BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
MATTEO SALVINI E LA FLAT TAX: -ALIQUOTA AL 15% PER UN MILIONE DI ITALIANI-: Redazione-"Stiamo lavorando per far pagare almeno a un 1 milione di italiani il 15% del loro fatturato". Lo afferma il vicepremier Matteo Salvini ospite di Atreju, la festa politica di Fratelli d'Italia in corso a Roma. "Siamo al governo per CARSOLI, UN TOMBINO PERICOLOSO: Redazione-Un nostro lettore ci sottopone una segnalazione a proposito di un potenziale pericolo per la sicurezza dei cittadini. Nello specifico, si tratta di un tombino di ghisa, collocato in via delle Recocce nei pressi dello stabilimento Oti e della Scuola ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI ROMA, MARCELLO MARIANI: FORME DAL TERREMOTO: Accademia di Belle Arti di Roma, Sala Colleoni, dal 19 al 29 settembre 2018     Redazione-Marcello Mariani (L’Aquila 1938-2017), artista astratto di caratura internazionale, è diventato il simbolo dell’anima ferita ma indomita dell’Aquila dopo il devastante terremoto del 2009, dell’arte che non PRESENTATO A COSENZA L'ULTIMO ROMANZO -RITROVARSI-CARLA- DI MARLISA ALBAMONTE: Redazione-E’ stato presentato a Cosenza, nella suggestiva cornice dell’Area Archeologica della Biblioteca Nazionale di Cosenza, Ritrovarsi - Carla (The Writer), un appassionante romanzo di Marlisa Albamonte.Sono intervenuti all’iniziativa, moderata dallo scrivente: Rita Fiordalisi, direttore Biblioteca Nazionale di Cosenza; Maria Francesca CARSOLI, 38ENNE ARRESTATO CON L’ACCUSA DI DETENZIONE E SPACCIO DI STUPEFACENTI: COLTIVAVA MARIJUANA SUL PROPRIO TERRAZZO: Redazione-I Carabinieri di Carsoli, nell’ambito della consueta attività di controllo e prevenzione sul territorio, hanno tratto in arresto un giovane 38enne del luogo con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti. L’uomo, sottoposto ora ai domiciliari con un provvedimento dell’autorità PAPA FRANCESCO SI SCAGLIA CONTRO LE NUOVE FORME DI XENOFOBIA E RAZZISMO: IL NAZIONALISMO POPULISTA E' NEGATIVO: Redazione-Mentre in Medio Oriente e in Asia gli islamici continuano col genocidio dei cristiani, la priorità dei vescovi della Chiesa, è la lotta alla xenofobia, al razzismo e al nazionalismo populista”. “Tutti i cristiani e tutti coloro che sostengono i LUCA BONAFFINI: -LA NOTTE IN CUI SPUNTO' LA LUNA DAL MONTE-: Le canzoni e la storia di Pierangelo Bertoli   Redazione-Quasi trent’anni fa, nel febbraio del 1991, Pierangelo Bertoli (a sorpresa e contro ogni previsione) strappò l’applauso più lungo della storia del Festival di Sanremo. Tanti già lo conoscevano per i suoi successi ARSOLI, PRESENTAZIONE UFFICIALE DELL'ASSOCIAZIONE CULTURALE MUSICALE -NO LABEL-: DOMENICA 23 SETTEMBRE IN VIA APRUTINA 43 CON INIZIO ALLE ORE 15:30   MUSEO STATALE DI MILETO: OMAGGIO ALLA CANZONE NAPOLETANA: Redazione-Sabato 22 settembre 2018, alle ore 19.00, il Museo Statale di Mileto, guidato da Faustino Nigrelli, celebra le Giornata Europee del Patrimonio, con un’iniziativa di grande suggestione Omaggio alla canzone napoletana, atteso concerto a cura del Cantiere Musicale Internazionale.Una scelta CNA AVEZZANO: PREMIO CAMBIAMENTI: Redazione-Il Premio CAMBIAMENTI è il grande concorso nazionale, istituto dalla CNA, che rientra ormai tra gli eventi di spicco nell’universo delle startup e che ha registrato, nelle prime due edizioni, oltre 1300 imprese candidate. Il Premio è rivolto a imprese

EXIT POLL IN SICILIA: TESTA A TESTA TRA MUSUMECI E CANCELLERI. CROLLO PD, DRAMMA DI RENZI

I Candidati Siciliani I Candidati Siciliani

Redazione-I primi exit poll dalle regionali in Sicilia cancellano il Pd e Matteo Renzi. Secondo i dati trasmessi da La7 il Centrodestra con il candidato premier Nello Musumeci viaggia tra il 36 e il 40%, Giancarlo Cancelleri per il Movimento 5 Stelle (primo partito sull'isola) è tra il 34 e il 38%. Staccatissimo il centrosinistra rappresentato da Fabrizio Micari (16-20%) mentre è un flop anche la Sinistra con Claudio Fava, fermo al 5-9 per cento. Lo spoglio ufficiale inizierà lunedì mattina alle 8, questi risultati confermano in ogni caso il trend dei sondaggi delle ultime settimane. Al di là del testa a testa tra Musumeci e Cancelleri, l'unico dato certo è quello del tracollo del Pd e del processo politico che scatterà nelle prossime ore al segretario Renzi, che dal 2014 ha incassato solo sconfitte a ogni tornata elettorale.La resa dei conti tra i democratici e nel centrosinistra è questione di ore: l'emorragia di voti rispetto alle regionali vinte nel 2012 con Crocetta (che superò il 30%) non è più spiegabile con il "voto locale" né con la spaccatura con Mdp (Micari e Fava, da soli, raccolgono meno di quanto fatto a suo tempo da Crocetta). È la fotografia di una leadership in crisi, a cominciare dalla scelta di un candidato debole come Micari. La verità, come spiegava un retroscena del Corriere della Sera, è che al Nazareno avevano già messo in conto la sconfitta, anche pesante, e che Renzi si è già detto disposto a cambiare la formula pur di mantenere la propria poltrona di segretario. Con lo sguardo già alle prossime politiche, l'ex premier sarebbe pronto al passo di lato: a non candidarsi, cioè, a Palazzo Chigi pur di trovare una coalizione larga che possa andare dal centro fino alla sinistra estrema. E in un simile modello la sua presenza

in prima fila sarebbe considerata troppo divisiva.

Fonte:liberoquotidiano.it

Ultima modifica ilLunedì, 06 Novembre 2017 12:06

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.