BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
E' IN ARRIVO POLIFEMO, LA NUOVA ONDATA DI CALDO AFRICANO: Redazione-Nuova ondata di caldo africano in arrivo in questa torrida estate. Dopo una breve e parziale tregua cominciata nello scorso fine settimana, già si intravede all'orizzonte la settima ondata di calore. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che RIETI CUORE PICCANTE, ARRIVA LA KERMESSE +HOT DELL'ESTATE-23/27AGOSTO: Redazione-Il cuore del centro d’Italia è pronto a battere forte per la kermesse più hot dell’estate.Dal 23 al 27 agosto torna l’appuntamento con “Rieti cuore piccante”, la Fiera internazionale del peperoncino che anche quest’anno richiamerà migliaia di appassionati della prelibata JUDO SOTTO LE STELLE A CARSOLI: Redazione-In occasione della notte bianca del 20 agosto, organizzata da Confcommercio - AS.COM Delegazione di Carsoli, la scuola “Judo Carsoli” ha presentato in piazza della Libertà “Judo sotto le stelle”, una coinvolgente ed emozionante dimostrazione riscuotendo consensi ed attenzione da LO SHOPPING SI ILLUMINA, UN SUCCESSO LA NOTTE BIANCA A CARSOLI: Redazione-Nella serata del 20 agosto, si è svolta la Notte Bianca nel comune di Carsoli con lo slogan “LO SHOPPING SI ILLUMINA”, dove la sinergia di eventi e la collaborazione delle attività produttive del comune abruzzese, hanno dato luogo a TERREMOTO DI MAGNITUDO 3.6 A ISCHIA: TANTA PAURA, FERITI, DISPERSI E CROLLI: Redazione-Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata alle 20:57 davanti all'isola di Ischia, con la gente che si è riversata in strada mentre un black out elettrico si è avuto nel centro di Ischia porto. In particolare UN SACERDOTE DI PISTOIA PORTA I MIGRANTI IN PISCINA A SPESE NOSTRE: "LORO SONO LA MIA PATRIA". E' POLEMICA: Redazione-Un prete di Pistoia, don Massimo Biancalini, porta i migranti africani in piscina a spese dei contribuenti italiani e subito scoppia la rivolta in rete dei cittadini indignati, soprattutto in questo periodo di crisi dove potersi permettere una vacanza è BARCELLONA, UCCISO L'AUTISTA DELLA STRAGE DELLA RAMBLA: Redazione-Il killer della Rambla è stato ucciso. Younes Abouyaaquoub, l'autore materiale dell'attentato di Barcellona, è stato ucciso dalla polizia a Subirats, a circa 50 km dalla città. I Mossos, la polizia catalana, hanno annunciato su Twitter che "la persona IUS SOLI E PAPA BERGOGLIO: "RICONOSCERE NAZIONALITA' ALLA NASCITA": Redazione-"Nel rispetto del diritto universale a una nazionalità, questa va riconosciuta e opportunamente certificata a tutti i bambini e le bambine al momento della nascita". E' la sollecitazione di Papa Francesco, contenuta nel messaggio per la Giornata mondiale del Migrante EMIGRANTI ABRUZZESI IN TICINO, UNA FESTA ALL'INSEGNA DELL'AMICIZIA FRA CONTERRANEI, CONNAZIONALI E SVIZZERI: Redazione-Da oltre un trentennio l'Associazione Regionale Emigranti Abruzzesi(A.R.E.A.) in Ticino organizza e si ritrova con soci e simpatizzanti all'insegna dell'amicizia fra conterranei, connazionali e Svizzeri.La festa di oggi e particolarmente sentita dalla nostra associazione.Vi sono ospiti importanti giunti dall'Abbruzzo. L'Area PRESENTAZIONE SPAZIO TESTIMONIANZE NUMISMATICHE: Redazione-Mercoledì 23 agosto 2017, alle ore 21.00, a Monasterace, cittadina del reggino, sarà presentato un nuovo spazio espositivo dedicato alle testimonianze numismatiche che arricchirà ulteriormente il prestigioso Museo archeologico dell’antica Kaulon.L’allestimento di questo settore ha la finalità di raccontare la

