BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
RADICI, -NULLA SI CREA E NULLA SI DISTRUGGE: AL VIA DOMANI A CARSOLI LA MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA DEGLI ARTISTI: Nulla si crea e nulla si distrugge. Redazione-Un evento che mette in mostra il mutamento inteso non tanto come semplice confronto tra punto di partenza e punto di arrivo, ma come percorso, il tragitto che ognuno compie per giungere o semplicemente E' MORTO IL 29ENNE GIORNALISTA ANTONIO MEGALIZZI: IL JIHADISMO UCCIDE UN ALTRO ITALIANO: È morto Antonio Megalizzi, il giornalista 29enne ferito martedì sera nell'attentato di Strasburgo Redazione-Non ce l'ha fatta Antonio Megalizzi, il giornalista di 29 anni rimasto gravemente ferito nell'attentato terroristico di Strasburgo, lo scorso 11 dicembre.La triste notizia è stata confermata anche ALTRO CHE PAPA FRANCESCO: DONALD TRUMP FIRMA UNA LEGGE PER LA DIFESA DEI CRISTIANI PERSEGUITATI DAGLI ISLAMICI: Redazione-Altro che il papa buonista amico di clandestini e islamici Bergoglio, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato una legge in difesa dei cristiani perseguitati dalle sottoculture islamiche. Dal Vaticano gelo alla proposta americana.Il governo degli Stati Uniti, per CHERIF CHEKAT IL KILLER DI STRASBURGO E' STATO UCCISO DALLE FORZE SPECIALI. L'ISIS: -ERA UN NOSTRO SOLDATO-: Cherif Chekatt si era rifugiato in un magazzino non lontano da Neudorf, dove aveva fatto perdere le tracce 48 ore fa dopo lʼattentato Redazione-L'attentatore di Strasburgo, Cherif Chekatt, è stato ucciso in un blitz delle forze speciali. Il killer, che non A24-A25, IL MINISTRO DANILO TONINELLI AI SINDACI DI ABRUZZO E LAZIO: - PIU' PROTESTATE FACENDO CAMPAGNA ELETTORALE CONTRO IL GOVERNO: Redazione-<<C’è un messaggio che voglio mandare, ancora una volta, ai sindaci di Abruzzo e Lazio che hanno annunciato per oggi un’altra manifestazione, questa volta vicino al Senato, in merito alle autostrade A24-A25. Voglio dire loro che protestando contro il Governo FDI E GN: -IL SENATORE MARCO MARSILIO DIMOSTRA ANCORA UNA VOLTA DI AVERE A CUORE LE SORTI DELL'AQUILA-: Redazione-Con la sua proposta di emendamento, che se approvato sventerebbe l'aumento dei pedaggi dal prossimo anno, il senatore Marco Marsilio dimostra ancora una volta di avere a cuore le sorti dell'Aquila e le aree interne. È quanto affermano il portavoce L'AQUILA, FDI: -FINALMENTE I GIUDICI DEL CONSIGLIO DI STATO HANNO MESSO LA PAROLA FINE-: Redazione-Finalmente i giudici del Consiglio di Stato hanno messo la parola fine a una vicenda che non sarebbe neanche dovuta iniziare. Hanno stabilito che il ricorso  era infondato e, nonostante il giudizio del Tar, gli intrepidi quanto spregiudicati ricorrenti hanno SAN NUNZIO SULPRIZIO-IL SENTIERO DELLA SEMPLICITA', UN LIBRO DI EDOARDO DE LUCA: Redazione-Secondo libro pubblicato, dopo la canonizzazione del santo, e primo scritto da un autore abruzzese laico locale, di Scafa (PE), paese a pochi chilometri da Pescosansonesco.E' una strenna di Natale, in uscita nell'anno stesso della canonizzazione, il libro "San Nunzio -SOS NATALE IO SEGNALO- , ARRIVA IL NUMERO WHATSAPP PER DENUNCIARE CHI VIETA IL PRESEPE A SCUOLA: Redazione-Si chiama “SOS Natale Io segnalo”, il servizio di denuncia, attraverso un apposito numero di telefono WhatsApp – il 3397360574  – al quale i genitori, spesso intimoriti nel denunciare pubblicamente quello che è un vero e proprio sopruso verso i SECONDO STEVE BANNON PAPA FRANCESCO -STA CON L'ELITE GLOBALISTA-: Redazione-Steve Bannon sembra aver cambiato la sua personale opinione su papa Francesco.L'ex guru di Donald Trump, in riferimento allo scandalo - abusi che sta interessando la Chiesa cattolica negli Stati Uniti, aveva in qualche modo preso le difese del pontefice

