BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI, LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DEL COMITATO LOCALE CRI DOTT.RE LUCIANO CAMERLENGO: Redazione-Dal Presidente del Comitato Locale della Croce Rossa di Carsoli Dott.re Luciano Camerlengo, riceviamo e volentieri pubblichiamo la seguente lettera aperta:<< Egregio Direttore Il nostro territorio è interessato, ormai da diverso tempo, da una crisi profonda che coinvolge non solo l’aspetto prettamente REAL CARSOLI VS CAPITIGNANO 1986 5-0: SI TORNA A VINCERE CON IL NUOVO ALLENATORE PAPPALARDO: Redazione-Mister Giordani, nonostante la società in tutti i modi abbia cercato di trattenerlo, ha scelto di non continuare l'avventura con il Carsoli. Mister Pappalardo, avendo già allenato il Real in promozione nella stagione 2013-14, ha preso il suo posto. In MILANO FASHION WEEK 2018, AL VIA CON OPENING MILAN FASHION WEEK BY ELENA SAVO': Redazione-E’ il momento della moda, delle grandi firme sul prestigioso carpet della Milano Fashion Week 2018, dal 19 al 26 febbraio. Allo Sheraton Diana Majestic di viale Piave al centro di Milano, l’entourage di Elena Savò apre la settimana della L'ISLAM SI ORIENTA A SINISTRA, PREDICHE ELETTORALI IN MOSCHEA: APPROVARE LO IUS SOLI E PIU' CENTRI DI PREGHIERA: Redazione-L’Islam vota a sinistra, prediche elettorali in moschea, da nord a sud, contro lo spauracchio di Matteo Salvini probabile futuro ministro degli interni: approvare lo Ius Soli e più centri di preghiera, questo è il collante diabolico che lega sinistra SETTIMANA DA -TRIPLETE- PER LE SQUADRE DI ALBERTA FIGUS: Redazione-Settimana da “Triplete” Per le squadre di Alberta Figus.Dopo il risultato positivo di domenica per 3 a 0 sul Decimomannu, nei turni infrasettimanali del campionato amatori,sono arrivati i successi per 2 set a 1 nei confronti rispettivamente di Monastir e UNO STRANO PAESE DAL NOME ITALIA: Redazione-L'Italia è davvero uno strano Paese: ogni anno spedisce a Londra migliaia giovani laureati per fare i lavapiatti e mantiene i clandestini a vivere in albergo. E' un Paese che lascia i propri concittadini colpiti dalla tragedia del terremoto a LA CHIESA IN DECADENZA, COMIZIO DELL'ABORTISTA BONINO NELLA BASILICA A NAPOLI: I FEDELI IN RIVOLTA SCRIVONO AL CARDINALE SEPE: Redazione-La Chiesa traditrice bergogliana continua ad insultare i fedeli e il Vangelo: la sterminatrice di feti, anticlericale, pro-Eutanasia, pro-divorzio e pro-droga libera, farà un comizio nella basilica dell’Incoronata a Napoli. Fedeli ovviamente in rivolta scrivono al cardinale pro-invasione Sepe.Emma Bonino e ANTONIO SOCCI: TRADITI, SOTTOMESSI E INVASI: Redazione-L'ultimo libro di Antonio Socci è chiaro sin dal titolo: Traditi, sottomessi, invasi (editore Rizzoli). Un volume nel quale si schiera senza indugi nel fronte sovranista e antieuropeista. E del libro, Socci, ne parla in un'intervista a Italia Oggi, in FRATELLI D'ITALIA: MOBILITAZIONE NAZIONALE CONTRO OGNI INCIUCIO: Redazione-Domenica 18 febbraio a Roma Fratelli d’Italia ha convocato tutti i suoi candidati e chiederà loro di prendersi un impegno di fronte al popolo italiano sul rispetto del vincolo di mandato. Parteciperanno all'evento tutti i candidati aquilani del partito della FRONTEX, A GENNAIO SBARCHI RADDOPPIATI: Redazione-Il numero di migranti arrivati in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale è salito a gennaio a più di 4.800, il doppio rispetto al mese precedente, quando le attività dei trafficanti sono state condizionate da combattimenti vicino alle aree

