BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
LA ONG ITALIANA MARE JONIO RECUPERA 50 MIGRANTI A LARGO DELLA LIBIA E SALVINI FIRMA LA DIRETTIVA PER -STOPPARE LE: Redazione-La Mare Jonio recupera 50 migranti al largo della Libia. La reazione del Viminale: pronta la direttiva per stoppare le Ong.Salvini è pronto allo scontro frontale con le Ong. I mesi passano, gli sbarchi si riducono, ma le organizzazioni umanitarie FRANCO CALIFANO: -NON ESCLUDO IL RITORNO-: Redazione-Franco Califano: “Non escludo il ritorno” e così sarà. La brillante idea è venuta a Gio’ Di Sarno la cantautrice vesuviana che a RadioItaliaAnni60 100.5 conduce ogni giovedì “L’Emigrante”.Il programma da lei ideato e condotto, ospita persone che vivono nella SIRIA, L'ISIS ANNUNCIA DI AVER UCCISO IL CROCIATO ITALIANO LORENZO ORSETTI: Redazione-L'Isis ha annunciato avere ucciso "un crociato italiano" nei combattimenti a Baghouz, l'ultima roccaforte degli estremisti nella parte orientale del Paese, dove da settimane combattono le forze curdo-arabe. Su Telegram, l'Isis ha pubblicato la tessera sanitaria e la carta di CHIETI CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DEL SERVIZIO SOCIALE: Redazione-L’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Abruzzo celebra, per il secondo anno consecutivo, la Giornata Mondiale del Servizio Sociale a Chieti il 19 marzo dalle ore 9.00 alle ore 14.00 presso l’Auditorium del Rettorato dell’Università “G. D’Annunzio” . A Chieti, OLANDA, UN UOMO SPARA DENTRO UN TRAM: UN MORTO E DIVERSI FERITI. IPOTESI DI ATTACCO TERRORISTICO: Redazione-Una sparatoria a bordo di un tram. Sono queste le prime notizie che arrivano da Utrecht, Olanda, dove questa mattina sarebbe stati esplosi alcuni colpi di arma da fuoco proprio a bordo di uno dei mezzi pubblici della città. Secondo quanto riportano L'AQUILA, GN: #IOSTOCONBIONDI: Redazione-Nella notte, alcuni militanti hanno affisso uno striscione per ribadire la piena solidarietà al Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi da parte del movimento giovanile Gioventù Nazionale della Provincia dell’Aquila.“Ieri come oggi sempre al tuo fianco" #iostoconBiondi.Un uomo, un guerriero, un grande CARSOLI, OTI: GIANNI DE CRESCENZO E' IL NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO: Redazione-Cambio di vertice per Oti Officine Terapie Innovative. La storica azienda produttrice di medicinali omeopatici ha nominato Gianni De Crescenzo nuovo amministratore delegato. Medico specializzato in Malattie Infettive, De Crescenzo vanta 30 anni di esperienza nel settore farmaceutico. Dopo la SCONFITTA PESANTE PER IL REAL CARSOLI CHE PERDE FUORI CASA CONTRO IL PIZZOLI PER 0-5: Redazione-Sconfitta pesantissima per il Real Carsoli che perde fuori casa per 0-5 contro il Pizzoli. Continua, così, la serie negativa della squadra di Mr. Tarquini da inizio d’anno. La speranza di tutti i tifosi e della dirigenza è che si L'ULTIMO VANEGGIAMENTO DI AMNESTY INTERNATIONAL: -I CRISTIANI MASSACRATI IN NIGERIA? COLPA DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI: Redazione-Negli ultimi tre anni almeno 3.641 persone sono morte in Nigeria nel conflitto tra pastori musulmani Fulani e agricoltori cristiani. Lo ha denunciato Amnesty International in un interessante rapporto (“Harvest of Death: Three Years of Bloody Clashes Between Farmers and MUSEO ARCHEOLOGICO DELL'ANTICA KAULON, ASPETTANDO LA MUSICA: MIMMO CAVALLARO TRIO: Redazione-A Monasterace, caratteristico centro della fascia jonica reggina, il Museo archeologico dell’antica Kaulon aderisce ad Aspettando la Festa della Musica, iniziativa promossa dal MiBAC, proponendo giovedì 21 marzo 2019, alle ore 18.30, Mimmo Cavallaro trio.Il “Trio (Mimmo Cavallaro, Andrea Simonetta

