BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
AQUARIUS 2 RESTA SENZA BANDIERA PANAMENSE: TUTTA COLPA DI SALVINI: Redazione-Ancora tensioni tra il governo italiano e l'ong Msf che gestisce le operazioni in mare della Aquarius.Panama avrebbe avviato un procedimento per cancellare dai propri registri navali la Aquarius 2 (nuovo nome dell'imbarcazione). Alla base dell'iter avviato dalle autorità panamensi LANCIANO, MARITO E MOGLIE RAPINATI IN VILLA: I MALVIVENTI TAGLIANO IL LOBO DELL'ORECCHIO ALLA DONNA: Redazione-L'uomo è stato picchiato selvaggiamente. Illeso il figlio disabile della coppia .Scene da Arancia Meccanica, durante una rapina in villa.Secondo una primissima ricostruzione, sembra che verso le 4 di notte alcuni malviventi abbiano fatto irruzione in una villa a Carminiello CARSOLI, AL VIA LA QUARTA EDIZIONE DEL MEMORIAL -EDOMANI SI GIOCA-: Ci siamo!!! Siamo alla quarta edizione dell'evento/memorial.....EDOmanisigioca....vi aspettiamo. Trascorreremo una intera giornata insieme ricordando Edo. (Domenica 7 Ottobre 2018 presso il centro sportivo Le Sequoie) Avremo modo di condividere con voi e relazionarvi su quanto l'Associazione sta facendo. L'ATTIVISTA DI SINISTRA FRANCESE TATIANA VENTO'SE PICCHIATA SELVAGGIAMENTE DA MIGRANTI: -PARIGI E' IL TERZO MONDO-: Redazione-Dopo l'aggressione Tatiana Ventòse, nota youtuber, ha rivisto le sue idee politiche descrivendo poi la situazione di estremo degrado in cui versa ParigiUn'attivista di sinistra francese nonchè nota youtuber, Tatiana Ventòse, è stata picchiata selvaggiamente e senza alcun motivo da MARIE LE PEN DOVREBBE SOTTOPORSI A PERIZIA PSICHIATRICA PER AVER DENUNCIATO GLI ORRORI DI DAESCH: Redazione-Marine Le Pen dovrà essere sottoposta a perizia psichiatrica per aver diffuso su Twitter le foto di esecuzioni dello Stato islamico. Lo ha denunciato la stessa presidente di Rassemblement national: "Dai magistrati bisogna aspettarsi di tutto, credevo di aver visto MATTEO SALVINI E LA FLAT TAX: -ALIQUOTA AL 15% PER UN MILIONE DI ITALIANI-: Redazione-"Stiamo lavorando per far pagare almeno a un 1 milione di italiani il 15% del loro fatturato". Lo afferma il vicepremier Matteo Salvini ospite di Atreju, la festa politica di Fratelli d'Italia in corso a Roma. "Siamo al governo per CARSOLI, UN TOMBINO PERICOLOSO: Redazione-Un nostro lettore ci sottopone una segnalazione a proposito di un potenziale pericolo per la sicurezza dei cittadini. Nello specifico, si tratta di un tombino di ghisa, collocato in via delle Recocce nei pressi dello stabilimento Oti e della Scuola ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA, MARCELLO MARIANI: FORME DAL TERREMOTO: Accademia di Belle Arti di Roma, Sala Colleoni, dal 19 al 29 settembre 2018     Redazione-Marcello Mariani (L’Aquila 1938-2017), artista astratto di caratura internazionale, è diventato il simbolo dell’anima ferita ma indomita dell’Aquila dopo il devastante terremoto del 2009, dell’arte che non PRESENTATO A COSENZA L'ULTIMO ROMANZO -RITROVARSI-CARLA- DI MARLISA ALBAMONTE: Redazione-E’ stato presentato a Cosenza, nella suggestiva cornice dell’Area Archeologica della Biblioteca Nazionale di Cosenza, Ritrovarsi - Carla (The Writer), un appassionante romanzo di Marlisa Albamonte.Sono intervenuti all’iniziativa, moderata dallo scrivente: Rita Fiordalisi, direttore Biblioteca Nazionale di Cosenza; Maria Francesca CARSOLI, 38ENNE ARRESTATO CON L’ACCUSA DI DETENZIONE E SPACCIO DI STUPEFACENTI: COLTIVAVA MARIJUANA SUL PROPRIO TERRAZZO: Redazione-I Carabinieri di Carsoli, nell’ambito della consueta attività di controllo e prevenzione sul territorio, hanno tratto in arresto un giovane 38enne del luogo con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. L’uomo, sottoposto ora ai domiciliari con un provvedimento dell’autorità

CARSOLI, LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DEL COMITATO LOCALE CRI DOTT.RE LUCIANO CAMERLENGO

Il Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Carsoli Dott.re Luciano Camerlengo Il Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Carsoli Dott.re Luciano Camerlengo

Redazione-Dal Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Carsoli Dott.re Luciano Camerlengo, riceviamo e volentieri pubblichiamo la seguente lettera aperta:<<

Egregio Direttore

Il nostro territorio è interessato, ormai da diverso tempo, da una crisi profonda che coinvolge non solo l’aspetto prettamente economico ma anche, non in secondo ordine, l’aspetto Sociale. Interessando interi nuclei familiari, persone sole e sempre più spesso persone che con la loro pensione non riescono a sostenere le spese che la quotidianità di una vita umile e dignitosa richiede.

