BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MENTRE PAPA FRANCESCO PARLA DI ACCOGLIENZA, IN PAKISTAN ISLAMICI ATTACCANO LA CHIESA DI QUETTA E FANNO UNA STRAGE: Redazione-Mentre Bergoglio parla di accoglienza dei migranti, in Pakistan i terroristi islamici attaccano la chiesa di Quetta e fanno strage di  cristiani, tra cui donne e bambini. Il bilancio provvisorio parla di sette morti e 30 feriti. Intanto l’Italia accoglie in REAL CARSOLI VS PIZZOLI 2-0: UNA VITTORIA CHE VALE IL PRIMATO IN CLASSIFICA ANCHE SE CONDIVISO: Redazione-Con la giornata odierna si è concluso il girone di andata della prima categoria. Il Real è primo in classifica anche se lo deve condividere con altre tre squadre e rimane l'unica imbattuta.La partita di oggi contro il Pizzoli si NINO GALLONI: -MONETA SOVRANA E POSTI DI LAVORO, O PER L'ITALIA SARA' LA FINE-: Redazione-Macché reddito di cittadinanza: serve moneta sovrana per creare 7-8 milioni di posti di lavoro, nel più breve tempo possibile, o il grande capitale straniero – francese, in primis – sbranerà quel che resta dell’Italia. Così Nino Galloni risponde all’allarme -LE FOIBE? SE LE SONO CERCATE I FASCISTI-: CONVEGNO NEGAZIONISTA DI RIFONDAZIONE COMUNISTA A L'AQUILA: Redazione-Vergognoso convegno negazionista della consigliera di Rifondazione Comunista eletta, con i voti dei delinquenti teppisti dei centri sociali, Carla Cimoroni: “Le foibe se le sono cercate i fascisti”. I razzisti anti-italiani, amici degli invasori, insultano e oltraggiano i 20.000 morti IL POLO MUSEALE DELLA CALABRIA DIVENTA UN -MUSEO NAVIGANTE-: Redazione-Anche il Polo Museale della Calabria, diretto da Angela Acordon, ha aderito al Museo Navigante che ha la finalità di valorizzare il patrimonio culturale marittimo italiano e che da gennaio 2018, con l’inizio dell’Anno del patrimonio culturale Europeo, salperà, a L'AQUILA, FRATELLI D'ITALIA: INVITO AL CONSIGLIERE CIMORONI ALLE CELEBRAZIONI DEL GIORNO DEL RICORDO: Redazione-“Il cammino per restituire dignità agli esuli dell’Istria e della Dalmazia è ancora lungo”. È quanto ha dichiarato il portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Michele Malafoglia.“Chiederemo al Consigliere Carla Cimoroni, dopo aver letto le sue dichiarazioni all'assemblea dell'ANPI, di essere CNA AVEZZANO: IN UN SOLO MESE EROGATI FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE MARSICANE PER OLTRE UN MILIONE DI EURO GARANTITI DA FIDIMPRESA: Redazione-“Solo nel territorio della Marsica il nostro Confidi, dal dieci novembre ad oggi, ha consentito l’erogazione di poco più di un milione di euro alle PMI locali”. A comunicarlo è Pasquale Cavasinni direttore della CNA Avezzano e membro del Consiglio IL 2018 SARA' UN BIVIO PER L'ITALIA: TROIKA O USCITA DALL'EURO: Redazione-Il futuro dell’Italia si fa sempre più minaccioso man mano che il 2018 si avvicina: all’incertezza derivante dalle elezioni politiche si somma un quadro europeo ostile, dove la Germania, disposta forse a sobbarcarsi la Francia per ragioni geopolitiche, non ha PERETO, 48^ EDIZIONE DEL TRADIZIONALE PRESEPE VIVENTE: Redazione-Grandi e piccini affolleranno le vie del borgo per assistere alla quarantottesima edizione del Presepe vivente, allestito, anche quest’anno, nelle vie che dal centro di Pereto conducono al Castello. Pereto si trasformerà in una piccola Betlemme facendo un balzo nel SPAGNA, ARRESTATO -IGOR IL RUSSO-: SPARATORIA CON TRE MORTI: Redazione-il killer di Budrio, è stato arrestato in Spagna al termine di un conflitto a fuoco con la Guardia Civil. Ne dà notizia su Twitter il sito Wikilao, specializzato in temi di sicurezza.Nella sparatoria sono morti due agenti della Guardia

PIERLUIGI BIONDI INCONTRA I CITTADINI A ROIO

Incontro a Roio Incontro a Roio

Redazione–È inaccettabile che ad otto anni dal terremoto lo stato della ricostruzione della frazione di Roio sia impasse pressoché totale. Incapacità della politica e burocrazia rischiano di portare allo spopolamento totale di questi territori: non possiamo permettercelo”.

A dichiararlo è il candidato sindaco Pierluigi Biondi che oggi ha visitato tutte le frazioni aquilane di Roio, da Santa Rufina a Colle di Roio fino a Poggio e Roio Piano, accompagnato da alcuni dirigenti di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale e diversi residenti che hanno illustrato problematiche e criticità che ancora sono irrisolte.

A Santa Rufina, per esempio, il problema principale segnalato dai cittadini è quello legato alla viabilità del centro storico del paese, compromessa dai cantieri che partono o stanno per partire a ridosso dell’arteria stradale dove a malapena è possibile il transito di un’automobile.

Il problema è legato alla cantierizzazione delle case che insistono lungo la strada che di fatto bloccheranno la circolazione su una via l’unica opportunità per accedere alla parte alta del paese – spiega Biondi – Una soluzione, suggerita dai residenti, potrebbe essere quella di creare una viabilità alternativa utilizzando strade già esistenti. Noto che i cittadini soffrono il problema ma lanciano anche delle proposte, di cui si potrà valutare la fattibilità, ma che finora sono rimaste inascoltate”.

Successivamente Biondi si è spostato Roio Colle, dove con i suoi ‘compagni di viaggio’ si è soffermato al villaggio Map, dove ha incontrato alcune cittadine che stavano effettuando dei lavori di pulizia all’esterno.

La sensazione che hanno i residenti è quella di abbandono da parte delle istituzioni – ha detto Biondi dialogando con i residenti – Le persone che ho incontrato stavano provvedendo alla pulizia e manutenzione esterna dei moduli, molti dei quali erano vuoti”.

Il sopralluogo a Roio è proseguito a Roio Piano, dove “dall’incontro con cittadini e tecnici residenti è emerso uno stato di blocco pressoché totale della ricostruzione nella parte vecchia del Paese. Una situazione che, in generale, riguarda l’intera frazione di Roio. L’inadeguatezza della politica e la burocrazia hanno creato un mix fatale per la ripresa di un paese che ha grandi potenzialità, soprattutto per la vicinanza con il polo universitario di Monteluco”.

Infine Biondi ha potuto visionare lo stato di “desolante trascuratezza in cui versa il cimitero, dove la situazione è ferma al 6 aprile 2009, con tombe a terra scoperte, loculi che non sono stati riparati e sporcizia. Una vergogna, quella dell’edilizia cimiteriale in generale, a cui questa amministrazione non è mai riuscita a porre soluzione”.

Amministrative

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.