BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
IRAN, LA 14ENNE ROMINA ASHRAFI SCAPPA DI CASA PER AMORE CON IL SUO FIDANZATO. IL PADRE LA DECAPITA NEL SONNO: Redazione- È stata uccisa ad appena 14 anni, dall'uomo che doveva amarla e proteggerla. Si chiamava Romina Ashrafi ed è la BBC a raccontare la sua storia, che dall'Iran ha fatto il giro del mondo: la giovane era fuggita da PAVIA: FIDANZATI, CONVIVENTI, SI ABBRACCIANO PER STRADA INDOSSANDO LA MASCHERINA. 400 EURO DI MULTA: Redazione- Vicini tra le mura domestiche, multati per un abbraccio in strada.I protagonisti di questa vicenda sono due fidanzati di Pavia, che passeggiavano in una via del centro e si sono abbracciati sotto gli occhi di una pattuglia di agenti CONTO ALLA ROVESCIA PER LA FESTA DEL NARCISO 2020: UN TOUR VIRTUALE VI GUIDERA' ALLA 74° EDIZIONE DI UNA DELLE: Rocca di Mezzo (AQ) 31 maggio 2020 Ore 15.30 Redazione-  La Festa del Narciso cambia forma ma non si ferma. Come? Riscoprendo la più sicura, e sempre emozionante, tradizione dei Balconi Fioriti, rivalutata lo scorso anno grazie alla sinergia tra la ProLoco e STRAGE DI CAPACI, NUOVE RIVELAZIONI DI FRANCESCO MACRI’ NELLA DIRETTA DI TELERAMA: Redazione- Salve Macri’, abbiamo ascoltato con grande interesse la Sua intervista sul TG di TELERAMA e siamo rimasti, sebbene Lei ci aveva già in precedenza illustrato alcune zone d’ombra che avvolgono ancora la strage di Capaci, molto colpiti dal Suo DON BIANCALANI E PADRE ZANOTELLI INFURIATI PER IL NO DEL SENATO AL PROCESSO A SALVINI PER IL CASO OPEN ARMS: Redazione- Adesso l’armata buonista anti salviniana torna alla carica dopo lo stop inferto ai magistrati di Palermo che, con ogni forza, vorrebbero mandare a processo Matteo Salvini per il caso di Open Arms. I fan dell’immigrazione si sono, infatti, infuriati contro Italia Viva POSTE ITALIANE CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE: Sui monitor dei 63 sportelli Postamat ATM della provincia dell’Aquila il numero e l’app gratuita 1522 antiviolenza e antistalking Redazione- Poste Italiane sostiene le comunicazioni del Dipartimento Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri contro la violenza sulle donne ed è SHEROL DOS SANTOS PER #UNITEDWESTAND: promosso da Regione Lazio tramite Lazio Innova con Noemi, Massimo Bonelli, Lorenzo Sciarretta, Maila Sansaini e molti altri modera Gianluca Dotti di Wired Mercoledì 27 maggio ore 18.00, diretta Facebook Redazione- Mercoledì 27 maggio alle ore 18:00, in diretta Facebook, Gianluca Dotti di Wired modera il mini COVIDESIGNJAM: IL FUTURO POST-COVID DISEGNATO DA PROGETTISTI ITALIANI: E se lo smart working ripopolasse i borghi? Se la musica live diventasse un'esperienza di concerto "al cubo”? Progetti e idee: 50 progettisti italiani riuniti tracciano le linee concrete della quotidianità in convivenza virus, sicurezza e socialità Redazione- Cinque aree LUCO DEI MARSI, AL VIA IL RESTYLING AL CENTRO STORICO: Redazione- Sono iniziati nella giornata di ieri i lavori di rifacimento di via Conte Berardo, in una delle zone storiche più belle e suggestive del paese. Le attività interesseranno l'area da piazza delle Campane fino all'incrocio con via Santa Maria VALERIA ALTOBELLI A SOSTEGNO DEL FONDO DI SOLIDARIETA' COVID-19:   “I'm standing with you”, il video musicale a supporto della Fondazione delle Nazioni Unite e dell’OMS Redazione- Valeria Altobelli, regala un altro fiore all’occhiello all’Italia portando, ancora una volta, in alto il tricolore per un nuovo progetto internazionale.Il 22 maggio 2020,

