BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SUCCESSO DI SALVINI E CONTE, L'ITALIA PIEGA L'EUROPA: FRANCIA E MALTA SI PRENDONO 50 MIGRANTI A TESTA. GLI ALTRI IN: Redazione-Dopo sette anni di sottomissioni l’Italia riesce a piegare l’Europa. Francia e Malta si prenderanno 50 migranti a testa dei 450 a bordo delle nostre navi militari. Il resto dei clandestini, come ha comunicato il premier Conte, saranno ridistribuiti in CARSOLI, CONTINUA IL RECUPERO DEI RIFIUTI ABBANDONATI PER STRADA: Redazione-Continua la attività di recupero dei rifiuti abbandonati per strada. L'assessore Mario Mazzetti rivolge << un ringraziamento al personale dell' Aciam che opera nel nostro comune, al loro coordinatore Angelo S. e al nostro dipendente Walter per il livello di INTONACI 2018: Redazione-Nella sua entusiasmante evoluzione il progetto Intonaci quest’anno, tra gli altri, prevede due interventi davvero particolari.Il primo riguarda la realizzazione di una fonte battesimale nella centrale chiesa di S. Giuseppe. Infatti nonostante nel paesino di Tufo si possa contare la BAMBINI DIPINTI PER IL GAY PRIDE AL CAMPO ESTIVO: L'IRA DELLE MAMME: Redazione-TIro alla fune, tombola, una partitella a calcio. Da un campo estivo un genitore si aspetta cose del genere. Di certo non i festeggiamenti per il Gay Pride. Che è quanto hanno invece messo in scena due educatrici della scuola -CARRUFO E LE SUE ORIGNI-, CONFERENZA DEL PROF.RE FABIO REDI DOCENTE DI ARCHEOLOGIA MEDIOEVALE DELL'UNIVERSITA' DELL'AQUILA: Redazione-E’ giusto che un paese, anche se molto piccolo, voglia conoscere le sue origini, il che vuol dire trovare gli elementi utili per ricostruire la sua storia. Carrufo, frazione di Villa Santa Lucia, un borgo alle pendici del Gran Sasso FUCINO, ACQUA, TERRA E INFANZIA: VIAGGIO NELLA MEMORIA NELLO SPAZIO LETTERARIO DELLE -VACANZE LUCHESI-: Redazione-Un viaggio nella memoria attraverso i luoghi, per riscoprire che "casa" è laddove pensieri, emozioni, esperienza e consapevolezze hanno preso forma in un caleidoscopio di prime volte. É questo è il filo conduttore dell'opera "“Fucino, acqua, terra e infanzia”, dello UTILE DI 358MILA EURO IN BILANCIO, LA PAGELLA ANNUALE PROMUOVE L'ACIAM A PIENI VOTI PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO: Le strategie per il medio e lungo termine lanciano la Partecipata marsicana a passo spedito verso il futuro   Redazione-Un utile netto di rilievo per il secondo anno consecutivo, ammontante a 358mila euro, ottimizzazione e specializzazione delle risorse interne, una gestione aziendale I 450 MIGRANTI SULLE NAVI ITALIANE, IL PIANO DI SALVINI: -ORA VADANO A MALTA O IN LIBIA-: Redazione-Stavolta il Viminale usa il pugno di ferro contro l’invasione di clandestini e terroristi. Ecco il piano di Salvini: completato il trasbordo dei 450 migranti devono essere scortati fino a Malta o addirittura in Libia. Il ministro a Conte: “Nessun TAGLIO DEI VITALIZZI, FINALMENTE E' ARRIVATO IL SI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI: Redazione- L’Ufficio di presidenza della Camera ha approvato la delibera del presidente Roberto Fico per il ricalcolo dei vitalizi degli ex parlamentari."Finalmente è arrivato. Oggi è il giorno che gli Italiani aspettavano da 60 anni, quel momento fatidico che abbiamo IL MINISTRO DEGLI AFFARI EUROPEI PAOLO SAVONA: -DOBBIAMO ESSERE PRONTI A TUTTO, ANCHE ALL'USCITA DALL'EURO-: Redazione-“Mi dicono tu vuoi uscire dall’euro? Badate che potremmo trovarci in situazioni in cui sono altri a decidere. La mia posizione e’ di essere pronti a ogni evenienza”.Così Paolo Savona su un’eventuale uscita dall’euro dell’Italia.Il ministro degli Affari Europei parlando davanti

CARSOLI, DOMENICO D'ANTONIO: -SCUOLE, INCREDIBILE FACCIA TOSTA-

Il Consigliere Comunale Domenico D&#039;Antonio Il Consigliere Comunale Domenico D'Antonio

Redazione-Dal Consigliere Comunale Domenico D’Antonio riceviamo ed integralmente pubblichiamo il seguente comunicato:<<Totò diceva: “Ognuno ha la faccia che ha, ma qualche volta si esagera”.Credo che questa frase espliciti bene le dichiarazioni del Sindaco Nazzarro sull’edilizia scolastica e, specificatamente, sulla ricostruzione dell’edificio scolastico onnicomprensivo.