IL MINISTRO FEDELI ASSUME GLI IMMIGRATI A SCUOLA, BEFFA PER GLI ITALIANI IN ATTESA DI UN POSTO

Il ministro della pubblica isruzione Valeria Fedeli Il ministro della pubblica isruzione Valeria Fedeli

Redazione-A proposito di guerra tra poveri, di concorrenza tra italiani e stranieri per acciuffare un posto di lavoro. Il governo PD dice a parole di volerla combattere, in realtà l’alimenta attraverso provvedimenti che inflazionano la domanda persino nel pubblico impiego. Un decreto del ministro Valeria Fedeli ha aperto agli extracomunitari le graduatorie di terza fascia per il personale amministrativo e ausiliario nelle scuole. Bidelli e impiegati precari potranno essere scavalcati dagli immigrati, in base alla decisione ministeriale che accoglie una richiesta dell’Unione europea. Immigrati comunitari, profughi e titolari di protezione sussidiaria o permesso di soggiorno contenderanno supplenze e posti fissi nel settore Ata agli italiani in attesa da anni e anni.

La denuncia arriva da Giuseppe Mancuso, presidente nazionale di Feder.Ata, sindacato del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola: “In un momento di crisi così profonda, inserire gli extracomunitari in graduatorie già lunghissime è assurdo- spiega Mancuso - Milioni di italiani che hanno fatto domanda e sono in attesa di una chiamata potrebbero essere scavalcati. È un problema di sopravvivenza dei nostri connazionali. Al di là dei titoli equivalenti o meno, molti immigrati non sanno nemmeno cosa significhi lavorare nel pubblico impiego, mentre in quelle graduatorie languono italiani che hanno maturato professionalità ed esperienza sul campo. Chi ci governa si rende conto che le persone impiegate in segreteria devono avere un minimo di contezza di cosa significhi lavorare in segreteria? O nel caso dei collaboratori scolastici cosa significhi stare all’interno di una scuola?”.

Il sindacalista attacca un governo appiattito sulle posizioni di Bruxelles: “Il giochino ormai lo conosciamo: diamo retta all’Ue solo quando conviene al politico di turno. Mentre si ignorano le raccomandazioni europee per esempio in tema di stipendi, che in Italia restano inferiori rispetto ai Paesi paragonabili al nostro: come se non bastasse, il personale Ata della scuola riceve le retribuzioni più basse all’interno dell’intero comparto del pubblico impiego. Una vergogna”.

Per Mancuso esiste anche un problema politico che riguarda la teorica controparte dell’esecutivo, ovvero i sindacati della cosiddetta triplice: “Cgil, Cisl e Uil su questa vicenda non muoveranno un dito. Anzi, sono parte in causa poiché guadagnano, legittimamente, anche attraverso il disbrigo delle pratiche per il permesso di soggiorno. Per loro è il discorso è politico, non entrano nel merito di quanto possa essere ingiusto e dannoso un decreto come questo”.

Difficile in un contesto simile opporsi al provvedimento: “Facciamo il possibile. La verità è che la scuola sta sprofondando e decisioni miopi come questa non fanno che peggiorare la situazione. In Italia non esiste stato di diritto, il cosiddetto diritto acquisito vale solo per lorsignori: basti pensare che il governo Monti ha tagliato 250 euro netti al mese su uno stipendio di 1250 euro per fare cassa, mentre i politici continuano a non tagliare vitalizi e privilegi che li riguardano.

Viviamo in un Paese allo sfascio”.

Fonte:ilpopulista.it

Ultima modifica ilMartedì, 10 Ottobre 2017 14:06

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.