BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SUCCESSO DI SALVINI E CONTE, L'ITALIA PIEGA L'EUROPA: FRANCIA E MALTA SI PRENDONO 50 MIGRANTI A TESTA. GLI ALTRI IN: Redazione-Dopo sette anni di sottomissioni l’Italia riesce a piegare l’Europa. Francia e Malta si prenderanno 50 migranti a testa dei 450 a bordo delle nostre navi militari. Il resto dei clandestini, come ha comunicato il premier Conte, saranno ridistribuiti in CARSOLI, CONTINUA IL RECUPERO DEI RIFIUTI ABBANDONATI PER STRADA: Redazione-Continua la attività di recupero dei rifiuti abbandonati per strada. L'assessore Mario Mazzetti rivolge << un ringraziamento al personale dell' Aciam che opera nel nostro comune, al loro coordinatore Angelo S. e al nostro dipendente Walter per il livello di INTONACI 2018: Redazione-Nella sua entusiasmante evoluzione il progetto Intonaci quest’anno, tra gli altri, prevede due interventi davvero particolari.Il primo riguarda la realizzazione di una fonte battesimale nella centrale chiesa di S. Giuseppe. Infatti nonostante nel paesino di Tufo si possa contare la BAMBINI DIPINTI PER IL GAY PRIDE AL CAMPO ESTIVO: L'IRA DELLE MAMME: Redazione-TIro alla fune, tombola, una partitella a calcio. Da un campo estivo un genitore si aspetta cose del genere. Di certo non i festeggiamenti per il Gay Pride. Che è quanto hanno invece messo in scena due educatrici della scuola -CARRUFO E LE SUE ORIGNI-, CONFERENZA DEL PROF.RE FABIO REDI DOCENTE DI ARCHEOLOGIA MEDIOEVALE DELL'UNIVERSITA' DELL'AQUILA: Redazione-E’ giusto che un paese, anche se molto piccolo, voglia conoscere le sue origini, il che vuol dire trovare gli elementi utili per ricostruire la sua storia. Carrufo, frazione di Villa Santa Lucia, un borgo alle pendici del Gran Sasso FUCINO, ACQUA, TERRA E INFANZIA: VIAGGIO NELLA MEMORIA NELLO SPAZIO LETTERARIO DELLE -VACANZE LUCHESI-: Redazione-Un viaggio nella memoria attraverso i luoghi, per riscoprire che "casa" è laddove pensieri, emozioni, esperienza e consapevolezze hanno preso forma in un caleidoscopio di prime volte. É questo è il filo conduttore dell'opera "“Fucino, acqua, terra e infanzia”, dello UTILE DI 358MILA EURO IN BILANCIO, LA PAGELLA ANNUALE PROMUOVE L'ACIAM A PIENI VOTI PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO: Le strategie per il medio e lungo termine lanciano la Partecipata marsicana a passo spedito verso il futuro   Redazione-Un utile netto di rilievo per il secondo anno consecutivo, ammontante a 358mila euro, ottimizzazione e specializzazione delle risorse interne, una gestione aziendale I 450 MIGRANTI SULLE NAVI ITALIANE, IL PIANO DI SALVINI: -ORA VADANO A MALTA O IN LIBIA-: Redazione-Stavolta il Viminale usa il pugno di ferro contro l’invasione di clandestini e terroristi. Ecco il piano di Salvini: completato il trasbordo dei 450 migranti devono essere scortati fino a Malta o addirittura in Libia. Il ministro a Conte: “Nessun TAGLIO DEI VITALIZZI, FINALMENTE E' ARRIVATO IL SI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI: Redazione- L’Ufficio di presidenza della Camera ha approvato la delibera del presidente Roberto Fico per il ricalcolo dei vitalizi degli ex parlamentari."Finalmente è arrivato. Oggi è il giorno che gli Italiani aspettavano da 60 anni, quel momento fatidico che abbiamo IL MINISTRO DEGLI AFFARI EUROPEI PAOLO SAVONA: -DOBBIAMO ESSERE PRONTI A TUTTO, ANCHE ALL'USCITA DALL'EURO-: Redazione-“Mi dicono tu vuoi uscire dall’euro? Badate che potremmo trovarci in situazioni in cui sono altri a decidere. La mia posizione e’ di essere pronti a ogni evenienza”.Così Paolo Savona su un’eventuale uscita dall’euro dell’Italia.Il ministro degli Affari Europei parlando davanti

LIVORNO, SUSSIDIARIO A SCUOLA PER INDOTTRINARE I BAMBINI: "ACCOGLIAMO I MIGRANTI, SONO COME I FENICI"

Bambini a Scuola Bambini a Scuola

Redazione-“Gli stranieri sono ricchezza, accogliamo insieme i profughi”. È questo lo slogan che campeggia sul sussidiario di storia adottato nella scuola elementare Ernesto Solvay di Rosignano Solvay in provincia di Livorno. Come riportato da Il Giornale, il libro è stato scelto dal consiglio interclasse e approvato dal collegio docenti e dalla direzione didattica statale. Ed è proprio nello specifico capito “Cittadinanza & Costituzione” che i bambini della quarta elementare ricevono l’indottrinamento sui migranti. Agli studenti viene spiegato con entusiasmo che “gli stranieri non portano solo problemi, come alcuni riferiscono, ma anche le loro culture, i loro modi di pensare, le loro tradizioni, le loro abitudini che rappresentano occasioni di crescita di una civiltà. Gli stranieri sono anche ricchezza“.

Una vera e propria presa di posizione politica a favore dell’accoglienza e dell’immigrazione che i bambini devono ritenere una grande risorsa. “Gli stranieri non portano solo problemi, come alcuni riferiscono”. Della serie: credete soltanto al messaggio politico che li giudica bravi a prescindere. E di chi deve fidarsi allora un bambino? L’autore del libro lo scrive a chiare lettere: “Alcune associazioni di volontari (Croce Rossa, Save The Children, Emergency) sono impegnati sin dall’arrivo nell’accoglienza dei migranti offrendo loro cibo, vestiti e un pasto nei centri di accoglienza di tutta Italia perché possano poi trovare un lavoro e vivere una vita dignitosa”. Da notare la specifica finale. Quale vita dignitosa può essere assicurata a masse di migranti se in Italia i dati Istat ci dicono che la disoccupazione giovanile sfiora il 40% (per non parlare degli occupati con paghe da fame) e quella generale il 12%? A scapito di chi troveranno lavoro, ammesso che lo troveranno o che vogliano trovarlo, questi nuovi arrivati?

Domande superflue, per l’autore del libro e per gli insegnanti che lo hanno scelto conta soltanto far credere ai bambini che gli immigrati sono una ricchezza che porterà ricchezza. A riprova di ciò nel sussidiario c’è un altro bel paragrafo intitolato “Le migrazioni oggi come ieri”, dove si prendono ad esempio addirittura i Fenici che “hanno attivato i flussi migratori e hanno contribuito a costruire grandi e importanti città nel Mediterraneo”. Avete letto bene, i migranti come l’antico popolo mediorientale arrivano sulle nostre coste per costruire grandi e importanti città. Sono come i Fenici “che attivarono i flussi migratori”. Certamente, perché anche loro scappavano dalla fame e dalla guerra finendo nei centri di accoglienza, mica erano colonizzatori

che creavano avamposti economici e militari.

Fonte:Alessandro Della Guglia ilprimatonazionale.it

Ultima modifica ilDomenica, 08 Ottobre 2017 15:20

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.