BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
VICINO DI CASA MASSACRA IL CANE JOHNNY A COLPI DI FORBICI, MOTIVO? STAVA RINCORRENDO LE SUE GALLINE: Redazione-Ha massacrato il cane dei vicini di casa a colpi di forbice sotto gli occhi della proprietaria: il motivo? Stava rincorrendo le sue galline. La storia atroce, raccontata dalla Nuova Ferrara, è accaduta al confine con il Polesine, a Copparo: GRANDE SUCCESSO PER -POSTEPAY CONNECT-LA PRIMA SOLUZIONE INTEGRATA FIRMATA POSTEPAY SPA: Redazione-E’ sempre più apprezzata Postepay Connect la prima soluzione integrata di PostePay Spa, la nuova società di Poste Italiane che mira a intercettare e guidare le abitudini dei clienti nell’ambito della trasformazione digitale, attraverso la creazione di prodotti e servizi E' UN ESTREMISTA ISLAMICO L'AUTORE DEGLI INSULTI ANTISEMITI AL FILOSOFO ALAIN FINKIELKRAUT IN FRANCIA: Redazione-E’ stato fermato il principale sospetto dell’aggressione al filosofo Alain Finkielkraut durante la 14esima giornata di mobilitazione dei gilet gialli a Parigi. L’uomo, barba rossa e foulard intorno al collo, è quello che appare più a lungo nel video sull’aggressione PAPA FRANCESCO RIABILITA IL TEOLOGO MARXISTA ERNESTO CARDENAL: Redazione-Papa Francesco, attraverso una missiva, ha tolto le sanzioni comminate da Giovanni Paolo II al teologo Cardenal, rivoluzionario nicaraguense.Papa Francesco ha riabilitato Ernesto Cardenal, prete e poeta che in passato aveva ricevuto una ferma condanna, a voler essere precisi una DON VITALIANO DELLA SALA DURANTE LA MESSA: -MAHMOOD VENGA A CANTARE IN CHIESA CON NOI-: Redazione-L’invito c’è ed è diretto al vincitore di Sanremo. “Magari Mahmood venisse da noi a cantare con i ragazzi in chiesa, ma soprattutto a raccontare la sua vita che mi è sembrata non facile” dice all’Adnkronos don Vitaliano Della Sala LE CHIESE DELLE CORPORAZIONI DI ARTI E MESTIERI A ROMA: TERZA EDIZIONE: Turismo Culturale Italiano ha programmato la III Edizione di questa iniziativa che si svolgerà a Roma dal 25 febbraio all’11 marzo. Questo nuovo evento, che si affianca alle precedenti edizioni di Palazzi e Ville di Roma a Porte Aperte, prevede l’apertura con AVEZZANO, HARMONIA NOVISSIMA: CONCERTO DI MUSICA BAROCCA E MUSICAL -KISS ME KATE-: Redazione-Doppio appuntamento con gli spettacoli targati Harmonia Novissima. L’associazione marsicana questa settimana raddoppia e propone al suo pubblico due show di altissima qualità. Giovedì 21 febbraio, a partire dalle 17.30, si terrà il concerto di musica barocca all’interno dell’aula magna del UN'ALTRA BATTUTA D'ARRESTO PER IL REAL CARSOLI CHE PERDE PER 2-3 CONTRO IL SAN FRANCESCO: Redazione-Ritorna ai 3 punti il San Francesco che contro il Real Carsoli vince sul risultato di 3-2. I ragazzi allenati da Marco Proia con questo successo agguantano a 19 punti il San Pelino  (assieme  in 12^ posizione) sconfitto dal Celano.Tuttavia AI NASTRI DI PARTENZA IL SETTIMO CONCORSO INTERNAZIONALE DI ARTE E LETTERATURA-PIETRO IADELUCA&AMICI-: Redazione-L’associazione culturale “il Cuscino di Stelle – Pietro Iadeluca” indice il “7° Concorso Inter- nazionale di Arte e Letteratura “Pietro Iadeluca & amici”. Art.1-Al concorso possono partecipare tutti gli autori residenti in Italia e all’estero, purché le opere rispondano alle caratteristiche COMITATO CIVICO -ARSOLI FUTURA-, INCONTRO AL TEATRO COMUNALE SUL RECUPERO DEI CENTRI STORICI: Redazione-Sabato 23 febbraio alle ore 16,00 presso il Teatro comunale di Arsoli, il Comitato civico “Arsoli futura” promuove un primo incontro con la cittadinanza avente a tema il recupero dei centri storici dei piccoli comuni.La relazione di apertura sarà curata

