BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
E' MORTO IL 29ENNE GIORNALISTA ANTONIO MEGALIZZI: IL JIHADISMO UCCIDE UN ALTRO ITALIANO: È morto Antonio Megalizzi, il giornalista 29enne ferito martedì sera nell'attentato di Strasburgo Redazione-Non ce l'ha fatta Antonio Megalizzi, il giornalista di 29 anni rimasto gravemente ferito nell'attentato terroristico di Strasburgo, lo scorso 11 dicembre.La triste notizia è stata confermata anche ALTRO CHE PAPA FRANCESCO: DONALD TRUMP FIRMA UNA LEGGE PER LA DIFESA DEI CRISTIANI PERSEGUITATI DAGLI ISLAMICI: Redazione-Altro che il papa buonista amico di clandestini e islamici Bergoglio, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato una legge in difesa dei cristiani perseguitati dalle sottoculture islamiche. Dal Vaticano gelo alla proposta americana.Il governo degli Stati Uniti, per CHERIF CHEKAT IL KILLER DI STRASBURGO E' STATO UCCISO DALLE FORZE SPECIALI. L'ISIS: -ERA UN NOSTRO SOLDATO-: Cherif Chekatt si era rifugiato in un magazzino non lontano da Neudorf, dove aveva fatto perdere le tracce 48 ore fa dopo lʼattentato Redazione-L'attentatore di Strasburgo, Cherif Chekatt, è stato ucciso in un blitz delle forze speciali. Il killer, che non A24-A25, IL MINISTRO DANILO TONINELLI AI SINDACI DI ABRUZZO E LAZIO: - PIU' PROTESTATE FACENDO CAMPAGNA ELETTORALE CONTRO IL GOVERNO: Redazione-<<C’è un messaggio che voglio mandare, ancora una volta, ai sindaci di Abruzzo e Lazio che hanno annunciato per oggi un’altra manifestazione, questa volta vicino al Senato, in merito alle autostrade A24-A25. Voglio dire loro che protestando contro il Governo FDI E GN: -IL SENATORE MARCO MARSILIO DIMOSTRA ANCORA UNA VOLTA DI AVERE A CUORE LE SORTI DELL'AQUILA-: Redazione-Con la sua proposta di emendamento, che se approvato sventerebbe l'aumento dei pedaggi dal prossimo anno, il senatore Marco Marsilio dimostra ancora una volta di avere a cuore le sorti dell'Aquila e le aree interne. È quanto affermano il portavoce L'AQUILA, FDI: -FINALMENTE I GIUDICI DEL CONSIGLIO DI STATO HANNO MESSO LA PAROLA FINE-: Redazione-Finalmente i giudici del Consiglio di Stato hanno messo la parola fine a una vicenda che non sarebbe neanche dovuta iniziare. Hanno stabilito che il ricorso  era infondato e, nonostante il giudizio del Tar, gli intrepidi quanto spregiudicati ricorrenti hanno SAN NUNZIO SULPRIZIO-IL SENTIERO DELLA SEMPLICITA', UN LIBRO DI EDOARDO DE LUCA: Redazione-Secondo libro pubblicato, dopo la canonizzazione del santo, e primo scritto da un autore abruzzese laico locale, di Scafa (PE), paese a pochi chilometri da Pescosansonesco.E' una strenna di Natale, in uscita nell'anno stesso della canonizzazione, il libro "San Nunzio -SOS NATALE IO SEGNALO- , ARRIVA IL NUMERO WHATSAPP PER DENUNCIARE CHI VIETA IL PRESEPE A SCUOLA: Redazione-Si chiama “SOS Natale Io segnalo”, il servizio di denuncia, attraverso un apposito numero di telefono WhatsApp – il 3397360574  – al quale i genitori, spesso intimoriti nel denunciare pubblicamente quello che è un vero e proprio sopruso verso i SECONDO STEVE BANNON PAPA FRANCESCO -STA CON L'ELITE GLOBALISTA-: Redazione-Steve Bannon sembra aver cambiato la sua personale opinione su papa Francesco.L'ex guru di Donald Trump, in riferimento allo scandalo - abusi che sta interessando la Chiesa cattolica negli Stati Uniti, aveva in qualche modo preso le difese del pontefice -UN NUOVO PIANO FINANZIARIO PER BLOCCARE I RINCARI-: APPELLO AL GOVERNO DA STRADA DEI PARCHI: Redazione-Su decisione del Concessionario lo scorso autunno erano stati sospesi gli aumenti (12,9%) entrati in vigore il primo gennaio 2018 decisi dal precedente governo.Il primo gennaio aumenteranno i pedaggi autostradali in tutta Italia.Vale la pena di ricordare che, dall’ottobre scorso

CARSOLI, LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DEL COMITATO LOCALE CRI DOTT.RE LUCIANO CAMERLENGO

Il Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Carsoli Dott.re Luciano Camerlengo Il Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Carsoli Dott.re Luciano Camerlengo

Redazione-Dal Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Carsoli Dott.re Luciano Camerlengo, riceviamo e volentieri pubblichiamo la seguente lettera aperta:<<

Egregio Direttore

Il nostro territorio è interessato, ormai da diverso tempo, da una crisi profonda che coinvolge non solo l’aspetto prettamente economico ma anche, non in secondo ordine, l’aspetto Sociale. Interessando interi nuclei familiari, persone sole e sempre più spesso persone che con la loro pensione non riescono a sostenere le spese che la quotidianità di una vita umile e dignitosa richiede.