MIGRANTI, NUOVO ACCORATO APPELLO DI PAPA FRANCESCO: -ACCOGLIETE I NAUFRAGHI CHE APPRODANO ESAUSTI SULLE NOSTRE COSTE-

Papa Bergoglio Papa Bergoglio

Redazione- Bergoglio torna a predicare accoglienza: "Siate sensibili ai tanti naufraghi della storia che approdano esausti sulle nostre coste"Un nuovo monito del Papa all'accoglienza sferza l'Unione europea. Un occasione dell'udienza generale in Aula Paolo VI, Bergoglio è infatti tornato a invitare i governi a "essere sensibili ai tanti naufraghi della storia che approdano esausti sulle nostre coste"."Anche noi sappiamo accoglierli con quell'amore fraterno che viene dall'incontro con Gesù", ha poi continuato il Santo Padre sottolineando che questo "salva dal gelo dell'indifferenza e della disumanità". Quindi, a questo proposito, ci ha tenuto a rendere omaggio all'accoglienza del popolo di Malta "i cui abitanti - ha detto - dimostrano una premurosa accoglienza. I maltesi sono accoglienti, sono un popolo buono".

Quando all'inizio dell'Udienza generale, nell'aula Paolo VI, si è avvicinato per salutare i fedeli che lo stavano aspettando, c'è stato un simpatico siparietto tra Francesco e una suora. Come di consueto il Pontefice si è soffermato a strngere le mani e a benedire i rosari e altri oggetti. Percorrendo il corridoio che lo portava al palco, si è trattenuto davanti a una suora africana molto entusiasta che gridava "Viva il Papa!". E Bergoglio, che nei giorni scorsi è finito nella bufera per aver schiaffeggiato una fedele che lo aveva strattonato in piazza San Pietro, ha detto (ovviamente scherzando): "Tu mordi! Io ti do il bacio ma tu stai tranquilla.. Non mordere!". E poi ha baciato la suora. Poi, riprendendo il ciclo di catechesi sugli Atti degli Apostoli, ha incentrato la sua meditazione sul tema dell'accoglienza degli immigrati. "Non ci sarà alcuna perdita di vite umane in mezzo a voi. La prova del naufragio: tra la salvezza di Dio e l'ospitalità dei maltesi", questo il titolo.

Nel corso della catechesi, papa Francesco ha sottolineato che "la navigazione incontra fin dall'inizio condizioni sfavorevoli" ricordando che "il viaggio si fa pericoloso e si è costretti a sbarcare a Mira, salire su un'altra nave e costeggiare il lato meridionale dell'isola di Creta" e che "Paolo consiglia di non proseguire la navigazione, ma il centurione non gli dà credito e si affida al pilota e all'armatore". "Il viaggio prosegue e si scatena un vento così furioso che l'equipaggio perde il controllo e lascia andare la nave alla deriva - ha quindi continuato Bergoglio - quando la morte sembra ormai prossima e la disperazione pervade tutti, Paolo interviene. Egli è l'uomo della fede e sa che anche quel 'pericolo di mortè non può separarlo dall'amore di Cristo e dall'incarico che ha ricevuto". Durante l'Udienza generale ha anche spiegato che nel Vangelo di San Luca viene mostrato come il disegno che guida Paolo verso Roma metta in salvo non solo l'Apostolo, ma anche i suoi compagni di viaggio: "Il naufragio, da situazione di disgrazia, si muta in opportunità provvidenziale per l'annuncio del vangelo".

Al naufragio segue poi l'approdo sull'isola di Malta i cui abitanti, come ha ricordato lo stesso Pontefice, "dimostrano una premurosa accoglienza. I maltesi sono accoglienti, da quel tempo, sono un popolo tanto buono". In conclusione papa Francesco ha, infine, spiegato la morale: "Questa è una legge del Vangelo: quando un credente fa esperienza della salvezza non la trattiene per sé, ma la mette in circolo. Un cristiano 'provatò può farsi di certo più vicino a chi soffre perché sa cosa è la sofferenza e

rendere il suo cuore aperto e sensibile alla solidarietà verso gli altri".

 

Fonte:rassegneitalia.info

Ultima modifica ilMartedì, 28 Gennaio 2020 22:56

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.