BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
SALVATORE PAPPACENA: LO STILISTA CHE RACCONTA STORIE D'AMORE ATTRAVERSO I SUOI ABITI: Redazione- Domenica 17 novembre, alle ore 19, lo stilista Salvatore Pappacena ha presentato presso il complesso Zeno (ubicato in via Trentola, 2 – Ercolano) la sua terza collezione. Il suo atelier, ubicato a Caserta (precisamente a Santa Maria Capua Vetere), è da più CALABRIA TERRA DI CAPOLAVORI: DAL MEDIOEVO AL NOVECENTO: Redazione- Venerdì 22 novembre 2019, alle ore 17.00, a Vibo Valentia, presso il Museo Archeologico Nazionale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia, nell’accattivante location del Castello Normanno Svevo, verrà presentato il volume di Mario Vicino dal titolo Calabria terra di capolavori. ROMA, AI MERCATI DI TRAIANO: LIVE MUSEUM, LIVE CHANGE: Redazione- Venerdì 22 novembre i Mercati di Traiano, con Live Museum Live Change, continuano ad aprire le porte al futuro e a dialogare con il contemporaneo con la presentazione di una “chiamata alle arti” rivolta ad artisti singoli o riuniti DIPINTI DI CARSOLI PROTAGONISTI DI UN CAPITOLO DEL LIBRO - INCLUSIONI CULTURALI-: Redazione- Alcuni dipinti, olio su tela, conservati presso la chiesa di Santa Vittoria a Carsoli sono protagonisti, accanto alle decorazioni romane di Palazzo Colonna ai SS. Apostoli, del capitolo 5 del volume Inclusioni culturali. Arte e architettura italiana in dialogo AMEDEO ESPOSITO, DECANO DEI GIORNALISTI D’ABRUZZO, CI HA LASCIATO: Tra le migliori penne, ha lavorato per l’Ansa, Avvenire, Sole 24 Ore e Messaggero   Redazione- Grande emozione ha destato in Abruzzo e nella città capoluogo l’inattesa scomparsa di Amedeo Esposito, decano dei giornalisti abruzzesi. Nato a L’Aquila il 15 marzo 1932, IL GOVERNATORE D'ABRUZZO MARSILIO: -LA SUGAR E LA PLASTIC TAX METTEREBBERO IN GINOCCHIO LA COCA COLA DI ORICOLA. IL GOVERNO: Redazione- “Auspico fortemente che Governo e Parlamento valutino gli effetti devastanti che possono genere per il mondo imprenditoriale Sugar e Plastic Tax, misure che non hanno concrete finalità ambientali e che penalizzano indiscriminatamente le aziende senza dar loro il tempo IL GRANDE JAZZ CON UNICEF NEL 30° ANNIVERSARIO DELLA CONVENZIONE PER I DIRITTI DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI: Redazione- Sarà una festa sulle note del grande Jazz quella che mercoledì, 20 novembre, alle ore 21.00, nel teatro dei Marsi ad Avezzano, celebrerà il 30° anniversario della Convenzione ONU sui diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza - Convention on the Rigths CON IL PASSAGGIO DEL MARTELLETTO CAMBIO DI PRESIDENZA AL SOROPTIMIST CLUB DELL'AQUILA: Redazione- Ieri sera 13 novembre, presso il ristorante lo Scalco, si è svolta la cerimonia del “passaggio del martelletto” con l’investitura a nuova presidente del Soroptimist Club L’Aquila di Francesca Pompa, imprenditrice aquilana nel campo della comunicazione, editoria e formazione. ABOLIZIONE DEL REATO DI CLANDESTINITA' E LEGALIZZAZIONE PER 500MILA IRREGOLARI: ECCO LA LEGGE -VOLUTA- DA GEORGE SOROS: Redazione- 258.941,63 euro: è l'ammontare del contributo dell'Open Society Foundations, la rete filantropica fondata dal finanziere George Soros, a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare lanciata dai Radicali e chiamata Ero Straniero - l'umanità che fa bene.Scopo della ILLUSTRI PREMIATI ALLA XXXVIII EDIZIONE DEL PREMIO EUROPEO CAPO CIRCEO E OSPITE D’ONORE RINO BARILLARI: Redazione- Si è svolta giovedì 7 novembre la cerimonia di premiazione dell’elitario Premio Europeo Capo Circeo, conferito a personalità che si sono distinte con elevato prestigio nei diversi campi delle attività culturali e artistiche, diplomatiche e delle relazioni internazionali, imprenditoriali, del