IL –PARTITO DEL PAPA- POTREBBE ESSERE PRESTO UNA REALTA’: SARA’ UNIONEUROPEISTA E MIGRAZIONISTA

Papa Francesco Papa Francesco

Redazione-Che Papa Francesco faccia parte dell'opposizione al populismo non rappresenta una novità. Così come non lo costituisce il fatto che una parte della Chiesa cattolica stia ragionando su un partito in grado di abitare lo spazio al centro dello scacchiera nella casella che una volta era occupata dal Partito popolare italiano.Se a lanciare una sorta di piattaforma programmatica, poi, è padre Antonio Spadaro, che alcuni identificano con lo "spin doctor" di Bergoglio, allora la questione comincia a perdere le fattezze tipiche di una mera voce di corridoio. Il teologo ha scelto la "Civiltà cattolica", la storica rivista della Compagnia di Gesù che dirige, per condividere una serie parole d'ordine.

La Verità, all'interno dell'edizione odierna, parla di "manifesto" del "partito del papa". E in effetti, quanto scritto da Spadaro assomiglia in tutto e per tutto a un'elencazione d' idee guida. Il titolo, poi, è più che esplicativo: per Spadaro è necessario "tornare a essere popolari", che è la medesima tesi promossa da chi ritiene che nel quadro partitico del Belpaese esista uno spazio per una formazione centrista, movimentista e anti-sovranista.L'urgenza di una "reazione", così come viene chiamata, viene in qualche modo giustificata da una citazione del Gattopardo: "Viviamo - premette l'ecclesiastico italiano - in una realtà mobile alla quale cerchiamo di adattarci come le alghe si piegano sotto la spinta del mar". Apprendiamo così, ma era già noto, che questa parte di Chiesa cattolica vorrebbe affrontare "la retorica della paura" attraverso la diffusione di "parole che si differenziano dalla narrativa della paura".

Bisogna contrastare, quindi, i partiti sovranisti che rischiano di fare cappotto alle elezioni europee del prossimo maggio. Spadaro passa così alla geopolitica ed evidenzia il dovere di replicare al "caos", riposizionando l'Italia al centro della dialettica continentale: "Più che mai - si legge sul manifesto - il disordine reclama anche una solida collocazione internazionale dell’Italia e un’attiva politica estera specialmente nel Mediterraneo, punto di incontro di Europa, Africa e Asia. Forse- propone - occorre evocare un 'nuovo ordine mediterraneo'".

Poi c'è un passaggio dedicato al tema che, più di tutti gli altri, sta dividendo l'opinione pubblica italiana: la gestione dei fenomeni migratori. Scopriamo allora che, in caso d'effettiva discesa in campo, questo "partito del papa" metterebbe l'accoglienza dei migranti al centro della sua azione. Anche questo elemento non dovrebbe sorprendere più di tanto i lettori. Per Spadaro (e per Bergoglio), quello delle conseguenze dell'immigrazione è un problema che va affrontanto "con discernimento". "Occorre - puntualizza il gesuita - non tradire mai i valori di fondo dell’umanità, ma metterli in pratica tenendo conto della situazione in cui si opera". In sintesi: integrare.

L'attenzione deve rimanere alta. Specie perché non si può escludere che il populismo finisca per tramutarsi in uno spauracchio totalitario. Ecco perché i popolari devono fare il loro ritorno sulla scena. La prova, ancora una volta, la fornisce una riflessione dell'allora cardinal Bergoglio: "Non serve un progetto di pochi e per pochi - scriveva l'ex arcivescovo di Buenos Aires nel 2010 -, di una minoranza illuminata o di testimoni, che si appropria di un senso collettivo. Si tratta di un accordo sul vivere insieme. È la volontà espressa di voler essere popolo-nazione nel contemporaneo". Il resto della riflessione è dedicato alla democrazia, alla partecipazione politica e al dramma della disoccupazione.Non possiamo ancora dare per certo che un "partito dei cattolici" stia per fare la sua comparsa sulla scheda elettorale. Appare chiaro, però, che in caso di fondazione effettiva, questa formazione sarebbe destinata a portare avanti dei temi chiave: unioneuropeismo,

democrazia partecipativa e apertura in materia d'accoglienza dei migranti.

Fonte:ilgiornale.it

Ultima modifica ilVenerdì, 11 Gennaio 2019 22:04

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.