BENVENUTI SU CAVALIERENEWS

Arrow up
Arrow down

le vostre notizie a portata di web

Log in
Ultime Notizie
CARSOLI| ASS. CULTURALE IL QUADRIFOGLIO- LA LINGUA DEI SEGNI ITALIANA: Redazione- La presidente dell'associazione culturale "IL QUADRIFOGLIO" Carla, ci scrive ricordandoci che <<la lingua dei segni italiana LIs è una lingua con proprie regole grammaticali, sintattiche, morfologiche e lessicali. Si è evoluta naturalmente, come tutte le lingue vocali. Rappresenta un MATTIA TONI| E' USCITO IN RADIO E DIGITALE FINO ALL'ALBA: Redazione- Da venerdì 18 settembre in radio e digitale “FINO ALL'ALBA” (MainTrackMusic), il secondo singolo di MATTIA TONI, estratto dall’album “No Party” in uscita nel 2021, con il quale il cantautore debutterà con un progetto discografico totalmente in italiano.«Ho messo AVEZZANO| DA DOMANI TORNA APERTURA POMERIDIANA POSTE IN VIA MARCONI: Redazione- Poste Italiane comunica che da lunedì 21 settembre l’ufficio postale di Avezzano 2 (via Guglielmo Marconi), che nell’ultimo periodo aveva rimodulato l’orario di apertura al pubblico, tornerà disponibile con orario continuato dal lunedì al venerdì, dalle 8.20 alle 19.05 LA MENTE É UN PARACADUTE | FUNZIONA SOLO SE SI APRE: Redazione- "Einstein non aveva alcun torto!Già ma pochi usano la mente aprendola davvero e molti si trovano poi nei guai, ne parlo in modo dettagliato nel mio libro: "Mostri!". I comportamenti anomali e quelli che non hanno una spiegazione se ORICOLA| ODORE NAUSEABONDO PROVENIENTE DALLA ZONA INDUSTRIALE: Redazione- Alcuni cittadini residenti nel comune di Oricola, ci hanno segnalato che , questa mattina, dal nucleo industriale, un  cattivo odore molto intenso ed acre(probabilmente una nube) si è espanso in tutta l’area comunale provocando un enorme fastidio al naso ABRUZZO - SPAGHETTI ALLA TRAPPITARA, GUSTO E TRADIZIONE CONTADINA: Redazione-  Gli spaghetti alla trappitara sono un eccellenza antica della cucina abruzzese, il vanto culinario per l'entroterra della nistra regione, un primo piatto della tradizione contadina abruzzese. Perché si chiamano “alla Trappitara”?. Il termine “Trappitara” deriva dal termine abruzzese “trappete” che è il PESCINA - CERVO INVESTITO SULL'A25: Redazione- Purtroppo l'animale è stato trovato già morto, lungo la carreggiata Roma-Pescara dell’autostrada A25 Strada dei Parchi, nel comune di Pescina. Il personale della viabilità autostradale, hanno provveduto a rimuovere la carcassa ripristinando le condizioni di sicurezza alla viabilità. Accertamenti CARSOLI - IL BENESSERE CON LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE: Redazione- I metodi della Medicina alternativa, metodi antichi.La riflessologia plantare fa parte di un istinto innato nell’uomo, un retaggio ancestrale che portiamo dentro di noi, le cui origini si perdono nella notte dei tempi.  Contrariamente a quanto comunemente creduto, la riflessologia è sempre CARSOLI - ARRIVA IL KUNDALINI YOGA, L'ANTICA ENERGIA VEDANTICA: Redazione- Una meditazione antica, diversa dalle altre, spirito, corpo, anima, il risveglio della propria energia. Tutto questo nel corso di KUNDALINI YOGA, che si svolgerà presso la THE SOUL FLIES ACCADEMY DANCE centro Danza e Fitness a Carsoli, due gli MORRIS GOLA| PLEXIGLASS-IL SOUND DELLA RIPARTENZA: Redazione- Lavoro, giustizia sociale, periferie: dopo la deriva tra macchine costose e gioielli, il rap torna a parlare di attualità e società con Morris Gola, dalla periferia di Roma, in uscita con il nuovo singolo Plexiglas, il 18 settembre 2020

PAPA FRANCESCO FA CAMPAGNA ELETTORALE CON LA SINISTRA: -PURTROPPO ALCUNI POLITICI(SALVINI) NON FANNO SBARCARE I MIGRANTI-

Papa Bergoglio Papa Bergoglio

Redazione- Papa Bergoglio non si smentisce. E ancora una volta scende in campo per dire la sua sul tema dei migranti, attaccando “quei governanti che non li fanno sbarcare”. A dieci giorni dal voto in Emilia Romagna, il Ponteficre, nell’udienza generale, lancia strali contro chi considera i clandestini in arrivo un fenomeno da arginare. Salvini, la Meloni, il centrodestra, mai citati ma evocati a dovere.«In tutto il mondo uomini e donne migranti affrontano viaggi rischiosi per sfuggire alla violenza, alla guerra, alla povertà. Come Paolo e i suoi compagni sperimentano l’indifferenza, l’ostilità del deserto, dei fiumi, dei mari. Ma, purtroppo, a volte incontrano anche l’ostilità ben peggiore degli uomini. Sono sfruttati da trafficanti criminali; sono trattati come numeri e come una minaccia da alcuni governanti. Tante volte non li lasciano sbarcare nei porti». Il j’accuse del Papa è arrivato in occasione dell’udienza generale nell’Aula Paolo VI. «A volte – dice il Pontefice con dolore – l’inospitalità li rigetta come un’onda verso la povertà o i pericoli da cui sono fuggiti».

Papa Bergoglio in silenzio sui cristiani perseguitati

Accoglienza, solidarietà, tolleranza religiosa. Papa Bergoglio, ancora una volta, non fa alcun riferimento ai milioni di cristiani perseguitati nel mondo. Ma invita ad essere, qui in Italia. “tutti fratelli”. «Non è cristiano riconoscerlo e comportarsi all’opposto», denuncia Bergoglio. «Penso ai tempi passati – dice in un passaggio della catechesi a braccio – Nella mia terra, per esempio, quando venivano alcuni missionari evangelisti, un gruppetto di cattolici andava a bruciare le tende. Questo non è cristiano, siamo fratelli, siamo tutti fratelli e dobbiamo fare l’ospitalità gli uni con gli altri».«Accogliere cristiani di un’altra tradizione – osserva ancora Francesco – significa in primo luogo mostrare l’amore di Dio nei loro confronti. Perché sono figli di Dio, fratelli nostri, e inoltre significa accogliere ciò che Dio ha compiuto nella loro vita. L’ospitalità ecumenica richiede la disponibilità ad ascoltare gli altri cristiani. Prestando attenzione alle loro storie personali di fede e alla storia della loro comunità».Francesco invita “tutti a pregare per la pace, per il dialogo e per la solidarietà tra le nazioni: doni quanto mai necessari al mondo di oggi“. Il Pontefice, in particolare, ricordare che il prossimo 25 gennaio “nell’Estremo Oriente e in varie altre parti del mondo, molti milioni di uomini e donne celebreranno il capodanno lunare”. Il Papa augura “in particolare alle famiglie di essere luoghi di educazione alle virtù dell’accoglienza,

della saggezza, del rispetto per ogni persona e dell’armonia con il creato”.

 

Fonte:rassegneitalia,info

Ultima modifica ilLunedì, 24 Febbraio 2020 21:44

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.