Ritengo che occorra tanta sfacciataggine per poter affermare di essere orgogliosi di aver firmato il contratto dell’appalto dopo quasi 3 anni dall’insediamento.

Ha forse dimenticato il Sindaco la polemica del 2014 quando affermava che le scuole dovevano essere terminate ad ottobre 2014? Adesso, invece, per giustificare gli assurdi ritardi, tira in ballo gli ostacoli della burocrazia? E ci volevano ben 3 anni per acquisire 3 pareri? Forse non è informata che la gara d’appalto è stata fatta da quasi un anno che l’assegnazione definitiva alla ditta vincitrice è stata fatta da oltre 6 mesi e che il contratto avrebbe dovuto essere firmato nei 45 giorni successivi (altro che rispetto dei tempi stabiliti). Dove è l’importante traguardo? Dopo 3 anni i cittadini si sarebbero aspettati che l’edificio fosse completamente terminato e non che ci si trovasse ancora alla firma del contratto d’appalto con l’opera che deve ancora essere iniziata. Ricordo che l’anno prossimo sono 10 anni che le scuole sono state dislocate fuori del centro di Carsoli, con grave pregiudizio per gli alunni, le famiglie e le attività commerciali.

O forse tutto è stato preordinato per poter finire l’opera a ridosso delle prossime elezioni comunali per poter sbandierare il risultato facendo visitare l’edificio, così come fu fatto a suo tempo per la scuola dell’infanzia di via Genova, pur non avendone i requisiti per l’apertura in quanto mancante ancora del nulla osta dei vigili del fuoco?

Ricordo al Sindaco Nazzarro, prima tanto polemico sui tempi, che nella precedente amministrazione, in 19 mesi, dal giugno 2013 al dicembre 2014, fu completata la riunificazione dei 2 finanziamenti del Cipe n. 6/2012 per 800.000€ e del Commissario straordinario per la ricostruzione n. 89/2011 per 1.980.842,08€, fu ottenuto l’esito positivo sul nesso di causalità tra danno ed evento sismico (agosto 2013), fu modificato il progetto, inserendo anche il liceo scientifico che la precedente amministrazione Mazzetti/Nazzarro aveva tralasciato, fu fatta fare una nuova relazione per verificare l’indice di vulnerabilità sismica dell’intero edificio (mentre prima era stata fatta solo per il lotto I) dalla quale emerse “una situazione di diffusa fragilità strutturale” con un elevato indice di rischio. Sulla base di ciò fu chiesto il parere sulla fattibilità dell’intervento di sostituzione edilizia (demolizione e costruzione di un nuovo edificio) a fronte della messa in sicurezza precedentemente presentato; l’USRC (Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere) espresse parere favorevole in data 09/06/2014 (prot. Comune Carsoli n. 4931 del 09.06.2014) dopo aver, oltretutto, richiesto e verificato la convenienza economica dell’intervento sostitutivo in luogo di quello finalizzato al consolidamento dell’edificio esistente che avrebbe comportato un costo complessivo dell’opera di ben 3.500.000€, nettamente superiore al finanziamento stanziato, pari a 2.780.842,0.8€ per la realizzazione del nuovo plesso scolastico. Come si vede, tanta burocrazia anche allora ma i percorsi andavano avanti velocemente e con tempi decisamente diversi.

Tanta attività fatta in pochissimo tempo e che potrà permettere ai nostri ragazzi di fruire di una struttura completamente nuova e totalmente antisismica (e non percentualmente antisismica come sarebbe stata con l’intervento di messa in sicurezza). I tanti scrittori e scrivani di allora, diventati inspiegabilmente muti e privi di inchiostro, facciano le dovute riflessioni e considerazioni.

Eppure il Sindaco Nazzarro ebbe allora la faccia tosta di criticare, accusandoci che non si stavano rispettando i tempi, come ha oggi la faccia tosta di sentirsi orgogliosa di aver fatto un altro passo in avanti, rivendicando un merito invece di assumersi la responsabilità di un assurdo ed immotivato ritardo.

Si dice che ogni cosa capo ha; è ovvio che, prima o dopo, la scuola sarà ricostruita ma, addirittura, arrivare ad incensarsi per un piccolo passo in avanti invece di cospargersi il capo di cenere mi sembra veramente offensivo nei confronti

dei cittadini ed irrispettoso della verità>>.

Ultima modifica ilGiovedì, 05 Aprile 2018 21:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.