BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
IL PRESIDENTE DELLA CEI GUALTIERO BASSETTI SCLERA: -BENVENUTI GLI IMMIGRATI, RESPINGIAMO SOVRANISTI E POPULISTI-: Redazione-Il vescovo fa le pentole ma non i coperchi. Nel giorno in cui il presidente della Conferenza Episcopale, Gualtiero Bassetti, se ne esce con un’ intervista sulla Stampa per dire che accogliere i migranti significa accogliere Gesù Cristo, un senegalese SAN SPERATE, CAMPIONATO REGIONALE SARDO DI TAEKWONDO: GRANDE AFFERMAZIONE DEGLI ATLETI DI CAPOTERRA: Redazione-Si è svolto Domenica 17 marzo a San Sperate il campionato regionale di Taekwondo WT Coni organizzato dalla FITA Sardegna. 315 iscritti 25 società provenienti da tutta la Sardegna.In grande evidenza gli atleti del Centro Taekwondo Capoterra coordinati dai coach PESCA: LE PROSPETTIVE DEL SETTORE ITTICO IN CONTINUO MUTAMENTO: Alla facoltà di Agraria di Palermo seminario di approfondimento con professionisti Redazione-Esperti e studiosi del settore pesca, per un dibattito intenso sul comparto, la sua evoluzione, le prospettive, è questo il tema del seminario, dal titolo “quali prospettive per un CASSANO ALLO IONIO, ASPETTANDO LA FESTA DELLA MUSICA 2019: Redazione-Giovedì 21 marzo 2019, alle ore 19.00, a Cassano all’Ionio (Cosenza), presso la Sala Convegni del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide, l’Orchestra “Jonio Pelagos Baroque”, diretta dal M.° Rodolfo La Banca, terrà un concerto dal titolo “Kammermusik”, che avrà come ISTITUTO EINAUDI-PARETO: PRESENTATO IL PROGETTO -CLOUD COMPUTING IN THE EUROPEAN SCHOOLS-: Il complesso scolastico di Palermo promuove interscambio tecnologico e culturale Erasmus Plus grande opportunità per gli studenti Redazione-Nuvola informatica e scambio culturale, far transitare dati in modo semplice, varcando ogni tipo di barriera, è questo il fine del il progetto Erasmus Plus AL VIA LA CAMPAGNA FISCALE 2019, PRESSO IL CAF CONFARTIGIANATO DI AVEZZANO COMPETENZA E ESPERIENZA AL SERVIZIO DEI CITTADINI: Redazione-Prende ufficialmente il via la nuova campagna fiscale 2019 e il Caaf di Confartigianato Avezzano, analogamente a quanto fatto negli anni passati, mette a disposizione dei residenti marsicani le proprie competenze per assisterli nella compilazione ed elaborazione del modello 730 TEGOLA SUL PD, ZINGARETTI INDAGATO PER FINANZIAMENTO ILLECITO AI PARTITI: Redazione-Bomba nel Pd. Il neo segretario   Nicola Zingaretti sarebbe indagato per finanziamento illecito ai partiti. Lo rivela l’Espresso, secondo cui a tirare in ballo il governatore del Lazio sarebbero le dichiarazioni di due avvocati siciliani, Piero Amara e Giuseppe LAMPEDUSA, LA GDF SEQUESTRA LA NAVE ONG MARE JONIO: I MIGRANTI FATTI SBARCARE. SALVINI: -I RESPONSABILI VANNO ARRESTATI-: Redazione-La nave Mare Jonio sta entrando nel porto di Lampedusa. L'imbarcazione della Ong Mediterranea Saving Humans, che da stamattina era alla fonda, è scortata da due motovedette della Guardia di Finanza, che sta procedendo al sequestro della nave. Nelle prossime AREA DI SERVIZIO CIVITA NORD SULL'A24, ARTIFICIERI E POLIZIA STRADALE SUL POSTO PER UNA VALIGIA SOSPETTA: Redazione-A causa di un intervento urgente della Polizia e degli artificieri è stata disposta l’uscita obbligatoria a Carsoli per gli automobilisti diretti a Roma e rientro al casello di Vicovaro per circa 20 minuti nel pomeriggio del 19 marzo.Un bagaglio PD, ZINGARETTI CHIEDE AIUTO A MACRON: -SERVE UN CAMPO LARGO PER BATTERE LA LEGA-: Redazione-Prosegue senza sosta il lavoro di Nicola Zingaretti per la costruzione di un campo largo da opporre alle Europee contro il fronte sovranista. Il neosegretario Pd ha annunciato l'inizio di un dialogo con Macron: "La nostra è una battaglia comune"."Serve

CARSOLI, DOMENICO D'ANTONIO: -SCUOLE, INCREDIBILE FACCIA TOSTA-

Il Consigliere Comunale Domenico D'Antonio Il Consigliere Comunale Domenico D'Antonio

Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D’Antonio riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Totò diceva: “Ognuno ha la faccia che ha, ma qualche volta si esagera”.Credo che questa frase espliciti bene le dichiarazioni del Sindaco Nazzarro sull’edilizia scolastica e, specificatamente, sulla ricostruzione dell’edificio scolastico onnicomprensivo.