CARSOLI, TULLIO LUCIDI: -E' VERO O NO?-

Bandiere Pd Bandiere Pd

Redazione-Riceviamo e volentieri pubblichiamo un nuovo contributo in esclusiva di Tullio Lucidi sulla campagna elettorale:<<Metto subito le mani avanti. Queste brevi righe non sono righe di propaganda elettorale. Tanto molti di voi, gentili lettori, sanno già come la penso. Sono del PD e voto e provo a far votare PARTITO DEMOCRATICO. Vorrei però che ragionassimo insieme, come prendendo un caffè tra amici, sul recente passato perché spesso, noi tutti, rischiamo di dimenticarcene. Dirò oggi sulle principali cose che i Governi a guida PD hanno fatto per il Paese. Tra qualche giorno scriverò sulle cose che il Partito Democratico intende fare nella prossima legislatura. So bene, perché anche io la penso così, che le cose fatte non sono sufficienti. Noi tutti vorremmo di meglio e di più e forse ce lo aspettavamo. Di qui qualche elemento di delusione. Ma nessuno ha la bacchetta magica. Diffidate di quelli che fanno facili le cose difficili. Cominciamo.

  • Dieci milioni di italiani con stipendi inferiori a 1500 euro al mese hanno ricevuto e continueranno a ricevere 80 euro al mese. E’ vero o no?
  • Nel 2014 il PIL, cioè tutta la ricchezza prodotta in Italia in un anno stava a -2%. Oggi sta a +1,6%. Vuol dire che abbiamo risanato, almeno in parte, l’economia e stiamo uscendo piano piano dalla crisi. E’ vero o no?
  • Si sono creati 1 milione di nuovi posti di lavoro di cui la metà a tempo indeterminato. E’ vero o no?
  • Ve lo ricordate lo SPREAD a 550 punti e ora sta a 130? Vuol dire che gli investitori internazionali si fidano oggi dell’Italia e della sua capacità di rimborsare i 400 miliardi di euro di chi ha comprato i titoli di Stato italiani E’ vero o no?
  • 6 miliardi di euro (dei dieci stanziati) sono stati già spesi in 11 mila interventi per la manutenzione e messa a norma antisismica degli edifici scolastici. E’ vero o no?
  • Si sono, soprattutto nell’ultimo anno con il Governo Gentiloni, più che dimezzati gli sbarchi di migranti sulle coste italiane. E’ vero o no?
  • Si sono estesi i Diritti Civili con le leggi sul divorzio breve, le unioni civili, il biotestamento. Tutte leggi che aspettavamo da trenta anni. E’ vero o no?
  • Anche se in maniera ancora insufficiente le tasse sono diminuite dal 43 al 41% E’ vero o no?
  • Si sono eliminati l’IMU e la TASI sulla prima casa. E’ vero o no?
  • E’ stato realizzato un record storico contro l’evasione fiscale con il recupero di 25 miliardi di euro. E’ vero o no?
  • Le mafie hanno ricevuto colpi formidabili con centinaia di arresti in tutta Italia. E così i terroristi. E’ vero o no?
  • Contro atteggiamenti anti-scientifici e da Medio Evo la salute dei nostri piccoli è stata salvaguardata con i vaccini obbligatori. E’ vero o no?
  • Le pensioni medio-basse hanno ricevuto la 14° mensilità. E’ vero o no?
  • Equitalia è stata chiusa ed incorporata nell’Agenzia delle Entrate con maggiore tutela dei cittadini. E’ vero o no?
  • Dopo molti anni milioni di lavoratori statali hanno finalmente avuto un nuovo Contratto di lavoro. E’ vero o no?
  • Con il Bonus bebè (circa mille euro l’anno) si è dato un sostegno concreto alle famiglie e alla natalità. E’ vero o no?
  • Si sono risolte positivamente migliaia di crisi aziendali salvando il posto di lavoro a centinaia di migliaia di lavoratori. Con le regioni si sono firmati 15 patti per il Sud, per l’occupazione e le infrastrutture e, dopo decenni, si sono concluse opere pubbliche incompiute (vi ricordate della Salerno-Reggio Calabria?) E’ vero o no?
