BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
PER EDIZIONI LUMEN, E' USCITA LA RISTAMPA DEL LIBRO IN DIALETTO CARSOLANO ATTECCHIA PO'! DEL PROF. ANGELO BERNARDINI: Redazione- E' uscita in questi giorni, per le Edizioni lumen,  la seconda edizione del libro sul dialetto nel carsolano Attecchia po'! del Prof. Angelo Bernardini che, dopo diciassette anni, nel periodo di riposo forzato per il coronavirus, l'ha ripreso, ampliato CONSUNTIVO SUL POTENZIAMENTO FERROVIA- ORA IL MOVETE EVOLVE IN CENTRO STUDI PER LA RINASCITA DELL'ABRUZZO: Redazione- Oggi, ad un anno da quando l’idea di un progetto per il potenziamento della Roma-Pescaraha iniziato a stimolare i fondatori del MO.VE.TE. di Sulmona, Avezzano, L'Aquila, Chieti e Pescara, le “azioni di governo” iniziano a muovere i primi passi SHEROL DOS SANTOS- ESCE DISARMATA, IL TERZO SINGOLO DELLA CANTANTE: Redazione- Con echi di Mozart che incontrano suoni elettronici e rock, nell’estate 2020 Sherol Dos Santos torna a stupire con Disarmata, il nuovo singolo in uscita l’8 luglio per Instant Crush Records.Dopo il primo inedito più intimo e riflessivo, Pleiadi, SOLIDARIETA', D'AVENIA- ACQUISTATE NUOVE MASCHERINE GRAZIE AL SUCCESSO DEL CROWFUNDING LANCIATO DAL CSSS: Redazione- Le aziende produttrici sono la Fariello Materassi di Ascea e la CSP Italy di Agropoli.Nella difficile battaglia contro il contagio da Coronavirus ogni contributo fatto con entusiasmo ha un valore enorme. Ne è la prova il crowfunding lanciato dal NUOVA SERIE TV “SURIVANOROK” CON L'ATTORE CORRADO ODDI: Redazione- Il prossimo 12 luglio avranno inizio negli splendidi scenari di Volturara Irpina e Mercogliano le riprese di “Surivanorok”, la serie tv scritta e diretta dal regista Modestino Di Nenna, prodotta da Nadyr srl in collaborazione con Armarano Technology di SEN. GABRIELLA DI GIROLAMO- DECRETOSEMPLIFICAZIONI E VIABILITA' ABRUZZESE: Redazione- Nel Decreto Semplificazioni si parla di finanziamenti per lavori da 9 miliardi sulle ferrovie fra cui la velocizzazione della Roma-Pescara per un valore di 700 milioni di euro e il raddoppio della Pescara-Bari per un valore di 600 milioni CARLOMARIA- E' ONLINE IL NUOVO SINGOLO FEEL THE LOVE: Redazione- E' disponibile online e sulle migliori piattaforme streaming “Feel The Love” (Artist First), il nuovo singolo estratto dal secondo EP del musicista e cantautore Carlomaria, che durante un viaggio tra i deserti dell’Australia e le fredde terre dell’Alaska, trova "BATEAU TIBERIS"- UNA MOSTRA COLLETTIVA SUL BATTELLO GILDA: Redazione- Al Vernissage, il 15 luglio ore 18.30 battello Gilda, Lungotevere Guglielmo Oberdan, 2- Roma, saranno presenti l'organizzatore e direttore artistico Luigi Rosa, la giornalista Antonietta Di Vizia, tutti i partecipanti alla collettiva e la madrina l'artista internazionale Karen Thomas.“Bateau DOTT.VIRGILIO MASINI- L’IMPLANTOLOGIA DENTALE OGGI: Redazione- Ho il piacere di iniziare questa rubrica partendo dal Dott Virgilio Masini, Dentista con Studio a Roma tra i più qualificati del settore. Infatti é laureato in Medicina e Chirurgia con il massimo dei voti e con lode.Consegue la SNODO MANDRIONE ESTATE- DALL'11LUGLIO 2020 TORNA LA MUSICA ASSASSINA: Redazione- A distanza di pochi giorni dal suo debutto nell'estate capitolina, Snodo Mandrione entra nel vivo della sua programmazione offrendo quotidianamente una finestra sulla cultura e sulle tendenze contemporanee spaziando dal teatro alla musica, dalle mostre al cinema, dal dj set

E’ COMPARSA LA PRIMA NEVE SUL VELINO: SI RIGENERERANNO LE FALDE ACQUIFERE?

Il Monte Velino Imbiancato Il Monte Velino Imbiancato

Redazione-Finalmente, dopo lunghi mesi di siccità, ha fatto la prima comparsa sul monte Velino la prima neve stagionale. La speranza è che l’inverno che sta per arrivare, ne porti in abbondanza perché la siccità che ha colpito la nostra regione , durante tutto il corso dell’anno, ha messo a serio rischio il rifornimento idrico in tanti nostri comuni provocando non solo tanti disagi agli utenti, ma anche ingenti danni all’agricoltura. Purtroppo, da una ricerca che qui di seguito riportiamo, sembra che le prospettive che ci riserva il futuro, non siano tanto rosee:<< Chiunque abbia studiato a scuola il ciclo idrologico sa quanto semplice sia la circolazione dell’acqua all’interno dell’idrosfera terrestre. Quello che sui banchi però non si impara è che nella realtà è tutto molto meno semplice: meno del 6 per cento delle riserve idriche sotterranee nei due chilometri superiori della crosta continentale è in grado di rigenerarsi nel tempo di una vita umana. A determinarlo è la prima  mappa mondiale delle acque sotterranee, frutto di quaranta anni di lavoro da parte di un team di ricerca internazionale.

Lo studio, guidato dall’Università canadese Victoria, ha pubblicato in questi giorni i risultati su Nature Geoscience, rivelando come la maggior parte delle falde acquifere sotterrane non si stia rinnovando alla velocità aspettata. La mappa ha permesso di elaborare una stima delle attuali riserve idriche della Terra, calcolate in circa 23 milioni chilometri cubi di acque sotterranee tra potabili, acque salate o contaminate da materiali tossici o radioattivi. “Questi dati non sono mai stati conosciuti prima”, ha spiegato il ricercatore Tom Gleeson. “Sappiamo già che i livelli d’acqua in molte falde acquifere sono in calo. Stiamo utilizzando le nostre risorse sotterranee troppo velocemente – più velocemente di quanto si stiano effettivamente rinnovando”. Per realizzare la mappa, gli scienziati hanno raccolto dati da quasi un milione di bacini idrografici e più di 40.000 modelli sotterranei. Hanno così scoperto che dei 23 milioni di chilometri cubi di acqua, solo 0,35 milioni hanno meno di 50 anni. La distinzione tra acque “giovani” e “vecchie” è fondamentale: meno anni possiedono, più vicino alla superficie si trovano e più probabile è che siano potabili. In confronto, le acque sotterranee più datate – si può parlare anche di milioni di anni, si trovano più in profondità e possono contenere facilmente elementi tossici come arsenico o uranio, o contenere alte percentuali di sale. Il prossimo passo dei ricercatori sarà ora quello di misurare la velocità dei cambiamenti

di queste fondamentali riserve d’acqua>>.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.