In questo contesto Croce Rossa Italiana – Comitato di Carsoli ha sempre svolto un’ azione silenziosa ma efficace essendo sempre presente ed i prima linea a tutela delle persone in stato di necessità e spesso svolgendo una ricerca sul territorio di persone che per dignità non si recano dall’assistente sociale.

Lavoriamo quotidianamente sul territorio in azione sinergica con le amministrazioni locali e con l’assistente sociale svolgendo quel lavoro nascosto ai più che ci consente di raggiungere più persone possibili. Non entro nel dibattito che spesso questo “fare” porta ad affermare alle persone che non hanno sensibilità nei confronti del prossimo la fatidica frase “ ma sono tutti reali?” ; non entro in questo dibattito perché non sta a Croce Rossa affrontare questo dilemma ma posso assicurare che tutte le persone che si rivolgono a Noi direttamente o indirettamente passano attraverso la valutazione dell’Assistente Sociale e solo dopo segnalazione di quest’ultima si procede ad inserirli nei Nostri elenchi.

Un GRAZIE va a tutte quelle persone di Croce Rossa e non che quotidianamente ci aiutano in questa azione di supporto, sicuramente non esaustiva, ma incisiva che concede un po’ di speranza a qualcuno che è parte integrante delle Nostre Comunità. Non possiamo astenerci, tirarci indietro, negare, chiudere gli occhi e girare la testa NOI Siamo Croce Rossa che trova nei SETTE PRINCIPI le fondamenta di un AGIRE senza se e senza ma.

Devo da Presidente ringraziare pubblicamente tutti i Volontari che ogni giorno rinunciano ad una parte della propria vita per donare il tempo agli altri ai sofferenti, ai più deboli e consentono all’Associazione di continuare ad AGIRE con enormi sacrifici a supporto delle Nostre Comunità.

GRAZIE a quei Giovani che hanno chiaro quale sia il loro ruolo in Croce Rossa e che con sacrificio collaborano, partecipano, progettano, propongono e si formano dentro Croce Rossa per continuare a dare vita e un futuro a questa Associazione a disposizione del Territorio.

Un ITALIA che Aiuta” è il nostro motto ma non possiamo continuare ad aiutare se sempre più persone non aderiscono al nostro progetto, se queste persone non crescono con quel obiettivo che ci accomuna dettato dai SETTE PRINCIPI. Si perde l’Associazione ma si perde Tutti nessuno escluso.

Siamo abituati a riconoscere Croce Rossa da quell’Ambulanza che quando parte dalla postazione 118 provoca un sobbalzo nel CUORE di tutti ma sopra quel mezzo ci sono persone Volontari e non, si non perché per migliorare la Qualità della Nostra offerta abbiamo ampliato la convenzione con la ASL inserendo gli Infermieri e da una postazione H12 siamo passati a coprirne una H24. Per fare tutto questo abbiamo assunto del personale che oggi con orgoglio ci consente di affermare che comunque in un periodo di crisi sono stati creati posti di lavoro. Certo la ASL non copre tutte le spese che sosteniamo oggi per mandare avanti il servizio Emergenza – Urgenza in quanto la convenzione ha dei parametri economici riferiti al 2011 ma con l’impegno di Tutti riusciamo a fatica ad andare avanti. Questo impegno economico non ci ha consentito negli anni di mettere da parte fondi per acquistare una nuova Ambulanza e di rinnovare il parco mezzi.

Oggi, più che mai, è necessario ed inderogabile provvedere all’acquisto di mezzi che ci consentano di mantenere alto il livello di efficacia ed efficienza della nostra AZIONE sul territorio. Per fare questo abbiamo deciso di aprire una raccolta fondi finalizzata per l’acquisto di un’ Ambulanza e di un mezzo per trasporto disabili con piattaforma per portatori di Handicap; raccolta che ha un conto dedicato e di scopo nella massima trasparenza e visibile a tutti perché consultabile sul sito CRI comitato di Carsoli.

Il traguardo da raggiungere è di € 120.000,00 compreso oltre ai mezzi un Cardiomonitor, se riflettiamo un attimo la cifra può sembrare alta ma se la stessa cifra la suddividiamo per gli 8000 residenti sul territorio vedrete che la somma pro – capite è irrisoria. Certamente ci prodigheremo tutti nel divulgare la necessità di questa raccolta e a raggiungere il maggiore numero di persone possibili, dobbiamo solo convincerci che la nostra Salute non possiamo delegarla al finanziamento da parte di pochi ( Banche, Comune, Stato ecc.) perché spesso dei 600 interventi l’anno sul territorio sono questi mezzi, attrezzature, personale formato che salvano la VITA e un contributo non è sprecato ma investito sul territorio per il territorio per chi lo vive. Siamo NOI in prima persona interessati, coinvolti e non altri perché se non capita a noi può interessare altri , familiari, amici , conoscenti. Ogni singolo Euro speso per questo obiettivo è per NOI stessi per consentire alla Nostra Associazione di poter intervenire con il massimo dell’efficienza e dell’efficacia. GRAZIE per avermi concesso questo spazio e invito TUTTI a sovvertire quella legge che afferma : dato 100 solo 20 persone partecipano attivamente alla realizzazione di un progetto che ha un fine per la Comunità a cui appartengono.

Per chi vuole dare già da adesso un contributo queste sono le coordinate:

Poste Italiane Croce Rossa Carsoli Acquisto Ambulanza:

IBAN IT12L0760103600001040801266

c/c postale 001040801266

Il Presidente del Comitato CRI di Carsoli          

Dott. Luciano Camerlengo>>.

Ultima modifica ilDomenica, 18 Febbraio 2018 20:54

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.