  • Con il redditi di inclusione per i più poveri (400 euro medie mensili) si è realizzata una iniziativa mai fatta in tutta la storia della Repubblica. E’ vero o no?
  • Al di là delle pulcinellate dette e senza che lo Stato ci rimetta niente, perché i prestiti erogati saranno rimborsati, si sono salvati decine di migliaia di correntisti e migliaia di dipendenti delle Banche italiane in crisi. E’ vero o no?
  • Si è introdotto il reato di omicidio stradale e i “furbetti del cartellino” possono essere oggi licenziati su due piedi. E’ vero o no?
  • Sono state eliminate 2 mila! Società pubbliche, si è messo un tetto agli stipendi dei manager, dimezzato il numero delle auto blu, abolito il finanziamento pubblico ai Partiti. E’ vero o no?
  • Con il progetto casa a cui ha collaborato uno dei maggiori urbanisti del mondo, Renzo Piano, è iniziato un immenso lavoro di recupero idro-geologico dei territori, delle periferie urbane, dei piccoli paesi, contro, per quello che si può, gli effetti dei terremoti. E’ vero o no?
  • E’ stato confermato ed ampliato l’ecobonus per gli investimenti ecologici nelle abitazioni, le energie rinnovabili, essendo l’Italia tra i primi firmatari del trattato di Parigi sulla difesa dell’ecosistema della Terra. E’ vero o no?
  • Per la prima volta nella storia d’Italia un Governo è formato al 50% di donne come riconoscimento all’intelligenza ed al sacrificio del mondo femminile. E’ vero o no?
  • Sono stati assunti 100 mila professori precari aventi diritto. E’ stato dato un bonus formativo per i professori e 500 euro ai diciottenni per il loro sviluppo culturale. E’ vero o no?
  • Il canone RAI è passato da 113 a 90 euro inserito in piccole rate nella bolletta elettrica. E’ vero o no?
  • Abbiamo rispettato il vincolo del 3% per le regole europee, cominciando nel contempo a diminuire l’enorme debito pubblico che ci pesa sulla groppa come un macigno e dimezzando, da 121 a 62, le infrazioni italiane alle regole europee che vuol dire metà multe salate. E’ vero o no?
  • Sono state recuperate 22 mila case dell’edilizia pubblica popolare abbandonate per anni per mancanza di fondi. E’ vero o no?
  • E’ iniziata la bonifica dei principali siti inquinati, Taranto, Terra dei Fuochi, Bagnoli, Casale Monferrato ecc. E’ vero o no?
  • Sono stati recuperati 33 miliardi con la revisione della spesa pubblica e la lotta agli sprechi nella pubblica amministrazione. E’ stato aumentato da 109 a 114 miliardi l’impegno per la sanità e la salute pubblica.

Potrei continuare per molte altre pagine ancora, ma mi fermo qui. Faccio notare solo che tutte le cifre date sono ufficiali, dell’ISTAT, deli Enti di Controllo europei ed internazionali. Lo ripeto, molto è stato fatto, anche in condizioni difficili come l’emergenza terremoti, l’immigrazione ecc., ma non basta perché i problemi di noi normali cittadini sono tanti, antichi e profondi. A cominciare da quella vera e propria piaga che è la disoccupazione giovanile anche nei nostri territori. Quello fatto dunque, senza trionfalismi, è un percorso a metà ed ancora in salita. Vedete voi se lo vogliamo completare insieme. Io spero di si, non per raggiungere l’impossibile paradiso che gli altri vi promettono, ma solo per seguitare a costruire insieme un’Italia più bella, più onesta, più giusta.

Ricordatelo il 4 marzo! Ciao>>.

Ultima modifica ilSabato, 03 Marzo 2018 18:14

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.