BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down
Logo
Stampa questa pagina

IL COMPAGNO SANCHEZ IN SPAGNA RADDOPPIA I RIMPATRI DEI MIGRANTI, 25MILA NEL 2018: NESSUNO GRIDA AL FASCIMO E AL RAZZISMO

Il presidente “comunista” Pedro Sanchez Il presidente “comunista” Pedro Sanchez

Redazione-Il presidente “comunista” Pedro Sanchez raddoppia i rimpatri dei clandestini rispetto al governo di centrodestra di Rajoy, circa 25mila nel solo 2018: nessuno grida all’emergenza razzismo e fascismo in Spagna. Il governo socialista di Pedro Sanchez ha ordinato nel 2018 il doppio dei rimpatri di migranti irregolari rispetto al precedente esecutivo conservatore di Mariano Rajoy: da gennaio a maggio sono stati 16.708 i provvedimenti di rimpatrio, a fronte dei 8.364 nello stesso periodo del 2017, secondo i dati indicati dallo stesso esecutivo in risposta a un’interrogazione parlamentare del deputato del Pp, Carlos Rojas, citata dal quotidiano El Mundo.Da gennaio sono complessivamente 25.072 i migranti irregolari destinatari dei provvedimenti di rimpatrio, che includono i respingimenti rapidi degli autori degli assalti in massa alle frontiere di Ceuta e Melilla, per i quali è stato applicato

un accordo bilaterale vigente con il Marocco.

Fonte:riscattonazionale.org

Ultima modifica ilGiovedì, 08 Novembre 2018 18:52
Copyright ©2015, All Rights Reserved.Developed by M.M. Cavalierenews è una testata di informazione - Aggregatore news:Xinnovation srl, via Gorizia 70 - 09028 Sestu CA - p. Iva 03789500927