BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
E' IN ARRIVO POLIFEMO, LA NUOVA ONDATA DI CALDO AFRICANO: Redazione-Nuova ondata di caldo africano in arrivo in questa torrida estate. Dopo una breve e parziale tregua cominciata nello scorso fine settimana, già si intravede all'orizzonte la settima ondata di calore. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che RIETI CUORE PICCANTE, ARRIVA LA KERMESSE +HOT DELL'ESTATE-23/27AGOSTO: Redazione-Il cuore del centro d’Italia è pronto a battere forte per la kermesse più hot dell’estate.Dal 23 al 27 agosto torna l’appuntamento con “Rieti cuore piccante”, la Fiera internazionale del peperoncino che anche quest’anno richiamerà migliaia di appassionati della prelibata JUDO SOTTO LE STELLE A CARSOLI: Redazione-In occasione della notte bianca del 20 agosto, organizzata da Confcommercio - AS.COM Delegazione di Carsoli, la scuola “Judo Carsoli” ha presentato in piazza della Libertà “Judo sotto le stelle”, una coinvolgente ed emozionante dimostrazione riscuotendo consensi ed attenzione da LO SHOPPING SI ILLUMINA, UN SUCCESSO LA NOTTE BIANCA A CARSOLI: Redazione-Nella serata del 20 agosto, si è svolta la Notte Bianca nel comune di Carsoli con lo slogan “LO SHOPPING SI ILLUMINA”, dove la sinergia di eventi e la collaborazione delle attività produttive del comune abruzzese, hanno dato luogo a TERREMOTO DI MAGNITUDO 3.6 A ISCHIA: TANTA PAURA, FERITI, DISPERSI E CROLLI: Redazione-Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata alle 20:57 davanti all'isola di Ischia, con la gente che si è riversata in strada mentre un black out elettrico si è avuto nel centro di Ischia porto. In particolare UN SACERDOTE DI PISTOIA PORTA I MIGRANTI IN PISCINA A SPESE NOSTRE: "LORO SONO LA MIA PATRIA". E' POLEMICA: Redazione-Un prete di Pistoia, don Massimo Biancalini, porta i migranti africani in piscina a spese dei contribuenti italiani e subito scoppia la rivolta in rete dei cittadini indignati, soprattutto in questo periodo di crisi dove potersi permettere una vacanza è BARCELLONA, UCCISO L'AUTISTA DELLA STRAGE DELLA RAMBLA: Redazione-Il killer della Rambla è stato ucciso. Younes Abouyaaquoub, l'autore materiale dell'attentato di Barcellona, è stato ucciso dalla polizia a Subirats, a circa 50 km dalla città. I Mossos, la polizia catalana, hanno annunciato su Twitter che "la persona IUS SOLI E PAPA BERGOGLIO: "RICONOSCERE NAZIONALITA' ALLA NASCITA": Redazione-"Nel rispetto del diritto universale a una nazionalità, questa va riconosciuta e opportunamente certificata a tutti i bambini e le bambine al momento della nascita". E' la sollecitazione di Papa Francesco, contenuta nel messaggio per la Giornata mondiale del Migrante EMIGRANTI ABRUZZESI IN TICINO, UNA FESTA ALL'INSEGNA DELL'AMICIZIA FRA CONTERRANEI, CONNAZIONALI E SVIZZERI: Redazione-Da oltre un trentennio l'Associazione Regionale Emigranti Abruzzesi(A.R.E.A.) in Ticino organizza e si ritrova con soci e simpatizzanti all'insegna dell'amicizia fra conterranei, connazionali e Svizzeri.La festa di oggi e particolarmente sentita dalla nostra associazione.Vi sono ospiti importanti giunti dall'Abbruzzo. L'Area PRESENTAZIONE SPAZIO TESTIMONIANZE NUMISMATICHE: Redazione-Mercoledì 23 agosto 2017, alle ore 21.00, a Monasterace, cittadina del reggino, sarà presentato un nuovo spazio espositivo dedicato alle testimonianze numismatiche che arricchirà ulteriormente il prestigioso Museo archeologico dell’antica Kaulon.L’allestimento di questo settore ha la finalità di raccontare la

PIERLUIGI BIONDI INCONTRA I CITTADINI A ROIO

Incontro a Roio Incontro a Roio

Redazione–È inaccettabile che ad otto anni dal terremoto lo stato della ricostruzione della frazione di Roio sia impasse pressoché totale. Incapacità della politica e burocrazia rischiano di portare allo spopolamento totale di questi territori: non possiamo permettercelo”.

A dichiararlo è il candidato sindaco Pierluigi Biondi che oggi ha visitato tutte le frazioni aquilane di Roio, da Santa Rufina a Colle di Roio fino a Poggio e Roio Piano, accompagnato da alcuni dirigenti di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale e diversi residenti che hanno illustrato problematiche e criticità che ancora sono irrisolte.

A Santa Rufina, per esempio, il problema principale segnalato dai cittadini è quello legato alla viabilità del centro storico del paese, compromessa dai cantieri che partono o stanno per partire a ridosso dell’arteria stradale dove a malapena è possibile il transito di un’automobile.

Il problema è legato alla cantierizzazione delle case che insistono lungo la strada che di fatto bloccheranno la circolazione su una via l’unica opportunità per accedere alla parte alta del paese – spiega Biondi – Una soluzione, suggerita dai residenti, potrebbe essere quella di creare una viabilità alternativa utilizzando strade già esistenti. Noto che i cittadini soffrono il problema ma lanciano anche delle proposte, di cui si potrà valutare la fattibilità, ma che finora sono rimaste inascoltate”.

Successivamente Biondi si è spostato Roio Colle, dove con i suoi ‘compagni di viaggio’ si è soffermato al villaggio Map, dove ha incontrato alcune cittadine che stavano effettuando dei lavori di pulizia all’esterno.

La sensazione che hanno i residenti è quella di abbandono da parte delle istituzioni – ha detto Biondi dialogando con i residenti – Le persone che ho incontrato stavano provvedendo alla pulizia e manutenzione esterna dei moduli, molti dei quali erano vuoti”.

Il sopralluogo a Roio è proseguito a Roio Piano, dove “dall’incontro con cittadini e tecnici residenti è emerso uno stato di blocco pressoché totale della ricostruzione nella parte vecchia del Paese. Una situazione che, in generale, riguarda l’intera frazione di Roio. L’inadeguatezza della politica e la burocrazia hanno creato un mix fatale per la ripresa di un paese che ha grandi potenzialità, soprattutto per la vicinanza con il polo universitario di Monteluco”.

Infine Biondi ha potuto visionare lo stato di “desolante trascuratezza in cui versa il cimitero, dove la situazione è ferma al 6 aprile 2009, con tombe a terra scoperte, loculi che non sono stati riparati e sporcizia. Una vergogna, quella dell’edilizia cimiteriale in generale, a cui questa amministrazione non è mai riuscita a porre soluzione”.

Amministrative

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.