suggestiva chiesa di Santa Maria in Valle MUSICA, BALLI, SERATE SPECIALI E IL MARE DEI TRABOCCHI NELLA SETTIMANA DELLE VACANZE LUCHESI: Redazione-Musica e balli sotto le stelle, mercatini sul viale in festa, serata a tutto rock, storia, archeologia e un tuffo nel mare cristallino dei Trabocchi, nell'ambito del gemellaggio culturale entroterra-costa inaugurato lo scorso anno. Questi gli ingredienti della nuova tornata BILANCIO PIU' CHE POSITIVO PER IL FESTIVAL MOMENTI MUSICALI 2019: Redazione- Il Festival Momenti Musicali 2019, organizzato dall'Associazione Culturale “Il cuscino di stelle” nella persona di Armando Iadeluca, presidente dell'associazione, ha ospitato quattro giovani talenti musicali: il pianista Roberto Imperatrice che si è esibito il 5 luglio 2019 alle 21:00 CIVITA CASTELLANA, XXXI CIVITAFESTIVAL: IL PROGRAMMA DAL 17 AL 21 LUGLIO: Redazione- Dopo i primi appuntamenti che hanno visto per la prima volta in Italia Adam Pieronczyk Quintet, il dissacrante teatro di Antonio Rezza e la danza contemporanea francese di “Un po’ di più”, il CivitaFestival, giunto alla sua 31esima edizione, OTTO PER MILLE: GRAZIE ALLE POLITICHE DI PAPA FRANCESCO, LA CHIESA CATTOLICA PERDE DUE MILIONI DI BENEFATTORI: Redazione- Sempre meno contribuenti italiani destinano l’otto per mille alla Chiesa Cattolica. Dati alla mano, negli ultimi sette anni la Chiesa ha perso due milioni di benefattori. Il crollo degli introiti emerge dagli ultimi dati sulla ripartizione delle somme prelevate PIETRASECCA, LA SIGNORA GINA DI CARLO HA COMPIUTO 101 ANNI: AUGURI VIVISSIMI: Redazione- Apprrendiamo con gioia e con viva soddisfazione che la Sig.ra Gina Di Carlo di Pietrasecca ha raggiunto la venerabile età di 101 anni. Una donna che, sicuramente, ha contribuito a fare la Storia del meraviglioso ed antico borgo arroccato ANGIZIA LUCO, IL PRESIDENTE FAVORITI LASCIA. INCONTRO CON L'AMMINISTRAZIONE: Venerdì il termine per l'iscrizione al campionato di Eccellenza Redazione- Venti di bufera sull’Angizia Luco a tre giorni dalla chiusura dei termini per l’iscrizione al campionato di Eccellenza. Dopo quelle del Direttivo arrivano le dimissioni del presidente Omar Favoriti. “É una APPELLO DI C.RACKETE ALL'UE AFFINCHE' ACCOLGA I 500MILA PROFUGHI TENUTI IN LIBIA. SALVINI: -SIAMO ALLE COMICHE-: Redazione- In un'intervista alla Bild, la comandante della Sea Watch 3 fa un appello all'Unione europea perché accolga "il mezzo milione di persone tenute in Libia", compresi i rifugiati climatici". Matteo Salvini: "Siamo alle comiche".Carola Rackete, la capitana della Sea

C'E' UN PO' DI CARSOLI NEL SATELLITE ITALIANO PRISMA CHE VERRA' LANCIATO NELLO SPAZIO QUESTA SETTIMANA

Il satellite Prisma Il satellite Prisma

Redazione-Prisma (Precursore IperSpettrale della Missione Applicativa), il satellite italiano che osserverà la Terra e i fenomeni che la caratterizzano da una quota di 620 chilometri di altezza, verrà lanciato il 15 marzo 2019, con una settimana di ritardo rispetto alle precedenti intenzioni.La missione, che promette di innovare profondamente lo studio dell'ambiente gettando uno sguardo globale sul pianeta con il suo 'occhio' ad alta tecnologia, comincerà quando in Italia saranno le ore 2.50 del mattino: la partenza avverrà dalla base spaziale europea di Kourou, nella Guyana Francese, con il razzo Vega dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) costruito nel nostro paese dalla Avio.

Una spedizione che parlerà aquilano: sono coinvolti, infatti, il centro spaziale del Fucino di Telespazio, il centro d'eccellenza per i trattamenti ottici speciali di Leonardo a Carsoli e Thales Alenia Space dell'Aquila. In questi giorni, Prisma è stato posizionato e bloccato sull'adattatore del quarto stadio del lanciatore Vega, mentre nei prossimi giorni verrà chiuso nell'involucro (chiamato 'fairing') che avrà il compito di proteggerlo nei primi minuti di volo. Il satellite, di proprietà dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), è stato realizzato da un raggruppamento temporaneo di imprese guidato dalla OHB Italia - responsabile della missione e della gestione dei tre segmenti (di terra, volo e lancio) - e da Leonardo, che ha implementato la strumentazione elettro-ottica e iperspettrale, oltre a diversi equipaggiamenti di bordo, come i sensori d'assetto e il pannello solare.

I dati saranno acquisiti ed elaborati nel centro spaziale di Matera. 

L’iperspettrale di Prisma, il più avanzato al mondo per l’osservazione della terra dallo spazio, riprenderà da satellite il pianeta per ottenere informazioni estremamente accurate sulla vegetazione, sulla salute dei mari, sull’inquinamento ambientale; in sostanza la tecnologia, in grado di raccogliere preziose informazioni riguardo non solo l’aspetto degli elementi osservati dal satellite ma anche la loro composizione chimico-fisica, permetterà di studiare nel dettaglio le interazioni tra l’atmosfera, la biosfera e l’idrosfera e i cambiamenti climatici e ambientali della Terra.Una parte della strumentazione è stata realizzata, appunto, da Thales Alenia Space dell'Aquila. I trattamenti ottici speciali, invece, sono stati costruiti nello stabilimento Leonardo di Carsoli, laddove le lenti, gli specchi, i prismi dello strumento iperspettrale sono diventati indistruttibili all'ambiente spaziale, resistenti alle radiazioni e all'ambiente ostileLa missione sarà 'guidata' dal centro di controllo implementato da Telespazio nel Fucino: qui, gli scienziati si prenderanno cura del satellite dal momento in cui sarà rilasciato dal lanciatore, gestendo la fase di test che seguirà al lancio; i primi tre mesi serviranno per realizzare test sulle funzionalità del satellite,

poi i dati di Prisma verranno messi a disposizione della comunità scientifica.

Fonte:news-town.it

Ultima modifica ilLunedì, 11 Marzo 2019 11:54

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.