BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
L'ESTABLISHMENT CLERICALE CONTRO SALVINI E LA LEGA: AL VIA UN NUOVO PARTITO CATTOLICO: Redazione-E’ un paradosso. Mentre Matteo Salvini riempie Piazza delpopolo a Roma, ricordando la festa dell’Immacolata, citando De Gasperi e Giovanni Paolo II e, anzi, facendone il punto di riferimento ideale,la burocrazia ecclesiastica della Cei organizza una crociata politica propriocontro la -CARA MAMMA, MI DISPIACE CHE SEI MORTA-, LA TRISTISSIMA LETTERINA DELLE FIGLIE DI ELEONORA GIROLIMINI MORTA NELLA DISCOTECA DI CORINALDO: Redazione-"Cara mamma, mi dispiace che sei morta". Inizia così un biglietto d'addio scritto dalle figlie gemelle di 7 anni di Eleonora Girolimini, 39 anni, una delle sei vittime della tragedia di Corinaldo avvenuta nella notte tra venerdì e sabato. La donna "SUL FILO DELLA VOCE", L'ULTIMA RACCOLTA DI POESIE DI MAEVA PROIETTI: Redazione-La raccolta di poesie “Sul filo della voce” di Maeva Proietti (Edizioni il cuscino di stelle) si legge tutta d’un fiato. Le liriche si susse-guono in uno scintillio di sentimenti, riflessioni, immagini che dall’animo dell’autrice attraversano ogni attimo dell’esistenza di “MEMORIA E DILETTO”, L’AQUILA NELLE IMMAGINI DI AMALIA SPERANDIO: Il prezioso volume fotografico il 12 dicembre, alle ore 17:30, a Palazzo Camponeschi Redazione-Uscito in questi giorni per i tipi della One Group Edizioni “Memoria e diletto. Amalia Sperandio - Scatti inediti sull’Aquila e dintorni tra ‘800 e ‘900”, il prezioso PESCARA, AL MUSEO VITTORIO COLONNA SI PRESENTA IL LIBRO DI LUCILLA SERGIACOMO: -L'ASSOLUTA LIBERTA' DEL FANTASTICO-: Redazione-Martedì 11 Dicembre alle ore 17, nella Sala convegni del Museo “Vittoria Colonna” di Pescara, sarà presentato il libro di Lucilla Sergiacomo “L’assoluta libertà del fantastico. Un viaggio nella fantasia da Omero a Calvino”, pubblicato da Odoya. Partecipano l’Assessore alla CARSOLI, ARTISTI DELLA VALLE DEL CAVALIERE: -RADICI-, MOSTRA DI ARTE CONTEMPORANEA: Redazione-“RADICI” si colloca tra i numerosi eventi promossi dalle associazioni del territorio a sostegno della Croce Rossa di Carsoli per l’acquisto di una nuova ambulanza.La mostra, allestita al piano superiore della Galleria Commerciale C2, coinvolge i membri appartenenti all’Associazione “Gli CORINALDO, PAOLO IL MARITO DI ELEONORA GIROLIMINI MORTA ALLA LANTERNA AZZURRA: -MIA FIGLIA URLAVA MAMMA E' GIU'-: Redazione- Il marito di Eleonora Girolimini, la 39enne morta alla “Lanterna Azzurra” insieme a 5 ragazzi tra i 14 e i 16 anni, ha raccontato: “Ho visto mia moglie a terra, hanno provato a rianimarla ma aveva le labbra fredde. REAL CARSOLI VS VIRTUS PRATOLA CALCIO 3-1: UN RISULTATO CHE LASCIA BEN SPERARE PER IL PROSIEGUO DEL CAMPIONATO: Redazione- Un risultato importantissimo, quello odierno, colto dal Real Carsoli in casa contro il Virtus Pratola Calcio che gli assicura la solitaria posizione del sesto posto in classifica del campionato di prima categoria girone A. Una vittoria, insomma, che lascia TRAGEDIA IN DISCOTECA A CORINALDO, IDENTIFICATO CHI HA SPRUZZATO LO SPRAY URTICANTE: -VOLEVA RUBARE UNA CATENINA-: Redazione-Lo spray urticante al concerto di Sfera  Ebbasta lo ha spruzzato un minorenne. È stato individuato ed identificato il minorenne che avrebbe spruzzato uno spray urticante all'interno della discoteca Lanterna Azzurra provocando il panico che ha poi portato alla morte GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA': -NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO-: Redazione-Giovedì 13 dicembre 2018, alle ore 10.00, a Cosenza, presso la Biblioteca Nazionale di Cosenza, Sala “Giacomantonio, si terrà un convegno sul tema Non lasciare nessuno indietro - Potenziamento delle persone con disabilità e garanzia dell’inclusione e dell’uguaglianza.All’iniziativa, moderata dallo