CENTRODESTRA A ROMA, SALVINI: -QUI POPOLO CONTRO E'LITE DI LEOPOLDA E ROUSSEAU-. BERLUSCONI: -VIA IL GOVERNO DI TASSE E MANETTE-

Matteo Salvini a Roma Matteo Salvini a Roma

Redazione- «Questa non è la piazza di Matteo, Giorgia o Silvio, ma di tutti». Così Salvini in piazza San Giovanni apre la kermesse del centrodestra "Orgoglio italiano" promossa dalla Lega contro il Conte bis. Poi il pensiero va ai due poliziotti morti a Trieste, a Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. «Per loro il silenzio e l'affetto della piazza», chiede il segretario della Lega.La piazza è gremita e oltre al tricolore, sono spuntate bandiere di partito, come quella di Forza Italia. a dispetto delle polemiche sollevate da Fdi e Fi che chiedevano una manifestazione unitaria senza contrassegni dei partiti della coalizione ma solo il tricolore, in piazza il simbolo della Lega è raddoppiato se non triplicato.Al momento le prime stime parlano di circa 50mila persone, mentre la gente continua ad arrivare. La piazza è presidiata dalle forze dell'ordine. Gli organizzatori invece parlano di 200mila persone in piazza.

Salvini: «Via Raggi e Zingaretti»

Dal palco di piazza San Giovanni Matteo Salvini torna ad attaccare la Raggi. «Dateci una mano a mandare a casa Zingaretti e Raggi, Gianni e Pinotto, il duo sciagura, due perdenti a livello nazionale...», dice alla folla. «Pensate che a proposito di civiltà ci e vi fanno pagare 9 mila euro per la raccolta differenziata in questa piazza, sono convinto che lascerete questa piazza più pulita. Mi piacerebbe che la Raggi fosse ugualmente attenta 365 giorni l'anno per togliere i rifiuti, visto che la pagano per questo».«Altro che estremismo, uomini normali, popolo contro elite, piazza contro Palazzo. Siamo 200mila, e duecentomila grazie», afferma poi Salvini che, commosso, si concede alla folla di San Giovanni, occhi lucidi mentre scatta selfie con le tantissime persone che dopo averlo ascoltato lo vogliono vicino. Tanta emozione per il leader della Lega, attorniato dalla scorta che fa fatica a tenere la piazza. Silvio Berlusconi resta sul palco, salutando tra sorrisi e abbracci con i suoi. Giorgia Meloni è stata la prima a lasciare la piazza. 

Berlusconi: «Governo Pd-M5S è pericoloso»​
«Siamo qui per dire no al governo delle tasse, delle manette, della burocrazia, del giustizialismo fuori controllo. Siamo qui per mandare a casa un governo non eletto dagli italiani», afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco di Piazza San Giovanni. «Questa è una piazza mai vista, che ci impone di lavorare insieme».

Meloni attacca sui migranti
Giorgia Meloni torna a parlare di migranti in piazza San Giovanni a Roma . «Se servono i muri si costruiscono - afferma la leader di Fratelli d'Italia - io voglio un governo che dica no all'immigrazione clandestina. Se servono i muri si costruiscono i muri, se servono i blocchi navali, si fanno i blocchi».Il logo del Carroccio e lo slogan "Prima gli italiani" appaiono in bella vista non solo sul grande striscione che fa da 'quintà al palco, ma anche sui due maxivideo montati oggi ai lati. Prima gli italiani e il simbolo della Lega spiccano anche sulle transenne che circondano il perimetro della piazza oltre allo slogan ' Lega sempre tra la gentè. Ma oltre alle bandiere ci sono anche molti "santini" raffiguranti icone della Sacra famiglia e Papa Wojtyła.

Cori contro Di Maio e Gad Lerner.


«Venduto-venduto» e «buffone-buffone» contro Luigi Di Maio che appare sul monitor del palco del centrodestra di piazza San Giovanni. Un coro condiviso dai tanti già sotto il palco, dove ci sono le bandiere dei tre partiti del centrodestra e quelle delle

regioni leghiste. Insulti anche per il giornalista Gad Lerner.

Ultima modifica ilGiovedì, 14 Novembre 2019 14:10

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.