Ritengo che occorra tanta sfacciataggine per poter affermare di essere orgogliosi di aver firmato il contratto dell’appalto dopo quasi 3 anni dall’insediamento.

Ha forse dimenticato il Sindaco la polemica del 2014 quando affermava che le scuole dovevano essere terminate ad ottobre 2014? Adesso, invece, per giustificare gli assurdi ritardi, tira in ballo gli ostacoli della burocrazia? E ci volevano ben 3 anni per acquisire 3 pareri? Forse non è informata che la gara d’appalto è stata fatta da quasi un anno che l’assegnazione definitiva alla ditta vincitrice è stata fatta da oltre 6 mesi e che il contratto avrebbe dovuto essere firmato nei 45 giorni successivi (altro che rispetto dei tempi stabiliti). Dove è l’importante traguardo? Dopo 3 anni i cittadini si sarebbero aspettati che l’edificio fosse completamente terminato e non che ci si trovasse ancora alla firma del contratto d’appalto con l’opera che deve ancora essere iniziata. Ricordo che l’anno prossimo sono 10 anni che le scuole sono state dislocate fuori del centro di Carsoli, con grave pregiudizio per gli alunni, le famiglie e le attività commerciali.

O forse tutto è stato preordinato per poter finire l’opera a ridosso delle prossime elezioni comunali per poter sbandierare il risultato facendo visitare l’edificio, così come fu fatto a suo tempo per la scuola dell’infanzia di via Genova, pur non avendone i requisiti per l’apertura in quanto mancante ancora del nulla osta dei vigili del fuoco?

Ricordo al Sindaco Nazzarro, prima tanto polemico sui tempi, che nella precedente amministrazione, in 19 mesi, dal giugno 2013 al dicembre 2014, fu completata la riunificazione dei 2 finanziamenti del Cipe n. 6/2012 per 800.000€ e del Commissario straordinario per la ricostruzione n. 89/2011 per 1.980.842,08€, fu ottenuto l’esito positivo sul nesso di causalità tra danno ed evento sismico (agosto 2013), fu modificato il progetto, inserendo anche il liceo scientifico che la precedente amministrazione Mazzetti/Nazzarro aveva tralasciato, fu fatta fare una nuova relazione per verificare l’indice di vulnerabilità sismica dell’intero edificio (mentre prima era stata fatta solo per il lotto I) dalla quale emerse “una situazione di diffusa fragilità strutturale” con un elevato indice di rischio. Sulla base di ciò fu chiesto il parere sulla fattibilità dell’intervento di sostituzione edilizia (demolizione e costruzione di un nuovo edificio) a fronte della messa in sicurezza precedentemente presentato; l’USRC (Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere) espresse parere favorevole in data 09/06/2014 (prot. Comune Carsoli n. 4931 del 09.06.2014) dopo aver, oltretutto, richiesto e verificato la convenienza economica dell’intervento sostitutivo in luogo di quello finalizzato al consolidamento dell’edificio esistente che avrebbe comportato un costo complessivo dell’opera di ben 3.500.000€, nettamente superiore al finanziamento stanziato, pari a 2.780.842,0.8€ per la realizzazione del nuovo plesso scolastico. Come si vede, tanta burocrazia anche allora ma i percorsi andavano avanti velocemente e con tempi decisamente diversi.

Tanta attività fatta in pochissimo tempo e che potrà permettere ai nostri ragazzi di fruire di una struttura completamente nuova e totalmente antisismica (e non percentualmente antisismica come sarebbe stata con l’intervento di messa in sicurezza). I tanti scrittori e scrivani di allora, diventati inspiegabilmente muti e privi di inchiostro, facciano le dovute riflessioni e considerazioni.

Eppure il Sindaco Nazzarro ebbe allora la faccia tosta di criticare, accusandoci che non si stavano rispettando i tempi, come ha oggi la faccia tosta di sentirsi orgogliosa di aver fatto un altro passo in avanti, rivendicando un merito invece di assumersi la responsabilità di un assurdo ed immotivato ritardo.

Si dice che ogni cosa capo ha; è ovvio che, prima o dopo, la scuola sarà ricostruita ma, addirittura, arrivare ad incensarsi per un piccolo passo in avanti invece di cospargersi il capo di cenere mi sembra veramente offensivo nei confronti

dei cittadini ed irrispettoso della verità>>.

Ultima modifica ilGiovedì, 05 Aprile 2018 21:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.