MARCIA DELLA PACE, LA SINDACA DE ROSA: -PER PALMA L'ENNESIMA FIGURACCIA-

Marcia Per La Pace Marcia Per La Pace

Redazione-“Il Comune di Luco dei Marsi ha sempre aderito alla Marcia della Pace, su invito del Coordinamento Nazionale Enti locali – che chiama tutti, e in particolare gli amministratori, a farsi costruttori di pace - nel rispetto della grande tradizione di sensibilità e attivismo riguardo ai temi della pace, della fratellanza, della difesa dei diritti umani e della civiltà, in tutte le sue accezioni, che vanta e di cui può andare orgoglioso”. Lo sottolinea la sindaca Marivera De Rosa, a fronte dell’incauto quanto inopportuno intervento del gruppo di minoranza Luco Futura sulla recente partecipazione del Comune alla Marcia. “Da Luco dei Marsi sono partite cento persone, tra cui anche numerosi studenti dell'I.C Ignazio Silone” con rappresentanti del corpo insegnanti e il Dirigente, oltre a tanti cittadini che hanno raccolto l’invito pubblicizzato dal Comune. L’adesione è stata così massiccia che si è reso necessario aggiungere un secondo pullman a quello previsto e tutti i partecipanti, salvo gli alunni, hanno contribuito alla spesa. Parlare di “gita fuori porta” è offensivo per tutti quelli che con la loro presenza, affrontando ben oltre 25 chilometri di strada a piedi, hanno voluto testimoniare i valori della solidarietà e della non violenza, valori trasversali, che animano tutte le persone di buona volontà. Argomenti difficili da comprendere per Palma che non ha mai partecipato e forse mal digerisce il carattere antifascista della manifestazione. Forse Palma per “gita fuori porta” intende quella offerta dalla sua amministrazione, questa sì a pochi intimi, a spese della collettività, per andare a vedere una partita di pallone. Capisco che l'ex sindaco Palma ogni tanto sia animato dalla velleità di dare segno della sua esistenza in vita”, continua con durezza la Sindaca, “ma dovrebbe valutare più opportunamente certe uscite. Nello sconclusionato comunicato affidato alla stampa Palma afferma, senza vergogna, che "É nobile marciare per la fraternità e per la giustizia sociale, ma a nulla serve se quest’ultima non viene prima dimostrata nelle scelte quotidiane”. É proprio vero che “qualcuno dà buoni consigli se non può più dare cattivo esempio”. Palma stia tranquillo: la nostra Amministrazione sa organizzare gite - che ognuno nel caso paga per sé - ma sa anche distinguere le iniziative meritorie dell'adesione istituzionale, perché tale è stata quella alla Marcia per la Pace, soprattutto quelle rispondenti alle finalità statutarie dell’Ente che, come noto ai più, “… crede nei principi della pace e della solidarietà”. Lo invitiamo a prestare, semmai, maggiore attenzione alle iniziative dell'Ente,

onde evitare le solite figuracce”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.