In questo contesto Croce Rossa Italiana – Comitato di Carsoli ha sempre svolto un’ azione silenziosa ma efficace essendo sempre presente ed i prima linea a tutela delle persone in stato di necessità e spesso svolgendo una ricerca sul territorio di persone che per dignità non si recano dall’assistente sociale.

Lavoriamo quotidianamente sul territorio in azione sinergica con le amministrazioni locali e con l’assistente sociale svolgendo quel lavoro nascosto ai più che ci consente di raggiungere più persone possibili. Non entro nel dibattito che spesso questo “fare” porta ad affermare alle persone che non hanno sensibilità nei confronti del prossimo la fatidica frase “ ma sono tutti reali?” ; non entro in questo dibattito perché non sta a Croce Rossa affrontare questo dilemma ma posso assicurare che tutte le persone che si rivolgono a Noi direttamente o indirettamente passano attraverso la valutazione dell’Assistente Sociale e solo dopo segnalazione di quest’ultima si procede ad inserirli nei Nostri elenchi.

Un GRAZIE va a tutte quelle persone di Croce Rossa e non che quotidianamente ci aiutano in questa azione di supporto, sicuramente non esaustiva, ma incisiva che concede un po’ di speranza a qualcuno che è parte integrante delle Nostre Comunità. Non possiamo astenerci, tirarci indietro, negare, chiudere gli occhi e girare la testa NOI Siamo Croce Rossa che trova nei SETTE PRINCIPI le fondamenta di un AGIRE senza se e senza ma.

Devo da Presidente ringraziare pubblicamente tutti i Volontari che ogni giorno rinunciano ad una parte della propria vita per donare il tempo agli altri ai sofferenti, ai più deboli e consentono all’Associazione di continuare ad AGIRE con enormi sacrifici a supporto delle Nostre Comunità.

GRAZIE a quei Giovani che hanno chiaro quale sia il loro ruolo in Croce Rossa e che con sacrificio collaborano, partecipano, progettano, propongono e si formano dentro Croce Rossa per continuare a dare vita e un futuro a questa Associazione a disposizione del Territorio.

Un ITALIA che Aiuta” è il nostro motto ma non possiamo continuare ad aiutare se sempre più persone non aderiscono al nostro progetto, se queste persone non crescono con quel obiettivo che ci accomuna dettato dai SETTE PRINCIPI. Si perde l’Associazione ma si perde Tutti nessuno escluso.

Siamo abituati a riconoscere Croce Rossa da quell’Ambulanza che quando parte dalla postazione 118 provoca un sobbalzo nel CUORE di tutti ma sopra quel mezzo ci sono persone Volontari e non, si non perché per migliorare la Qualità della Nostra offerta abbiamo ampliato la convenzione con la ASL inserendo gli Infermieri e da una postazione H12 siamo passati a coprirne una H24. Per fare tutto questo abbiamo assunto del personale che oggi con orgoglio ci consente di affermare che comunque in un periodo di crisi sono stati creati posti di lavoro. Certo la ASL non copre tutte le spese che sosteniamo oggi per mandare avanti il servizio Emergenza – Urgenza in quanto la convenzione ha dei parametri economici riferiti al 2011 ma con l’impegno di Tutti riusciamo a fatica ad andare avanti. Questo impegno economico non ci ha consentito negli anni di mettere da parte fondi per acquistare una nuova Ambulanza e di rinnovare il parco mezzi.

Oggi, più che mai, è necessario ed inderogabile provvedere all’acquisto di mezzi che ci consentano di mantenere alto il livello di efficacia ed efficienza della nostra AZIONE sul territorio. Per fare questo abbiamo deciso di aprire una raccolta fondi finalizzata per l’acquisto di un’ Ambulanza e di un mezzo per trasporto disabili con piattaforma per portatori di Handicap; raccolta che ha un conto dedicato e di scopo nella massima trasparenza e visibile a tutti perché consultabile sul sito CRI comitato di Carsoli.

Il traguardo da raggiungere è di € 120.000,00 compreso oltre ai mezzi un Cardiomonitor, se riflettiamo un attimo la cifra può sembrare alta ma se la stessa cifra la suddividiamo per gli 8000 residenti sul territorio vedrete che la somma pro – capite è irrisoria. Certamente ci prodigheremo tutti nel divulgare la necessità di questa raccolta e a raggiungere il maggiore numero di persone possibili, dobbiamo solo convincerci che la nostra Salute non possiamo delegarla al finanziamento da parte di pochi ( Banche, Comune, Stato ecc.) perché spesso dei 600 interventi l’anno sul territorio sono questi mezzi, attrezzature, personale formato che salvano la VITA e un contributo non è sprecato ma investito sul territorio per il territorio per chi lo vive. Siamo NOI in prima persona interessati, coinvolti e non altri perché se non capita a noi può interessare altri , familiari, amici , conoscenti. Ogni singolo Euro speso per questo obiettivo è per NOI stessi per consentire alla Nostra Associazione di poter intervenire con il massimo dell’efficienza e dell’efficacia. GRAZIE per avermi concesso questo spazio e invito TUTTI a sovvertire quella legge che afferma : dato 100 solo 20 persone partecipano attivamente alla realizzazione di un progetto che ha un fine per la Comunità a cui appartengono.

Per chi vuole dare già da adesso un contributo queste sono le coordinate:

Poste Italiane Croce Rossa Carsoli Acquisto Ambulanza:

IBAN IT12L0760103600001040801266

c/c postale 001040801266

Il Presidente del Comitato CRI di Carsoli          

Dott. Luciano Camerlengo>>.

Ultima modifica ilDomenica, 18 Febbraio 2018 20:54

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.