SMARTPHONE: SI PUO' ESSERE AVVISATI SUI TERREMOTI IN TEMPO REALE

SMARTPHONE: SI PUO' ESSERE AVVISATI SUI TERREMOTI IN TEMPO REALE Smartphone

Redazione-Grazie a un’app possiamo conoscere quasi in tempo reale quando si verifica una scossa sismica nel nostro Paese e contattare i nostri cari per sapere se sono al sicuro.

I nostri smartphone sono sempre connessi per farci inviare messaggi, controllare la posta elettronica, navigare su internet e tutto il resto. Oltre l’aspetto social, però, possono diventare anche strumenti utili. I terremoti rappresentano sicuramente una delle preoccupazioni più attuali e grazie ai nostri smartphone possiamo essere avvisati quasi in tempo reale quando si verificano.

Il nostro è un Paese con un’altra probabilità sismica e lo dimostrano le continue scosse che si stanno verificando in questi giorni. Al momento non c’è modo di prevenirli, ma anche sapere che si stanno verificando una serie di piccole scosse frequenti, potrebbe metterci in allarme. Ci sono alcuni studi per trovare il modo di prevenirli, come quello condotto dall’Università di Houston e della United States Geological Survey che crede di poter sfruttare i dati raccolti dal GPS degli smartphone.

In attesa che questi studi diano vita a qualcosa di concreto, possiamo comunque utilizzare alcune app per essere avvisati quando si verifica una scossa. Ce ne sono diverse, ma Terremoto è sicuramente una delle migliori. Disponibile sia per Android che per iOS, è compatibile anche con gli smartwatch.

Terremoto utilizza i dati provenienti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV). Le notifiche quindi non avvengono in tempo reale, ma trascorrono circa 20-30 minuti dal verificarsi dell’evento. È il tempo necessario che impiega l’istituto a verificare la segnalazione e pubblicarla.

L’applicazione è comunque molto utile perché ci permette in pochi minuti di essere avvisati di un terremoto e così eventualmente chiamare i nostri cari per accertarci della loro incolumità nel caso si trovassero nella zona interessata.

L’applicazione si presenta con alcune schede. La prima visualizza un elenco degli ultimi eventi sismici in ordine cronologico. Toccando quello che ci interessa visualizziamo una scheda dettagliata con tutte le informazioni come l’intensità, l’ora, la posizione sulla mappa e altro.

terremoto_2

La scheda Mappe ci permette di visualizzare una cartina dell’Italia attraverso la quale è possibile fare una ricerca degli eventi sismici che si sono verificati nel passato sul nostro territorio.

terremoto_3

La scheda Impostazioni, infine, è forse quella più interessante e utile perché da qui attiviamo le notifiche e impostiamo la soglia minima di intensità oltre la quale essere avvisati. Se impostiamo una soglia troppo bassa, potremmo essere scocciati da innumerevoli notifiche visto che il nostro Paese è interessato da molti eventi sismici. Il consiglio è quello di impostare una soglia di almeno 3,5 in modo da ricevere notifiche solo per i terremoti più importanti.

terremoto_4

L’applicazione è gratuita ma è possibile passare alla versione Pro al costo di 1,99€ per ricevere notifiche anche per gli altri Paesi del Mondo. Come premesso ci sono anche altre app che consentono di ricevere notifiche sui terremoti, ma sarebbe inutile installarne più di una: fanno più o meno tutte la stessa cosa e poi si correrebbe il rischio di ricevere notifiche multiple sugli stessi eventi.

Sisma

Ultima modifica ilGiovedì, 27 Ottobre 2016 15:00

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.