IMMIGRAZIONE SENZA CONTROLLO: I PRIMI SEGNALI DI UNO SCONTRO SOCIALE

Migranti Migranti

Redazione-Si poteva facilmente prevedere che prima o poi qualche folle avrebbe imbracciato le armi per vendicarsi di atti di violenza commessi dagli immigrati clandestini.L’ultimo atroce episodio è avvenuto a Macerata, una città una volta tranquilla, dove è avvenuto l’assassinio di una povera ragazza di 18 anni, Pamela Mastropietro, diciottenne fatta a pezzi con un’accetta, lavata e riposta in due trolley, omicidio che si presume commesso da uno o più migranti nigeriani, fra i quali, il principale sospettato, già noto alle forze dell’ordine per vicende di droga e senza permesso di soggiorno, arrestato con prove evidenti di colpevolezza, non ha però ammesso le sue responsabilità mentre ha indicato il coinvolgimento di altri due immigrati che sono stati fermati dalla polizia.Episodi eclatanti come questi, assieme a tanti altri minori (come rapine e aggressioni) che non sono pubblicizzati dai media, ma che hanno esacerbato il clima sociale ed hanno determinato l’esasperazione dei cittadini e spinto qualche folle, come avventuto a Macerata, ad imbracciare le armi ed aprire il fuoco contro immigrati africani, sparando nel mucchio.

Naturalmente l’episodio è condannabile ed il folle che ha sparato merita di essere punito duramente come previsto dalla legge, visto che in uno Stato non è possibile accettare che qualcuno possa pretendere di farsi giustizia da solo. La questione centrale tuttavia è se uno Stato,questo Stato, che ha rinunciato a proteggere i propri cittadini aprendo le sue frontiere a masse di migranti incontrollate, sia in grado di fornire garanzie ai propri cittadini circa la sicurezza della propria vita, di quella dei propri cari e dei proprio beni.Non è un mistero che nella massa di migranti che è approdata in Italia (e che continua ad approdare), si celano persone di diversa cultura con mentalità radicata di violenza selvaggia e capaci di scorrerie violente contro gente indifesa, come la cronaca ci dimostra in una quantità di episodi.

Di conseguenza vi sono molti cittadini che, avendo perso la fiducia in questo Stato, vorrebbero armarsi ed essere in grado di difendersi da soli.Questo significa il fallimento totale dello Stato e delle sue leggi, un fallimento causato e perseguito da coloro che hanno voluto a tutti i costi consegnare la sovranità dello Stato alle centrali transnazionali che vogliono la scomparsa degli Stati nazionali, l’apertura indiscriminata delle frontiere e la sostiutuzione etnica di una buona parte della popolazione italiana.Inevitabile che il clima sociale sia deteriorato, che la gente cerchi di attrezzarsi per difendersi da sola, che focolai di violenza scoppino da varie parti come già accade da tempo in altri paesi che hanno percorso questa strada, da Parigi a Stoccolma a Bruxelles. Nel mezzo di questi episodi non c’è da meravigliarsi che vengano fuori anche dei folli che agiscono come ha agito il soggetto che oggi ha sparato a Macerata.Il folle viene catalogato come un estremista di destra ed un neofascista, possiamo prevedere che questo consentirà al coro dei media e delle forze politiche della sinistra mondialista di sollevare una nuova ondata di antifascismo strumentale, molto utile per sollevare una cortina di fumo e per nascondere le vere responsabilità di coloro che hanno determinanto questa situazione e oggi

accusano altri per scagionare se stessi.

Fonte:Luciano Lago-controinformazione.info

Ultima modifica ilMercoledì, 14 Febbraio 2018 08:23

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.